• Accedi • Iscriviti gratis
  • Concorso Infermiere 2019

    Tempo trascorso
    -

    1. La velocità con cui viene fatta scorrere normalmente la carta dell’elettrocardiogramma per eseguire un ECG standard è:

    25 mm/s.
    30 mm/s.
    2 cm/s.
    50 cm/s.
    Non so rispondere

    2. Il respiro di Cheyne-Stokes può indicare:

    Edema Polmonare acuto.
    Lesioni cerebrali.
    Broncopneumopatia cronica ostruttiva.
    Nessuna delle precedenti .
    Non so rispondere

    3. Quante sono le vertebre dorsali:

    5.
    12.
    7.
    6.
    Non so rispondere

    4. La definizione di emottisi è:

    Emissione di sangue dalle vie respiratorie attraverso la tosse.
    Emissione di sangue dall’apparato digerente attraverso la tosse.
    Emissione di sangue attraverso le feci.
    Emissione di sangue con il vomito.
    Non so rispondere

    5. La Glasgow Coma Score Prevede:

    Quattro punti per la risposta oculare, cinque per la verbale e cinque per la motoria.
    Quattro punti per la risposta oculare, cinque per la verbale e sei per la motoria.
    Cinque punti per la risposta oculare, cinque per la verbale e cinque per la motoria.
    Cinque punti per la risposta oculare, quattro per la verbale e sei per la motoria.
    Non so rispondere

    6. L’articolazione fra le vertebre è detta:

    Semimobile.
    Mobile.
    Immobile.
    Fissa.
    Non so rispondere

    7. Nel movimento di abduzione l’arto viene:

    Allontanato dal tronco.
    Ruotato.
    Proiettato in avanti.
    Avvicinato al tronco.
    Non so rispondere

    8. Quale delle seguenti affermazioni sull’attività elettrica senza polso (PEA) è vera:

    Le compressioni toraciche dovrebbero essere eseguite solo se frequenza ventricolare risulta inferiore a 50/min.
    Il trattamento di successo di una PEA richiede l’identificazione ed il trattamento delle cause reversibili .
    La somministrazione di liquidi è controindicata.
    Il primo trattamento da effettuare è la defibrillazione .
    Non so rispondere

    9. In ambito sanitario, il “risk management” è:

    Una strategia per la gestione del rischio clinico.
    Un metodo di gestione del rischio economico aziendale.
    Un metodo di misura dell’errore.
    Un sistema di valutazione del rischio di cadute nell’anziano.
    Non so rispondere

    10. La febbre intermittente è quelle febbre che:

    Non scende mai al disotto dei 37°C.
    Scende sempre al disotto dei 37°C.
    A volte scende sotto i 37°C.
    Si accompagna ad una sudorazione profusa.
    Non so rispondere

    11. La meiosi è un processo che:

    Porta alla riduzione del numero dei cromosomi nella formazione dei gameti.
    Si realizza solo nei vertebrati più evoluti.
    In una cellula si alterna normalmente alla mitosi.
    Porta alla moltiplicazione delle cellule somatiche.
    Non so rispondere

    12. Qual è la funzione del muscolo tricipite dell’arto superiore:

    Flettere l’avambraccio sul braccio .
    Estendere l’avambraccio .
    Estendere il carpo.
    Permette la rotazione interna del braccio.
    Non so rispondere

    13. Quanti sono i nervi cranici:

    X paia.
    XI paia.
    XII paia.
    XIII paia.
    Non so rispondere

    14. Le vie nervose afferenti sono:

    Sensitive.
    Motorie.
    Miste.
    Autonome.
    Non so rispondere

    15. Quale parte dell'orecchio è coinvolta nel mantenimento dell'equilibrio:

    L'orecchio interno.
    L'orecchio medio.
    L'orecchio esterno.
    Il meato acustico.
    Non so rispondere

    16. Quali sono le variazioni emodinamiche presenti nello shock ipovolemico:

    Ipotensione, bradicardia, resistenze periferiche normali o ridotte, bassa pressione venosa centrale.
    Ipotensione, tachicardia, resistenze periferiche aumentate, bassa pressione venosa centrale.
    Pressione arteriosa normale o aumentata, frequenza cardiaca normale o diminuita, resistenze periferiche ridotte, alta pressione venosa centrale.
    Ipotensione, tachicardia, resistenze periferiche diminuite, bassa pressione venosa centrale.
    Non so rispondere

    17. Nel pneumotorace ipertensivo il mediastino si sposta:

    Verso il lato sano.
    Verso il lato sede del pneumotorace.
    Resta in sede.
    Si sposta in maniera indifferente.
    Non so rispondere

    18. Quale sarà l’autonomia di una bombola contenente ossigeno gassoso se la sua capacità è di 5 L, la pressione è pari a 150 atmosfere ed il flusso impostato è di 3/ L min.

    Circa 4 ore.
    Circa 3 ore.
    Circa 5 ore.
    Circa 1ora e 30 minuti.
    Non so rispondere

    19. Quale è l’indicazione all’intubazione tracheale:

    Impossibilità di proteggere le vie respiratorie.
    Difficile ventilazione del paziente.
    Arresto cardiaco.
    Tutte le precedenti.
    Non so rispondere

    20. La valvola polmonare è formata da tre cuspidi chiamate:

    Sinistra, destra ed anteriore.
    Anteriore, posteriore e sinistra.
    Sinistra, destra e posteriore.
    Anteriore posteriore e destra.
    Non so rispondere

    21. Quale tra i seguenti non è un effetto collaterale degli oppioidi:

    Depressione respiratoria.
    Nausea e vomito.
    Miosi.
    Midriasi.
    Non so rispondere

    22. Nel soggetto adulto le dimensioni corrette della cannula orofaringea possono essere stimate prendendo la distanza tra:

    Il lobo dell’orecchio e l’angolo della bocca.
    La punta del naso e il lobo dell’orecchio.
    L’arcata dentaria superiore e la cartilagine tiroidea della laringe.
    L’arcata dentaria inferiore e la cartilagine cricoidea della laringe.
    Non so rispondere

    23. Possiamo definire ricorrente una febbre come:

    Aumento della temperatura nelle 24 ore, con dei picchi che si presentano in genere nel tardo pomeriggio.
    Aumento della temperatura, che si mantiene elevata ma con fluttuazioni notevoli nelle 24 ore .
    Temperatura elevata per molti giorni, alternati a molti giorni di temperatura normale.
    Non so rispondere

    24. Dovendo infondere una fleboclisi di 500ml con un farmaco vasoattivo alla velocità di 15 ml/ora, con un deflussore con tali caratteristiche: 1 ml = 20 gocce. Quante gocce /minuto regoli il deflussore:

    30 gtt/min.
    12 gtt/min.
    8 gtt/min.
    5 gtt/min .
    Non so rispondere

    25. La scala di CHEOPS consente di rilevare nel bambino:

    Il dolore.
    Lo stato di nutrizione.
    Lo stato cognitivo.
    Il rischio di cadute.
    Non so rispondere

    26. Da quali ossa è formata l’articolazione del ginocchio:

    Da tibia e perone.
    Da femore e tibia.
    Da femore, tibia e rotula.
    Da femore e rotula.
    Non so rispondere

    27. Indica il comportamento corretto da adottare tempestivamente in caso di reazione trasfusionale:

    Sospendere la trasfusione, mantenere l’accesso venoso e praticare la terapia necessaria.
    Rilevare e registrare i parametri vitali, mantenere l’accesso venoso e avvertire il medico.
    Sospendere la trasfusione, togliere l’accesso venoso, avvertire immediatamente il medico.
    Sospendere la trasfusione, mantenere l’accesso venoso e avvertire immediatamente il medico.
    Non so rispondere

    28. Di quale entità anatomica fa parte il metacarpo:

    Mano.
    Piede.
    Braccio.
    Gamba.
    Non so rispondere

    29. La sequenza corretta dei segmenti dell'apparato digerente è:

    Stomaco. esofago. intestino tenue. intestino crasso.
    Esofago. stomaco. intestino crasso. intestino tenue.
    Esofago. stomaco. intestino tenue. intestino crasso.
    Esofago. intestino tenue. stomaco. intestino crasso.
    Non so rispondere

    30. Quante sono le ossa del cranio:

    6.
    5.
    8.
    10.
    Non so rispondere