Legislazione sanitaria per OSS, 30 domande

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi della Legge n. 24/2017 in materia di sicurezza delle cure e della persona, e di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, la copertura assicurativa per la responsabilità civile verso i terzi e i prestatori d'opera:

E' obbligatoria per le strutture sanitarie e socio‐sanitarie pubbliche e private, nonché per i professionisti sanitari operanti al di fuori di queste strutture o al loro interno in regime libero‐ professionale.
In nessun caso è obbligatorio.
E' obbligatoria soltanto per i professionisti sanitari operanti al di fuori di strutture sanitarie o socio‐ sanitarie.
Non so rispondere

2. Da chi vengono determinati i livelli uniformi di assistenza?

Dalla Legge Sanitaria Nazionale.
Dal Piano Sanitario Nazionale.
Dal Piano Sanitario Regionale.
Non so rispondere

3. Entro quanti giorni dall’entrata in vigore del Piano sanitario nazionale, le Regioni sono tenute ad adeguare i propri Piani sanitari regionali?

Entro 65 giorni.
Entro 150 giorni.
Entro 50 giorni.
Non so rispondere

4. Quali sono le misure igieniche adottate dal datore di lavoro nel caso in cui si presentino rischi per i lavoratori dovuti ad agenti biologici?

Il divieto di accesso alle aree contaminate alle donne in gravidanza.
La dotazione di indumenti idonei e protettivi da riporre in posti separati dagli abiti civili.
La dotazione di indumenti protettivi da tenere fino a che non si arriva a casa.
Non so rispondere

5. Oltre al Direttore Amministrativo, quale altra figura fa parte del Collegio di Direzione delle aziende ospedaliere?

Il Direttore sanitario.
Il Direttore del distretto.
Il Direttore del consultorio.
Non so rispondere

6. A chi può essere rilasciata tra gli altri la scheda sanitaria?

Ad altri medici senza l’autorizzazione del paziente.
Ai patronati.
A persona fornita di delega.
Non so rispondere

7. Quale categoria di persone non ha diritto ad uno specifico indennizzo?

Soggetti danneggiati dopo una vaccinazione imposta con un'ordinanza dell'autorità sanitaria.
Soggetti che dopo una trasfusione abbiano contratto l'epatite o l'HIV.
Il coniuge o i figli di una persona deceduta per shock anafilattico conseguente alla somministrazione di un antibiotico.
Non so rispondere

8. I lavoratori sono tutelati anche nei confronti di rischi derivanti da agenti chimici?

Sì, sempre.
Solo se le sostanze sono altamente tossiche.
Dipende dalla discrezionalità del datore di lavoro.
Non so rispondere

9. Quanto dura la protezione brevettuale dei farmaci?

Un anno.
10 anni.
20 anni.
Non so rispondere

10. Chi agli inzi del '900 promosse delle importanti riforme in campo sanitario e nell'assistenza agli anziani?

Giovanni Giolitti.
Giovanni Gentile.
Aldo Moro.
Non so rispondere

11. Qual è la finalità dell'assistenza sanitaria?

Ad effettuare trattamenti sanitari solo a chi possiede un’adeguata copertura assicurativa.
Restituire o conservare lo stato di salute della persona.
A curare il malato solo e soltanto in casi estremi.
Non so rispondere

12. Il "risk assessment":

E' l'informazione ed educazione della popolazione su problemi sanitari.
E' il processo che porta alla valutazione e alla misura degli effetti sulla salute di un fattore di rischio.
E' il processo che conferisce alle popolazioni i mezzi per assicurare un maggior controllo sul loro livello di salute e migliorarlo.
Non so rispondere

13. Attualmente chi può essere iscritto nella lista di attesa per il trapianto?

Solo chi è in attesa di un trapianto di rene.
Chiunque ne abbia bisogno anche se non inscritto al Servizio Sanitario Nazionale.
Tutti i cittadini assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale.
Non so rispondere

14. Cosa sono gli IRCCS ?

Cliniche private.
Presidi ospedalieri.
Enti a rilevanza nazionale di eccellenza e alta specializzazione.
Non so rispondere

15. Chi è il soggetto che collabora con il datore di lavoro ai fini della valutazione dei rischi ed effettua la sorveglianza sanitaria?

Il Dirigente.
Il Servizio di prevenzione e protezione.
Il Medico competente.
Non so rispondere

16. Quali sono le funzioni essenziali di una AUSL?

Erogare le prestazioni sanitarie di prevenzione, di cura , di riabilitazione e di medicina legale stabilita dalla legge.
Erogare l'assistenza ospedaliera.
Erogare l'assistenza ambulatoriale e domiciliare.
Non so rispondere

17. Gli Insetticidi, in base alla legislazione vigente italiana, a quale disciplina o a quali discipline soggiacciono?

Alla disciplina dei presidi medico‐chirurgici e a quella dei biocidi.
Soltanto alla disciplina dei presidi medico chirurgici.
Alla disciplina dei biocidi e a quella dei dispositivi medici.
Non so rispondere

18. Le Unità Sanitarie Locali si articolano in:

Distretti.
Raggruppamenti.
Corporazioni.
Non so rispondere

19. Tra i seguenti elementi quale non fa parte della gestione del rischio clinico?

Gli obiettivi di appropriatezza organizzativa.
L'adeguamento del sistema di raccolta dei dati.
Lo studio delle cause.
Non so rispondere

20. Il riordino del Servizio Sanitario Nazionale risale agli anni:

1990‐91 .
1994‐95 .
1992‐93 .
Non so rispondere

21. Chiunque, essendone venuto a conoscenza per ragioni di professione o di ufficio, violi l'identità di chi ha fatto ricorso ad un'interruzione volontaria di gravidanza, è punito:

Con una sanzione di carattere penale.
Con una sanzione di carattere civile.
Con una sanzione di carattere amministrativo.
Non so rispondere

22. Il Servizio Sanitario Nazionale, istituito con la L. n. 833/1978:

E' vigente solo in alcune caratteristiche.
Non è più vigente.
E' ancora vigente.
Non so rispondere

23. Chi può essere iscritto nelle liste d'attesa per un trapianto?

Solo chi ha già compiuto i 25 anni di età.
Solo i residenti in alcune regioni italiane.
Tutti i cittadini assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale.
Non so rispondere

24. Da chi viene effettuata la classificazione dei lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti?

Dal medico autorizzato.
Dall'esperto qualificato.
Dal datore di lavoro.
Non so rispondere

25. La più frequente complicanza della silicosi è:

La febbre gialla.
La tubercolosi.
L'HIV.
Non so rispondere

26. Il Piano Sanitario Regionale:

Può essere modificato con la stessa procedura prevista per la sua adozione.
Può essere modificato solo dal Ministero della Salute.
Non può mai essere modificato.
Non so rispondere

27. I dati contenuti nella cartella clinica sono soggetti al segreto professionale?

Solo in parte.
Sì.
Solo negli Ospedali privati.
Non so rispondere

28. Quale tra queste prestazioni sanitarie non prevede il pagamento del ticket:

Le prestazioni in Pronto Soccorso con codice bianco.
I trattamenti erogati nel corso di un ricovero ospedaliero, ordinario o diurno.
I farmaci inseriti nella fascia A.
Non so rispondere

29. Cosa comporta l'abbattimento di animali infetti, a seguito di ordinanza di polizia veterinaria?

La segnalazione al Comune.
La corresponsione al proprietario di un corrispettivo del valore dell'animale abbattuto.
Il divieto di allevare animali della stessa specie di quello abbattuto.
Non so rispondere

30. L'Osservatorio Nazionale di Farmacovigilanza è:

Un ufficio del Consiglio Superiore di Sanità.
Uno degli strumenti di controllo e monitoraggio dell'AIFA.
Nessuna delle risposte è esatta.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate