Istruttore dei servizi tecnici - geometra - categoria C

Tempo trascorso
-

1. Quali sono le grandezze fondamentali nelle misure topografiche tradizionali?

Angoli, punti fiduciari e dislivelli.
Distanze, punti fiduciari e dislivelli.
Distanze, angoli e dislivelli.
Non so rispondere

2. Il valore di mercato si determina:

Esclusivamente con procedimento analitico.
Esclusivamente con procedimento sintetico.
Con procedimento sintetico o con procedimento analitico.
Non so rispondere

3. Il TU in materia di attività edilizia subordina al rilascio del permesso di costruire:

Gli interventi di manutenzione ordinaria.
Gli interventi di nuova costruzione.
Soltanto gli interventi di nuova costruzione.
Non so rispondere

4. A norma del TU sull’espropriazione per pubblica utilità, i beni appartenenti al demanio pubblico possono essere espropriati?

No, fino a quando non ne viene pronunciata la sdemanializzazione.
Si, previo accordo con l'Ente cui appartiene il bene.
No. fino a quando non ne viene pronunciato il mutamento di destinazione d’uso.
Non so rispondere

5. Per stato limite si intende il raggiungimento di una condizione tale che la struttura in esame, o parte dei suoi componenti, non soddisfa più le esigenze per le quali è stata progettata. In particolare il superamento di uno stato limite ultimo ha carattere:

Irreversibile.
Reversibile.
Reversibile o irreversibile.
Non so rispondere

6. A chi è rilasciato il permesso di costruire (art. 11, D.P.R. 380/2001)?

Proprietario dell'immobile (o a chi abbia titolo a richiederlo).
Progettista.
Direttore dei lavori.
Non so rispondere

7. Tra quelli indicati, quali sono gli elementi strutturali verticali di un edificio?

Fondazioni.
Pilastri.
Solai.
Non so rispondere

8. A norma del disposto di cui al co. 8, art. 23, D.Lgs. n. 50/2016, quale progetto deve essere, altresì, corredato da apposito piano di manutenzione dell'opera e delle sue parti in relazione al ciclo di vita?

Progetto esecutivo.
Progetto definitivo.
Progetto preliminare.
Non so rispondere

9. L'art. 77 del D.Lgs. n. 81/2008 obbliga il datore di lavoro ad assicurare l’addestramento per i dispositivi di protezione individuale che appartengano alla "terza categoria". Di cosa si tratta?

Dei dispositivi destinati a salvaguardare la persona da rischi di danni fisici di lieve entità.
Dei dispositivi destinati a salvaguardare da rischi di morte o di lesioni gravi e di carattere permanente.
Delle attrezzature del servizio di primo soccorso.
Non so rispondere

10. Mescolando la calce spenta con acqua e sabbia si ottiene:

Il gesso.
La malta di calce aerea.
Il cemento.
Non so rispondere

11. Ordine, modo e attività con cui progrediscono le lavorazioni - Qualifica e numero degli operai impiegati - Attrezzatura tecnica impiegata per l'esecuzione dei lavori. Quali annotazioni sono contenute nel giornale dei lavori (art. 14, D.M. 49/2018)?

Tutte.
Nessuna.
Attrezzatura tecnica impiegata per l'esecuzione dei lavori.
Non so rispondere

12. Quale è la tecnica di rilievo topografico, che consente di determinare i dislivelli con la massima precisione?

La tecnica di livellazione geometrica dal mezzo.
La tecnica di livellazione multipla.
La tecnica di livellazione da un estremo.
Non so rispondere

13. Il piano di governo del territorio (PGT), definisce l’assetto dell'intero territorio comunale ed è articolato nei seguenti atti (L.R. n. 12/2005):

Documento di piano; piano dei servizi; piano delle regole.
Piano dei servizi; piano delle regole.
Documento di piano; piano dei servizi.
Non so rispondere

14. Ai sensi e ai fini del TU in materia di espropriazione per pubblica utilità, si intende per «beneficiario dell’espropriazione» il soggetto, pubblico o privato:

In cui favore è emesso il decreto di esproprio.
Che chiede l'espropriazione.
Titolare del diritto espropriato.
Non so rispondere

15. Un’area edificabilc può essere valutata:

Con il valore di mercato o con il valore di trasformazione.
Con il valore di costo o con il valore di trasformazione.
Solo con il valore di trasformazione.
Non so rispondere

16. A norma di quanto dispone il TU in materia di attività edilizia, sono, normalmente, attività di edilizia libera:

Le opere di manutenzione straordinaria e ristrutturazione edilizia ancorché comportino ampliamenti.
Le opere di manutenzione ordinaria.
Le opere di manutenzione straordinaria anche se modificano la sagoma ed i prospetti delle unità immobiliari.
Non so rispondere

17. Con il termine computo metrico estimativo si intende:

La misura esatta del fabbricato sulla base di una dettagliata analisi tecnica ed economica dei processi di costruzione necessan per realizzare l’opera.
La stima parametrica del costo a nuovo del fabbricato sulla base di una dettagliata analisi tecnica ed economica dei processi di costruzione necessari per realizzare l’opera.
La stima del costo a nuovo del fabbricato sulla base di una dettagliata analisi tecnica ed economica dei processi di costruzione necessari per realizzare l’opera.
Non so rispondere

18. Agli effetti delle disposizioni di cui al Capo li “Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni e nei lavori in quota” per lavoro in quota si intende l’attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore:

A 1,5 m rispetto ad un piano stabile.
A 2 m rispetto ad un piano stabile.
A 3 m rispetto ad un piano stabile.
Non so rispondere

19. Ai fini delle disposizioni sulle “Misure per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili” cosa si intende per “uomini-giorno”?

Il numero minimo di lavoratori che devo essere presenti nel cantiere.
L’entità presunta del cantiere rappresentata dalla somma delle giornate lavorative prestate dai lavoratori, anche autonomi, previste pei la realizzazione dell'opera.
Le ore lavorate da ciascun lavoratore per la realizzazione dell’opera.
Non so rispondere

20. Chi elegge o designa il "rappresentante dei lavoratori per la sicurezza"?

Il medico competente.
I lavoratori.
Il datore di lavoro.
Non so rispondere

21. Secondo quanto previsto nel Testo Unico degli enti locali chi delibera i piani territoriali ed urbanistici?

Il Consiglio comunale.
Il dirigente responsabile della pianificazione territoriale.
L’Assessore competente in materia di pianificazione territoriale.
Non so rispondere

22. Una carta in cui sono riportati molti punti quotati, distribuiti in modo omogeneo, prende il nome di:

Piano quotato.
Carta tematica.
Piano altimetrico.
Non so rispondere

23. Thè new Spanish teacher _______ very young and funny.

Tells of being.
Is telling be.
Is said to be.
Non so rispondere

24. Le classi di resistenza al fuoco esprimono:

Il tempo, in secondi, durante il quale la resistenza al fuoco deve essere garantita.
Il tempo, in minuti primi, durante il quale la resistenza al fuoco deve essere garantita.
Il tempo, in ore, durante il quale la resistenza al fuoco deve essere garantita.
Non so rispondere

25. Registro di contabilità - Stati d’avanzamento dei lavori - Conto finale dei lavori. Quali tra i precedenti sono documenti amministrativi contabili per l’accertamento di lavori pubblici?

Conto finale dei lavori.
Tutti.
Nessuno.
Non so rispondere

26. Quale tra i seguenti costituisce il quadro di riferimento per l’assetto armonico della disciplina territoriale della Lombardia, e, più specificamente, per un’equilibrata impostazione dei Piani di Governo del Territorio (PGT) comunali e dei Piani Territoriali di Coordinamento Provinciale (PTCP)?

Piano particolareggiato.
Piano Territoriale Regionale.
Piano di settore.
Non so rispondere

27. Con riferimento alla segnaletica di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, quali sono le caratteristiche dei cartelli di salvataggio?

Forma rotonda, pittogramma bianco su fondo azzurro.
Forma quadrata o rettangolare, pittogramma bianco su fondo verde.
Forma quadrata o rettangolare, pittogramma bianco su fondo rosso.
Non so rispondere

28. Come sono definiti dal TU in materia di attività edilizia gli interventi di «ristrutturazione edilizia»?

Gli interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente.
Gli interventi che riguardano opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.
Le modifiche necessarie per rinnovare parti anche strutturali degli edifici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singo e unità immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni di uso.
Non so rispondere

29. A norma del disposto di cui al co. 1, art. 102, D.Lgs. n. 50/2016, il controllo dell’esecuzione del contratto è ettettuato.

Dal RUP congiuntamente al direttore dei lavori o dal direttore dell’esecuzione del contratto.
Solo ed esclusivamente dal direttore dei lavori.
Solo ed esclusivamente dall’assistente con funzioni di ispettore di cantiere.
Non so rispondere

30. A norma di quanto prevede l’art. 101, del Codice dei contratti pubblici, chi è preposto al controllo tecnico, contabile e amministrativo dell’esecuzione dell’intervento affinché i lavori siano eseguiti a regola d’arte ed in conformità al progetto e al contratto?

Direttore dei lavori.
Collaudatore.
Assistente con funzioni di ispettore di cantiere.
Non so rispondere