• Accedi • Iscriviti gratis
  • Scienze Infermieristiche e Ostetriche, test università

    Tempo trascorso
    -

    1. L’assistenza di “Primo livello” viene erogata

    Nel luogo del sinistro o incidente
    Nel Distretto o a domicilio
    Nell’Unita Ospedaliera specialistica
    Nell'ambulatorio del Medico di famiglia
    Nel Pronto Soccorso del presidio ospedaliero
    Non so rispondere

    2. A chi si riferisce la seguente descrizione? “L’infermiere dovrebbe essere consapevole del paziente e delle sue percezioni in modo da sviluppare l’assistenza nella direzione degli obiettivi definiti con il paziente stesso”.

    Orlando
    Rogers
    Carpenito
    Orem
    King
    Non so rispondere

    3. I “livelli essenziali di assistenza”( LEA) del D.Lg 502/92 definiscono

    I trattamenti sanitari appropriati ed efficaci in base alia letteratura scientifica
    Le attività di prevenzione sanitaria garantite dalle strutture private
    Le prestazioni sanitarie garantite dal Servizio Sanitario Nazionale ai cittadini
    I servizi assistenziali che strutture sanitarie specialistiche devono fornire
    Gli standard di qualità delle prestazioni sanitarie
    Non so rispondere

    4. Il neonato con tono moderatamente ridotto a 5’ dalla nascita, quale punteggio APGAR dovrebbe ricevere?

    Da 7 a 10
    Da 4 a 6
    Da 0 a 3
    < a 7
    Viene valutato solo al momento della nascita
    Non so rispondere

    5. Risolvere la seguente proporzione: 18:X=X:2. Quale delle seguenti risposte e corretta?

    9
    3
    2
    36
    6
    Non so rispondere

    6. La frase “Ciascuna affermazione del paragrafo e ben scritta. Pertanto, il paragrafo e ben scritto” va considerata corretta o presenta un errore di logica?

    Errata - errore di divisione
    Errata - assenza di premessa
    Errata - errore di composizione
    Corretta e ben scritta
    Corretta ma migliorabile
    Non so rispondere

    7. La differenza tra i genotipi deriva da un processo di

    azione plasmante dell'ambiente che rimodula gli alleli
    variabilità degli alleli che produce diverse combinazioni
    azione dei gameti che modificano la meiosi
    Azione delle ricombinasi attivate da fattori esterni
    Prevalenza di un cromosone sull’altro
    Non so rispondere

    8. II “ esasperato” di Le Roy (1870-1954) afferma l’inutilita della verifica in quanto sia le leggi che le teorie scientifiche

    Sono già verificate dal loro metodo
    Non sono oggettive ma convenzionali
    Derivano da accordi tra scienziati
    Sono convenzioni di una sola tipologia
    Dipendono dalla convenzione sociale
    Non so rispondere

    9. L’importanza che Peplau assegna al controllo dell’ansi a e da collegarsi principalmente con:

    Abraham Maslow
    Sigmund Freud
    David Levy
    Harry Sullivan
    Erich Fromm
    Non so rispondere

    10. Quale delle seguenti condizioni e opposta al burnout?

    Attività ad elevata impegno emotivo
    Idealizzazione della professione
    Distacco affettivo
    Impegno personale verso l'utente
    Basso carico di lavoro nel servizio
    Non so rispondere

    11. Quando una comunicazione è assertiva?

    Quando modifica l'affermiazione per compiacere l'altro
    Quando evita di contraddire l'interlocutore
    Quando sollecita l'autocontrollo nell'interlocutore
    Quando si richiama ai principi del pensiero positivo
    Quando esprime compiutamente il proprio punto di vista
    Non so rispondere

    12. Dei seguenti quale e fattore di rischio specifico del Glaucoma?

    Asincronia pupillare
    Fumo e alcool eccessivi
    Nonni affetti da glaucoma
    Esposizione cronica alia luce solare
    Asfericità dei globi oculari
    Non so rispondere

    13. La proporzione “1:X = X:9” richiede che:

    Sia calcolata la radice quadrata di X
    Sia calcolato il prodotto degli estremi
    Sia calcolata la radice del prodotto degli estremi
    Sia calcolata la differenza degli estremi
    Sia sommata la differenza delle radici
    Non so rispondere

    14. Con il termine “Privilegio terapeutico” che cosa si intende?

    L’esenzione del medico dal pagamento di visite mediche
    Diritto del medico a non rivelare al giudice lo stato di salute del suo assistito
    La possibilità del medico di non dire la verità al malato se questa gli reca danno
    La prevalenza del criterio etico rispetto a quello della efficacia terapeutica
    Il privilegio di alcuni ad accedere ai servizi sanitari rispetto a tutti gli altri
    Non so rispondere

    15. Quale delle seguenti e la soluzione corretta di y = log3 9?

    y = 27
    y = 9/3
    y = 2
    y = 3(9)
    y = 3
    Non so rispondere

    16. Un uomo di 69 anni e ricoverato in ospedale per il trattamento di una leucemia linfatica acuta. Presenta trombocitopenia. Dove va posto il paziente?

    In una stanza singola per non infettare altri ricoverati e gli operatori sanitari
    In una stanza singola per non essere infettato da altri ricoverati e dagli operatori sanitari
    In una stanza a due letti per evitare eccessive stimolazioni durante il ricovero
    In una stanza a due letti per poter avere un compagno di stanza con cui condividere paure e preoccupazioni.
    Per questo paziente non sono necessarie particolari attenzioni ambientali.
    Non so rispondere

    17. Una indagine statistica sulla relazione esistente tra tempo di assistenza infermieristica durante il ricovero (Y in minuti) e livello di dipendenza del paziente (X, scala 0-10) ha fornito la seguente retta di regressione Y=250+30X. Delle seguenti affermazioni quale e corretta?

    La retta passa per l’origine
    Il coefficiente angolare e 250
    Per X=8 il tempo previsto è 300 minuti
    Per X=5 il tempo previsto è 400 minuti
    Non e possibile fare previsioni con tali dati
    Non so rispondere

    18. Una etnia (ethnos) per essere definibile come tale richiede necessariamente:

    Comuni usi, costumi e organizzazione sociale
    Una comune cultura e tradizioni tramandate
    La stessa lingua principale con vari possibili dialetti
    La stessa religione anche con variazioni interne
    Un comune ramo genealogico o una stessa stirpe
    Non so rispondere

    19. In un sistema cosa contribuisce maggiormente a renderlo “complesso”?

    La lunghezza dei suoi processi
    La qualità delle relazioni interne
    La non-linearita delle relazioni interne
    La numerosità degli elementi
    La non conoscenza della sua struttura
    Non so rispondere

    20. II concetto di “Danno biologico” oltre a quello “Patrimoniale” definisce:

    II livello di lesione prodotta da malpractice
    L’esistenza di un danno iatrogeno da risarcire
    Una alterazione di salute valutabile in termini economici
    Le conseguenze di esposizione ripetuta all’inquinamento
    L’effetto irreversibile di manovre errate ripetute
    Non so rispondere