• Accedi • Iscriviti gratis
  • Assistente Amministrativo, test diritto costituzionale per la preparazione

    Tempo trascorso
    -

    1. Il Presidente della Repubblica:

    Convoca il Consiglio dei Ministri.
    Elegge il Presidente del Senato.
    Può nominare cinque senatori a vita.
    Presiede il Parlamento riunito in seduta comune.
    Non so rispondere

    2. La Costituzione dispone che i giudici:

    Sono soggetti soltanto alla legge.
    Sono soggetti solo al Consiglio superiore della Magistratura.
    Sono soggetti al Presidente della Repubblica.
    Sono soggetti al Ministro della giustizia.
    Non so rispondere

    3. Da chi è eletto il Presidente del Senato?

    Dalla Conferenza dei Capi gruppo.
    Dal Presidente della Repubblica.
    Dal Parlamento in seduta comune.
    Dallo stesso Senato.
    Non so rispondere

    4. Il Presidente della Repubblica:

    Autorizza il Parlamento a commutare le pene.
    Ha funzioni legislative e giudiziarie.
    Nomina tutti i membri del Senato.
    Promulga le leggi.
    Non so rispondere

    5. Da chi è nominato il Presidente del Consiglio dei Ministri?

    Dal Presidente della Camera dei deputati.
    Dal Parlamento riunito in seduta comune.
    Dal Presidente della Repubblica.
    Dal Presidente del Senato.
    Non so rispondere

    6. A norma della Costituzione, chi ha il compito di mantenere l'unità di indirizzo politico ed amministrativo dello Stato?

    Il Consiglio Superiore della Magistratura.
    Il Parlamento.
    Il Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Il Ministro della Giustizia.
    Non so rispondere

    7. In base alla Costituzione, a chi è attribuito il potere di concedere la grazia?

    Al Presidente della Repubblica.
    Al Parlamento.
    Al Ministro dell'interno, su proposta del Parlamento.
    Al Consiglio Superiore della Magistratura.
    Non so rispondere

    8. Ai sensi della Costituzione il compito di promuovere l'attività dei Ministri compete:

    Al Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura.
    Al Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Al Presidente della Corte dei Conti.
    Al Ministro dell'interno.
    Non so rispondere

    9. La durata della "legislatura" è stabilita dalla Costituzione in:

    Non meno di otto anni.
    Cinque anni.
    Sei anni.
    Non meno di sette anni.
    Non so rispondere

    10. La funzione legislativa è esercitata:

    Collettivamente dalle due Camere.
    Disgiuntamente dalle due Camere.
    Dal Presidente della Repubblica.
    Dal Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Non so rispondere

    11. Quale delle seguenti affermazioni non è un corretto «principio fondamentale» sancito dalla Costituzione italiana?

    La Repubblica riconosce e promuove le autonomie locali.
    La sovranità appartiene al Presidente del Consiglio dei Ministri, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
    La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.
    La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
    Non so rispondere

    12. Di quale importante istituzione politica è sede il Viminale?

    Del Ministero della Difesa.
    Del Ministero della Giustizia.
    Del Ministero degli Affari Esteri.
    Del Ministero dell'interno.
    Non so rispondere

    13. Chi può essere eletto Presidente della Repubblica?

    Ogni cittadino che abbia ricoperto la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Ogni cittadino che, oltre al possesso degli altri requisiti, sia stato parlamentare per almeno tre legislature.
    Ogni cittadino che, oltre al possesso degli altri requisiti, abbia il godimento dei diritti civili e politici.
    Nessuna delle risposte è corretta.
    Non so rispondere

    14. Quale tra le seguenti affermazioni corrisponde ad un principio sancito dalla Costituzione italiana, in materia di diritti e doveri dei cittadini?

    Le pene possono consistere in pene corporali.
    L'imputato è già considerato colpevole dopo la condanna in primo grado.
    La libertà e la segretezza della corrispondenza sono inviolabili.
    La Repubblica ammette, ai fini del contributo pubblico, distinzioni tra i cittadini basate sulle opinioni politiche.
    Non so rispondere

    15. Il Senato italiano ha la propria sede istituzionale:

    Alla Farnesina.
    Al Viminale.
    A Palazzo Madama.
    A Palazzo Montecitorio.
    Non so rispondere

    16. In che modo i cittadini possono rivolgersi al Parlamento per chiedere provvedimenti legislativi o esporre comuni necessità?

    Con reclami rivolti ai Presidenti delle Camere.
    Con esposti rivolti al Presidente della Corte costituzionale.
    Con le petizioni.
    In nessun modo.
    Non so rispondere

    17. Da chi è indetto il referendum popolare?

    Dal Presidente della Repubblica.
    Dal Presidente della Camera dei deputati.
    Dal Presidente della Corte Costituzionale.
    Dal Presidente della Corte dei Conti.
    Non so rispondere

    18. Chi assume la presidenza del Parlamento riunito in seduta comune?

    I Presidenti delle due Camere, congiuntamente.
    Il Presidente della Repubblica.
    Il Presidente della Camera dei deputati.
    Il Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura.
    Non so rispondere

    19. I decreti-legge devono essere convertiti in legge?

    No.
    Si, entro sessanta giorni.
    Si, ma solo se lo richiede il Presidente della Repubblica.
    Si, ma solo se riguardano materie attinenti il lavoro.
    Non so rispondere

    20. La Costituzione afferma che la magistratura costituisce:

    Un ordine posto alle dipendenze del Parlamento.
    Un ordine autonomo e indipendente da ogni altro potere.
    Un ordine soggetto alla direzione del Consiglio dei Ministri.
    Un ordine sottoposto al potere di indirizzo del Presidente della Repubblica.
    Non so rispondere

    21. In quale famoso Palazzo di Roma ha sede la Camera dei Deputati?

    Palazzo Barberini.
    Palazzo Farnese.
    Palazzo Madama.
    Palazzo Montecitorio.
    Non so rispondere

    22. Quale delle seguenti affermazioni rientra nei «principi fondamentali» sanciti dalla Costituzione italiana?

    Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
    La Repubblica ammette, ai fini degli interventi pubblici, distinzioni tra i cittadini basate sulla religione.
    La Repubblica non tutela il paesaggio.
    É ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici.
    Non so rispondere

    23. Secondo quanto dispone la Costituzione la responsabilità della politica generale del Governo è attribuita....

    Al Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Al Parlamento.
    Al Presidente della Repubblica.
    Al Ministro deH'economia e delle finanze.
    Non so rispondere

    24. Quale delle seguenti affermazioni rientra nei «principi fondamentali» sanciti dalla Costituzione italiana?

    La Repubblica deve obbligatoriamente garantire a tutti i cittadini un lavoro.
    Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge.
    Restrizioni alla circolazione dei cittadini sul territorio nazionale possono essere determinate solo da ragioni politiche.
    La responsabilità penale è pubblica.
    Non so rispondere

    25. Quale non è elemento costitutivo dello Stato?

    Popolo.
    Sovranità.
    Territorio.
    Costituzione.
    Non so rispondere

    26. Da chi è costituito il popolo?

    Dai sudditi.
    Dai cittadini, dagli stranieri e dagli apolidi.
    Dai cittadini e dagli stranieri.
    Dai cittadini.
    Non so rispondere

    27. Da chi è eletto il Presidente della Corte Costituzionale?

    Ministro del Consiglio.
    Dalla Corte a maggioranza assoluta.
    Presidente della Repubblica.
    Ministro degli Interni.
    Non so rispondere

    28. Quanti sono i giudici aggregati della Corte Costituzionale nei giudizi di accusa contro il Presidente della Repubblica?

    16.
    15.
    19.
    20.
    Non so rispondere

    29. Da quanti articoli è formata la Costituzione italiana?

    140 articoli e XVIII disposizioni finali e transitorie.
    139 articoli e XV disposizioni finali e transitorie.
    139 articoli e XVIII disposizioni finali e transitorie.
    149 articoli e XVIII disposizioni finali e transitorie.
    Non so rispondere

    30. Qual è la funzione principale svolta dal Parlamento?

    Funzione giurisdizionale.
    Funzione legislativa.
    Funzione amministrativa.
    Funzione politica.
    Non so rispondere

    31. Chi promulga le leggi?

    Parlamento.
    Presidente della Repubblica.
    Governo.
    Corte Costituzionale.
    Non so rispondere

    32. Chi dichiara lo stato di guerra deliberato dalle Camere?

    Consiglio Supremo di difesa.
    Consiglio Superiore della Magistratura.
    Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Presidente della Repubblica.
    Non so rispondere

    33. A chi spetta la presidenza del Consiglio Supremo di Difesa?

    Generale delle FF.AA..
    Ministro degli Esteri.
    Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Capo dello Stato.
    Non so rispondere

    34. Chi può concedere la grazia ?

    Presidente della Repubblica.
    Presidente del C. S. M..
    Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Ministro di Grazia e Giustizia.
    Non so rispondere

    35. Cosa tutela la Repubblica Italiana con apposite norme (art. 6 della Costituzione)?

    Le sette religiose.
    I minori.
    I diritti dei cittadini extra-comunitari.
    Le minoranze linguistiche.
    Non so rispondere

    36. Quale articolo della Costituzione afferma che il domicilio è inviolabile?

    Art. 14.
    Art. 13.
    Art. 12.
    Art. 15.
    Non so rispondere

    37. Quale organo è preposto a mettere in stato d’accusa il Presidente della Repubblica?

    Camera dei Deputati.
    Parlamento in seduta comune.
    Senato della Repubblica.
    Corte Costituzionale.
    Non so rispondere

    38. Quale autorità garantisce l’unità di indirizzo politico all’interno del Governo?

    I Ministri con portafoglio.
    Il Consiglio dei Ministri.
    Il Presidente del Consiglio.
    I Ministri senza portafoglio.
    Non so rispondere

    39. Il referendum popolare:

    Non può essere indetto per deliberare l'abrogazione parziale di un atto avente valore di legge.
    Può essere indetto per deliberare l’abrogazione, totale o parziale, di una legge o di un atto avente valore di legge.
    Può essere indetto quando lo richiedono tre consigli regionali.
    É ammesso per le leggi di amnistia e di indulto.
    Non so rispondere

    40. Il referendum popolare non è ammesso, tra l'altro:

    Per le leggi in materia di bioetica.
    Per le leggi di amnistia e di indulto.
    Per le leggi in materia di capacità giuridica.
    Per le leggi in materia di tutela dei dati personali.
    Non so rispondere