• Accedi • Iscriviti gratis
  • Oss presso ASP

    Tempo trascorso
    -

    1. Ai sensi del D.Lgs 81/08 chi è l’RSPP?

    Il Responsabile del servizio programmazione pasti
    Il Responsabile del servizio pianificazione procedure
    Il Responsabile del servizio prevenzione e protezione
    Non so rispondere

    2. Gli obiettivi definiti nel PAI devono essere:

    Dettagliati, ridondanti, condivisi
    Chiari, realistici, condivisi
    Elaborati, raggiungibili, individualizzati
    Non so rispondere

    3. Quale modalità comunicativa è più efficace nella gestione di una persona con demenza grave?

    Una comunicazione basata sul linguaggio non verbale
    Una comunicazione basata sul linguaggio verbale
    Una comunicazione basata sul linguaggio multimediale
    Non so rispondere

    4. Cos’è l’ASP?

    Azienda Pubblica di Servizi alla persona
    Azienda Sanitaria paritaria
    Azienda sociale pari opportunità
    Non so rispondere

    5. Le consegne verbali e scritte, a fine turno, vanno date:

    Al bisogno
    Sempre
    Solo se richieste dal RAA
    Non so rispondere

    6. Quali tra le seguenti scale misura il disturbo del comportamento

    Scala UCLA-NPI
    Scala PAINAD
    Scala PAINAD
    Non so rispondere

    7. Chi nell’ambito di una Azienda Pubblica di Servizi alla Persona svolge un ruolo tecnico gestionale:

    Il presidente
    Il direttore
    Il Sindaco
    Non so rispondere

    8. Quali tra questi NON è un parametro vitale:

    Il dolore
    Andatura
    Temperatura corporea
    Non so rispondere

    9. Cosa si intende per lesioni da pressione:

    Lesioni interne che si originano nelle ossa
    Lesioni della cute che possono raggiungere diversi stadi di gravità
    Lesioni ai muscoli causate da stiramenti
    Non so rispondere

    10. Tra le seguenti procedure quale NON è una contenzione:

    Contenzione fisica.
    Contenzione climatica
    Contenzione ambientale
    Non so rispondere

    11. Assicurare una dotazione standard di ausili adeguate alle condizioni degli utenti

    E’ una scelta discrezionale del Coordinatore o della Amministrazione
    No, deve essere richiesto dall’anziano/disabile
    E’ un obbligo previsto dalla normativa regionale
    Non so rispondere

    12. In base all’accreditamento regione Emilia Romagna nelle CRA per anziani è assicurata la presenza della figura dell’animatore?

    Si, in proporzione al numero di utenti
    No, non è prevista
    Si, ma a libera discrezione dell’Amministrazione
    Non so rispondere

    13. L’acronimo della scala MMSE è:

    Mini Mental State Examination
    Maxi Mental Social Experience
    Nessuna delle due
    Non so rispondere

    14. L’integrazione professionale fra i ruoli significa…

    costruire un team di lavoro che sia efficace e affiatato
    collaborare per garantire una buona armonia tra i colleghi di lavoro
    operare tutti avendo come unico punto di riferimento i bisogni della persona assistita
    Non so rispondere

    15. In base al codice di comportamento del dipendente pubblico, il dipendente può accettare regali?

    No, mai
    Sì ma solo di modico valore
    Si, senza alcuna restrizione
    Non so rispondere

    16. Secondo l’Accreditamento Regione Emilia Romagna la presenza di una alimentazione variata e rispettosa della tradizione è obbligatoria?

    No
    Solo se richiesta dall’utente
    Non so rispondere

    17. Secondo l’Accreditamento Regione Emilia Romagna si deve assicurare la fornitura ed il lavaggio delle divise degli operatori?

    Si, per tutti i dipendenti che operano nei servizi a gestione dir
    Si, ma solo per gli operatori socio sanitari a gestione diretta
    No, non esiste l’obbligo
    Non so rispondere

    18. In base al D.lgs.81/08 e s.m.i., chi effettua la sorveglianza sanitaria periodica aziendale?

    Il Medico di Medicina Generale di struttura
    Il Medico Competente
    L’ortopedico del presidio ospedaliero
    Non so rispondere

    19. Cosa si intende per cure palliative?

    Una cura non più orientata alla guarigione ma ad alleviare i sintomi di una patologia inguaribile
    Una cura orientata alla guarigione completa del paziente attraverso il ricorso a farmaci specifici
    Una cura sperimentale basata sull’utilizzo di terapie intensive
    Non so rispondere

    20. Ai sensi del D.lgs.81/08 chi rappresenta l’RLS?

    Rappresenta i lavoratori in relazione agli aspetti di salute e sicurezza sul lavoro
    Rappresenta il datore di lavoro rispetto agli aspetti di salute e sicurezza sul lavoro
    Rappresenta gli ospiti in materia di salute e sicurezza
    Non so rispondere

    21. Nella persona con demenza quali tra i disturbi sotto elencati creano, di norma, più criticità nel lavoro dell’equipe?

    Wandering
    Apatia
    Lallazione
    Non so rispondere

    22. A chi è rivolta la Carta dei Servizi di ASP?

    Alle associazioni di volontariato
    Agli utenti e ai cittadini
    Al personale dipendente
    Non so rispondere

    23. I guanti, forniti come DPI dal datore di lavoro, costituiscono in assoluto una barriera contro gli agenti infettivi:

    SI, sempre
    No
    Si ma solo se in vinile
    Non so rispondere

    24. Il piano assistenziale individuale in base alla DGR 715/2015 e s.m.i assicura?

    La salute, la cura personale e sociale, il benessere dell’ospite/utente
    La terapia farmacologica
    I diritti alla dignità umana
    Non so rispondere

    25. Ai sensi del D.Lgs 81/08 il piano di evacuazione ed emergenza è:

    Obbligatorio
    E’ facoltativo
    E’ a discrezione del Gestore
    Non so rispondere

    26. Quale fra le seguenti alternative è un comportamento che NON favorisce l’integrazione fra i componenti di una equipe assistenziale?

    L’atteggiamento provocatorio di ogni membro
    L’ascolto attivo dei partecipanti
    Il rispetto delle diverse professionalità
    Non so rispondere

    27. La Klebsiella pneumoniae, in genere colpisce?

    Le persone anziane non autosufficienti
    Le persone con un sistema immunitario indebolito
    Le persone sane soggette a bronchite
    Non so rispondere

    28. Quale delle seguenti scale valuta il grado di autonomia nelle attività di vita quotidiana dell’ospite:

    MMSE
    BARTHEL
    UCLA-NPI
    Non so rispondere

    29. In base all’accreditamento Regione Emilia Romagna devono essere previste procedure/istruzioni operative obbligatorie

    Si, sia per le principale attività assistenziali che per le attività di supporto
    NO, non sono previste procedure/ istruzioni obbligatorie
    Si, solo per le principali attività assistenziali
    Non so rispondere

    30. ASP ai sensi dell’accreditamento Regione Emilia Romagna è tenuto a coinvolgere il personale nella definizione del bisogno formativo

    SI,
    NO
    Solo per le figure apicali
    Non so rispondere