• Accedi • Iscriviti gratis
  • Medicina legale e sanità pubblica 03

    Tempo trascorso
    -

    1. L'efficacia terapeutica è la capacità di un intervento di:

    Modificare in senso positivo la storia naturale della patologia
    Modificare in senso negativo la storia naturale della patologia
    Modificare in senso positivo l'effetto dei fattori di rischio della patologia
    Modificare in senso negativo l'effetto dei fattori di rischio della patologia
    Modificare in senso positivo l'effetto dei fattori protettivi
    Non so rispondere

    2. Il più adatto studio epidemiologico per valutare l'associazione tra un fattore di rischio ambientale e lo sviluppo di un tumore maligno é:

    Studio di prevalenza
    Studio a coorte
    Studio ecologico
    Studio sperimentale
    Sperimentazione clinica controllata
    Non so rispondere

    3. Quali delle seguenti affermazioni sulla meningite meningococcica è corretta?

    è una malattia di importazione, diffusa soprattutto nel Sud del mondo
    è inserita nella classe I del sistema di notifica
    nei conviventi e nei contatti stretti è bene attuare una sorveglianza sanitaria per 10 gg e instaurare subito la terapia se compaiono sintomi
    i vaccini attualmente disponibili sono rivolti solo verso il gruppo B
    la chemio- antibiotico-profilassi non va attuata in nessun caso perché non ci sono farmaci adeguati
    Non so rispondere

    4. Quale delle seguenti malattie è maggiormente correlata alla vita in ambienti di vita malsani e sovraffollati ?

    Epatite virale A
    Epatite virale B
    Tubercolosi
    Intossicazioni alimentari
    Raffreddore allergico
    Non so rispondere

    5. Il periodo medio di incubazione dell'influenza è:

    4-6 ore
    6-10 ore
    12-18 ore
    24-48 ore
    3-4 giorni
    Non so rispondere

    6. Dove ha sede l'Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.)?

    Strasburgo
    Bruxelles
    Londra
    Ginevra
    Stoccolma
    Non so rispondere

    7. Un cittadino è residente in una Azienda USL (AUSL) in cui è presente un presidio ospedaliero e la stessa AUSL ha stipulato un accordo con una Azienda Ospedaliera (AO) per alcune delle prestazioni che lei stessa è in grado di garantire e fra cui vi è la prestazione A in degenza ordinaria. Sul territorio sono inoltre presenti altre aziende che sono state accreditate dalla regione. Secondo voi, alla luce di quanto afferma il D.Lgs. 229/99, quel cittadino che desidera ricevere gratuitamente la prestazione A:

    Può recarsi presso qualsiasi struttura sanitaria
    Può avvalersi del solo presidio ospedaliero della sua Azienda USL
    Può utilizzare indifferentemente il presidio ospedaliero della sua AUSL e la AO con cui vi è un accordo
    Può recarsi solo presso la AO
    Può recarsi nella AO solo se la prestazione non viene fornita in tempo ragionevole dalla AUSL
    Non so rispondere

    8. Il Rischio relativo (RR) è una misura epidemiologica che si utilizza per valutare:

    L'incidenza delle malattie negli esposti ad un fattore di rischio
    L'incidenza delle malattie nei non esposti ad un fattore di rischio
    La prevalenza delle malattie negli esposti ad un fattore di rischio
    Il maggior rischio di malattia negli esposti rispetto ai non esposti ad un fattore di rischio
    La proporzione di bambini morti nel primo anno di vita rispetto ai nati vivi
    Non so rispondere

    9. I raggi ultravioletti possono essere utilizzati per la disinfezione di:

    vetreria
    ferri chirurgici
    aria
    cute lesa
    nessuna delle risposte indicate
    Non so rispondere

    10. Studi epidemiologici che hanno valutato il rapporto tra mortalità giornaliera e concentrazione di inquinamenti atmosferici nei grandi centri urbani hanno documentato con evidenza scientifica:

    Nessuna variazione significativa
    La diminuzione della mortalità giornaliera nelle giornate ad alto inquinamento atmosferico
    L'aumento della mortalità giornaliera nelle giornate ad alto inquinamento atmosferico
    Nessuna variazione significativa per la mortalità ma unicamente un aumento di ricoveri ospedalieri per malattie respiratorie
    Nessuna variazione significativa per la mortalità ma unicamente un aumento di incidenti stradali con morti o feriti
    Non so rispondere

    11. Il medico è tenuto ad adottare terapie e metodiche diagnostiche:

    comunque rispondenti alle richieste del paziente
    che lui ritiene efficaci anche se non sperimentate
    solo se sperimentate, dimostrate efficaci e disponibili
    anche senza informare il paziente se sono scientificamente provate
    se le cure sono state scelte da un altro medico
    Non so rispondere

    12. In una scheda di morte quale tra i seguenti dati è il più importante ai fini della valutazione dell'andamento della mortalità per causa in una popolazione?

    Causa terminale di morte
    Causa intermedia di morte
    Causa iniziale di morte
    Luogo del decesso
    Età del paziente
    Non so rispondere

    13. Quale tra le seguenti vaccinazioni ha attualmente la minore copertura vaccinale in Italia ?

    Antipolio
    Anti Haemophilus influenzae
    Antidifterica
    Antimorbillosa
    Antitetanica
    Non so rispondere

    14. La specificità di un test corrisponde a:

    Probabilità di osservare un risultato positivo
    Probabilità di osservare un test con risultato negativo tra i sani
    Frequenza dei malati con test positivo
    Numero di test negativi tra i malati
    Proporzione di malati con test positivo
    Non so rispondere

    15. La prevalenza complessiva delle infezioni ospedaliere in Italia è intorno a:

    <1%
    tra l'1% e il 2%
    7%
    15%
    20%
    Non so rispondere

    16. I costi fissi di una struttura complessa ospedaliera sono:

    La parte dei costi sanitari che possono essere decisi dai medici
    La parte dei costi sanitari che non possono essere decisi dai medici
    La parte dei costi sanitari che possono essere decurtati dal direttore generale
    La parte dei costi produttivi che non dipendono dal livello di erogazione dei servizi sanitari
    La parte dei costi produttivi che dipendono dal livello di erogazione dei servizi sanitari
    Non so rispondere

    17. Il valore predittivo positivo di un test corrisponde a:

    Probabilità di osservare un risultato positivo
    Probabilità di osservare un risultato positivo tra i malati
    Frequenza dei malati con test positivo
    Probabilità di osservare un risultato negativo tra i malati
    Proporzione di malati tra i soggetti con test positivo
    Non so rispondere

    18. Se un cittadino si reca presso una struttura privata accreditata con cui la sua Azienda USL ha stipulato un accordo per ricevere una prestazione esclusa dai LEA:

    Paga direttamente la prestazione
    Paga solo l'eventuale ticket
    Non paga nulla
    Paga l'intera prestazione e poi ottiene il rimborso dalla propria Azienda USL
    Il cittadino non può accedere alla prestazione
    Non so rispondere

    19. Una sperimentazione clinica controllata è definita in doppio cieco quando:

    Nè lo statistico che elabora i dati nè lo sperimentatore sono a conoscenza del tipo di trattamento effettuato
    Nè il paziente nè lo statistico che elabora i dati sono a conoscenza del tipo di trattamento effettuato
    Nè il paziente nè i suoi parenti sono a conoscenza del tipo di trattamento effettuato
    Nè il paziente nè lo sperimentatore sono a conoscenza del tipo di trattamento effettuato
    I gruppi di controllo sono due
    Non so rispondere

    20. In un programma di rilevamento dei casi di diabete, il livello di screening per la glicemia è posto a 160 mg% per il saggio A e a 130 mg% per il saggio B:

    Ciò significa che il numero di falsi positivi è inferiore ai falsi negativi
    Ciò significa che il numero di falsi positivi è superiore ai falsi negativi
    Ciò significa che il numero di falsi positivi è minore con A che con B
    Ciò significa che il numero di falsi positivi è maggiore con A che con B
    Non è possibile prevedere l'effetto sul numero dei falsi positivi e negativi
    Non so rispondere

    21. Le forme cliniche di carbonchio (antrace) rilevate dopo gli eventi bioterroristici del 2001 sono state:

    Genitali
    Muscolari
    Cutanee
    Gastrointestinali
    Da inalazione
    Non so rispondere

    22. La trasmissione della meningite cerebrospinale epidemica avviene mediante:

    Oggetti d'uso
    Feci e urine
    Goccioline di Flügge
    Insetti
    Polveri sospese
    Non so rispondere

    23. In termini di programmazione sanitaria l'analisi costo-efficacia

    In termini di programmazione sanitaria l'analisi costo-efficacia
    Misura la resa degli interventi sanitari
    Consente, in una situazione di limitazione di risorse, di scegliere un intervento fra varie alternative
    Consente di calcolare il vantaggio economico ottenuto per unità di risorse investita
    Consente, a parità di effetto, di scegliere l'alternativa che richiede il minor consumo di risorse
    Non so rispondere

    24. I controlli sulle acque destinate al consumo umano (D.Lgs 2/2/2001, n.31)devono essere effettuati:

    Con frequenza giornaliera
    Ogni due giorni
    Con frequenza settimanale
    Con frequenza mensile
    Con frequenza variabile a seconda del volume d'acqua distribuito o prodotto ogni giorno in una zona di approvvigionamento
    Non so rispondere

    25. Tutte le seguenti sono misure preventive utilizzate nella lotta alla tubercolosi in Italia, tranne:

    la sorveglianza della cutipositività su gruppi a rischio
    la chemioprofilassi per prevenire il passaggio da infezione latente a malattia
    le indagini schermografiche di massa
    una attenta sorveglianza epidemiologica per l'individuazione precoce dei nuovi casi
    interventi di bonifica ambientale, di miglioramento economico e di educazione sanitaria
    Non so rispondere

    26. Qual è il limite di intensità di un suono oltre il quale l'apparato uditivo può subire un danno acuto ?

    150 dB
    75 dB
    60 dB
    35 dB
    100 dB
    Non so rispondere

    27. L'Evidence based medicine:

    E' una tecnica per valutare statisticamente i risultati complessivi di più studi epidemiologici che mettano in relazione un fattore di rischio ad una malattia
    E' una tecnica per valutare statisticamente i risultati complessivi di diverse sperimentazioni cliniche non controllate
    E' un approccio alle problematiche sanitarie che esclude il ricorso alla letteratura scientifica ufficiale
    E' un approccio alle problematiche sanitarie che considera sia i dati della letteratura scientifica che le esperienze dirette degli operatori
    E' la ricerca applicata a tutte le terapie non convenzionali
    Non so rispondere

    28. Secondo la legislazione italiana, gli additivi chimici aggiunti volontariamente ad un alimento sono sostanze aventi tutte le seguenti caratteristiche, tranne:

    servono a mantenere nel tempo le caratteristiche chimiche e fisiche dell'alimento
    devono appartenere alle cosiddette liste positive
    possono essere aggiunti in qualsiasi fase della lavorazione alla massa o alla superficie dell'alimento
    servono ad aggiungere agli alimenti sostanze dotate di potere nutritivo destinate a gruppi di consumatori che abbiano specifiche esigenze nutrizionali
    servono a evitare le alterazioni spontanee e impartire o esaltare favorevolmente particolari caratteristiche di aspetto, sapore, odore e consistenza
    Non so rispondere

    29. Secondo la normativa vigente, per accreditamento si intende:

    L'adozione di un sistema di pagamento a tariffe predeterminate.
    La registrazione di tutte le prestazioni erogate.
    L'invio alle altre Aziende della richiesta dei crediti da riscuotere.
    Il possesso di requisiti predeterminati.
    Tutte le risposte indicate
    Non so rispondere

    30. "Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia, con particolare riguardo all'alimentazione, al vestiario all'abitazione, alle cure mediche e ai servizi sociali necessari". E' l'art. 25 della "Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo" emanata dalle Nazioni Unite nell'anno?

    1952
    1947
    1960
    1948
    1954
    Non so rispondere