Infermiere AZL Lazio

Tempo trascorso
-

1. GLI IRCCS SONO:

PRESIDI OSPEDALIERI DELLE AUSL
ENTI A RILEVANZA NAZIONALE DI ECCELLENZA E ALTA SPECIALIZZAZIONE
ISTITUTI ACCREDITATI CON IL SSN
Non so rispondere

2. GLI OSPEDALI COSTITUITI IN AZIENDA OSPEDALIERA AUTONOMA HANNO GLI STESSI ORGANI DELL'AUSL. QUESTA AFFERMAZIONE È VERA?

NO
IN PARTE, PERCHÉ L'AZIENDA OSPEDALIERA PREVEDE ANCHE L'ORGANO DI INDIRIZZO
Non so rispondere

3. GLI UFFICI DI SANITÀ MARITTIMA, AEREA E DI FRONTIERA DIPENDONO:

DALLE AUSL
DALL'AGENZIA PER I SERVIZI SANITARI REGIONALI
DAL MINISTERO DELLA SALUTE
Non so rispondere

4. I DECRETI LEGISLATIVI N. 229/1999 E 112/1998 HANNO PREVISTO DIVERSI CASI IN CUI, NELL'AMBITO DELLE FUNZIONI IN MATERIA SANITARIA CONSERVATE ALLO STATO, È NECESSARIA L'INTESA CON:

L'AGENZIA PER I SERVIZI SANITARI REGIONALI
IL CONSIGLIO SUPERIORE DI SANITÀ
LA CONFERENZA PERMANENTE STATO - REGIONI
Non so rispondere

5. I MEDICINALI ESENTI DA TICKET SONO INSERITI NELLA FASCIA:

A
B
C
Non so rispondere

6. I POLICLINICI UNIVERSITARI EROGANO:

ASSISTENZA DOMICILIARE
ASSISTENZA SOCIALE
ASSISTENZA OSPEDALIERA
Non so rispondere

7. I POLICLINICI UNIVERSITARI, ACCANTO ALLA FUNZIONE ASSISTENZIALE SANITARIA, SVOLGONO:

UNA FUNZIONE DIDATTICA E DI RICERCA
SOLO FUNZIONE DIDATTICA
UNA FUNZIONE DIDATTICA, DI RICERCA, ASSISTENZA DOMICILIARE, GUARDIA MEDICA
Non so rispondere

8. I PRESIDI OSPEDALIERI DELL'AUSL SONO DIRETTI:

DA UN DIRETTORE GENERALE
DAL COLLEGIO DI DIREZIONE
DA UN DIRIGENTE MEDICO E DA UN DIRIGENTE AMMINISTRATIVO
Non so rispondere

9. I PROVVEDIMENTI DI POLIZIA VETERINARIA SPETTANO ALLE AZIENDE OSPEDALIERE?

SI
SOLO SE IN PROSSIMITÀ DI AZIENDE AGRICOLE
NO
Non so rispondere

10. I SERVIZI IMMUNOTRASFUSIONALI SONO DETTI:

SIM
SERT
SIT
Non so rispondere

11. I SERVIZI PER LE TOSSICODIPENDENZE SONO DETTI:

SIT
SERT
STD
Non so rispondere

12. IL BILANCIO DELLE AZIENDE OSPEDALIERE E DEI PRESIDI OSPEDALIERI DEVE CHIUDERE IN PAREGGIO?

NO
SOLO QUELLO DEI PRESIDI OSPEDALIERI
Non so rispondere

13. IL COLLEGIO DI DIREZIONE:

È UN ORGANO DELLE AZIENDE OSPEDALIERE
È UN ORGANO ESCLUSIVO NELLA AUSL
NON È UN ORGANO DELLE AZIENDE SANITARIE
Non so rispondere

14. IL COLLEGIO SINDACALE DI UN'AZIENDA OSPEDALIERA È:

UN UFFICIO CONSULTIVO DEL DIRETTORE GENERALE
UN ORGANO ISPETTIVO DELLA REGIONE
UN ORGANO DELL'AZIENDA
Non so rispondere

15. IL COMMA 2 DELL'ART.1 DEL D. LGS. N. 502/1992 COME MODIFICATO DALL'ART. 1 DEL D. LGS. N. 229/1999, AFFIDA AL SSN L'OBIETTIVO DI:

TUTELARE LA MATERNITÀ, L'INFANZIA E LA SALUTE MENTALE
SUPERARE GLI SQUILIBRI TERRITORIALI NELLE CONDIZIONI SOCIO-SANITARIE DEL PAESE
ASSICURARE I LIVELLI ESSENZIALI ED UNIFORMI DI ASSISTENZA
Non so rispondere

16. IL CONCETTO DI AZIENDA SANITARIA INCLUDE:

AZIENDE UNITÀ SANITARIE LOCALI
AZIENDE UNITÀ SANITARIE LOCALI ED AZIENDE OSPEDALIERE
AZIENDE UNITÀ SANITARIE LOCALI, AZIENDE OSPEDALIERE E PRESIDI OSPEDALIERI
Non so rispondere

17. IL CONSIGLIO SUPERORE DI SANITÀ È:

UN ORGANO DI CONSULENZA TECNICO-SCIENTIFICA DEL MINISTRO DELLA SALUTE
UN ORGANO TECNICO-SCIENTIFICO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE
L'ORGANO DI AUTOGOVERNO DEL MINISTERO DELLA SALUTE
Non so rispondere

18. IL PIANO SANITARIO REGIONALE PUÒ ESSERE MODIFICATO?

NO
SI, DA PARTE DI APPOSITO COMMISSARIO NOMINATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
SÌ, CON LA STESSA PROCEDURA PREVISTA PER LA SUA ADOZIONE
Non so rispondere

19. IL PREFETTO ADOTTA PROVVEDIMENTI URGENTI IN MATERIA DI SANITÀ PUBBLICA ED IGIENE?

NO
SÌ, MA SOLO SU RICHIESTA DEL SINDACO
Non so rispondere

20. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DI SANITÀ È NOMINATO:

CON DECRETO DEL MINISTRO DELLA SALUTE
CON DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
DALL'ASSEMBLEA IN ADUNANZA GENERALE
Non so rispondere