• Accedi • Iscriviti gratis
  • Concorsi infermieri 2019

    Tempo trascorso
    -

    1. Chi ha predisposto il Piano Sanitario Nazionale "2006-2008"?

    Il Ministro della Salute, su delega del Governo.
    Il Governo, su proposta del Ministro della Salute.
    Le Regioni, ciascuna per il proprio ambito territoriale.
    Non so rispondere

    2. Le iniezioni intratecali possono essere usate per la somministrazione di anestetici?

    No, tale tecnica è usata esclusivamente per la somministrazione di alcuni antineoplastici impiegati per il trattamento della leucemia meningea.
    Si, possono essere usate anche per somministrare anestetici quali lidocanina cloridrato per ottenere un'anestesia regionale.
    No, tale tecnica è usata esclusivamente per la somministrazione di alcuni antinfettivi impiegati per il trattamento della leucemia meningea.
    Non so rispondere

    3. Il set per rianimazione cardio-polmonare comprende, tra l'altro,....

    Adrenalina (4-8 mg in soluzione all'1/1000).
    Adrenalina (0,5-1 mg in soluzione all'1/1000).
    Adrenalina (0,5-1 mg in soluzione all'1/100).
    Non so rispondere

    4. Quale è la causa della cisticercosi?

    Presenza di un ostacolo che ostruisce parzialmente il passaggio della bile.
    Paralisi facciale di origine virale.
    Infezione provocata dalla larva di Taenia solium.
    Non so rispondere

    5. Tutti i modelli di "Carta dei servizi sanitari" devono contenere i principi fondamentali stabiliti dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994. Uno di tali principi è....

    La gratuità del servizio.
    Il decentramento istituzionale.
    L'imparzialità.
    Non so rispondere

    6. In caso di distribuzione dell'orario settimanale di lavoro su cinque giorni, in cui il sabato è considerato non lavorativo, a quanti giorni di ferie (comprensivi delle due giornate previste dalla L. 937/1977) hanno diritto, dopo tre anni di servizio, i dipendenti del comparto sanitario?

    36.
    24.
    28.
    Non so rispondere

    7. Per individuare i fattori della qualità di un servizio sanitario è necessario ricondurli a una serie di dimensioni generali che indicano i principali aspetti di qualità nelle attese dell'utenza, che ruotano intorno ad alcune dimensioni quali per esempio gli aspetti legati al tempo, gli aspetti legati alla semplicità delle procedure, gli aspetti legati all'informazione, ecc. Sono aspetti legati alla semplicità delle procedure....

    Tempestività (velocità del servizio, brevità delle liste e delle file di attesa, ecc.), puntualità, regolarità (rispetto di programmi prefissati e comunicati).
    Segnaletica, servizio di reception, necessaria informazione generale sui servizi (orari e collocazione dei servizi, nomi dei responsabili, modalità di richiesta, ecc.).
    Comodità di poter operare le richieste telefonicamente, facilità degli adempimenti amministrativi.
    Non so rispondere

    8. Oltre al fattore ereditario e ambientale in genere, anche l'alimentazione può facilitare o determinare il manifestarsi di malattie. Quale tra le malattie proposte è sensibile al tipo di alimentazione?

    Scarlattina.
    Cirrosi.
    Emofilia.
    Non so rispondere

    9. Al fine del riequilibrio tra macrofunzioni ospedaliere, extraospedaliere e di prevenzione, la L.R. n. 30/1993 ha suddiviso il territorio della Regione siciliana in quattro bacini infraregionali. Quali?

    Palermo e Catania; b) Trapani, Siracusa, Ragusa; c) Caltanissetta, Enna, Agrigento; d) Messina.
    Palermo e Trapani; b) Catania, Siracusa, Ragusa; c) Caltanissetta, Enna, Agrigento; d) Messina.
    Palermo e Trapani; b) Messina, Siracusa, Ragusa; c) Caltanissetta, Enna, Agrigento; d) Catania.
    Non so rispondere

    10. Il morbo celiaco è una malattia....

    Dell'apparato digerente.
    Ginecologica.
    Oncologica.
    Non so rispondere

    11. L'irrigazione vescicale continua con sistema a circuito chiuso consiste....

    Nella tecnica di introduzione in vescica urinaria di una certa quantità di soluzione fisiologica sterile o altra soluzione prescritta, mediante un catetere a tre vie.
    Nell'introduzione temporanea di un catetere in vescica.
    Nel sistema chiuso di drenaggio delle urine dalla vescica alla sacca di raccolta.
    Non so rispondere

    12. L'organizzazione e il funzionamento delle unità sanitarie locali sono disciplinati con atto aziendale di diritto privato, nel rispetto dei princìpi e criteri previsti da disposizioni regionali. Chi adotta tale atto?

    Il Direttore amministrativo.
    L'Assessore regionale alla sanità, sentita l'Agenzia per i servizi sanitari regionali.
    Il Direttore generale.
    Non so rispondere

    13. Le sostanze stupefacenti o psicotrope sottoposte alla vigilanza e al controllo previsti dalla legge n. 685/1975 sono raggruppate in sei tabelle. I tetraidrocannabinoli e i loro analoghi sono indicati....

    Nella tabella I.
    Nella tabella III.
    Nella tabella II.
    Non so rispondere

    14. La pressione diastolica e quella sistolica vengono normalmente espresse in....

    Atm.
    Mm aria.
    Mm Hg.
    Non so rispondere

    15. L'art. 1 del D.Lgs. 502/1992 indica le tipologie di assistenza, i servizi e le prestazioni sanitarie posti a carico del Servizio Sanitario Nazionale e quelli che ne sono esclusi. Indicare quale delle seguenti affermazioni è conforme a quanto specificato in materia dal suddetto articolo.

    Devono essere comunque posti a carico del Servizio sanitario nazionale le tipologie di assistenza, i servizi e le prestazioni sanitarie anche se utilizzati per soggetti le cui condizioni cliniche non corrispondono alle indicazioni raccomandate.
    Devono essere posti comunque a carico del Servizio sanitario nazionale le tipologie di assistenza, i servizi e le prestazioni sanitarie anche se che non rispondano a necessità assistenziali.
    Sono esclusi dai livelli di assistenza erogati a carico del Servizio sanitario nazionale le tipologie di assistenza, i servizi e le prestazioni sanitarie che non soddisfano il principio dell'efficacia e dell'appropriatezza.
    Non so rispondere

    16. Per inviare un messaggio di posta elettronica si deve conoscere....

    L'indirizzo E-Mail e l'indirizzo del sito Internet del destinatario.
    L'indirizzo E-Mail e il numero di telefono del destinatario.
    Solo l'indirizzo E-Mail del destinatario.
    Non so rispondere

    17. Quale dei seguenti valori registrati in esito all'esame di laboratorio del Ph urinario può considerarsi normale?

    Da 8,4 (dopo i pasti) a 11,8 (al mattino a digiuno).
    Da 4,6 (dopo i pasti) a 7,8 (al mattino a digiuno).
    Da 6,2 (dopo i pasti) a 9,4 (al mattino a digiuno).
    Non so rispondere

    18. La struttura della retribuzione del personale del Servizio Sanitario Nazionale è composta dal trattamento fondamentale e dal trattamento economico collegato alla posizione di lavoro ed alla produttività. Fa parte del trattamento fondamentale....

    I compensi per il lavoro straordinario.
    L'indennità integrativa speciale.
    I compensi per la produttività collettiva e per il miglioramento dei servizi.
    Non so rispondere

    19. Quale tra le seguenti affermazioni, in materia di effetti collaterali provocati dalla somministrazione di farmaci, è corretta?

    Uno degli effetti collaterali indotti dall'acido valproico è la necrosi epatica fulminante.
    Gli effetti collaterali più pericolosi provocati dalla cocaina interessano l'apparato statoacustico.
    Dosi elevate di barbiturici provocano aggressività.
    Non so rispondere

    20. Recita l'art. 1 del D.Lgs. n. 502/1992 che il Servizio Sanitario Nazionale assicura, attraverso le risorse finanziarie pubbliche e in coerenza con i principi e gli obiettivi indicati dalla legge n. 833/1978, i livelli essenziali e uniformi di assistenza, definiti....

    Da ciascuna Regione.
    Nel Piano Sanitario Nazionale.
    Da ciascuna U.S.L. o Azienda ospedaliera
    Non so rispondere