Infermieri, legislazione sanitaria 20 domande

Tempo trascorso
-

1. A chi deve presentare la dichiarazione di "clausola di coscienza" un infermiere dipendente di una struttura ospedaliera?

Al Direttore Sanitario.
Al Direttore Generale.
Al Primario.
Non so rispondere

2. Una volta presentata, entro quanto tempo ha effetto la "clausola di coscienza"?

Ha effetto a distanza di un mese dalla sua presentazione.
Ha un effetto immediato.
Ha effetto a distanza di tre mesi dalla sua presentazione.
Non so rispondere

3. Quale tra le seguenti informazioni non compare nella scheda informativa che ogni paziente riceve al momento del ricovero?

L'orario di ingresso dei visitatori.
Il nome del caposala.
Il nome degli Infermieri Professionali che assisteranno il paziente nel reparto.
Non so rispondere

4. Come può essere definita una professione?

Come un'attività lavorativa retribuita.
Come un'attività lavorativa abituale che richiede una serie di conoscenze, capacità e competenze specifiche, sia teoriche che pratiche.
Come lo svolgimento in modo continuativo di prestazioni professionali senza mai avere richiami né scritti né verbali dai superiori.
Non so rispondere

5. A quali settori si applica il D.Lgs. 81/2008?

A tutti i settori dell'attività pubblica e privata.
Solo alle rappresentanze del pubblico esercizio in genere.
Solo ai settori dell'attività pubblica.
Non so rispondere

6. A chi si applica la certificazione di qualità secondo la Norma Internazionale ISO 9000?

Solo alle aziende ospedaliere.
Solo al settore sanitario privato.
A tutti i contesti aziendali.
Non so rispondere

7. Cosa comporta la norma della destituzione?

La cessazione del rapporto di impiego per il dipendente che con la sua condotta abbia reso incompatibile la sua permanenza in servizio e abbia compromesso in modo irreparabile il rapporto di fiducia nei suoi confronti.
La riduzione dello stipendio per il dipendente.
La sospensione dal servizio del dipendente che ha compromesso in modo irreparabile il rapporto di fiducia nei suoi confronti.
Non so rispondere

8. Da quale norma è prevista la formazione infermieristica post-base per la pratica specialistica?

Dal D.M. n. 509/1999.
dal D.Lsg. N. 502/1992.
Dal D.M. n. 739/1994.
Non so rispondere

9. Che cos'è il C.S.M. in ambito sanitario?

Un Centro Servizi Medico.
Una Commissione Sanitaria Medica.
Un Centro di Salute Mentale.
Non so rispondere

10. Come si caratterizza il "danno emergente"?

Con una riduzione di un bene già appartenente alla persona.
Con un'alterazione psico- fisica che si manifesta immediatamente dopo l'atto lesivo.
Con una valutazione medico-legale del danno subito.
Non so rispondere

11. Nell'assetto organizzativo delle ASL sono compresi:

I distretti socio-sanitari e i presidi ospedalieri.
I dipartimenti di prevenzione, i distretti socio-sanitari e i presidi ospedalieri.
Le aziende ospedaliere e i presidi ospedalieri.
Non so rispondere

12. Su quali rapporti incide la Carta dei Servizi?

Sui rapporti tra operatori ospedalieri e personale delle ASL.
Sui rapporti tra utenti ed amministazioni eroganti i servizi.
Sui rapporti tra cittadini ed utenti.
Non so rispondere

13. Ai sensi del D.P.R. 14 gennaio 1997, in quale misura devono essere previste stanze ad un solo letto nelle strutture ospedaliere?

Nella misura di almeno il 10% del totale delle stanze.
Nella misura di almeno il 5% del totale delle stanze.
Nella misura di almeno il 50% del totale delle stanze.
Non so rispondere

14. Da chi viene effettuata la classificazione dei lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti?

Dall'esperto qualificato.
Dal medico autorizzato.
Dal datore di lavoro.
Non so rispondere

15. In un luogo di lavoro, il datore può installare impianti audiovisivi di controllo dell'attività del lavoratore:

Sempre.
Solo se tali impianti siano richiesti da esigenze organizzative/produttive, o comunque per la sicurezza del lavoro e per la tutela del patrimonio aziendale.
Previo permesso dei lavoratori.
Non so rispondere

16. Le "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita" disciplinate dalla L. 40/2004, prevedono:

Il ricorso alla procreazione assistita di tipo eterologo.
Il ricorso alla procreazione assistita solo per i cittadini italiani.
Il ricorso alla procreazione assistita quando non siano possibili altri metodi terapeutici efficaci.
Non so rispondere

17. Quale struttura si occupa di effettuare il controllo qualità e sicurezza dei vaccini e dei farmaci?

Il Ministero della Salute.
Il Dipartimento del Farmaco dell'Istituto Superiore di Sanità.
La Commissione Unica del Farmaco.
Non so rispondere

18. Da chi vengono determinati i livelli uniformi di assistenza?

Dal Piano Sanitario Regionale.
Dalla Legge Sanitaria Nazionale.
Dal Piano Sanitario Nazionale.
Non so rispondere

19. Tra i seguenti casi quale configura una violazione del segreto professionale?

Il rivelare notizie sanitarie al tutore del paziente interdetto.
Il rivelare notizie sanitarie al genitore di un paziente minorenne.
Il rivelare notizie sanitarie ad un congiunto del paziente senza il consenso di quest'ultimo.
Non so rispondere

20. La diagnosi di morte viene formulata quando si ha:

La cessazione delle tre funzioni che costituiscono il tripode del Bichat.
La cessazione del respiro autonomo.
La cessazione della funzione neurologica.
Non so rispondere