Operatore Socio Sanitario, prova 2019

Tempo trascorso
-

1. Le precauzioni standard sono rivolte:

Solo ai pazienti con malattia infettiva in corso.
A tutti i pazienti con basse difese immunitarie.
A tutti i pazienti che ricevono assistenza in ambito sanitario senza considerare la loro diagnosi o il loro presunto stato infettivo.
Non so rispondere

2. Il lavaggio delle mani:

Si può evitare se si utilizzano i guanti.
Va fatto solo prima di indossare i guanti.
eE' la principale manovra da mettere in atto per prevenire le Infezioni correlate all’assistenza (I.C.A.).
Non so rispondere

3. Il lavaggio chirurgico delle mani è?

E’ una procedura che ha lo scopo di prevenire la contaminazione del campo chirurgico e l’insorgenza di infezioni chirurgiche post-intervento eliminando la flora transitoria e riducendo quella residente presente sulla cute delle mani.
E’ una procedura che ha lo scopo di rimuovere la flora batterica residente dalla cute delle mani. Esso è indicato nella maggior parte delle attività routinarie.
E’ una procedura che ha lo scopo di rimuovere la flora batterica transitoria dalla cute delle mani. Esso è indicato nelle procedure di assistenza specifiche.
Non so rispondere

4. Quale di queste affermazioni è corretta:

La tipologia dei guanti va scelta in base alle operazioni che l'operatore deve andare a svolgere.
La tipologia dei guanti va scelta in base al tipo di paziente sul quale vado a operare.
La tipologia dei guanti va scelta in base al loro costo economico.
Non so rispondere

5. Quale tra le seguenti affermazioni sulla frizione idroalcolica è corretta?

Si deve fare quando le mani sono visibilmente sporche.
La frizione idroalcolica sostituisce il lavaggio delle mani.
La durata della frizione deve essere di 20/30 secondi e non deve essere utilizzata se le mani sono visibilmente sporche.
Non so rispondere

6. La clorexidina è:

Un ottimo disinfettante anche contro le spore.
Un ottimo disinfettante attivo contro i virus.
Un ottimo disinfettante attivo contro i batteri Gram-negativi e Gram-positivi.
Non so rispondere

7. Qual è la definizione corretta di “detersione”?

E’ la rimozione meccanica di materiale organico e non, da superfici ed oggetti eseguita con l’impiego di acqua e detergente.
E’ una procedura da mettere in atto in caso di contaminazione di superfici o oggetti con sangue o altri liquidi biologici potenzialmente infetti per il loro precedente utilizzo.
E’ il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni.
Non so rispondere

8. Qual è la definizione corretta di “decontaminazione”?

E’ il processo preliminare alla detersione, disinfezione e sterilizzazione di oggetti contaminati da materiale organico, definito come una procedura atta a ridurre drasticamente la carica batterica.
E’ il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni.
E’ la rimozione meccanica di materiale organico e non, da superfici ed oggetti eseguita con l’impiego di acqua con o senza detergente.
Non so rispondere

9. Tutti i rifiuti che sono contaminati da sangue visibile, liquidi corporei provenienti da pazienti con malattie infettive trasmissibili attraverso secrezioni e i rifiuti contenenti liquido seminale, secrezioni vaginali, liquido cerebro-spinale, pleurico, sinoviale, amniotico, peritoneale ... sono compresi:

Nei rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo.
Nei rifiuti sanitari pericolosi non a rischio infettivo.
Nei rifiuti sanitari non pericolosi.
Non so rispondere

10. I containers di metallo (acciaio, alluminio) possono essere utilizzati solo per una delle seguenti metodiche di sterilizzazione:

Autoclave a vapore.
Sterilizzazione con acido peracetico.
Sterilizzazione a gas plasma.
Non so rispondere

11. Nella misurazione con il termometro timpanico la sonda deve essere introdotta nel condotto auricolare con cautela tirando:

Il lobo dell’orecchio in avanti e verso l’alto.
Il lobo dell’orecchio indietro e verso il basso.
Il lobo dell’orecchio indietro e verso l’alto.
Non so rispondere

12. Ogni azione della procedura del BLS è preceduta da una fase di valutazione seguendo la sequenza:

Valutazione dell’attività respiratoria - valutazione della presenza di attività cardiaca - valutazione dello stato di coscienza.
Valutazione dello stato di coscienza- valutazione della presenza di attività respiratoria- valutazione della presenza di attività cardiaca.
Valutazione dello stato di coscienza - valutazione della presenza di attività cardiaca - valutazione dell’attività respiratoria.
Non so rispondere

13. La posizione di sicurezza del paziente è indicata in caso di:

Perdita di coscienza.
Traumi degli arti inferiori.
Infarto miocardico acuto.
Non so rispondere

14. Che cos’è la manovra di Heimlich?

Una tecnica di riabilitazione postoperatoria.
Una modalità diagnostica adoperata per i pazienti allettati.
Una tecnica di primo soccorso per liberare le vie aeree.
Non so rispondere

15. Invitare la persona ad urinare prima di procedere alla rilevazione del peso corporeo:

E' indicato.
E' suggerito, ma non è strettamente indispensabile.
Non è indicato.
Non so rispondere

16. Se l’Infermiere assegna all’OSS il compito di effettuare un’iniezione sottocutanea, cosa deve fare l’OSS?

Rifiutare la prestazione in quanto non rientra nelle sue competenze.
Effettuare l’iniezione dopo aver verificato la prescrizione infermieristica e solo in caso di necessità (poco personale presente).
Effettua l’iniezione solo se è esperto di tale manovra, in caso contrario deve astenersi dalle prestazioni.
Non so rispondere

17. Come si deve comportare un OSS di fronte a un paziente che nell'immediato post-operatorio presenta pallore, tachicardia e affanno?

Chiamo immediatamente l'infermiere, potrebbe essere una complicanza dell'intervento.
Rilevo subito i parametri vitali e poi chiamo il medico.
Lo aiuto a posizionarsi semiseduto e gli somministro acqua da bere.
Non so rispondere

18. Nell’igiene dei genitali nella donna si deve procedere:

Dalla regione pubica al perineo ovvero esclusivamente dal davanti verso il dietro.
Dalla regione perineale verso la regione pubica ovvero esclusivamente dal dietro verso l’avanti.
Dalla regione pubica in modo circolare fino ad arrivare al perineo.
Non so rispondere

19. Iniziata la somministrazione di un pasto il paziente inizia a tossire e ad avere una voce modificata, cosa deve fare l'OSS?

Sospendere l’alimentazione del paziente ed avvisare l'infermiere.
Non dare alla persona cibi liquidi e continuare con la somministrazione di cibi solidi.
Non dare alla persona cibi solidi e continuare con la somministrazione di cibi liquidi.
Non so rispondere

20. Con quali delle seguenti scale viene valutato il rischio d'insorgenza di lesioni da decubito dei pazienti?

Norton o Braden.
VAS o Painad.
Schmidt o Conley.
Non so rispondere

21. La comunicazione non verbale si esprime attraverso:

La postura, l’espressione del volto, lo sguardo, il contatto fisico e la distanza fisica.
La postura, l’espressione del volto, il contatto fisico e la semantica utilizzata.
La postura, lo sguardo, il contatto fisico, il tono della voce.
Non so rispondere

22. La coprocoltura fornisce informazioni:

Sulla presenza di sangue nelle feci.
Sulla presenza di urina nelle feci.
Sulla presenza di microrganismi atipici nelle feci.
Non so rispondere

23. Quali tra questi fattori di rischio per la comparsa di lesioni da decubito sono corretti:

Decubito su piano rigido, compressione prolungata dei tessuti, sfregamento, ridotta mobilizzazione, contatto prolungato con feci e urine, età avanzata.
Frequente mobilizzazione del paziente allettato, igiene accurata e controllo dell'integrità della cute, scarsa alimentazione e idratazione, frequenti cambi di posizione.
Eccessivo apporto di liquidi e solidi, materasso morbido, presenza di pannolone, igiene con detergenti aggressivi, frequente mobilizzazione del paziente.
Non so rispondere

24. Nel determinare un buon rapporto di fiducia concorre:

Solo una buona comunicazione.
Solo la disponibilità all’ascolto.
Sia una buona comunicazione che la disponibilità all’ascolto.
Non so rispondere

25. Per emottisi si intende:

L'emissione dalla bocca di cospicua quantità di sangue proveniente dalle vie aeree.
L'emissione di muco frammisto a tracce di sangue in seguito ad un colpo di tosse proveniente dalle vie respiratorie.
L'emissione di sangue con il vomito proveniente dalle vie digerenti superiori.
Non so rispondere

26. L’acronimo R.L.S. significa:

Responsabile Legale della Sicurezza.
Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza.
Responsabile Locale per la Sicurezza.
Non so rispondere

27. Le funzioni dei carboidrati sono:

Energetica, plastica.
Protettiva, energetica.
Strutturale, energetica.
Non so rispondere

28. L’acqua è la componente fondamentale di tutti gli organismi viventi. In un uomo adulto costituisce circa il:

40% del peso corporeo.
50% del peso corporeo.
60% del peso corporeo.
Non so rispondere

29. Cos'è il consenso informato?

L'adesione che il paziente fornisce ai medici curanti riguardo alle proposte diagnostico-terapeutiche che vengono formulate in merito alla sua patologia.
L'atto riassuntivo del processo di informazione con il quale vengono forniti i dati relativi alle prestazioni erogate, alle tariffe praticate e alle modalità di accesso ai servizi sanitari di ciascuna Azienda.
L'adesione che viene firmata dal paziente in vita riguardo all'espianto dei propri organi dopo la morte.
Non so rispondere

30. Con quali delle seguenti scale viene valutato il dolore?

VAS o Painad.
Barthel o Conley.
Norton o Braden.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate