• Accedi • Iscriviti gratis
  • Infermiere categoria D1, test preselezione 20 domande

    Infermiere categoria D1, test preselezione 20 domande

    Infermiere categoria D1, test preselezione 20 domande

    Autore: 
    ASP dei Comuni Modenesi Area Nord
    Difficoltà: 
    medio
    Voto: 
    Average: 3.5 (2 votes)
    Prova altri quiz della categoria: 

    Domande test Infermiere categoria D1, test preselezione 20 domande

    1. Ai sensi del DGR 514/2009 e s.m.i., in quale servizio le finalità del benessere fisico e soggettivo vengono perseguite, in particolare attraverso un approccio di carattere educativo?

    2. Ai sensi del codice di comportamento ASP Comuni Modenesi Area Nord, in un presunto conflitto di interessi o di interesse finanziario, quanto è il periodo temporale entro il quale il dipendente ha l’obbligo di informare il dirigente d’ufficio?

    3. Ai sensi del codice deontologico dell’infermiere, quale fra le alternative di risposta NON è una condizione essenziale per l’esercizio della professione infermieristica?

    4. Ai sensi del DGR 514/2009 e s.m.i., per attività connesse all’assistenza, quali l’alimentazione e l’idratazione, è necessario seguire le procedure/istruzioni operative?

    5. Ai sensi del codice di comportamento ASP Comuni Modenesi Area Nord, quale principio deve essere garantito nei confronti dei processi decisionali adottati dai dipendenti?

    6. Ai sensi dello statuto dell’ASP, l’Assemblea dei soci è composta…

    7. Secondo la raccomandazione sul corretto utilizzo delle soluzioni KCL, come devono essere conservate tali soluzioni nella farmacia?

    8. Ai sensi del codice deontologico dell’infermiere, come opera l’infermiere nell’agire professionale?

    9. Ai sensi del DGR 514/2009 e s.m.i., come sono gestite le situazioni clinico/assistenziali a rischio per la sicurezza delle persone?

    10. Ai sensi del codice di comportamento ASP Comuni Modenesi Area Nord, che cosa deve fare il dipendente qualora non sia competente per posizione rivestita o per materia?

    11. Ai sensi del codice deontologico dell’infermiere, l’infermiere può chiedere formazione e/o supervisione per pratiche nuove?

    12. Qual è l’organo che vigila sull’attività dell’ASP garantendo il raggiungimento del pareggio di bilancio, il pieno equilibrio tra i costi ed i ricavi derivanti dai corrispettivi dei servizi, dalle rette degli utenti e dalla valorizzazione degli strumenti patrimoniali?

    13. Secondo la raccomandazione sul corretto utilizzo delle soluzioni contenenti K, laddove le condizioni cliniche del paziente richiedano l’utilizzo di soluzioni con diluizione commercialmente non disponibile, le soluzioni devono essere preparate…

    14. Ai sensi del DGR 514/2009 e s.m.i., quale organo redige l’organigramma, definendo i livelli di responsabilità organizzativa e professionale del servizio?

    15. Ai sensi del codice di comportamento di ASP Comuni Modenesi Area Nord, se il dipendente vìola l’articolo riguardante l’accettazione di regali di valore superiore al “modico valore”, può essere privato della retribuzione?

    16. Ai sensi del codice deontologico dell’infermiere, la cultura dell’imparare dall’errore è promossa dagli infermieri?

    17. Qual è la figura che concorre alla definizione della programmazione ed è responsabile della gestione e della valutazione complessiva del servizio nelle ASP?

    18. Ai sensi del codice di comportamento di ASP Comuni Modenesi Area Nord, nel caso in cui vi sia la violazione delle prescrizioni relative al comportamento in servizio con grave danno al normale funzionamento dell’amministrazione per inefficienza o incompetenza professionale, il dipendente può essere licenziato?

    19. Le sedute del Consiglio di Amministrazione sono pubbliche?

    20. Secondo la raccomandazione sul corretto utilizzo delle soluzioni contenenti K, che cosa deve fare l’infermiere che somministra tale soluzione?