OSS con risposte multiple serie 03 - 30 domande

Tempo trascorso
-

1. Cosa si intende per riabilitazione ?

Si può definire riabilitazione l'intervento specifico da attuare nei confronti delle barriere architettoniche. Tale intervento ha come obiettivo l'educazione o la rieducazione delle funzioni fisiche e/o mentali generate da uno stato di invalidità fisica
Si può definire riabilitazione l'intervento specifico da attuare nei confronti delle patologie di cui è affetto il paziente
Si può definire riabilitazione l'intervento specifico da attuare nei confronti del disabile.Tale intervento è fine a se stesso
Si può definire riabilitazione l'intervento specifico da attuare nei confronti del disabile. Tale intervento ha come obiettivo l'educazione o la rieducazione delle funzioni fisiche e/o mentali generate da uno stato di invalidità fisica,psichica o sensoriale
Si può definire riabilitazione l'intervento di prevenzione da attuare nei confronti del disabile, al fine di evitare disagi di tipo socio­-sanitario
Non so rispondere

2. L'accezione della parola "handicap" si riferisce:

Alla persona
Al malato
Alla menomazione
Alla situazione
Al paziente cronico
Non so rispondere

3. Le anormalità che caratterizzano la menomazione sono sempre permanenti ?

Sono solo transitorie
Possono essere transitorie o permanenti
Sì, sempre
Sono da considerarsi permanenti quelle che hanno un'origine psicologica
No, possono essere anche progressive
Non so rispondere

4. Come può essere definita la disabilità ?

Disabilità significa "qualsiasi restrizione o carenza (conseguente a un handicap) della capacità di svolgere un'attività nel modo e nei limiti ritenuti anormali per un essere umano"
Disabilità è l'anormalità che caratterizza il soggetto in situazione di handicap
Disabilità significa "qualsiasi restrizione o carenza (conseguente a una menomazione) della capacità di svolgere un'attività nel modo e nei limiti ritenuti normali per un essere umano"
Disabilità è la disfunzione organica che caratterizza il diversabile
Una patologia dell'apparato muscolo-­scheletrico
Non so rispondere

5. Cos'è la Diagnosi Funzionale ?

Per Diagnosi Funzionale si intende "la descrizione sommaria della compromissione funzionale dello stato psico-­fisico dell'alunno" al momento in cui accede alla struttura sanitaria
Per Diagnosi Funzionale si intende "la descrizione analitica della compromissione funzionale dello stato psico-­fisico dell'alunno" al momento in cui accede alla struttura scolastica
Per Diagnosi Funzionale si intende "la descrizione analitica della compromissione funzionale dello stato psico­-fisico dell'alunno" al momento in cui accede alla struttura sanitaria
Per Diagnosi Funzionale si intende "la descrizione analitica della compromissione funzionale dello stato psico-­fisico dell'alunno" che non è riuscito a integrarsi con la classe
Per Diagnosi Funzionale si intende "la descrizione analitica della compromissione funzionale dello stato psico­-fisico dell'alunno" al momento in cui vorrebbe accedere all'Università
Non so rispondere

6. Qual è l'elemento caratterizzante della disfasia ?

La disfasia si distingue per l'insufficiente abilità di emettere suoni
La disfasia si distingue per l'insufficiente abilità nell'interpretare i concetti
La disfasia si distingue per l'insufficiente abilità di coordinare i muscoli della lingua
La disfasia si distingue per l'insufficiente abilità nell'interpretare i simboli verbali
La disfasia si distingue per l'insufficiente abilità pronunciare le consonanti
Non so rispondere

7. Tra gli esempi citati quale rientra tra le caratteristiche della dislessia ?

Invertire la g con la f
Confondere pa con ma
Invertire la c con la o
Invertire la d con la b
Invertire la d con la t
Non so rispondere

8. Cosa prevede il metodo FOL ?

Un percorso articolato sequenzialmente e integrato tra lettere e parole
Un percorso articolato che prevede la costruzione delle parole combinando consonanti e vocali
Un percorso di smontaggio e montaggio delle parole
Un percorso articolato sequenzialmente e integrato tra lettura e scrittura
Un percorso articolato sequenzialmente e integrato vocali e consonanti
Non so rispondere

9. In cosa consiste la tecnica del fading ?

Aumento progressivo e graduale dell'aiuto all'alunno
L'utilizzo di prompt
Attenuazione progressiva e graduale dell'aiuto all'alunno
Attenuazione dello stimolo fornito all'alunno
Aumento della considerazione nei confronti dell'alunno
Non so rispondere

10. La blefarite è:

Una malattia ereditaria
Un'infiammazione della macula lutea
Una malattia che provoca un distacco retinico
Un'infiammazione della cornea
Un'infiammazione delle palpebre
Non so rispondere

11. In caso di incidente stradale, cosa è necessario fare per soccorrere un ferito ?

Dargli da bere per evitare ostruzioni alla bocca
Sollevarlo, spostandolo subito dal luogo dell'incidente
Non sganciare la cintura di sicurezza
Non spostare né sollevare il ferito
Sganciare la cintura di sicurezza e sdraiare il ferito
Non so rispondere

12. Cos'è la contusione ?

La sospensione, in seguito ad una violenta caduta, dell'attività degli organi colpiti
La lesione di organi interni o parti muscolari dovuta ad un trauma
La rottura di un osso degli arti inferiori
La rottura di un osso degli arti superiori
Il mal funzionamento di parti muscolari dovuto ad un trauma
Non so rispondere

13. Quando si verifica un ematoma ?

In seguito ad un eccessivo accumulo di sangue
In seguito ad un eccessivo gonfiore del muscolo
In seguito ad una sovrapposizione delle ossa
Quando fuoriesce una grande quantità di sangue da una ferita
In seguito ad una sovrapposizione dei muscoli
Non so rispondere

14. In quale dei seguenti sport è diffuso il trauma dell'epicondilite ?

Il basket
Il calcio
Il tennis
Il nuoto
Il pattinaggio
Non so rispondere

15. In casi di talalgia si accusa dolore al:

Gomito
Calcagno
Collo
Colonna vertebrale
Ginocchio
Non so rispondere

16. In caso di avvelenamento, se il soggetto è cosciente come bisogna intervenire:

Dargli da bere latte, acqua calda o salata
Dargli da bere dell'acqua fredda
Dargli da bere del cognac
Dargli bere delle sostanze fredde e gasate
Dargli da bere latte, acqua fredda o salata
Non so rispondere

17. In quale tipo di avvelenamento è consigliabile provocare il rigetto della sostanza ingerita ?

In quello da acidi
In quello da cibo scaduto
In quello da alcali forti
In quello da benzina
In quello da sostanze alcoliche
Non so rispondere

18. In caso di folgorazione come bisogna intervenire ?

Staccare l'infortunato subito dalla corrente a mani nude
Separare l'infortunato dal cavo utilizzando una mazza metallica
Coprire l'infortunato con una coperta
Staccare il cavo e togliere la spina con l'ausilio di materiale isolante
Staccare il cavo e coprire l'infortunato con materiale isolante
Non so rispondere

19. In mancanza di ossigeno, dopo quanti minuti le cellule nervose di un individuo solitamente muoiono ?

Circa 1 ­- 2
Circa 4 ­- 5
Circa 8­ - 9
Circa 10 ­- 11
Circa 12­ - 15
Non so rispondere

20. In quali casi non è utile praticare la respirazione artificiale ?

Incidenti stradali
Annegamento
Folgorazione
Avvelenamento
Arresto cardiaco
Non so rispondere

21. Come deve avvenire il massaggio cardiaco ?

Comprimendo lo sterno contro il rachide, spingendo verticalmente
Comprimendo la faringe con due dita, spingendo verticalmente
Massaggiando la colonna vertebrale, posteriormente all'altezza del cuore
Comprimendo la scapola sulla clavicola
Comprimendo lo sterno e la faringe, spingendo verticalmente
Non so rispondere

22. In caso di annegamento quali sono le prime misure d'intervento ?

Coprire l'infortunato con una coperta
Praticare la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco esterno
Dare da bere bevande calde
Trasportare il soggetto in un luogo ben riscaldato
Praticare la respirazione artificiale e dare da bere bevande calde
Non so rispondere

23. In cosa consiste la commozione cerebrale ?

Nel trauma del cranio
Nel trauma dell'apparato cardiocircolatorio
Nel trauma di tutto l'apparato scheletrico
Nel trauma del rachide
Nel trauma dell'apparato respiratorio
Non so rispondere

24. Che cos'è l'epicondìlite ?

Infiammazione dello stomaco
Infiammazione delle vertebre lombari
Infiammazione del colon
Infiammazione del gomito
Infiammazione della caviglia
Non so rispondere

25. Come prestare il primo soccorso in caso di commozione cerebrale ?

Provocare il vomito attraverso la somministrazione di latte e sale
Praticare la respirazione artificiale
Applicare bende fredde sulla testa e lasciare il ferito a riposo
Praticare il massaggio cardiaco
Applicare bende calde sul viso e lasciare il ferito a riposo
Non so rispondere

26. Cos'è il crampo ?

La paralisi dei muscoli in seguito ad eccessivo sforzo
La contrazione involontaria della muscolatura
La paralisi dei nervi all'interno degli arti
La sospensione momentanea di tutte le attività muscolari
L'incremento involontario della muscolatura
Non so rispondere

27. In cosa consiste lo stiramento ?

Nella lesione totale delle fibre muscolari
Nella lesione parziale di tutte le fibre muscolari
Nella lesione parziale di poche fibre muscolari
Nella lesione parziale delle arterie
Nella lesione totale di poche fibre muscolari
Non so rispondere

28. In caso di stiramento come bisogna intervenire ?

Applicare dei massaggi con pomate e unguenti alla parte lesa
Provvedere a riportare il muscolo stirato al suo posto
Applicare bende calde sulla parte lesa
Applicare bende fredde e riportare immediatamente il muscolo stirato al suo posto
Applicare bende fredde e immobilizzare la parte dolorante
Non so rispondere

29. Quale forma di lesione è più grave: lo strappo, lo stiramento o la distorsione ?

Lo strappo
Lo stiramento
Tutti in uguale misura
La distorsione
La distorsione e lo stiramento
Non so rispondere

30. Non è tra le cause della tendinite:

La mancanza di sali minerali
La corsa su un suolo troppo duro
Lunghi allenamenti senza preparazione
Nuotare a lungo in acque non profonde
Fare poco stretching
Non so rispondere