• Accedi • Iscriviti gratis
  • Funzionario amministrativo

    Tempo trascorso
    -

    1. In che modo opera l’annullamento in sede di riesame?

    Ritira con efficacia ex nunc l’atto amministrativo inficiato da vizi di merito.
    Rimuove con efficacia ex nunc l’atto amministrativo viziato, oggetto di annullamento.
    Rimuove con efficacia ex fune l’atto amministrativo viziato, oggetto di annullamento.
    Non so rispondere

    2. Il provvedimento amministrativo è perfetto quando:

    Non può più essere impugnato.
    Si è conclusa la fase decisoria del procedimento.
    E' esente da vizi.
    Non so rispondere

    3. Esiste un obbligo generale di motivazione per gli atti amministrativi?

    Si, per tutti gli atti amministrativi comunque provenienti dalla p.a.
    Si, ma solo per i provvedimenti a carattere negativo.
    Si, per tutti gli atti amministrativi, con esclusione di quelli normativi e a contenuto generale.
    Non so rispondere

    4. I provvedimenti amministrativi differiscono dai meri atti perché:

    i provvedimenti sono sempre discrezionali, i meri atti sono sempre vincolati.
    i provvedimenti possono essere sia vincolati che discrezionali, i meri atti sono sempre vincolati.
    i provvedimenti concludono il procedimento e producono effetti giuridici all'esterno dell'amministrazione, i meri atti sono endoprocedimentali e producono effetti giuridici solo all'interno dell'amministrazione.
    Non so rispondere

    5. La prassi amministrativa è:

    Una fonte del diritto che si applica solo alla p.a.
    Un comportamento costantemente tenuto dalla p.a. pur in assenza della convinzione dell'obbligatorietà giuridica.
    Un comportamento costantemente tenuto dalla p.a. con la convinzione della sua obbligatorietà giuridica.
    Non so rispondere

    6. L'esecutorietà del provvedimento amministrativo è:

    L'idoneità del provvedimento a produrre unilateralmente i suoi effetti giuridici.
    L'idoneità del provvedimento ad essere portato coattivamente ad esecuzione dalla p.a. mediante il giudizio di ottemperanza.
    L'idoneità del provvedimento ad essere portato coattivamente ad esecuzione dalla p.a. anche contro la volontà del destinatario.
    Non so rispondere

    7. L’accesso ai documenti amministrativi è riconosciuto:

    A chiunque vi abbia diritto, per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti.
    A chiunque vi abbia interesse, per la tutela di situazioni amministrativamente rilevanti.
    A chiunque vi abbia interesse, per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti.
    Non so rispondere

    8. Le autorità amministrative indipendenti si contraddistinguono perché:

    Sono prive di legami di dipendenza diretta e subordinazione rispetto all'esecutivo.
    Non sono soggette al principio di legalità.
    I loro atti non sono impugnabili davanti al giudice amministrativo.
    Non so rispondere

    9. Che cosa si intende per conferenza di servizi?

    E' una forma di cooperazione tra un ente amministrativo e quello gerarchicamente inferiore per disciplinare l’attività di interesse pubblico delegato dal primo al secondo.
    Sono accordi tra le amministrazioni per disciplinare lo svolgimento di attività di interesse pubblico.
    E' una forma di cooperazione tra pubbliche amministrazioni o tra strutture del medesimo ente che ricorre quando sia necessario un esame contestuale dei vari interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo.
    Non so rispondere

    10. Secondo l'opinione prevalente in dottrina e giurisprudenza, la responsabilità extracontrattuale dei funzionari amministrativi di natura:

    Diretta.
    Politica.
    Indiretta.
    Non so rispondere

    11. Quali tra questi aspetti caratterizza il rapporto di servizio?

    E' rapporto di immedesimazione.
    E' rapporto giuridico che intercorre tra persona fisica ed ente pubblico attraverso l'assunzione.
    E' normalmente un rapporto di fatto.
    Non so rispondere

    12. Un provvedimento posto in essere in contraddizione ad un parere vincolante è:

    Annullabile.
    Inopportuno ma legittimo.
    Nullo.
    Non so rispondere

    13. Il annullabile inopportuno ma legittimo nullo ricorso straordinario al Capo delle Stato può essere esperito:

    Solo dopo la conclusione del ricorso giurisdizionale.
    Solo in alternativa al ricorso giurisdizionale.
    Solo in alternativa ai ricorsi amministrativi ordinari.
    Non so rispondere

    14. Quale delle seguenti affermazioni sulla delega è inesatta?

    La delega è ammissibile solo nei casi in cui sia espressamente prevista dalla legge.
    La delega trasferisce non l’esercizio del potere delegato ma la titolarità di esso, per un periodo limitato nel tempo.
    Con la delega, il delegante acquista nei confronti del delegato il potere di impartire direttive sugli atti da compiere.
    Non so rispondere

    15. Nelle materie di giurisdizione esclusiva:

    Il T.A.R. è competente a conoscere tanto le questioni relative agli interessi legittimi quanto di quelle relative ai diritti soggettivi.
    Il T.A.R. è competente a conoscere tanto le questioni di diritto che di fatto.
    Il T.A.R. è competente a conoscere tanto le questioni di legittimità che di merito.
    Non so rispondere

    16. In che cosa consiste il principio di sussidiarietà?

    Nel trasferimento del personale in settori dell’amministrazione ove sussista esigenza, per garantirne l’efficienza.
    Nell’esercizio da parte dell’amministrazione centrale o sovraordinata dei soli poteri che non possono essere esercitati dai livelli amministrativi più vicini al cittadino.
    Nella possibilità di una p.a. di avvalersi degli uffici di un’altra amministrazione.
    Non so rispondere

    17. I destinatari dei regolamenti comunitari sono:

    I legislatori degli Stati membri dell'Unione.
    I governi degli Stati membri dell'Unione.
    I cittadini europei.
    Non so rispondere

    18. Le direttive comunitarie normalmente sono:

    Obbligatorie in tutti i loro elementi e direttamente applicabili.
    Immediatamente vincolanti per lo Stato membro quanto al risultato da raggiungere, pur permanendo la competenza degli organi nazionali in merito alla forma e ai mezzi con cui raggiungerlo.
    Obbligatorie in tutti i loro elementi ma applicabili solo se recepite con atto dello Stato membro.
    Non so rispondere

    19. II Consiglio di Stato è organo:

    Consultivo e giurisdizionale.
    Consultivo.
    Giurisdizionale.
    Non so rispondere

    20. Le sentenze della Corte Costituzionale possono essere impugnate?

    Si, solo per vizi procedurali.
    Si, sempre davanti alla Corte di Cassazione.
    No.
    Non so rispondere

    21. In quali dei seguenti casi e possibile espropriare la proprietà privata?

    Nei casi previsti dalla legge e salvo indennizzo, per motivi di interesse generale.
    Per motivi di interesse pubblico e salvo indennizzo.
    Per prevalenti motivi di interesse generale e salvo indennizzo.
    Non so rispondere

    22. Che cosa si intende con "principio della legalità dell'azione amministrativa"?

    Si intende che l'attività amministrativa è stata resa legale dalla Costituzione, mentre precedentemente era solo un'attività di fatto.
    Si intende che l'attività della pubblica amministrazione è sottoposta alla legge.
    Si intende che gli altri poteri dello Stato non possono esercitare il controllo sulla pubblica amministrazione.
    Non so rispondere

    23. Il Presidente della Repubblica:

    Promulga le leggi, ma può rinviarle alle Camere se le ritiene inopportune.
    Promulga le leggi, ma può rinviarle alle Camere se ciò gli è richiesto da un terzo dei parlamentari.
    Promulga le leggi, ma può rinviarle alle Camere se esse risultano prive di "copertura" finanziaria.
    Non so rispondere

    24. I diritti inviolabili di cui all'art. 2 della Costituzione sono:

    Disponibili.
    Indisponibili.
    Disponibili solo mediante atto pubblico.
    Non so rispondere

    25. I regolamenti "delegati” possono essere emanati:

    In materie non coperte da riserva di legge.
    In materie coperte da riserva di legge e sulla base di un'espressa previsione di legge.
    In materie non coperte da riserva di legge e sulla base di un'espressa previsione di legge.
    Non so rispondere

    26. Lo statuto delle regioni a statuto speciale è deliberato:

    Con legge regionale "rinforzata".
    Con legge costituzionale.
    Con legge ordinaria dello Stato.
    Non so rispondere

    27. Nell'esercizio della potestà legislativa le regioni sono dotate di:

    Autonomia.
    Potere decentrato.
    Sovranità derivata.
    Non so rispondere

    28. La potestà regolamentare è riservata allo Stato:

    Nelle materie di legislazione esclusiva, salva delega alle Regioni.
    In tutte le materie, salva delega alle Regioni.
    Nelle materie di legislazione esclusiva e concorrente, salva delega alle Regioni.
    Non so rispondere

    29. Il visto sulle leggi regionali:

    E' di competenza del Coreco.
    E' di competenza del Commissario del Governo.
    Non deve essere apposto.
    Non so rispondere

    30. La Provincia Autonoma di Trento può istituire nuovi tributi?

    Sì, con legge provinciale.
    Sì, con regolamento.
    No.
    Non so rispondere