Diritto Amministrativo Asl

Diritto Amministrativo Asl

Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate

Diritto Amministrativo Asl

Autore: 
Estar Toscana
Difficoltà: 
semplice
Voto: 
Average: 4.3 (3 votes)

Domande test Diritto Amministrativo Asl

1. Quando il contenuto dell'atto amministrativo è illecito, l'atto è:

2. L'atto amministrativo nullo è:

3. Quando viene ritirato, con efficacia non retroattiva, un atto amministrativo inficiato da vizi di merito in base ad una nuova valutazione degli interessi, si pone in essere un provvedimento di:

4. A norma del D.Lgs. n. 165/2001, cosa avviene nel caso di nullità delle disposizioni contrattuali del rapporto di lavoro dei dipendenti?

5. Ai sensi del D.Lgs. n. 165/2001, a chi spetta la definizione gli obiettivi ed i programmi da attuare?

6. L'omissione della comunicazione dell'avvio del procedimento amministrativo, può essere fatta valere dal soggetto nel cui interesse è prevista?

7. Il diritto di intervento nel procedimento sancito dall'art. 9 della L.241/90, si riferisce:

8. Secondo il GDPR cosa si intende per "dati biometrici "?

9. Secondo il GDPR, quali caratteristiche deve avere il responsabile della protezione dei dati?

10. Ai sensi del D.Lgs. n. 50 del 2016, nella procedura competitiva con negoziazione:

11. Ai sensi del D.Lgs. n. 50 del 2016, nella procedura ristretta:

12. Ai sensi del D.Lgs.50 del 2016, ciascun concorrente:

13. Ai sensi del D.Lgs. 502/92, gli incarichi di Direttore di struttura complessa delle Aziende sanitarie locali hanno durata:

14. Ai sensi del D.Lgs.502/92, a chi spetta la determinazione dei criteri di finanziamento delle Unità sanitarie locali e delle Aziende ospedaliere?

15. Il Bonus annuale delle eccellenze:

16. Prima di rivolgersi al giudice per la definizione di una controversia relativa al rapporto di lavoro con le P.A., è obbligatorio esperire un tentativo di conciliazione?

17. La misurazione della valutazione delle performance compete:

18. Indicare l'affermazione esatta:

19. Ai sensi del D.P.R. 483 del 1997, a quale organo compete la nomina delle commissioni esaminatrici?

20. Ai sensi del D.P.R. 484 del 1997, l'incarico di Direzione sanitaria aziendale: