Infermieri, cultura specifica 20 domande

Tempo trascorso
-

1. Il flusso ematico cerebrale:

Si mantiene costante per pressioni arteriose medie comprese tra 50 e 150mmHg.
E' pari normalmente a 1ml/min per g di tessuto.
Entrambe le risposte sono corrette.
Non so rispondere

2. Quando si manifesta la cianosi?

Emoglobina ridotta >5g/dl.
Emoglobinemia <10g/dl.
PaO2=70mmHg.
Non so rispondere

3. L'indice cardiaco :

Si calcola dividendo la portata cardiaca per il peso.
Il suo valore normale nell'adulto è circa 3,5 l /min/m2.
Entrambe le risposte sono corrette.
Non so rispondere

4. Nello shock anafinlattico:

La pressione venosa centrale è elevata.
La diuresi è assente.
Entrambe le risposte sono corrette.
Non so rispondere

5. La pressione di "Wedge ":

Da informazioni sul postcarico ventricolare destro.
E'indice della pressione ventricolare destra.
Approssima la pressione telediastolica ventricolare sinistra.
Non so rispondere

6. Quali sono le determinanti del ritorno venso al cuore destro?

Volume ematico + Pompa muscolare + Negatività endopleurica.
Pressione sistemica media + Pressione atriale destra + Resistenza venosa.
Pressione arteriosa + Pressione atriale destra + Resistenza venosa.
Non so rispondere

7. Nell'avvelenamento da composti organo-fosforici si somministrano:

Antiadrenergici.
Anticolinergici.
Adrenergici.
Non so rispondere

8. Lo strumento tascabile per la respirazione artificiale è:

Maschera di Laerdal.
Maschera di Venturi.
Entrambe le risposte precedenti non sono corrette.
Non so rispondere

9. Il centro della tosse viene depresso dall'azione del:

Codeina.
Morfina.
Meperidina.
Non so rispondere

10. L'insulina:

Diminiusce significativamente il tasso metabolico.
Aumenta significativamente il tasso metabolico.
Non aumenta significativamente il tasso metabolico.
Non so rispondere

11. La pressione di perfusione miocardica è data da:

Pressione arteriosa diastolica - Pressione atriale destra.
Pressione arteriosa sistolica - Pressione mediastinica.
Pressione arteriosa media - Pressione venosa centrale.
Non so rispondere

12. Quanto deve essere la pressione nei capillari affinche si manifesti l'edama polmonare?

Al di sotto dei 20mmHg.
Al di sopra dei 50mmHg.
Al di sopra dei 25mmHg.
Non so rispondere

13. Il cuore è innervato da:

Sistema parasimpatico attraverso il nervo vago.
Sistema parasimpatico attraverso il nervo frenico.
Sistema simpatico attraverso il nervo vago.
Non so rispondere

14. Nell'incannulazione di vene :

L'incannulazione della vena giugulare interna anziché della vena succlavia riduce, ma non elimina il rischio di pnx.
La vena cefalica è da preferire alla vena basilica.
Entrambe le risposte non sono corrette.
Non so rispondere

15. La PaCO2 aumenta se :

La ventilazione alveolare diminuisce.
Diminuisce il volume corrente.
Entrambe le risposte non sono corrette.
Non so rispondere

16. La pulsosimmetria:

La tecnica registra la trasmissione della luce attraverso le arterie.
E' resa inaffidabile dall'iniezione endovenose di bleu di metilene.
Entrambe le risposte sono corrette.
Non so rispondere

17. La distribuzione dell'acqua corporea:

Il volume ematico è il 15% del liquido extracellulare.
L'acqua extracellulare è suddivisa in liquido interstiziale e volume ematico.
Entrambe le risposte sono corrette.
Non so rispondere

18. Una riduzione del valore di ematocrito è idice di:

Anemia.
Policitemia.
Neoplasia.
Non so rispondere

19. Nelle ventilazioni con maschere e pallone ambu :

L'iperestensione del capo migliora notevolemente la ventilazione.
L'insufflazione troppo brusca può distendere lo stomaco e causare vomito.
Entrambe le risposte sono corrette.
Non so rispondere

20. Il diaframma è attraversato da:

Esofago, nervo ricorrente ed aorta addominale.
Trachea, esofago e nervo accessorio del vago.
Esofago, diverse formazione vascolari e nervose.
Non so rispondere