Istruttore Amministrativo Contabile - Servizio Economico-Finanziario

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi dell’art. 2, comma 1, del Tuel. 267/2000 per enti locali si intendono

i comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni;
I'comuni, le province, le comunità montane, le unioni di comuni;
i comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le fusioni di comuni e le unioni di comuni;
Non so rispondere

2. II consiglio comunale e la giunta di Bianzone sono composti dal sindaco e :

da n.10 consiglieri e n. 2 assessori;
da n.12 consiglieri e n. 2 assessori;
da n. 9 consiglieri e n. 3 assessori.
Non so rispondere

3. La Giunta Comunale e organo:

di indirizzo e di controllo politico amministrativo;
collegiale rappresentativo dell’ente;
esecutivo dell'ente con competenza autonoma, seppure residuale.
Non so rispondere

4. A chi spetta la possibilità di modificare le circoscrizioni territoriali dei comuni a norma degli articoli 117 e 133 della Costituzione?

alle Regioni sentite le popolazioni interessate;
al Presidente della Repubblica su proposta dei comuni interessati;
ai consigli comunali dei comuni interessati previo referendum consultivo.
Non so rispondere

5. Chi e chiamato ad effettuare il controllo esterno sulla gestione degli enti locali?

la Corte dei conti;
il Ministero delle finanze;
la Ragioneria dello stato.
Non so rispondere

6. La legge n. 241/1990 ha sancito I'obbligo generale di motivazione dei provvedimenti amministrativi. Tale obbligo tuttavia non sussiste:

per gli atti normativi e per quelli a contenuto generale;
per gli atti concernenti I'organizzazione amministrativa dell’ente;
per gli atti privi di efficacia economica;
per gli atti del consiglio comunale e della giunta.
Non so rispondere

7. La disciplina riguardante gli obblighi di pubblicita, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni e regolata dal

D.lgs. 14.03.2013, n. 33
D.lgs. 18.04.2016, n. 50
D.lgs. 30.03.2001, n. 165
D.lgs. 23.06.2011, n.118
Non so rispondere

8. La strategia nazionale di prevenzione della corruzione (Legge 06.11.2012, n.190) e attuata mediante I’azione sinergica di diversi soggetti. A livello periferico, gli enti locali devono individuare il responsabile della prevenzione della corruzione. Chi e chiamato a ricoprire preferibilmente tale incarico nei comuni?

II Sindaco;
un funzionario nominato dal Prefetto;
il Segretario comunale;
il revisore dei conti.
Non so rispondere

9. Ai sensi dell’art.169 del Tuel il Piano esecutivo di gestione e approvato

dal consiglio comunale nei successivi 20 giorni dall'approvazione del bilancio;
dalla giunta comunale nella prima seduta utile successivamente all’approvazione del bilancio;
dalla giunta entro venti giorni dall'approvazione del bilancio.
Non so rispondere

10. II Rendiconto della gestione di cui all’art. 227 del D.Lgs. 267/2000 e deliberato

dalla Giunta Comunale entro il 31 maggio dell’anno successivo;
dal Consiglio Comunale entro il 31 maggio dell’anno successivo;
dal Consiglio Comunale entro il 30 aprile dell’anno successivo;
dal Consiglio Comunale entro il 31 luglio dell’anno successivo;
Non so rispondere

11. Come avviene la nomina dell’organo di revisione contabile nei Comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti?

Per estrazione a sorte da un albo specifico e successiva deliberazione consiliare;
E individuato dal Consiglio Comunale;
E individuato dalla Giunta Comunale.
Non so rispondere

12. Le entrate secondo i nuovi principi della “contabilità armonizzata” di cui al D.Lgs. 118/2011 sono classificate in

Titoli, Categorie, Risorse, Capitoli/articoli;
Titoli, Tipologia, Categoria, Capitoli/articoli;
Titoli, Funzioni, Servizi, Interventi, Capitoli/articoli;
Missioni, Programmi, Titoli, Macroaggregati, Capitoli/articoli.
Non so rispondere

13. L’avanzo di amministrazione di cui all’art. 187 del D.Lgs. 267/2000 e distinto in

fondi liberi e Fondi vincolati;
fondi liberi, Fondi vincolati, Fondi destinati agli investimenti e Fondi accantonati;
fondi vincolati, Fondi destinati agli investimenti, Fondi destinati alle spese correnti;
fondi vincolati e Fondi liberi.
Non so rispondere

14. Gli elementi costitutivi dell'impegno di spesa sono

la ragione del debito, I’indicazione della somma da pagare, il soggetto creditore, la scadenza dell’obbligazione, la specificazione del vincolo costituito sullo stanziamento di bilancio;
I’obbligazione giuridicamente perfezionata, I’indicazione della somma da pagare, il soggetto creditore, la ragione del debito, la specificazione del vincolo sullo stanziamento di bilancio;
obbligazione giuridicamente perfezionata, l‘indicazione della somma da pagare, il soggetto creditore, la ragione-del debito, la scadenza dell’obbligazione e la specificazione del vincolo sullo stanziamento di bilancio.
Non so rispondere

15. La responsabilità patrimoniale dell’impiegato pubblico verso I’Amministrazione di appartenenza e

contrattuale e amministrativa
contabile e contrattuale
amministrativa e contabile
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate