• Accedi • Iscriviti gratis
  • Istruttori amministrativi serie 20 domande

    Tempo trascorso
    -

    1. Lo "Sportello dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi, forniture" (art. 9 Codice contratti):

    Accerta la coerenza del progetto, per quanto concerne le tecniche di realizzazione ed i processi produttivi previsti, con i dati di utilizzo delle materie prime e delle risorse naturali.
    Cura il corretto e razionale svolgimento delle procedure, nonché segnala eventuali disfunzioni, impedimenti, ritardi nell'attuazione degli interventi programmati.
    Fornisce ai candidati e agli offerenti, e ai soggetti che intendono presentare una candidatura o un'offerta, informazioni relative alle norme vigenti nel luogo di affidamento e di esecuzione del contratto.
    Accerta i requisiti dei partecipanti alle gare prima di procedere all'apertura delle offerte economiche.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    2. A norma del disposto di cui all'art. 16 della l. n. 241/1990 il responsabile del procedimento può essere chiamato a rispondere del proprio operato nel caso in cui il parere richiesto non sia stato dato nei termini previsti nel suddetto articolo?

    Si, il responsabile del procedimento risponde sempre del proprio operato.
    Si, salvo che il parere non debba essere rilasciato da amministrazioni preposte alla tutela ambientale e paesaggistica.
    Si, salvo il caso delle valutazioni tecniche.
    No, il responsabile del procedimento può essere chiamato a rispondere solo nel caso di omessa richiesta del parere.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    3. Il modello organizzativo del Comune in vigore prima della legge n. 142/1990 prevedeva che il Consiglio fosse l'organo preminente in cui si sommavano tutte le competenze deliberative dell'ente locale. Oggi la competenza del Consiglio è limitata agli atti elencati al comma 2 dell'art. 42 del Tuel. Il Consiglio:

    Delibera le spese relative alle locazioni di immobili ed alla somministrazione e fornitura di beni e servizi a carattere continuativo che impegnino i bilanci per gli esercizi successivi.
    Adotta gli atti di amministrazione e gestione del personale.
    Emana le ordinanze contingibili e urgenti in caso di emergenze di igiene pubblica.
    Delibera gli statuti dell'ente e delle aziende speciali, i regolamenti salva l'ipotesi di cui comma 3 dell'art. 48, nonché i criteri generali in materia di ordinamento degli uffici e dei servizi.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    4. Dispone l'art. 99 del Tuel che il Segretario dell'ente:

    E' nominato dal Consiglio e dipende funzionalmente dal Capo dell'amministrazione (Sindaco/Presidente della Provincia).
    E' nominato dal capo dell'amministrazione (Sindaco/Presidente della Provincia) e da lui dipende funzionalmente.
    E' nominato dal capo dell'amministrazione (Sindaco/Presidente della Provincia) e dipende funzionalmente dal Consiglio.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    5. Il bilancio pluriennale di cui all'art. 171 del Tuel è il documento contabile nel quale vengono indicate le previsioni di natura finanziaria riferite all'arco temporale considerato:

    Nel piano esecutivo di gestione.
    Nella relazione previsionale e programmatica.
    Nelle linee programmatiche di mandato.
    Nel bilancio annuale di previsione.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    6. Negli enti locali l'iscrizione delle entrate in bilancio avviene (art. 162, comma 4, Tuel):

    Per tutte le entrate al lordo delle spese di riscossione a carico dell'ente e di eventuali spese ad esse connesse.
    Per tutte le entrate al lordo delle spese di riscossione a carico dell'ente, ma al netto di altre eventuali spese ad esse connesse.
    Per tutte le entrate al netto delle spese di riscossione a carico dell'ente e di eventuali spese ad esse connesse.
    Per le entrate derivanti da trasferimenti erariali e regionali, al lordo delle spese di riscossione a carico dell'ente e di eventuali spese ad esse connesse, per tutte le altre entrate al netto delle spese di riscossione e di eventuali spese ad esse connesse.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    7. Lo status e le funzioni del Segretario comunale e provinciale sono attualmente disciplinati dal Capo II del Titolo IV del Tuel, il quale dispone al comma 4 dell'art. 97 che il Segretario:

    Provvede ad attribuire alle opposizioni la presidenza delle commissioni consiliari aventi funzioni di controllo o di garanzia.
    Provvede all'adozione degli indirizzi da osservare da parte delle aziende pubbliche e degli enti dipendenti, sovvenzionati o sottoposti a vigilanza.
    Approva la Carta dei servizi dell'ente.
    Partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni del Consiglio e della Giunta e ne cura la verbalizzazione.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    8. A norma dell'art. 53 del decreto legislativo n. 165 del 2001, il conferimento di incarico retribuito a dipendenti di altre amministrazioni pubbliche senza la previa autorizzazione dell'amministrazione di appartenenza dei dipendenti stessi:

    Costituisce illecito civile risarcibile ex art. 2043 del codice civile
    Costituisce in ogni caso infrazione disciplinare per il funzionario responsabile del procedimento
    Costituisce in ogni caso infrazione disciplinare per il dirigente dell'unità amministrativa preposta
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    9. Con riferimento alla fase di liquidazione delle spese (art. 184 Tuel) quale competenza è affidata al responsabile del servizio finanziario o agli altri responsabili individuati nell'ambito dell'articolazione organizzativa del servizio finanziario?

    La competenza a verificare che i documenti di spesa prodotti sono conformi alla legge, comprese quelle di natura fiscale, formalmente e sostanzialmente corretti.
    La competenza a verificare la completezza della documentazione prodotta e della idoneità della stessa a comprovare il diritto del creditore.
    La competenza ad eseguire la liquidazione della spesa e ad adottare i relativi atti.
    La competenza ad eseguire i controlli ed i riscontri amministrativi , contabili e fiscali sugli atti di liquidazione.
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    10. A norma del decreto legislativo n. 165 del 2001, l'assunzione nelle amministrazioni pubbliche avviene:

    Con contratto collettivo di lavoro
    Con contratto individuale di lavoro
    Con provvedimento amministrativo di nomina, in relazione alla delicatezza dei compiti da svolgere
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    11. A norma del decreto legislativo n. 165 del 2001, ove non ricorrano i presupposti previsti dalla legge ed il prestatore di lavoro venga comunque adibito a mansioni proprie della qualifica immediatamente superiore:

    Al lavoratore non spetta la differenza di trattamento economico con la qualifica superiore
    Il lavoratore acquisisce comunque la qualifica superiore, salva la responsabilità dirigenziale
    Al lavoratore spetta la differenza di trattamento economico con la qualifica superiore
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    12. A norma del decreto legislativo n. 165 del 2001, la contrattazione collettiva integrativa:

    Non può avere àmbito territoriale
    Può avere àmbito territoriale
    Deve avere àmbito territoriale
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    13. Il benessere aziendale per le amministrazioni pubbliche è rappresentato da:

    Il soddisfacimento dei bisogni economici
    La creazione di valore in condizioni di equilibrio economico a valere nel tempo
    Il soddisfacimento dei bisogni sociali
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    14. A norma del decreto legislativo n. 165 del 2001, agli organi di governo:

    Compete l'adozione di ogni atto amministrativo che comporti un onere finanziario
    Spetta la individuazione delle risorse umane, materiali ed economico-finanziarie da destinare alle diverse finalità e la loro ripartizione tra gli uffici di livello dirigenziale generale.
    Compete la gestione delle risorse umane e strumentali degli uffici, che non può essere delegata ai dirigenti di settore
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    15. Il software Excel permette di impostare l'intestazione di ciascun foglio stampato?

    No, in alcun modo
    No, a meno che non si apra il documento con Word
    Sì, dal menu "Visualizza" con il comando "Intestazione e piè di pagina..."
    Sì, dal comando "Proprietà" del menu "File"
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    16. Nel software Word, è possibile modificare l'interlinea tra due righe diverse di testo utilizzando, dal menu "Formato", il comando:

    Bordi e sfondo
    Tabulazioni
    Paragrafo
    Carattere
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    17. In Windows, quando si vuole utilizzare un file contenuto nel "cestino":

    è necessario scegliere l'opzione "ripristina"
    bisogna sempre ricordare che il file può essere incompleto
    è possibile aprirlo direttamente dal "cestino"
    non è possibile fare alcunché, poiché non è più possibile aprire un file dopo averlo collocato nel cestino
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    18. Nel software di posta elettronica MS Outlook, per inviare una e-mail a più destinatari:

    è necessario avere prima creato un gruppo nella rubrica
    è possibile scriverne gli indirizzi nel campo "A:", opportunamente separati
    è necessario inviare più volte la stessa e-mail, ogni volta con un indirizzo diverso
    è necessario avere gli indirizzi registrati nella rubrica
    Non so rispondere
    Non so rispondere

    19. Fra i vari tipi di software utilizzati dai PC, MS Outlook è:

    un client di posta elettronica.
    un foglio elettronico.
    un provider.
    un browser.
    non so rispondere.
    Non so rispondere

    20. In Internet, cos'è un link?

    Un indirizzo di posta elettronica
    Un software per la navigazione
    Un collegamento ipertestuale
    Il protocollo di comunicazione per la gestione delle pagine web
    Non so rispondere
    Non so rispondere