• Accedi • Iscriviti gratis
  • Infermiere, serie 10 domande

    Tempo trascorso
    -

    1. In riferimento all’impiego ed alla gestione dei materassi antidecubito dinamici, quali delle seguenti metodiche è stata riconosciuta valida dalla ricerca?

    Impiegare tessuti assorbenti o isolanti tra lenzuolo e paziente per evitare il deterioramento del presidio antidecubito.
    Impiegare un capo di biancheria piegato a “quadrato” tra il lenzuolo di copertura del materasso ed il malato per facilitare gli spostamenti nel letto ed evitare frizioni.
    Impiegare un solo capo di biancheria tra paziente e materasso.
    Impiegare rotoli di biancheria per garantire l’allineamento corporeo tra il lenzuolo di copertura ed il malato.
    Non so rispondere

    2. Se un infermiere riporta in cartella infermieristica un valore calcolato con l’utilizzo della Scala ASEPSIS, significa che ha effettuato una valutazione:

    Su un processo di sterilizzazione.
    Prima di un intervento chirurgico per calcolare il rischio di contrarre infezioni.
    Dopo un intervento chirurgico per calcolare il rischio di contrarre infezioni.
    Sul processo di guarigione di una ferita chirurgica.
    Non so rispondere

    3. Quale delle seguenti affermazioni è falsa?

    La presenza di bordi sottominati, non infetti, in una lesione da decubito rallentano la guarigione.
    La rimozione dei fecalomi può provocare aritmie.
    Una persona è definita obesa se il suo BMI è maggiore di 30.
    Il lavoro cardiaco in un paziente allettato tende a diminuire per il riposo indotto dalla posizione, aumentando la tolleranza all’attività.
    Non so rispondere

    4. Quale tra le seguenti opzioni definisce correttamente l’utilità del test di Amsler?

    La densità della cataratta.
    Le metamorfopsie.
    La trasformazione della pressione oculare.
    L’aumento della capacità visiva.
    Non so rispondere

    5. Le polmoniti “community-acquired” sono quelle:

    Acquisite successivamente ad un episodio influenzale.
    Acquisite nelle comunità terapeutiche per tossicodipendenti.
    Acquisite in ospedale.
    Acquisite al di fuori dell’ospedale, nella vita di tutti i giorni.
    Non so rispondere

    6. Si definiscono infezioni nosocomiali quelle che si manifestano:

    Subito dopo il ricovero.
    Dopo almeno 72 ore dal ricovero.
    Dopo almeno 5 giorni dal ricovero.
    Dopo una settimana dal ricovero.
    Non so rispondere

    7. Erogando ad un paziente 4-5 litri/min di ossigeno attraverso una maschera facciale semplice, la percentuale di ossigeno che viene somministrata è:

    18-21% circa.
    25-29% circa.
    37-41% circa.
    Superiore al 50%.
    Non so rispondere

    8. Il medico prescrive la somministrazione di 100 mg di farmaco sedativo. L’infermiere ha a disposizione la soluzione in concentrazione al 2%. Quanti millilitri deve somministrare l’infermiere?

    15 ml.
    20 ml.
    5 ml.
    10 ml .
    Non so rispondere

    9. L’Unità Internazionale è la :

    Centesima parte di 10 ml.
    Decima parte di 1 ml.
    Quarantesima parte di 1 ml.
    Centesima parte di 1 ml.
    Non so rispondere

    10. Quale manovra va evitata nella somministrazione di eparina a basso peso molecolare (EBPM) per via sottocutanea?

    Manovra di Lesser.
    Rimozione della bolla d’aria presente nella siringa preriempita.
    Utilizzo della sede deltoidea.
    Tutte le manovre descritte nelle altre risposte vanno evitate.
    Non so rispondere