Concorso istruttore contabile

Tempo trascorso
-

1. Quale delle seguenti affermazioni è corretta?

L’autorizzazione è un provvedimento con il quale si rimuove un ostacolo all’esercizio di un diritto che il titolare gia’ possiede;
L’autorizzazione è un atto con il quale la pubblica amministrazione riconosce la legittimità di una istanza;
L’autorizzazione è un provvedimento con il quale la pubblica amministrazione attribuisce ad un soggetto un nuovo diritto;
Non so rispondere

2. Il Regolamento per l’Ordinamento degli uffici e dei servizi è adottato:

Dal Consiglio Comunale;
Dalla Giunta Comunale su indirizzo del Consiglio Comunale;
Dalla Giunta Comunale su indirizzo del Sindaco;
Non so rispondere

3. Quali tra le seguenti funzioni non è di competenza del Consiglio Comunale?

Organizzazione dei pubblici servizi;
Emissione di prestiti obbligazionari;
L’adozione dell’atto di programmazione del fabbisogno triennale del personale;
Non so rispondere

4. Gli atti dell’amministrazione comunale possono essere esclusi dal diritto di accesso?

Si;
Mai;
Solo nei casi previsti dalla legge;
Non so rispondere

5. Sono possibili variazioni al bilancio di previsione annuale degli enti locali?

Sì, il bilancio può essere modificato in qualsiasi momento ma non oltre l’assestamento generale stabilito entro il 30 novembre;
Sì, il bilancio può essere modificato ma non oltre il termine di chiusura dell’esercizio finanziario e cioè il 31 dicembre;
No, il bilancio non può subire alcuna modifica ad eccezione di storni fra capitoli;
Non so rispondere

6. Quale fra queste affermazioni è esatta?

Il bilancio pluriennale è approvato dal consiglio comunale contestualmente al bilancio annuale di previsione ,quale allegato al medesimo , la relazione previsionale e programmatica è approvata entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio dal consiglio comunale;
Il bilancio pluriennale e la relazione previsionale e programmatica sono approvati dalla Giunta comunale entro la scadenza prevista per la verifica degli equilibri di bilancio;
Il bilancio pluriennale e la relazione previsionale e programmatica sono approvati contestualmente al bilancio annuale di previsione, quali allegati al medesimo, dal consiglio comunale;
Non so rispondere

7. Quale delle seguenti affermazioni è vera?

Il bilancio di previsione del comune è deliberato in pareggio finanziario complessivo solo nel caso che venga stabilito dalla legge finanziaria denominata anche legge di stabilità recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello stato;
Il bilancio di previsione del comune è deliberato in pareggio finanziario complessivo come stabilito dall’ordinamento istituzionale , contabile e finanziario degli enti locali;
Il bilancio di previsione del comune è deliberato in pareggio finanziario complessivo come stabilito dalla Corte dei Conti – Sezioni delle Autonomie con specifica deliberazione;
Non so rispondere

8. Qual è il documento che prevede l’istituzione di un servizio di economato?

Regolamento per l’ordinamento degli uffici e dei servizi;
Statuto dell’ente;
Regolamento di contabilità;
Non so rispondere

9. Con l’adozione del piano esecutivo di gestione

La Giunta definisce, dopo l’approvazione del bilancio di previsione, gli obiettivi di gestione affidando gli stessi unitamente alle dotazioni strumentali necessarie ai responsabili dei servizi;
Il servizio economico finanziario verifica la veridicità delle previsioni di entrata e la compatibilità delle previsioni di spesa da iscriversi nel bilancio di previsione;
I responsabili dei servizi propongono alla Giunta le previsioni di entrata e di spesa da iscriversi nel bilancio di previsione espresse rispettivamente in risorse e interventi;
Non so rispondere

10. Che cos’è la reversale o ordinativo d’incasso?

E' il provvedimento con il quale si richiede al debitore il versamento della somma dovuta;
E' il documento con il quale si impartisce al Tesoriere dell'Ente l'ordine di incassare una determinata somma;
E' il documento con il quale si quantifica la ragione del credito e la somma da iscrivere fra gli accertamenti;
Non so rispondere

11. L’avanzo di amministrazione può essere impiegato per il finanziamento di spese d’investimento?

Si,è consentito;
No l’avanzo può essere destinato solo alla copertura di debiti fuori bilancio ovvero per provvedimenti necessari per la salvaguardia degli equilibri di bilancio;
Sì, ma a condizione che si tratti di spese d’investimento destinate a nuove opere;
Non so rispondere

12. Qual è l’organo che approva il piano triennale delle opere pubbliche?

La Giunta con propria deliberazione unitamente al piano esecutivo di gestione;
Il Consiglio entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio preventivo ;
Il Consiglio prima o insieme al piano annuale ed al bilancio preventivo;
Non so rispondere

13. Fino a quale termine è possibile effettuare gli accertamenti di entrata e gli impegni di spesa ?

Fino al termine dell’esercizio provvisorio il quale opera automaticamente sino al giorno di deliberazione del bilancio da parte del Consiglio;
Fino al 31 dicembre dell’anno finanziario di competenza;
Fino al 30 novembre termine ultimo per l’assestamento generale del bilancio;
Non so rispondere

14. L’importo del fondo di riserva da iscrivere nel bilancio di previsione deve rispettare parametri imposti dalla legge?

Sì, quelli fissati dall’ordinamento finanziario e contabile degli enti locali;
No l’ente ha facoltà di stabilire annualmente secondo le disponibilità correnti l’importo da allocare sul fondo di riserva;
Sì, quelli stabiliti nel regolamento di contabilità dell’ente;
Non so rispondere

15. Il risultato contabile di amministrazione è determinato da:

Dagli accertamenti di entrata aumentati dalle riscossioni in conto competenza e diminuito degli impegni di spesa e dai pagamenti in conto competenza;
Dalle riscossioni diminuite dei pagamenti;
Dal fondo di cassa aumentato dei residui attivi e diminuito dei residui passivi;
Non so rispondere

16. L’alienazione di beni può costituire una fonte di finanziamento per l’attivazione degli investimenti?

Sì lo può ;
No, l’introito da alienazione deve essere destinato al finanziamento delle spese correnti e/o al rimborso delle rate di ammortamento di mutui;
Sì ma limitatamente agli investimenti destinati ad acquisto di immobili e/o a ristrutturazione di immobili di proprietà;
Non so rispondere

17. La struttura operativa preposta al controllo di gestione fornisce il referto con le conclusioni del predetto controllo agli Amministratori , ai Responsabili dei servizi e a:

Al Ministero della funzione pubblica;
Alla Corte dei Conti;
Al competente dipartimento della Regione di appartenenza;
Non so rispondere

18. Il riaccertamento dei residui attivi e passivi è un' operazione che avviene:

Prima dell’inserimento dei residui nel conto del bilancio;
In sede di predisposizione del verbale di chiusura dell’esercizio;
Prima dell’inserimento dei residui nelle rispettive allocazioni del bilancio di previsione;
Non so rispondere

19. Fra le funzioni del Collegio dei Revisori vi è anche quella delle verifiche di cassa?

Sì, ma solo relativamente a quelle straordinarie;
Sì vi è;
Sì ma solo se tale funzione è prevista nel regolamento di contabilità interno;
Non so rispondere

20. Il termine per l’approvazione delle aliquote di imposta per i tributi locali è fissato:

Entro il 31 dicembre dell’anno precedente;
Entro la data per l’approvazione del bilancio di previsione;
Contestualmente al bilancio di previsione;
Non so rispondere

21. L'art. 119 della Costituzione stabilisce:

L'attribuzione agli enti locali di risorse autonome;
L'attribuzione agli enti locali delle funzioni legislative ripartite;
L'attribuzione ai comuni delle funzioni amministrative;
Non so rispondere

22. Il presupposto d'imposta dell'IMU è costituito:

Dal possesso di immobili, compresa l’abitazione principale e le sue pertinenze;
Dall'occupazione di locali od aree sul territorio comunale;
Dalla proprietà di immobili ad uso abitativo;
Non so rispondere

23. Quale delle seguenti affermazioni è corretta:

L'IMU deve essere pagata dai titolari di diritto reale di usufrutto, uso, enfiteusi, superficie, abitazione;
L'IMU non è dovuta per le abitazioni principali tenute a disposizione;
L'IMU è versata interamente al comune di residenza del contribuente;
Non so rispondere

24. Quale di queste entrate non è di titolarità del comune?

Canone occupazione suolo pubblico;
Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente;
Canone impianti pubblicitari;
Non so rispondere

25. Il presupposto di applicazione della tariffa d'igiene ambientale è:

Il possesso di beni immobiliari;
L'occupazione di locali ed aree scoperte presenti sul territorio del comune;
L'occupazione di beni patrimoniali di titolarità pubblica;
Non so rispondere

26. A partire dal gennaio 2013 la tariffa d'igiene ambientale sarà sostituita da:

La tares;
La tosap;
L'addizionale irpef comunale;
Non so rispondere

27. Il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche è un'entrata:

Di natura patrimoniale;
Di natura tributaria;
E’ una sanzione amministrativa;
Non so rispondere

28. Il rimborso delle somme versate e non dovute a titolo di tributi locali deve avvenire:

Entro 5 anni dal versamento;
Entro 180 giorni dalla presentazione della domanda di rimborso;
Entro 1 anno dal versamento;
Non so rispondere

29. La potestà regolamentare in materia di entrate anche tributarie dell'ente non permette:

Di individuare diversi presupposti d'imposta rispetto a quelli previsti per legge;
Di disciplinare le modalità di riscossione delle entrate;
Di modificare i termini di adempimento degli obblighi dichiarativi;
Non so rispondere

30. L'applicazione delle sanzioni amministrative tributarie è vietata nei confronti:

Degli eredi del soggetto trasgressore;
Dei coobbligati del contribuente principale;
Del rappresentante legale di una società avente personalità giuridica;
Non so rispondere