Area 3 Giuridico Amministrativa Finanziaria - 25 domande concorso dirigente scolastico Miur

Tempo trascorso
-

1. L'esercizio dell'azione penale è attribuita, dalla Costituzione:

al ministro della giustizia
alla magistratura giudicante
al Pubblico Ministero
a tutti i magistrati, senza distinzione di funzioni
Non so rispondere

2. Il diritto di azione e difesa in giudizio è garantito dalla Costituzione

A tutti indistintamente
solo ai cittadini
esclusivamente per far valere diritti personali
nei soli casi previsti dalla legge
Non so rispondere

3. Secondo la Costituzione i membri del Parlamento possono essere sottoposti all'intercettazione di conversazioni o comunicazioni?

su parere favorevole del Presidente della Repubblica
nei casi previsti dalla legge
previa autorizzazione della Camera alla quale il soggetto appartiene
in base ai provvedimenti dell'autorità giudiziaria
Non so rispondere

4. Una legge dello Stato dichiarata illegittima dalla Corte costituzionale cessa di avere efficacia dal giorno ...

successivo alla pubblicazione della decisione
della pronuncia della sentenza
in cui la legge è entrata in vigore
in cui è stata sollevata la questione d'illegittimità.
Non so rispondere

5. La vacatio legis è di 15 giorni e

la Corte Costituzionale può stabilire il periodo di differimento
la legge può aumentarla o diminuirla
il Governo può diminuirla
il Presidente della Repubblica può sospenderla
Non so rispondere

6. La promulgazione della legge

precede la discussione
precede la pubblicazione
segue subito dopo l'iniziativa
segue immediatamente alla pubblicazione
Non so rispondere

7. Il Parlamento il cui mandato scade in meno di tre mesi, è legittimato ad eleggere il Presidente della Repubblica?

No, il Presidente della Repubblica è prorogato fino a un anno dall'elezione del nuovo Parlamento
Si, il Parlamento non può esercitare tale ufficio solo nell'ultimo mese del mandato.
Si, il Parlamento è investito di tutti i suoi poteri fino alla scadenza della legislatura
No, il Presidente della Repubblica è eletto dal nuovo Parlamento, entro 15 giorni dalla sua prima riunione
Non so rispondere

8. Il Parlamento è eletto per....

tre anni
Cinque anni
Quattro anni
Sei anni
Non so rispondere

9. Quando il Governo emana un decreto legislativo previa legge delega del Parlamento, esercita una funzione

legislativa eccezionale
governativa in senso stretto
di alta amministrazione
politico-discrezionale
Non so rispondere

10. Il ministro compie funzioni amministrative in senso stretto quando

propone una legge
delega il potere di firma a un sottosegretario
relaziona in Parlamento
emana una circolare
Non so rispondere

11. Le linee di indirizzo dell'Italia in materia di politica comunitaria....

Sono deliberate dal Consiglio dei Ministri.
Sono dettate dal Presidente del Consiglio dei Ministri.
Sono contenute nella legge comunitaria
Sono adottate dalle Camere in seduta congiunta
Non so rispondere

12. Quando il Governo ritiene che una legge regionale violi le disposizioni costituzionali in materia di competenze delle Regioni, può promuovere, davanti alla Corte costituzionale, la questione di legittimità costituzionale ....

entro trenta giorni dalla pubblicazione
entro novanta giorni dalla relativa comunicazione
entro sessanta giorni dalla pubblicazione
entro un anno dall'entrata in vigore
Non so rispondere

13. Il Parlamento può delegare al Governo la revisione della Costituzione?

No, mai
Sì, previa determinazione dei principi costituzionali inderogabili
No, tranne che nei casi straordinari di necessità ed urgenza
Sì, previa deliberazione dello stato di guerra
Non so rispondere

14. Quale delle seguenti fonti normative proviene da un organo costituzionale che non è preposto all'esercizio ordinario della funzione legislativa?

Legge ordinaria
Decreto legislativo
Legge delega
Legge costituzionale
Non so rispondere

15. Sono organi della giurisdizione ordinaria

La Corte d'appello
La Corte dei conti.
Il Consiglio di Stato
La Commissione tributaria regionale
Non so rispondere

16. Per i reati commessi nell'esercizio delle sue funzioni il Ministro è giudicato dalla

Corte dei Conti.
giustizia ordinaria
Corte costituzionale.
gran giurì
Non so rispondere

17. Il Consiglio Superiore della Magistratura è presieduto

dal Presidente del Senato
dal Presidente della Repubblica
dal Ministro della giustizia
dal più anziano dei suoi componenti
Non so rispondere

18. La ragionevole durata del processo

è garantita dal giudice
è imposta dal Pubblico ministero
è assicurata dalla legge
è sanzionata dalla Corte Costituzionale
Non so rispondere

19. Contro le decisioni del Consiglio di Stato

si può ricorrere alla Corte Costituzionale
è possibile promuovere ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
non è possibile alcuna impugnazione
può essere proposto ricorso per cassazione esclusivamente per motivi di giurisdizione
Non so rispondere

20. La Costituzione riconosce allo Stato una potestà legislativa esclusiva in materia di:

organizzazione della rete scolastica
norme generali sull'istruzione
ricerca scientifica e tecnologica
istruzione professionale
Non so rispondere

21. Quando un comune ritiene che un atto normativo statale violi le sue competenze, può promuovere ricorso davanti alla Corte costituzionale?

No, può solo adire il giudice amministrativo
Si, può promuovere la questione di legittimità costituzionale entro 60 giorni dalla pubblicazione dell'atto.
No, la violazione delle competenze prescritte dalla Costituzione può essere promossa solo dallo Stato o dalle Regioni
Si, previa deliberazione favorevole della Conferenza Stato-Regioni
Non so rispondere

22. In materia di norme generali sull'istruzione:

Province e comuni regolamentano in sede locale con propri atti normativi
La regione può sempre dettare un proprio regolamento
Il governo può emanare un regolamento statale
Province e comuni possono emanare regolamenti su delega dello Stato
Non so rispondere

23. La Costituzione dispone che tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge

In caso di appartenenza a una religione riconosciuta dallo Stato
Senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali
Solo se cittadini dell’Unione europea
Sole se cittadini di uno Stato con cui l’Italia ha una convenzione bilaterale
Non so rispondere

24. La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro?

Si, ma solo gli appartenenti alle associazioni sindacali riconosciute
No, la promozione del lavoro è compito dell’imprenditoria privata
Si e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto
No, tranne che per gli orfani dei caduti in guerra
Non so rispondere

25. La Costituzione prevede la possibilità che la Repubblica sia divisa in più Stati?

No, tranne che in caso di guerra
Sì, previa delibera dei Consigli Regionali interessati a maggioranza qualificata
Sì, perché sia mantenuta la forma di governo repubblicana
No, la Repubblica è una e indivisibile
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate