• Accedi • Iscriviti gratis
  • Architettura, test ufficiale di ammissione

    Tempo trascorso
    -

    1. Qual è stata la percentuale di sconto se un oggetto che costava 235 euro viene venduto a 47 euro?

    160%
    188%
    94%
    120%
    80%
    Non so rispondere

    2. Se: - tutti i matematici sono precisi; - Matteo è appassionato di cucina; - tutti gli appassionati di cucina sono precisi. Quale delle seguenti affermazioni sarà sicuramente vera?

    Chi è appassionato di cucina non può essere un matematico
    Matteo è un matematico
    Tutti i matematici sono appassionati di cucina
    Tutti i precisi sono appassionati di cucina
    Matteo è preciso
    Non so rispondere

    3. Completare correttamente la seguente successione, utilizzando l’alfabeto italiano: R; 127; L; 140; D; 153; ?; ?

    V; 169
    Z; 166
    U; 166
    U; 160
    U; 136
    Non so rispondere

    4. Quali tra i termini proposti completano correttamente la seguente proporzione verbale? Badminton : X = fusillo : Y

    X = tennis Y = pentola
    X = volano Y = ragù
    X = atleta Y = spaghetto
    X = sport Y = pasta
    X = palla Y = cucina
    Non so rispondere

    5. Brano 1. Leggere il brano e rispondere a ogni quesito solo in base alle informazioni contenute (esplicitamente o implicitamente) nel brano e non in base a quanto il candidato eventualmente conosca sull'argomento. Alla fine del 1504 Raffaello, alla ricerca di commissioni pubbliche importanti, giunse a Firenze al cospetto del gonfaloniere della repubblica Pier Soderini con una lettera di raccomandazione in piena regola. L'aveva scritta il primo ottobre la sorella di Guidobaldo da Montefeltro, duca di Urbino, Giovanna Feltria, duchessa di Sora, vedova di Giovanni Della Rovere, signore di Senigallia e prefetto di Roma. Anche se il Soderini non poté esimersi dal leggere con attenzione quelle righe, dalla Repubblica fiorentina, Raffaello non ebbe le prestigiose commissioni che sperava. Ebbe però l'opportunità di rimanere a Firenze in un periodo tra i più fertili, intensi e affascinanti della storia di quella città. Protagonisti indiscussi di tale stagione felice e vitale erano Leonardo e Michelangelo, che come altri erano tornati a Firenze alla ricerca delle ambite opportunità che il Soderini sembrava elargire. Portando la lettera di Giovanna Feltria al gonfaloniere nel Palazzo vecchio, Raffaello certo si sarà fermato in piazza della Signoria ad ammirare il David di Michelangelo, emblema dell'intelligenza repubblicana, posto sulla “ringhiera” davanti al palazzo poco tempo prima, l'8 settembre del 1504. E una volta entrato, qualcuno certo gli avrà mostrato, nel maestoso salone del Gran Consiglio, la parete dove si attendevano al più presto Leonardo e Michelangelo ad affrescare la “Battaglia di Anghiari” e la “Battaglia di Cascina”; speranza vana, dato che – come è noto – dei due grandi progetti furono realizzati solo i cartoni, che fecero scuola anche a Raffaello. Infine, qualche tempo dopo, qualcun altro forse avrà accompagnato l'artista a vedere il “Giudizio Universale” affrescato da Fra Bartolomeo e Mariotto Albertinelli nel convento di San Marco, di cui era stato priore fra' Girolamo Savonarola. (da: “Raffaello”, Elena Capretti, Giunti Editore). . Secondo il brano 1, Raffaello Sanzio andò a Firenze per:

    ammirare i lavori di Michelangelo e Leonardo
    ottenere commesse pubbliche prestigiose
    incontrarsi con Girolamo Savonarola
    consegnare una lettera di Pier Soderini
    accompagnare Giovanna Feltria, duchessa di Sora
    Non so rispondere

    6. Per quale motivo, stando al contenuto del brano 1, il soggiorno di Raffaello a Firenze si rivela proficuo?

    Perché Raffaello ha l'opportunità di entrare in contatto con le opere di artisti di grande calibro come Michelangelo e Leonardo
    Perché Raffaello ha contribuito a rafforzare il legame politico tra il Gonfaloniere Soderini e il ducato di Urbino
    Perché Raffaello ha potuto ammirare lo splendore di Palazzo Vecchio per la consegna di una lettera
    Perché Raffaello ha conosciuto Fra Bartolomeo e Mariotto Albertinelli nel convento di San Marco
    Perché Raffaello, consegnando una lettera a Firenze, si è garantito il favore e la protezione politica del Ducato di Urbino
    Non so rispondere

    7. Secondo il brano 1, qual era il simbolo dell'intelligenza repubblicana?

    La Battaglia di Anghiari
    La Battaglia di Cascina
    Il Giudizio Universale
    Il David
    Leonardo
    Non so rispondere

    8. Secondo il brano 1, la lettera di Giovanna Feltria:

    si rivelò determinante per Raffaello Sanzio, poiché gli permise di conoscere personalmente Leonardo e Michelangelo
    si rivelò inutile per Raffaello Sanzio, poiché il Solderini la lesse con poca attenzione
    si rivelò inutile per Raffaello Sanzio, poiché fu scritta dalla duchessa che aveva molto meno potere e influenza politica rispetto al fratello Giudobaldo
    si rivelò inutile per Raffaello Sanzio, poiché non gli venne affidato alcun incarico
    si rivelò determinante per Raffaello Sanzio perché, mentre la consegnava, poté assistere alla realizzazione dell'affresco della “Battaglia di Anghiari”
    Non so rispondere

    9. Secondo quanto riportato nel brano 1, quale dei seguenti progetti influì sulla formazione di Raffaello?

    La “Battaglia di Cascina”
    Il “Giudizio Universale”
    Il David
    Piazza della Signoria
    Gli affreschi del salone del Gran Consiglio
    Non so rispondere

    10. Brano 2. Leggere il brano e rispondere a ogni quesito solo in base alle informazioni contenute (esplicitamente o implicitamente) nel brano e non in base a quanto il candidato eventualmente conosca sull'argomento. L'incarico di affrescare la parete di fondo della Cappella Sistina con una resurrezione risale, probabilmente, al 1533; ma solo tre anni dopo, sciolto con un motu proprio papale dagli impegni con gli eredi di Giulio II per tutto il tempo necessario alla realizzazione della nuova impresa, Michelangelo si accinge al lavoro. A differenza della volta, non sarà più una architettura dipinta a raccordare il vano costruito alle storie affrescate: anzi, le lunette già dipinte nel 1512 vengono distrutte, assieme alla sottostante “Assunzione” del Perugino, per non delimitare con una incorniciatura architettonica uno spazio della rappresentazione, per non fingere un quadro riportato. La parete si dà in questo modo come una grande pagina bianca, come erano le controfacciate delle chiese medioevali. Altro che sintesi delle arti e di antico e di moderno: la storia umana termina con l'imperioso gesto di un Cristo giudice, arbitro inappellabile del bene e del male, della salvezza e della grazia eterna. Sono i temi sui quali si era prodotta la scissione dell'ecumene cristiana, che a questa data non può più essere considerata una disputa tra un ignorante monaco agostiniano tedesco e i dotti teologi papisti: il Sacco del 1527 ha dimostrato quanta presa abbia la predicazione luterana, come il diffuso odio per Roma e per il suo pontefice possa giungere a violare la Città Eterna, i suoi monumenti finora oggetto di studi, le sue reliquie oggetto di venerazione. [...] A prima vista, il “Giudizio” sembra non avere alcuna struttura, essere quasi il prodotto informe di un'esplosione: raggruppamenti di figure turbinano attorno a Cristo giudice, isolato in un alone luminoso, lasciando ampi vuoti di cielo turchino. Più tardi, ci si rende conto che il turbinio ha un senso circolare, che inizia a sinistra, da dove gli eletti ascendono lentamente verso l'alto, attratti dal gesto divino, mentre il braccio sinistro di Cristo dà il via al precipitare, dall'altro lato, dei dannati. Tutto ruota dunque intorno alla figura del Dio giudice, Nomos, Legge, verso la quale convergono anche gli sguardi dei santi, il timido gesto di intercessione della Vergine, e i pesanti strumenti della Passione minacciosamente agitati dagli angeli. Come nell'oratoria sacra, tutto si sostiene retto solo da un ritmo incalzante: non c'è prospettiva né accordo cromatico, i grappoli dei nudi si uniscono e si separano, si slabbrano e si tangono subendo la doppia forza di attrazione alto-basso, cielo-terra, Cristo-inferno, si dispongono lungo assi spaziali divergenti dal grande vuoto centrale, ma coordinati dalla figura del Cristo-Apollo. (da: “Michelangelo”, Bruno Contardi, Giunti Editore). Secondo il brano 2, alla prima impressione il “Giudizio” appare:

    dotato di uno schema ben preciso
    riprodurre un'esplosione di colori
    isolato in un alone luminoso
    dotato di un senso circolare
    privo di una struttura definita
    Non so rispondere

    11. Stando al contenuto del brano 2, nel “Giudizio” la storia umana:

    termina con l'intercessione della Vergine
    è destinata alla dannazione eterna
    termina con il gesto del Cristo
    è destinata alla Passione
    è destinata all'ascesa ai cieli
    Non so rispondere

    12. Secondo il brano 2, l’ “Assunzione” del Perugino:

    è inglobata nel “Giudizio”
    è conservata in una chiesa
    rimane incompiuta
    è completata da Michelangelo
    non esiste più
    Non so rispondere

    13. Secondo il brano 2, nel “Giudizio” tutto ruota intorno:

    agli angeli
    al soggetto verso cui convergono gli sguardi dei santi
    all' “Assunzione” del Perugino
    all'asse verticale, di cui Paradiso e Inferno sono i vertici
    alla Vergine
    Non so rispondere

    14. Secondo il brano 2, Michelangelo inizia ad affrescare la parete di fondo della Cappella Sistina probabilmente nel:

    1533
    1536
    1512
    1527
    1530
    Non so rispondere

    15. Individuare l'abbinamento corretto.

    Presidenza della Repubblica – Palazzo della Farnesina
    Camera dei deputati – Palazzo del Quirinale
    Senato della Repubblica – Palazzo Montecitorio
    Ministero degli Esteri – Palazzo Madama
    Ministero dell'Interno – Palazzo del Viminale
    Non so rispondere

    16. La musica del brano che viene usato come inno dell'Unione Europea è stata composta da:

    Wolfgang Amadeus Mozart
    Fryderyk Chopin
    Ludwig van Beethoven
    Giuseppe Verdi
    Richard Strauss
    Non so rispondere

    17. Chi ha progettato la Reggia di Caserta?

    Ferdinando Fuga
    Luigi Vanvitelli
    Alessandro Galilei
    Filippo Raguzzini
    Giuseppe Piermarini
    Non so rispondere

    18. In che anno ha avuto luogo il bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki?

    1940
    1947
    1943
    1948
    1945
    Non so rispondere

    19. Tra il giugno e il novembre 1942, nella località egiziana di El Alamein, le forze britanniche al comando del generale Montgomery combatterono contro quelle:

    italiane al comando di Benito Mussolini
    italo-tedesche al comando del feldmaresciallo E.J. Rommel
    russe al comando di Stalin
    francesi al comando del generale Charles de Gaulle
    spagnole al comando di Francisco Franco
    Non so rispondere

    20. La nascita della Repubblica popolare cinese, in quale dei seguenti intervalli cronologici si colloca?

    1956 - 1968
    1915 - 1922
    1945 - 1955
    1923 - 1933
    1934 - 1944
    Non so rispondere

    21. Il 31 marzo 2016 è scomparsa una figura dell'architettura e del design di fama internazionale che, in Italia, ha firmato alcune opere come il “MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo” di Roma e il grattacielo cosiddetto “Lo Storto” di Milano. Di chi si tratta?

    Massimiliano Fuksas
    Frank O. Gehry
    Zaha Hadid
    Denise Scott Brown
    Kazuyo Sejima
    Non so rispondere

    22. Quale, tra i seguenti eventi storici, NON appartiene al periodo del Risorgimento?

    La prima guerra d’indipendenza
    La seconda guerra d’indipendenza
    La firma del Trattato di Campoformio
    La Spedizione dei Mille
    Gli Accordi di Plombières
    Non so rispondere

    23. In un acquario sono contenuti 200 litri d'acqua. Sapendo che il calore specifico dell’acqua è 4.186 J/(kg · K), qual è la quantità di energia necessaria per aumentarne di 1 grado la temperatura?

    837.200 J
    Circa 600 kJ
    14.860 J
    328.400 J
    Non è possibile rispondere senza conoscere il volume dell'acquario
    Non so rispondere

    24. Un barista deve sollevare un fusto di birra dal pavimento al bancone del bar. Sapendo che il fusto ha la massa di 40 kg e che il bancone è alto 80 cm, quale sarà approssimativamente il lavoro compiuto dal barista?

    32 kJ
    640 J
    512 N
    320 J
    64 J
    Non so rispondere

    25. Un bambino con massa di 20 kg si muove alla velocità di 18 km/h seduto su uno slittino che ha massa pari a 5 kg. Qual è la quantità di moto totale del sistema bambino-slittino?

    100 N
    450 kg · m/s
    450 N
    125 kg · m/s
    360 kg · m/s
    Non so rispondere

    26. A una massa di 50 decagrammi viene applicata una forza di 30 Newton. Quale accelerazione subisce la massa?

    15 m/s2
    60 m/s2
    0,6 m/s2
    30 m/s2
    7,5 m/s2
    Non so rispondere

    27. Un conduttore ohmico ha una resistenza di 300 Ω ed è attraversato da una corrente di 80 mA. Quale sarà la tensione applicata ai capi del conduttore?

    24.000 V
    24 V
    3.750 V
    3,75 V
    0,25 V
    Non so rispondere

    28. Le pale di un elicottero sono lunghe 2 metri ciascuna e girano 300 volte al minuto. Calcolare il periodo di rotazione delle pale.

    5 Hz
    0,5 s
    0,02 s
    0,2 s
    2 s
    Non so rispondere

    29. Se il seno di un angolo ottuso è uguale a 4/5, allora il suo coseno vale:

    3/5
    –2/5
    –1/5
    1/5
    –3/5
    Non so rispondere

    30. La disequazione (x + 3)/(1 – 2x) > 0 è soddisfatta per:

    x < –1/2 o x > 3
    –1/2 < x < 3
    x < –3 o x > 1/2
    x > –3
    –3 < x < 1/2
    Non so rispondere