OSS, Normativa sul rapporto del Pubblico Impiego

OSS, Normativa sul rapporto del Pubblico Impiego

Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate

OSS, Normativa sul rapporto del Pubblico Impiego

Autore: 
Azienda Ospedaliera "Annunziata - Mariano Santo S. Barbara " Cosenza
Difficoltà: 
medio
Voto: 
Average: 2.8 (4 votes)
Prova altri quiz della categoria: 

Domande test OSS, Normativa sul rapporto del Pubblico Impiego

1. Secondo quanto riportato dal Contratto collettivo nazionale di lavoro, relativo al personale del comparto sanità, il contratto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo pieno costituisce:

2. Secondo quanto riportato dal Contratto collettivo nazionale di lavoro, relativo al personale del comparto sanità, il contratto individuale specifica che il rapporto di lavoro è regolato:

3. Il CCNL, in relazione al personale del comparto sanità, dispone che il dipendente assunto in servizio a tempo indeterminato è soggetto:

4. Secondo quanto disposto dal CCNL, in relazione al personale del comparto sanità, nei casi di sospensione del periodo di prova, il dipendente ha diritto alla conservazione del posto:

5. L'art. 44 del Contratto collettivo nazionale di lavoro, relativo al personale del comparto sanità, riguarda:

6. Secondo quanto riportato nel Contratto collettivo nazionale di lavoro, con riferimento al personale del comparto sanitario, l'art. 25 determina che il recesso:

7. Durante il periodo di prova, in base a quanto riportato dall'art. 25 del CCNL relativo al personale del comparto sanità, l'azienda o ente può:

8. Secondo quanto disposto dall'art. 3 del d.lgs. 150/2009, la misurazione e la valutazione della performance è importante anche:

9. In base a quanto riportato dall'art. 3 del DPR n. 62/2013, il dipendente di una pubblica amministrazione, deve dimostrare:

10. Secondo quanto riporta l'art. 1 "Codice di comportamento dei dipendenti pubblici" (DPR n. 62/2013), gli obblighi di condotta previsti dal codice devono essere applicati, per quanto compatibili:

11. L'art. 3 del "Codice di comportamento dei dipendenti pubblici" (DPR n. 62/2013), determina che il dipendente deve rispettare alcuni principi. Quale tra i seguenti è uno dei principi che il dipendente pubblico deve rispettare?

12. Il "Codice di comportamento dei dipendenti pubblici" nell'art. 7, nell'ambito dell' "Obbligo di astensione", determina che il dipendente si astiene:

13. Secondo quanto dispone l'art. 11 del "Codice di comportamento dei dipendenti pubblici", nell'ambito del "Comportamento in servizio", per quanto riguarda il materiale o le attrezzature di cui dispone per ragioni di ufficio, il dipendente le utilizza:

14. L'art. 12 del "Codice di comportamento dei dipendenti pubblici" (DPR n. 62/2013), nell'ambito dei "Rapporti con il pubblico" determina che, qualora il dipendente in rapporto con il pubblico non sia competente per posizione rivestita o per materia a soddisfare le richieste del pubblico:

15. Il "Codice di comportamento dei dipendenti pubblici" (DPR n. 62/2013) indica:

16. Il "Testo unico sul pubblico impiego" (d.lgs. N.165/2001) spiega che i rapporti di lavoro individuali sono regolati:

17. Il rapporto di pubblico impiego è quel rapporto di lavoro in cui:

18. Secondo quanto riportato dall'art. 7 del "Testo unico sul pubblico impiego" (d.lgs. N.165/2001), le pubbliche amministrazioni devono garantire un posto di lavoro con le seguenti caratteristiche:

19. Come riportato anche nel "Testo unico sul pubblico impiego" (d.lgs. N.165/2001) nell'art. 45, il trattamento economico è definito:

20. Indicare quale delle seguenti opzioni di risposta è corretta, se riferita al CCNL - comparto sanità.