• Accedi • Iscriviti gratis
  • Collaboratore Professionale Sanitario - Infermiere, prova pratica

    Tempo trascorso
    -

    1. Quale tra i seguenti non è considerato un disinfettante:

    La Clorexidina.
    Il Perossido di Idrogeno.
    La soluzione di Cloruro di Sodio al 9%.
    Il Benzalconio Cloruro.
    Non so rispondere

    2. Nello shock ipovolemico non è utile:

    La somministrazione di ossigeno.
    Mantenere la rigorosa posizione supina con testa bassa.
    La somministrazione di vasocostrittori per sostenere la pressione arteriosa.
    Il monitoraggio della pressione venosa centrale.
    Non so rispondere

    3. In caso di liberazione inefficace delle vie aeree correlata ad aumentata produzione di muco e secrezioni dense, è necessario:

    Ridurre al minimo il tasso di umidità ambientale.
    Fare assumere un litro di acqua al giorno al paziente.
    Insegnare esercizi di respirazione profonda e tosse efficace.
    Somministrare per via endovenosa farmaci antibiotici ad ampio spettro.
    Non so rispondere

    4. Quale tipo di presidio permette l’erogazione fino al 90% di ossigeno:

    Maschera semplice.
    Cannula (tubo nasale).
    Maschera di Ventur.
    Maschera con serbatoio.
    Non so rispondere

    5. Le precauzioni standard devono essere utilizzate:

    Nell’assistenza di tutti i pazienti infetti.
    Nell’assistenza di tutti i pazienti .
    Solo nei pazienti con sospetta patologia infettiva.
    Solo durante le cure igieniche.
    Non so rispondere

    6. I pazienti a rischio di alterazioni della funzione cognitiva dovrebbero essere:

    Incoraggiati a muoversi.
    Incoraggiati al riposo e alla riflessione.
    Sovrastimolati.
    Esclusi dal contatto con altre persone.
    Non so rispondere

    7. Tra le complicanze tardive della colostomia figura:

    Il sanguinament.
    L’occlusione.
    La retrazione.
    Il prolasso.
    Non so rispondere

    8. Il contropulsatore aortico:

    Viene posizionato in aorta toracica.
    Migliora la perfusione arteriosa coronarica durante la diastole.
    E’ un dispositivo che sostiene la circolazione in condizione di bassa gitatta.
    Tutte le precedenti.
    Non so rispondere

    9. In presenza di una persona con malattia a diffusione oro-fecale, le feci devono essere:

    Eliminate senza alcun trattamento.
    Trattate con disinfettante appropriato per almeno 10 minuti.
    Trattate con disinfettante adatto al tipo di microrganismo coinvolto.
    Nessuna delle alternative è corretta.
    Non so rispondere

    10. Nel debridement quale dei seguenti elenchi di prodotti è indicato:

    Idrocolloidi, enzimi proteolitici, inibitori delle proteasi.
    Idrogel, idrocolloidi, enzimi proteolitici.
    Estere dell’acido ialuronico, enzimi proteolitici, inibitori delle proteasi.
    Tutte le precedenti.
    Non so rispondere

    11. Nella rigidità post-traumatica del ginocchio la mobilizzazione passiva non deve mai superare:

    La soglia del dolore.
    I 90 gradi di movimento.
    I 20 gradi di movimento.
    I 100 gradi di movimento.
    Non so rispondere

    12. Un paziente, se sottoposto a cateterismo venoso centrale in giugulare interna, deve assumere la posizione:

    Di Trendelemburg con collo esteso.
    Di Fowler con collo esteso.
    Di sicurezza.
    Laterale con collo esteso.
    Non so rispondere