Assistente Amministrativo categoria C

Tempo trascorso
-

1. Il dipendente può accettare regali da soggetti connessi con l’attività dell’ufficio:

si, senza limitazioni ;
assolutamente mai ;
solo se si tratti di regali d’uso e di modico valore.
Non so rispondere

2. Il pubblico dipendente:

può utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio ;
non può utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio ;
può utilizzare a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio solo se non arrecano danno grave all’amministrazione.
Non so rispondere

3. Nel contratto di lavoro individuale, per il quale è richiesta la forma scritta, va indicato:

la data di inizio del rapporto di lavoro e la durata del periodo di prova ;
l’eventuale handicap o grave debilitazione psico-fisica del dipendente ;
l’incidenza dei carichi di famiglia .
Non so rispondere

4. In caso di malattia il dipendente pubblico deve:

Trasmettere subito il certificato medico al datore di lavoro, salvo comprovato impedimento ;
Dare tempestivo avviso all’ufficio di appartenenza, salvo comprovato impedimento ;
Avvisare l’INPS dello stato di malattia .
Non so rispondere

5. I dipendenti delle A.P.S.P.:

possono fruire delle ferie discrezionalmente e in qualsiasi momento durante il rapporto di lavoro comunicando l’assenza dal servizio al datore di lavoro ;
possono fruire delle ferie nel rispetto dei turni autorizzati dal responsabile, entro il termine stabilito da ogni singola Amministrazione ;
possono rinunciare alle ferie chiedendone la monetizzazione .
Non so rispondere

6. Non costituisce un organo dell’A.P.S.P.:

il Consiglio di Amministrazione ;
il Pool di Direzione ;
l’Organo di Revisione .
Non so rispondere

7. Il rapporto di lavoro con le A.P.S.P. si instaura:

per il vincitore del concorso al momento dell’approvazione della graduatoria finale da parte del direttore ;
al momento della comunicazione ufficiale al candidato di essere risultato idoneo e di aver vinto il concorso ;
con la firma del contratto di lavoro da parte del vincitore del concorso e del Direttore dell’azienda .
Non so rispondere

8. Il contingente del personale dell’Azienda è stabilito con:

Determinazione del Direttore Generale dell'Azienda ;
Deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda ;
Decreto del Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda .
Non so rispondere

9. Ai dipendenti è consentito svolgere al di fuori dell’orario di lavoro le seguenti attività con il solo onere di comunicazione all’Azienda, tranne:

assunzione di cariche in società cooperative, in associazioni, anche ludico o sportive, e comitati per le quali non è corrisposto alcun compenso o rimborso spese ;
accettare o assumere cariche in società costituite ai fini di lucro ;
svolgere attività artistica nel campo della letteratura, della musica, del teatro, della cinematografia, della scultura e della pittura che costituisca esercizio del diritto d’autore .
Non so rispondere

10. Il rapporto di lavoro del personale delle A.P.S.P. :

possiede natura privatistica, è disciplinato dai contratti collettivi, dalle leggi sul lavoro e dal Codice civile ;
possiede natura pubblicistica mediante riserve di legge di natura speciale nell'ambito del diritto amministrativo del pubblico impiego ;
nessuna delle opzioni precedenti .
Non so rispondere

11. Il codice CIG, previsto dalla normativa sulla tracciabilità dei flussi finanziari nelle PA:

Viene attribuito da ogni singola struttura sulla base di una numerazione interna propria ;
Viene attribuito dall’ANAC ;
Viene attribuito dall’APAC .
Non so rispondere

12. Cosa è Consip?

Consorzio Servizi e Imprese ;
Centrale acquisti PAT ;
Centrale Acquisti della pubblica amministrazione .
Non so rispondere

13. La licitazione privata è:

Una forma di trattativa diretta con un determinato fornitore ;
Una procedura aperta con pubblicazione del bando ;
Una procedura ristretta con pubblicazione del bando.
Non so rispondere

14. Cos’è il provvedimento a contrarre?

L’atto autorizzativo del procedimento a contrarre ;
L’atto autorizzativo di spesa ;
L’atto amministrativo di conclusione del procedimento d’acquisto .
Non so rispondere

15. Chi definisce i programmi o progetti periodici di spesa in una APSP?

Funzionario Economo ;
Il Direttore ;
Il consiglio di Amministrazione .
Non so rispondere

16. Chi sottoscrive i contratti in una APSP’ :

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione ;
Il Revisore dei Conti ;
Il Direttore .
Non so rispondere

17. Le aziende pubbliche di servizi alla persona sono:

Enti pubblici non economici ;
Enti strumentali della provincia ;
Enti pubblici territoriali .
Non so rispondere

18. L’A.P.S.P. ha:

Autonomia regolamentare, patrimoniale, contabile, gestionale e tecnica ed opera con criteri pubblicistici ;
Autonomia statutaria, patrimoniale, contabile, gestionale e tecnica ed opera con criteri imprenditoriali, ma non quella regolamentare ;
Autonomia statutaria, regolamentare, patrimoniale, contabile, gestionale e tecnica ed opera con criteri imprenditoriali .
Non so rispondere

19. Quale dei seguenti contenuti deve essere obbligatoriamente contenuto nello statuto di una APSP:

L’organizzazione generale dell’azienda e il numero dei dipendenti ;
Le norme generali di amministrazione e le altre eventuali disposizioni relative alla vita dell'azienda ;
Le norme sulla distribuzione degli utili e sui limiti degli investimenti immobiliari .
Non so rispondere

20. Quale di questi argomenti non è di competenza del Consiglio di Amministrazione:

Le convenzioni tra aziende e quelle tra l’azienda e altri enti pubblici o soggetti privati ;
Le tariffe relative ai servizi offerti ;
L’assunzione del personale dipendente .
Non so rispondere

21. Il consiglio di amministrazione verifica periodicamente per legge, con scadenza almeno trimestrale:

Il raggiungimento degli obiettivi in relazione alle direttive impartite ;
Il rispetto della dotazione organica del personale ;
La consistenza del patrimonio immobiliare .
Non so rispondere

22. Quale delle seguenti attività non compete al Direttore:

Autentica e rilascia copia degli atti dell’azienda ;
Esprime parere tecnico-amministrativo, nonché contabile ;
Presiede le riunioni del personale dipendente .
Non so rispondere

23. Gli elementi essenziali di una deliberazione del Consiglio di Amministrazione sono:

L’intestazione, il numero progressivo dell’atto, la data, l’oggetto, i consiglieri presenti, la descrizione dell’ordine del giorno, la votazione, i pareri di regolarità amministrativa e contabile, il dispositivo, la pubblicazione e i ricorsi ;
L’intestazione, il numero progressivo dell’atto, la data, l’oggetto, i consiglieri presenti, la motivazione, la votazione, i pareri di regolarità amministrativa e contabile, il dispositivo, la pubblicazione e i ricorsi ;
L’intestazione, il numero progressivo dell’atto, la data, l’oggetto, i consiglieri presenti, la motivazione, la votazione, i pareri di regolarità amministrativa e contabile, gli allegati, la pubblicazione e i ricorsi .
Non so rispondere

24. Il regolamento per il personale stabilisce le posizioni alle quali possono essere collegate funzioni dirigenziali che sono raggruppate nella figura del direttore:

Vero ;
Falso, in quanto possono esserci altre figure dirigenziali oltre il Direttore ;
Nessuna delle precedenti .
Non so rispondere

25. L’APSP entro il 31 dicembre di ogni anno deve predisporre:

Un documento di programmazione economica di durata triennale ed un bilancio preventivo annuale (budget) ;
Un documento di programmazione e un bilancio finanziario autorizzatorio ;
Un documento di programmazione e un bilancio di chiusura .
Non so rispondere

26. Il bilancio di esercizio dimostra i risultati della gestione ed è composto dai seguenti documenti:

Lo stato patrimoniale, il conto economico e la nota integrativa ;
Lo stato patrimoniale, il conto economico, la nota integrativa e la relazione sull'andamento della gestione ;
Lo stato patrimoniale, il conto economico, la nota integrativa, il rendiconto finanziario e la relazione sull'andamento della gestione .
Non so rispondere

27. L’organo di revisione di una APSP è sempre un organo monocratico:

Vero,
Falso, può essere anche collegiale, purchè previsto nello statuto ;
Nessuna delle precedenti .
Non so rispondere

28. La normativa sulla trasparenza prevede che le pubbliche amministrazioni pubblicano e aggiornano le informazioni e i dati concernenti la propria organizzazione, tra gli altri devono pubblicare:

Il curriculum dei componenti del consiglio di amministrazione dell’APSP ;
L’elenco delle adunanze svolte dal consiglio di amministrazione dell’APSP ;
I nominativi dei parenti di primo grado dei componenti del consiglio di amministrazione dell’APSP .
Non so rispondere

29. Nell’ambito di una APSP il Responsabile dell’anticorruzione e della trasparenza è:

Il Direttore amministrativo ;
Il Presidente ;
Il Direttore sanitario .
Non so rispondere

30. Cosa contiene il Documento di Valutazione dei Rischi?

Una raccolta delle procedure operative presenti in azienda ;
Mappatura dei rischi, individuazione di procedure per attuare misure di prevenzione e protezione da realizzare e soggetti coinvolti ;
Il Piano di Emergenza .
Non so rispondere

31. L’articolazione dell’orario di lavoro di un dipendente di una APSP non è improntata:

All’organica distribuzione dei carichi di lavoro;
Alla flessibilità dell’orario a favore di dipendenti in situazione di svantaggio personale;
Alla volontà discrezionale del dipendente.
Non so rispondere

32. Per il dipendente di un APSP costituiscono voci di salario accessorio:

il trattamento economico di missione;
elemento distinto della retribuzione;
maturato individuale di anzianità.
Non so rispondere

33. Le ferie per un dipendente di una APSP sono monetizzabili:

Mai ;
Se all’atto della cessazione non siano state usufruite per comprovate esigenze di servizio;
Sempre .
Non so rispondere

34. A domanda del dipendente sono concessi permessi retribuiti per:

Partecipazione ad operazioni elettorali e referendarie;
Esercitare il diritto di sciopero;
Partecipare a pubblici concorsi in qualità di membro esperto .
Non so rispondere

35. La retribuzione spettante per un dipendente assente per malattia è la seguente:

Intera retribuzione fondamentale mensile con esclusione di ogni altro compenso accessorio, comunque denominato, per i primi sei mesi di assenza ;
Intera retribuzione fondamentale mensile con esclusione di ogni altro compenso accessorio, comunque denominato, per i primi dodici mesi di assenza ;
Intera retribuzione fondamentale mensile con esclusione di ogni altro compenso accessorio, comunque denominato, per i primi diciotto mesi di assenza .
Non so rispondere

36. Tra i motivi per i quali viene concessa l’anticipazione del trattamento di Fine rapporto non rientrano:

Spese sanitarie per terapie di interventi straordinari per il dipendente e componenti del nucleo familiare;
Fruizione del periodo di congedo da parte del dipendente di cui all’art.32 del D.Lgs.151/2001 ;
Acquisto e costruzione/ristrutturazione di sole pertinenze di un alloggio .
Non so rispondere

37. Il tempo assunto in servizio a tempo indeterminato nel profilo professionale di categoria C è soggetto ad un periodo di prova:

Di 4 mesi ;
Di 6 mesi ;
Di 8 mesi .
Non so rispondere

38. Quale tra queste affermazione è corretta con riferimento ad un dipendente assunto a tempo determinato:

Può sempre recedere dal contratto senza obbligo di preavviso ;
Non è mai soggetto a periodo di prova ;
Si applicano le disposizioni vigenti per il contratto a tempo indeterminato compatibilmente con la natura del contratto a termine e salvo che il CCPL disponga diversamente .
Non so rispondere

39. Quale tra queste affermazioni è corretta con riferimento al lavoro straordinario:

Non possono superare il limite massimo individuale di 120 ore salvo i casi contrattualmente previsti ;
Qualora la prestazione superi le 14 ore giornaliere è necessario l’assenso del dipendente ;
Viene retribuito con una maggiorazione economica pari al 20% .
Non so rispondere

40. Possono essere effettuate Spese in economia (ex art.32 L.P. 23/1990):

Fino ad un importo massimo complessivo di €.50.000.= annui ;
Soltanto per gli acquisti di materiale economale ;
Mediante l’emissione di singoli buoni d’ordine per importi massimi non superiori ad €.44.400,= .
Non so rispondere