• Accedi • Iscriviti gratis
  • Agenti di Polizia Locale, prova preselettiva

    Tempo trascorso
    -

    1. Quali sono le funzioni del Comune?

    Tutte le funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il suo territorio.
    Tutte le funzioni determinate dalla Regione.
    Tutte le funzioni ad esso delegate dalla Provincia.
    Non so rispondere

    2. Che cos’è un Regolamento comunale ?

    Un atto normativo a carattere primario, fonte legislativa di primo grado.
    Un atto normativo a carattere secondario che gli enti adottano per disciplinare principalmente l’organizzazione ed il funzionamento degli organi e degli uffici.
    Un provvedimento normativo adottato dal Consiglio comunale previo parere favorevole del Sindaco.
    Non so rispondere

    3. Quando un Agente di Polizia Locale può operare al di fuori del territorio dell’ente di appartenenza?

    Previo accordo tra le amministrazioni o in flagranza di illecito.
    Previo accordo tra le amministrazioni o in flagranza di illecito penale.
    Solo previa autorizzazione del Prefetto.
    Non so rispondere

    4. Da chi è approvato il bilancio comunale?

    Dal Consiglio Comunale a maggioranza assoluta.
    Dalla Giunta Comunale.
    Dal Consiglio Comunale.
    Non so rispondere

    5. Ai sensi dell’art. 13 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, le autorizzazioni di polizia hanno la durata di:

    1 anno con decorrenza dal giorno del rilascio.
    Sono permanenti salvo il caso di revoca.
    3 anni con decorrenza dal giorno del rilascio.
    Non so rispondere

    6. Ai sensi dell’art. 8 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, le autorizzazioni di polizia sono:

    Sempre oggetto di rappresentanza a seguito di formale comunicazione all’organo rilasciante.
    Personali, e non possono dar luogo a rapporti di rappresentanza salvi i casi previsti dalla legge.
    Fruibili soltanto dai congiunti entro il secondo grado.
    Non so rispondere

    7. Ai sensi dell’art. 2 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, contro un provvedimenti urgente del Prefetto adottato per finalità di tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza è possibile presentare ricorso a:

    Tribunale Amministrativo Regionale.
    Ministro dell’Interno.
    Presidente della Repubblica.
    Non so rispondere

    8. Ai sensi dell’art. 54 del D.Lgs. n. 267/2000 il Sindaco, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità dei cittadini può emanare:

    Ordinanze contingibili ed urgenti.
    Decreti Legge.
    Ordinanze dirigenziali.
    Non so rispondere

    9. Ai sensi dell’art. 22 della L. n. 241/1990, per diritto di accesso agli atti amministrativi si intende:

    Il diritto di partecipare alla formazione della volontà della Pubblica Amministrazione.
    Il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi .
    Il diritto di votare per le elezioni amministrative.
    Non so rispondere

    10. Agli impieghi nella Pubblica Amministrazione si accede:

    Mediante chiamata diretta.
    A seguito di preselezioni organizzate a livello regionale.
    Mediante concorso, salvi i casi stabiliti dalla Legge.
    Non so rispondere

    11. Ai sensi dell’art. 186 del Regolamento di Esecuzione al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, con la chiusura di un pubblico esercizio all’ora stabilita l’esercente:

    Deve cessare la somministrazione ma deve consentire a coloro che sono all’interno dei locali di terminare le consumazioni per non oltre mezzora.
    Può continuare la somministrazione ma l’esubero orario deve essere successivamente segnalato al comune essendo gli orari di esercizio liberalizzati.
    Deve cessare ogni servizio e somministrazione ed effettuare lo sgombero dei locali.
    Non so rispondere

    12. Il Sindaco riveste la qualifica di Ufficiale di Polizia Giudiziaria:

    Nei comuni ove non abbia sede un ufficio della polizia di Stato, un Comando dell’Arma dei Carabinieri o della Guardia di Finanza.
    Sempre, ai sensi dell’art. 54 del Testo Unico degli Enti Locali.
    Non può mai rivestire tale qualifica, non svolgendo il medesimo funzioni di polizia.
    Non so rispondere

    13. Le violazioni delle disposizioni dei regolamenti comunali e delle ordinanze adottate dal Sindaco sulla base di disposizioni di legge sono sanzionate:

    Con la sanzione amministrativa accessoria della confisca.
    Con la pena dell’arresto non inferiore a sei mesi.
    Salvo diversa disposizione di legge, con l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25 a € 500.
    Non so rispondere

    14. Il Codice della Strada prevede, quali sanzioni per gli illeciti commessi:

    Sanzioni di esclusiva natura penale.
    Sanzioni di natura amministrativa.
    Sanzioni di natura penale ed amministrativa, sulla base della specifica natura dell’illecito commesso.
    Non so rispondere

    15. L’espletamento dei servizi di polizia stradale spetta:

    Agli appartenenti alle Forze dell’Ordine ad ordinamento statale e locale, nonché residualmente agli ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria.
    A tutti i dipendenti comunali.
    Ai soli dipendenti comunali in possesso di diploma di laurea.
    Non so rispondere

    16. Nel reato di concussione di cui all’art. 317 c.p.:

    Rispondono penalmente entrambi i soggetti, concusso e concussore.
    Risponde penalmente soltanto il Pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio.
    Risponde penalmente anche il soggetto interlocutore del pubblico ufficiale, ma soltanto nella misura in cui abbia prestato il consenso all’abuso.
    Non so rispondere

    17. Nel caso di lavori soggetti a permesso di costruire, l’esposizione del cartello edilizio è:

    Obbligatoria per legge.
    Obbligatoria se prevista dal regolamento edilizio.
    Obbligatoria solo se prevista nelle leggi regionali di esecuzione.
    Non so rispondere

    18. Ai sensi dell’art. 186 comma 2 lett. c) del Codice della Strada, nel caso in cui il veicolo appartenga a persona estranea al reato:

    Sono raddoppiate le ammende e non può essere concesso il lavoro di pubblica utilità.
    La durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
    Si applica in ogni caso la confisca del veicolo.
    Non so rispondere

    19. La rimozione dei veicoli, ai sensi dell’art. 159 Codice della Strada:

    Non è mai attuabile, non potendo l’organo di polizia stradale effettuare atti di disposizione di beni privati.
    E’ consentita nelle ipotesi di cui all’art. 159, anche se il veicolo sosta su area privata.
    E’ consentita nelle sole ipotesi previste dall’art. 159 Codice della Strada.
    Non so rispondere

    20. Ai sensi dell’art. 171 del Codice della Strada l’uso del casco protettivo è imposto:

    Ai soli conducenti e trasportati minorenni.
    Ai conducenti ed ai trasportati, indipendentemente dall’età.
    Ai soli conducenti, risultando per legge esentati i soggetti trasportati.
    Non so rispondere

    21. Quando si configura il reato di peculato?

    Quando il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio, avendo per ragione del proprio ufficio o servizio disponibilità di denaro o altro bene mobile, se ne appropria indebitamente.
    Quando il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio accetta denaro o altra utilità non dovuta, per compiere un atto del proprio ufficio.
    Quando il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio accetta denaro o altra utilità non dovuta, per compiere un atto contrario al proprio dovere d’ ufficio.
    Non so rispondere

    22. L’ordinanza contingibile ed urgente è un provvedimento che:

    Si adotta in caso di emergenza in situazioni non prevedibili.
    Si può adottare solo in determinate discipline stabilite dalla legge.
    Si adotta nei casi previsti dallo statuto comunale.
    Non so rispondere

    23. Cos’è un provvedimento di autotutela?

    È un provvedimento emanato dalla Pubblica Amministrazione per resistere in giudizio.
    È un provvedimento di annullamento e revoca di un atto amministrativo adottato dalla stessa Pubblica Amministrazione che lo ha emanato.
    È un provvedimento emanato dalla Pubblica Amministrazione a tutela dei propri dipendenti.
    Non so rispondere

    24. Che cos’è una sanzione amministrativa accessoria nel Codice della Strada?

    Una sanzione che può applicare solo il Prefetto valutate le modalità dell’accertamento.
    Una sanzione che consegue di diritto ad una sanzione pecuniaria.
    Una sanzione alternativa ad una sanzione pecuniaria.
    Non so rispondere

    25. Che differenza c’è tra fermo e sequestro amministrativo di un veicolo?

    Il fermo è un provvedimento che priva il trasgressore della proprietà del bene, il sequestro limita la disponibilità del bene per un periodo di tempo.
    Il fermo è il provvedimento che si applica per i ciclomotori, il sequestro riguarda le autovetture.
    Il fermo è un provvedimento limitato nel tempo, il sequestro è atto propedeutico finalizzato alla confisca.
    Non so rispondere

    26. Ai sensi dell’art. 17/quater del T.U.L.P.S., l’Autorità amministrativa può emanare:

    Ordinanza ingiunzione che preveda la sospensione dell’attività per un periodo non superiore a tre mesi.
    Decreto di sospensione dell’attività fino ad un massimo di un anno.
    Ordinanza ingiunzione che contempli la revoca della licenza.
    Non so rispondere

    27. Quale tipologia di sanzione è prevista per chi esercita il commercio su area pubblica senza la prescritta autorizzazione?

    La sanzione pecuniaria e la confisca della merce e delle attrezzature.
    La sanzione pecuniaria e la confisca della merce con segnalazione alla camera di Commercio del luogo dove è avvenuta la violazione.
    La sanzione pecuniaria e la segnalazione alla Camera di Commercio della provincia di residenza del trasgressore.
    Non so rispondere

    28. A chi sono destinati i proventi derivanti dalle violazioni alle norme relative al commercio su aree pubbliche?

    Alla Regione.
    Al Comune che ha rilasciato il titolo autorizzativo.
    Al Comune nel cui territorio sono state rilevate.
    Non so rispondere

    29. La vendita di bevande alcoliche ai minori degli anni 18:

    E’ consentita soltanto negli esercizi muniti di licenza ex art. 86 TULPS o in occasione di sagre, mercati o altre riunione straordinarie debitamente autorizzate.
    E’ sempre vietata.
    E’ consentita soltanto per le bevande aventi contenuto alcolico inferiore ai 21° .
    Non so rispondere

    30. Dove trovano applicazione i criteri di sorvegliabilità?

    Ai soggetti che si trovano in regime di arresti domiciliari.
    Agli edifici pubblici mediante utilizzo di videosorveglianza.
    Alle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.
    Non so rispondere