Legislazione sanitaria, serie 15 domande

Tempo trascorso
-

1. L'affermazione: Gli ospedali costituiti in azienda ospedaliera autonoma hanno gli stessi organi dell'AUSL. È vera?

Si.
In parte,perché l'Azienda ospedaliera prevede anche l'Organo di indirizzo.
No.
Non so rispondere

2. Nell'ordinamento giuridico italiano per danno biologico si intende:

L'efferto irreversibile di manovre errate ripetute.
La lesione dell'interesse, costituzionalmente garantito, all'integrità fisica della persona, che perciò è risarcibile.
Le conseguenze di un'esposizione ripetuta all'inquinamento.
Non so rispondere

3. Quale tra queste viene considerata una variabile interna di un'organizzazione sanitaria?

Il bisogno inespresso.
Il sistema informativo.
Il numero di operatori.
Non so rispondere

4. Quali sono secondo Greenwood gli attributi distintivi di una professione?

Un corpo sistematico di teoria; abilità tecniche; il controllo da parte dello Stato; l'interesse per le necessità proprie e della comunità.
Un corpo sistematico di teoria; l'autorità professionale; la sanzione della comunità; il codice regolativo etico; la cultura professionale.
Un corpo sistematico di teoria; abilità tecniche; il controllo sugli standard quantitativi dei professionisti
Non so rispondere

5. A chi spettano le funzioni legislative ed amministrative in materia di assistenza Sanitaria ed Ospedaliera?

Alle Provincie dalle Regioni.
Alla Regione ed alle Provincie Autonome.
Alle Provincie ed ai Comuni.
Non so rispondere

6. Cos'è il Pronto Soccorso?

E' il reparto di infermeria che hanno alcune scuole pubbliche all'interno.
E' l'unità di rianimazione mobile.
E' un reparto operativo dell'ospedale dove vengono trattati tutti i casi di emergenza, vengono prestate le prime cure e, se necessario, si può rimanere per un breve periodo in osservazione.
Non so rispondere

7. Ai sensi del D. Lgs. 81/08, si definisce "Datore di lavoro":

Il soggetto non responsabile dell'unità produttiva.
Il soggetto titolare del rapporto di lavoro.
Il soggetto non titolare del rapporto di lavoro.
Non so rispondere

8. Ai sensi del D. Lgs. 81/08, quale non è un obbligo del lavoratore?

Accettare l'incarico di RSPP.
Sottoporsi alle visite periodiche.
Partecipare ai programmi di formazione e addestramento.
Non so rispondere

9. A cosa si riferisce la libera professione "intramoenia"?

Alle prestazioni erogate durante il regolare orario di lavoro dai medici di un ospedale, ma senza rilascio di regolare fattura e con prezzi fuori tariffa.
Alle prestazioni erogate al di fuori del normale orario di lavoro dai medici di un ospedale, in strutture private e senza alcun corrispettivo in denaro.
Alle prestazioni erogate al di fuori del normale orario di lavoro dai medici di un ospedale, i quali utilizzano le strutture ambulatoriali e diagnostiche dell'ospedale stesso a fronte del pagamento da parte del paziente di una tariffa.
Non so rispondere

10. Il Titolo di Aiutante di Sanità che si consegue durante lo svolgimento del servizio di leva, rilasciato dal Ministero della Difesa, è equiparabile al titolo di:

Medico Anestesista.
Infermiere Specializzato.
Infermiere Generico.
Non so rispondere

11. A norma di legge, può essere donato il sangue cordonale?

Sì, ma solo in caso di aprti gemellari.
Sì, le coppie potranno dare il proprio assenso alla donazione durante le visite prenatali.
No, la normativa italiana lo vieta esplicitamente.
Non so rispondere

12. La normativa prevede delle giuste cause che possono giustificare la divulgazione di informazioni coperte da segreto professionale?

Sì, come ad esempio nelle consulenze.
No, mai.
Solo se il paziente è deceduto.
Non so rispondere

13. Gli operatori delle professioni tecniche della prevenzione svolgono:

Attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale nei luoghi di vita e di lavoro, di igiene degli alimenti e delle bevande, di igiene e sanità pubblica e veterinaria.
Le procedure tecniche necessarie all'esecuzione di metodiche diagnostiche su matriali biologici o sulla persona.
Attività dirette alla prevenzione, alla cura, alla riabilitazione e alle procedure di valutazione funzionale.
Non so rispondere

14. In base ai LEA 2017, l'endometriosi negli stadi clinici moderato e grave, viene trattata come patologia:

Cronica e invalidante.
Rara.
Cronica ma non invalidante.
Non so rispondere

15. Ai sensi del D.lgs. 332/2000, i diagnostici in vitro sono:

Dispositivi medici.
Biocidi.
Medicinali.
Non so rispondere