ELEMENTI DI DIRITTO DEL LAVORO E LEGISLAZIONE SOCIALE 3 – serie 20 domande

Tempo trascorso
-

1. Quale forma di retribuzione si sostanzia in una percentuale sugli affari conclusi dal lavoratore nel caso in cui l'oggetto della prestazione consista nella trattazione di affari in nome e per conto del datore di lavoro?

Partecipazione agli utili e al capitale.
A tempo.
Provvigione.
Non so rispondere

2. Nel caso di trasferimento d'azienda, l'art. 2112 del codice civile pone per il lavoratore alcune garanzie. Tra esse è ricompresa l'impossibilità del licenziamento?

No, l'unica garanzia prevista per il lavoratore è la responsabilità solidale tra cedente e cessionario a garanzia del soddisfacimento dei crediti vantati dal lavoratore all'epoca del trasferimento.
No, l'unica garanzia prevista per il lavoratore è il mantenimento dei diritti già maturati.
Si, il trasferimento d'azienda non costituisce di per sé motivo di licenziamento.
Non so rispondere

3. A norma di quanto dispone l'art. 4 della L. n. 877/1973 è ammessa la richiesta nominativa per l'assunzione di un lavoratore a domicilio?

Si, è ammessa la richiesta nominativa.
No, non è ammessa la richiesta nominativa.
É ammessa la richiesta nominativa solo nel caso in cui tra il datore di lavoro e il lavoratore esista un rapporto di parentela o affinità.
Non so rispondere

4. Il lavoratore che, in caso di pericolo, si allontana dal posto di lavoro o da una zona pericolosa, non può subire pregiudizio alcuno e deve essere protetto da qualsiasi conseguenza dannosa. Ciò....

A condizione che il pericolo sia grave, immediato e tale da non poter essere evitato.
In ogni caso.
A condizione che il pericolo sia reale, ancorché solo teorico.
Non so rispondere

5. I datori di lavoro designano preventivamente i lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato. I lavoratori possono rifiutare la designazione?

No, se non per giustificato motivo.
No, in alcun caso.
Si, d'intesa con il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
Non so rispondere

6. Con riferimento agli elementi della retribuzione, i premi di operosità, di rendimento, di produzione....

Servono per compensare l'effettuazione di lavori disagiati, gravosi, pericolosi rispetto allo standard comune di prestazione.
Hanno la finalità di far partecipare il lavoratore ai benefici della produttività aziendale.
Hanno natura previdenziale.
Non so rispondere

7. A norma di quanto dispone l'art. 57 del D.Lgs. n. 276/2003 è possibile stipulare un contratto di inserimento con durata di dodici mesi?

Solo se stipulato con persona riconosciuta affetta da un grave handicap fisico, mentale o psichico.
No, un contratto di inserimento non può avere una durata inferiore a diciotto mesi e non può essere superiore ai trentasei mesi.
Si, un contratto di inserimento non può avere una durata inferiore a nove mesi e non può essere superiore ai diciotto mesi.
Non so rispondere

8. Esistono funzioni del datore di lavoro in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro delegabili ad altri soggetti?

Tutte le funzioni del datore di lavoro sono delegabili.
Si, sono delegabili tutte le attività, eccetto quelle previste dall'art. 17 del D.Lgs. n. 81/2008.
Si, è delegabile, ad esempio, la valutazione di tutti i rischi con la conseguente elaborazione del relativo documento.
Non so rispondere

9. Ad un concorso indetto da un Ministero può partecipare un cittadino spagnolo?

Solo se il bando di concorso prevede la conoscenza della lingua spagnola.
Si, i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea possono accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche che non implicano esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri, ovvero non attengono alla tutela dell'interesse nazionale.
No, gli stranieri non possono accedere ai posti di lavoro presso il comparto "Ministeri".
Non so rispondere

10. Indicare quale elemento della retribuzione non ha carattere corrispettivo della prestazione di lavoro.

Premi di operosità, di rendimento, di produzione.
Maggiorazioni per il lavoro straordinario, notturno e festivo.
Assegno per il nucleo familiare.
Non so rispondere

11. I dipendenti delle pubbliche amministrazioni eletti al Parlamento europeo sono collocati in aspettativa?

Si, sono collocati in aspettativa senza assegni per la durata del mandato.
No, sono collocati in disponibilità senza assegni per la durata del mandato.
No, sono sospesi dal servizio.
Non so rispondere

12. I dipendenti delle pubbliche amministrazioni eletti al Parlamento nazionale sono collocati in aspettativa senza assegni per la durata del mandato. Tale periodo....

É utile solo ai fini del trattamento di quiescenza e di previdenza.
É utile ai fini dell'anzianità di servizio e del trattamento di quiescenza e di previdenza.
Non è utile ai fini dell'anzianità di servizio.
Non so rispondere

13. Ai sensi di quanto dispone l'art. 64 del D.Lgs. n. 276/2003 il collaboratore a progetto può svolgere la sua attività a favore di più committenti?

Si, salvo diverso accordo tra le parti.
Solo se la collaborazione è inferiore a sei mesi.
No, in nessun caso.
Non so rispondere

14. Cosa dispone l'art. 20 dello Statuto dei lavoratori, sul diritto di assemblea?

I lavoratori possono riunirsi soltanto durante l'orario di lavoro, e per un periodo non superiore alle 48 ore l'anno.
I lavoratori possono riunirsi sia al di fuori dell'orario di lavoro che durante lo stesso, ma, in tal caso, nel limite delle 10 ore annue, fatti salvi i trattamenti più favorevoli dei CCNL.
I lavoratori possono riunirsi soltanto al di fuori dell'orario di lavoro.
Non so rispondere

15. A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, è obbligatoria, per l'accesso all'impiego pubblico, la conoscenza di almeno una lingua straniera?

Solo se previsto nel bando di concorso.
Si, dal 1° gennaio 2000.
No.
Non so rispondere

16. A norma di quando dispone l'art. 48 del Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, quali tra i seguenti enti non sono obbligati a predisporre piani di azioni positive tendenti ad assicurare, nel loro ambito rispettivo, la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne?

Gli enti pubblici economici.
Le amministrazioni dello Stato.
Gli enti locali.
Non so rispondere

17. I dipendenti delle pubbliche amministrazioni eletti al Parlamento nazionale sono collocati in aspettativa?

No, sono collocati in aspettativa senza assegni per la durata del mandato solo gli eletti al Parlamento europeo.
No, sono collocati in disponibilità senza assegni per la durata del mandato.
Si, sono collocati in aspettativa senza assegni per la durata del mandato.
Non so rispondere

18. L'art. 2099 del codice civile prevede forme ordinarie e forme speciali di retribuzione. É una forma speciale di retribuzione....

Solo il cottimo misto.
La retribuzione a tempo.
La retribuzione in natura.
Non so rispondere

19. Con riferimento al lavoro dei minori la Costituzione prevede....

Una maggiorazione di trattamento retributivo a parità di lavoro.
Una minima diminuzione di trattamento retributivo a parità di lavoro.
Una parità di trattamento retributivo a parità di lavoro.
Non so rispondere

20. Salvo previsioni più favorevoli dei contratti collettivi, quanti giorni di ferie annuali minimi prevede l'art. 23 della legge n. 977/1967 (Tutela del lavoro dei minori e degli adolescenti) per gli adolescenti ammessi al lavoro?

20 giorni.
60 giorni.
45 giorni.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate