Concorso Operatore Socio Sanitario categoria BS, prova pratica

Tempo trascorso
-

1. I dispositivi di protezione individuale servono:

a proteggere il paziente dai rischi infettivi;
a proteggere l’operatore dai rischi infettivi;
a mantenere la termogenesi.
Non so rispondere

2. Nei rifiuti speciali ospedalieri sono compresi:

le medicazioni;
le piccole parti anatomiche provenienti da interventi chirurgici e i rifiuti provenienti dal laboratorio analisi;
le medicazioni, le piccole parti anatomiche provenienti da interventi chirurgici e i rifiuti provenienti dal laboratorio analisi.
Non so rispondere

3. La sanificazione è una metodica per:

ridurre la carica batterica con l’uso di detergenti;
ridurre la carica batterica con l’uso di disinfettanti;
eliminare i germi dalle superfici.
Non so rispondere

4. Bisogna usare i guanti sterili:

nella esecuzione di manovre assistenziali da eseguire in asepsi;
in presenza di materiale organico potenzialmente infetto (uso di padelle/pappagalli..);
durante la distribuzione dei pasti.
Non so rispondere

5. Per eseguire l’igiene intima nella donna:

pulire le grandi labbra e piccole labbra, procedendo dalla parte anteriore verso quella posteriore;
pulire le grandi labbra e piccole labbra, procedendo dalla parte posteriore verso quella anteriore;
lavare dalla zona anale verso il pube.
Non so rispondere

6. Nella raccolta di campioni di urine, l’urina della prima minzione:

deve essere tenuta;
deve essere eliminata;
può essere tenuta.
Non so rispondere

7. La sequenza per la preparazione del materiale da sterilizzare è:

decontaminazione, pulizia, risciacquo, asciugatura;
pulizia, risciacquo, decontaminazione, asciugatura;
decontaminazione, risciacquo, pulizia, asciugatura.
Non so rispondere

8. Quali dei presenti presidi sono sconsigliati per la prevenzione delle lesioni da pressione?

guanti pieni di acqua;
materasso a pressione alternata;
presidi ad alta tecnologia.
Non so rispondere

9. L'igiene è considerata una misura di sicurezza perchè:

libera il corpo da tutti i microrganismi;
promuove la salute come prima linea di difesa del corpo;
è praticata da tutti i pazienti.
Non so rispondere

10. Il dolore è considerato:

il quinto parametro vitale;
uno dei sintomi che l'OSS può a sua discrezione rilevare;
un parametro vitale che non sempre deve essere rilevato.
Non so rispondere

11. Quale posizione deve assumere un paziente con dispnea?

disteso nel letto in posizione supina;
disteso nel letto in posizione prona;
semiseduto nel letto.
Non so rispondere

12. Per movimentazione manuale dei carichi quale, tra le seguenti posizioni, è quella più corretta per evitare danni al rachide?

piegare la schiena in avanti;
ruotare la schiena mantenendo ferme le gambe;
sollevare un carico flettendo le ginocchia.
Non so rispondere

13. La non autosufficienza si determina :

valutando la capacità e l'autonomia del soggetto nel deambulare;
valutando la capacità e l'autonomia del soggetto nell'esecuzione degli atti della vita quotidiana;
valutando la presenza di più patologie nel soggetto.
Non so rispondere

14. La stanza dove soggiorna un paziente con febbre deve essere:

ben areata, con temperatura tra i 16 e i 19° C, priva di correnti;
con una temperatura superiore ai 23°;
priva di correnti e una temperatura al di sotto di 16°C.
Non so rispondere

15. Le infezioni ospedaliere si:

manifestano solo in ospedale;
contraggono in ospedale;
contraggono solo in comunità.
Non so rispondere

16. Quali sono gli obiettivi di una igiene regolare perineale?

diminuire la proliferazione batterica;
migliorare il confort;
tutte le alternative sono corrette.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate