• Accedi • Iscriviti gratis
  • Istruttore direttivo cat. D, posizione economica per ASP

    Tempo trascorso
    -

    1. Ai sensi dell'art. 7 del Codice del processo amministrativo (d.lgs. 104 del 2010), la giurisdizione amministrativa:

    E' giurisdizione generale di legittimità ma non può in alcun caso essere estesa al merito.
    Non è in nessun caso una giurisdizione esclusiva.
    E' una giurisdizione speciale avente ad oggetto l'opportunità dei provvedimenti amministrativi.
    Si articola in giurisdizione generale di legittimità, esclusiva ed estesa al merito.
    Non so rispondere

    2. In caso di falsa attestazione della presenza in servizio accertata in flagranza ovvero mediante strumenti di sorveglianza o registrazione degli accessi o delle presenze è prevista:

    La sola sospensione dello stipendio .
    L'immediata sospensione cautelare ferma restando la corresponsione dello stipendio.
    La sanzione del rimprovero scritto/censura.
    L’immediata sospensione cautelare senza stipendio del dipendente fatto salvo il diritto all’assegno alimentare nella misura stabilita dalle disposizioni normative e contrattuali vigenti senza obbligo di preventiva audizione dell’interessato.
    Non so rispondere

    3. Ai sensi dell'art. 1 del d.lgs. n. 33 del 2013, scopo della trasparenza in materia di attività amministrativa è di:

    Tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all'attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.
    Consentire alla Pubblica Amministrazione un'adeguata valutazione degli elementi di fatto e di diritto posti alla base del provvedimento.
    Garantire un controllo generalizzato sull'attività amministrativa da parte del potere giurisdizionale.
    Garantire l'efficienza della Pubblica Amministrazione.
    Non so rispondere

    4. Qual è l’organo giurisdizionale competente a giudicare sulla responsabilità amministrativa per danno erariale dei dipendenti pubblici:

    Il tribunale ordinario.
    La Corte dei Conti.
    Il Consiglio di Stato.
    Il TAR.
    Non so rispondere

    5. La validazione della Relazione annuale sulla Performance è:

    Obbligatoria solo negli enti con Dirigenza.
    Atto non obbligatorio per premiare il merito, di competenza del Direttore generale.
    Atto non obbligatorio per premiare il merito, di competenza dell’organo di indirizzo politico amministrativo.
    Condizione inderogabile per l'accesso agli strumenti per premiare il merito.
    Non so rispondere

    6. Sono oggetto di confronto con i soggetti sindacali ai sensi dell’art. 5 del CCNL Funzioni Locali 21/05/2018:

    I criteri per il conferimento e la revoca degli incarichi di posizione organizzativa.
    I criteri generali per la determinazione della retribuzione di risultato dei titolari di posizione organizzativa.
    I criteri per la graduazione delle posizioni organizzative ai fini dell’attribuzione della relativa indennità.
    L’articolazione delle tipologie dell’orario di lavoro.
    Non so rispondere

    7. Ai sensi dell’art. 10 della Legge Regionale n. 2 del 2003 Emilia-Romagna, le prestazioni socio-sanitarie si distinguono in:

    Prestazioni erogate dal Terzo Settore e prestazioni erogate dai Comuni.
    Prestazioni erogate dalle ASP e prestazioni erogate dai Comuni.
    Esclusivamente prestazioni educative e prestazioni sociali.
    Prestazioni sanitarie a rilevanza sociale, comprensive di quelle connotate da elevata integrazione sanitaria, assicurate dalle Aziende unità sanitarie locali e in prestazioni sociali a rilevanza sanitaria, assicurate dai Comuni .
    Non so rispondere

    8. Ai sensi dell'art. 18 d. lgs. n. 33 del 2013, le Pubbliche Amministrazioni pubblicano:

    L'elenco degli incarichi conferiti o autorizzati a ciascuno dei propri dipendenti, senza l'indicazione della durata e del compenso spettante per ogni incarico, in ragione del carattere riservato di tali informazioni.
    L'elenco degli incarichi conferiti a ciascuno dei propri dirigenti, con esclusione di quelli affidati agli altri dipendenti.
    Nessuna delle altre risposte è corretta.
    L'elenco degli incarichi conferiti o autorizzati a ciascuno dei propri dipendenti, con l'indicazione della durata e del compenso spettante per ogni incarico.
    Non so rispondere

    9. Con il GDPR (Regolamento generale sulla protezione dei dati) può essere designato Responsabile del Trattamento:

    Il soggetto che stabilisce per proprio conto le finalità e le modalità del trattamento dei dati personali.
    Un dirigente individuato dal datore di lavoro che risponde in prima persona di un trattamento illecito sollevando dalla responsabilità il titolare del trattamento.
    Un soggetto esterno che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento, che riceve in modo formale l’incarico.
    Il Garante per la Protezione dei dati personali.
    Non so rispondere

    10. I ricavi da rette dove trovano collocazione:

    In nessuno dei documenti citati nelle altre tre risposte.
    Conto Economico.
    Stato Patrimoniale.
    Nel piano degli investimenti.
    Non so rispondere

    11. Le sezioni che compongono il Conto Economico sono:

    Solo Ricavi.
    Solo Costi.
    Valore della produzione, Costi della produzione, Proventi ed oneri finanziari, Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie, proventi e oneri straordinari.
    Stato Patrimoniale, Oneri finanziari ed Immobilizzazioni .
    Non so rispondere

    12. Ai sensi dell'art. 45 del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 50 del 2016), nella definizione di operatori economici:

    Rientrano gli imprenditori individuali, anche artigiani, e le società, anche cooperative.
    Non rientrano gli artigiani.
    Rientrano gli imprenditori individuali, anche artigiani, ma in nessun caso le società cooperative.
    Rientrano le società, anche cooperative, ma in nessun caso gli imprenditori individuali.
    Non so rispondere

    13. Ai sensi dell'art. 25 della legge n. 241 del 1990, il differimento dell'accesso ai documenti amministrativi è ammissibile?

    No.
    Sì, ma solo con riguardo ai documenti coperti da segreto di Stato.
    Si, nei casi e nei limiti stabiliti dall'art. 24 della legge n. 241 del 1990 e debbono essere motivati.
    Sì, ma solo con riguardo ai documenti in materia di pubblica sicurezza.
    Non so rispondere

    14. Il reato di corruzione per l'esercizio della funzione, previsto dall'art. 318 c.p.:

    E' punibile solo se commesso dal pubblico ufficiale al quale, peraltro, l'art. 320 parifica anche l'incaricato di un pubblico servizio.
    E' punibile solo se commesso da un incaricato di pubblico servizio e non da un pubblico ufficiale.
    Si configura nel caso in cui chiunque, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria.
    E' punibile solo se commesso da un pubblico ufficiale e non da un incaricato di pubblico servizio.
    Non so rispondere

    15. Salvo deroghe, tutte le controversie relative ai rapporti di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni:

    Sono devolute al giudice ordinario.
    Sono devolute al giudice amministrativo.
    Sono attribuite alla sola giurisdizione del Consiglio di Stato senza possibilità di interevento del TAR.
    Sono decise in un unico grado dalla Corte di Cassazione.
    Non so rispondere

    16. Ai sensi dell'art. 54 del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 50 del 2016), le stazioni appaltanti:

    Non possono concludere accordi quadro in nessun caso, in quanto divenuti vietati a seguito dell'adozione del nuovo Codice dei contratti pubblici.
    Possono concludere accordi quadro nel rispetto delle procedure del codice stesso.
    Possono concludere accordi quadro solo per rispondere a specifiche ragioni di opportunità politica.
    Possono concludere accordi quadro in deroga alle procedure ordinarie del codice stesso, quando ciò sia necessario a seguito di modifiche già previste negli atti di gara.
    Non so rispondere

    17. Ai sensi dell'art. 105 del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. N. 50 del 2016), il subappalto:

    E' un potere d'ufficio con cui si affida un appalto ad un soggetto diverso dall'appaltatore in casi straordinari di necessità e di urgenza.
    Implica la morte dell'appaltatore.
    E' sempre vietato.
    E' il contratto con il quale l'appaltatore affida a terzi l'esecuzione di parte delle prestazioni o lavorazioni oggetto del contratto di appalto.
    Non so rispondere

    18. L'art. 21 septies della L. 241 del 1990 commina la sanzione della nullità al provvedimento amministrativo che:

    Manca degli elementi essenziali.
    E' viziato da eccesso di potere.
    E' stato adottato in violazione di legge.
    E' viziato da incompetenza.
    Non so rispondere

    19. Nella procedura aperta di cui all'art. 60 del d. lgs. n. 50 del 2016:

    Possono presentare un'offerta gli operatori economici selezionati tra i quindici di cui all'art. 36, c. 2, lett. c).
    Possono presentare l'offerta solo gli operatori economici invitati, a seguito della presentazione di domanda di partecipazione.
    Può presentare un'offerta qualsiasi operatore economico.
    Possono presentare un'offerta gli operatori economici selezionati tra i cinque (per l'affidamento di servizi e forniture) o dieci (per l'affidamento di lavori) di cui all'art. 36, c. 2, lett. b).
    Non so rispondere

    20. Ai sensi dell'art. 77 del d.lgs. n. 50 del 2016, relativo alla commissione giudicatrice:

    E' sempre vietata la nomina del RUP all'interno della Commissione.
    La commissione è costituta da un numero dispari di commissari, non superiore a cinque.
    E' ammessa la nomina del RUP all'interno della Commissione.
    Anche al Segretario della Commissione si applica l'articolo 35-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, l'articolo 51 del codice di procedura civile e l'articolo 42 del codice dei contratti pubblici sui requisiti di onorabilità, cause di esclusione e conflitti di interesse.
    Non so rispondere

    21. I costi di impianto e ampliamento possono essere inscritti tra le immobilizzazioni immateriali:

    Sempre.
    Se previsti nel Documento di Budget.
    Mai.
    Solo dopo aver ottenuto il consenso da parte dell’Organo di Revisione.
    Non so rispondere

    22. Il Presidente del Collegio dei Revisori contabili di ASP Città di Bologna è nominato da:

    Consiglio di Amministrazione.
    Direttore Generale.
    Assemblea dei Soci.
    Regione Emilia-Romagna.
    Non so rispondere

    23. Ai sensi dell’art. 25 della Legge Regionale n. 2 del 2003 Emilia-Romagna chi approva lo Statuto di un'ASP e le successive modifiche?

    Il Consiglio di Amministrazione.
    Il Consiglio Comunale.
    La Corte dei Conti, su proposta del Presidente.
    La Regione .
    Non so rispondere

    24. Il lavoratore dipendente che attesta falsamente la propria presenza in servizio, mediante l'alterazione dei sistemi di rilevamento della presenza o con altre modalità fraudolente:

    E' obbligato a risarcire il danno patrimoniale pari al compenso corrisposto a titolo di retribuzione per un anno.
    E' obbligato a risarcire il danno patrimoniale pari al compenso corrisposto a titolo di retribuzione per 6 mesi .
    E' obbligato a risarcire il danno patrimoniale pari al compenso corrisposto a titolo di retribuzione nei periodi per i quali sia accertata la mancata prestazione.
    E' obbligato a pagare una multa.
    Non so rispondere

    25. Ai sensi dell'art. 3 del d.lgs. n. 33 del 2013, il c.d. "accesso civico" spetta a:

    A chiunque dimostri di avere un interesse concreto ed attuale.
    Solo ai soggetti privati destinatari di un provvedimento autorizzatorio.
    Chiunque.
    Solo a chi abbia specifico interesse ad ottenere le informazioni richieste e ne dichiari la motivazione nell'istanza.
    Non so rispondere

    26. Una delle fasi in cui si articola il ciclo di gestione della performance è:

    Il collegamento tra gli obiettivi e l'allocazione delle risorse.
    L'individuazione dei criteri per l'irrogazione delle sanzioni disciplinari.
    Il sistema di pesatura delle posizioni organizzative.
    La certificazione da parte della Corte dei Conti.
    Non so rispondere

    27. Cosa si intende per split payment IVA?

    La Pubblica Amministrazione deve pagare al fornitore solo l’imponibile, mentre l’IVA la verserà direttamente allo Stato.
    La Pubblica Amministrazione deve pagare la fattura entro 60 giorni.
    La Pubblica Amministrazione deve pagare al fornitore l’imponibile entro 60 giorni e versare al fornitore l’IVA entro il 16 del mese successivo.
    I fornitori devono emettere fatture alle Pubbliche Amministrazioni con solo l’imponibile.
    Non so rispondere

    28. Il reato di concussione di cui all'art. 317 del codice penale si verifica quando:

    Chiunque, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria.
    Chiunque, abusando della sua posizione o dei suoi poteri, costringa o induca qualcuno a dare o promettere indebitamente, a lui o a terzi, denaro o altri beni.
    Un soggetto esterno alla PA, abusando della sua posizione o dei suoi poteri, costringa o induca un pubblico dipendente a dare o promettere indebitamente, a lui o a terzi, denaro pubblico o altri beni della collettività.
    Un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio, abusando della sua qualita' o delle sue funzioni, costringe o induce taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o ad un terzo, denaro od altra utilità.
    Non so rispondere

    29. In tema di trattamento di un dipendente assegnato a mansioni superiori al di fuori dei casi previsti dall’art. 52, comma 2, del d.lgs. n. 165 del 2001 e s.m.i.:

    Il dipendente ha diritto al trattamento economico della qualifica superiore per il periodo di effettiva assegnazione alle mansioni superiori.
    Il dipendente non ha diritto a nessun trattamento economico.
    Il dipendente ha diritto al trattamento economico della qualifica superiore ma solo se è in possesso dei requisiti per svolgere le mansioni superiori.
    Il dipendente ha diritto al trattamento economico della categoria superiore ma solo per metà del periodo in cui esercita le mansioni superiori.
    Non so rispondere

    30. Ai sensi dell'art. 117 della Costituzione, la potestà legislativa è esercitata da:

    Lo Stato, le Regioni ed i Comuni.
    Lo Stato e le Regioni.
    Lo Stato.
    Lo Stato e le sole Regioni a statuto speciale.
    Non so rispondere

    31. In merito alla figura del Direttore nelle ASP, secondo la normativa della Regione EmiliaRomagna (art. 4 della L.R. n. 12 del 2013):

    Più ASP possono avvalersi di un unico direttore, in base ad apposita convenzione.
    E' nominato, sulla base di quanto definito dallo Statuto, con atto motivato, in relazione alla caratteristiche ed all’esperienza professionale e tecnica, con particolare riguardo ad un’adeguata competenza ed esperienza in materia di servizi alla persona.
    E' l’organo che approva il bilancio di previsione.
    E' la figura responsabile della gestione e del raggiungimento degli obiettivi strategici.
    Non so rispondere

    32. Ai sensi dell'articolo 20 della legge 241 del 1990, il silenzio-assenso opera:

    Solo nelle ipotesi tassativamente previste dalle leggi speciali.
    Entro 7 giorni dal ricevimento della domanda dell'interessato.
    Senza necessità di ulteriori istanze o diffide, se la medesima Amministrazione non comunica all'interessato, nel termine di cui all'articolo 2, commi 2 e 3, il provvedimento di diniego, ovvero non procede ai sensi del comma 2.
    Previa diffida ad adempiere notificata ad istanza di parte all'Amministrazione competente.
    Non so rispondere

    33. Gli accordi di cui all'art. 11 della Legge n. 241 del 1990 tra PA e gli interessati:

    Sono solo sostitutivi dell'atto amministrativo.
    Sono solo integrativi dell'atto amministrativo.
    Sono quelli integrativi o sostitutivi dell'atto amministrativo.
    Non richiedono la preventiva determinazione dell'organo che sarebbe competente per l'adozione del provvedimento.
    Non so rispondere

    34. Per quale delle seguenti fattispecie è necessario acquisire il codice CIG?

    Trasferimento di fondi da parte delle amministrazioni dello Stato in favore di soggetti pubblici, se relativi alla copertura di costi per le attività istituzionali espletate dall’ente.
    Gli incarichi di collaborazione ex articolo 7, comma 6, del decreto legislativo n. 165 del 2001 (testo unico sul pubblico impiego).
    Contratti di lavoro conclusi dalle stazioni appaltanti con i propri dipendenti.
    Contratti di fornitura di servizi di telefonia mobile.
    Non so rispondere

    35. La violazione degli obblighi previsti dal codice di comportamento dei dipendenti pubblici di cui al D.P.R. 16 aprile 2013 n. 62:

    E' fonte di sola responsabilità patrimoniale.
    E' fonte di responsabilità disciplinare, nel rispetto dei principi di gradualità e proporzionalità delle sanzioni, ferma restando la responsabilità penale, civile, amministrativa o contabile del pubblico dipendente.
    Non comporta in nessun caso responsabilità disciplinare, penale, civile, amministrativa e contabile del pubblico dipendente.
    E' fonte di sola responsabilità penale.
    Non so rispondere

    36. Quali tra questi non è in sé un dato particolare ai sensi dell'art. 9 del GDPR?

    La convinzione religiosa.
    L’opinione politica.
    L’iscrizione al sindacato.
    L’importo della retribuzione.
    Non so rispondere

    37. Secondo quanto previsto dall’art. 7 del d.lgs. n. 165 del 2001 come modificato dal d.lgs. n. 75 del 2017:

    Le Amministrazioni pubbliche disciplinano e rendono pubbliche, secondo i propri ordinamenti, procedure comparative per il conferimento di incarichi di collaborazione.
    Occorre preliminarmente accertare l’impossibilità oggettiva di utilizzare risorse umane disponibili al proprio interno.
    La prestazione della collaborazione deve essere di natura temporanea e altamente qualificata e ne è ammesso il rinnovo.
    Devono essere preventivamente determinati durata, oggetto e compenso della collaborazione.
    Non so rispondere

    38. Il documento di budget è uno dei documenti che accompagna il bilancio annuale economico preventivo (L.R. n. 2 del 2003, articolo 25, comma 11). La Giunta della Regione Emilia-Romagna nello schema tipo di regolamento di contabilità per le ASP indica gli elementi da sviluppare nel documento di budget. Qual è, tra questi elementi, quello non richiesto nel documento di budget?

    Gli obiettivi e le risorse assegnate.
    I responsabili delle risorse assegnate.
    Il Bilancio sociale.
    I metodi di rilevazione adottati per le previsioni e per il controllo.
    Non so rispondere

    39. Ai sensi dell’art. 25 della Legge Regionale n. 2 del 2003 Emilia-Romagna quali sono tutti i documenti contabili che le ASP devono redigere?

    a) il bilancio pluriennale di previsione; b) il bilancio annuale di previsione; c) il bilancio consuntivo con allegato.
    a) il bilancio economico preventivo con allegato il documento di budget; b) il bilancio consuntivo con allegato.
    a) il bilancio pluriennale di previsione; b) il bilancio consuntivo con allegato.
    a) il piano programmatico; b) il bilancio pluriennale di previsione; c) il bilancio economico preventivo con allegato il documento di budget; d) il bilancio consuntivo con allegato.
    Non so rispondere

    40. Ai sensi dell'art. 21-quinquies della Legge n. 241 del 1990, la revoca del provvedimento amministrativo:

    Comporta sempre l'obbligo di corresponsione di un indennizzo da parte dell'Amministrazione agli interessati, parametrato al solo danno emergente.
    E' disposta in relazione all'accertamento di vizi di legittimità del provvedimento da parte dell'Amministrazione che l'ha adottato.
    Può essere disposta sussistendone le ragioni di interesse pubblico, entro un termine ragionevole, comunque non superiore a diciotto mesi dal momento dell'adozione dei provvedimenti di autorizzazione o di attribuzione di vantaggi economici.
    Può essere per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di mutamento della situazione di fatto non prevedibile al momento dell'adozione del provvedimento o, salvo che per i provvedimenti di autorizzazione o di attribuzione di vantaggi economici, di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario.
    Non so rispondere