• Accedi • Iscriviti gratis
  • Concorso Istruttore Amministrativo serie 20 domande

    Tempo trascorso
    -

    1. Come è ordinata la parte Spesa del bilancio annuale di previsione?

    La parte spesa e' ordinata gradualmente in titoli, funzioni, servizi ed interventi
    La parte spesa e' ordinata gradualmente titoli, categorie e risorse
    La parte spesa e' ordinata gradualmente titoli, programmi e progetti
    Non so rispondere

    2. Chi può deliberare variazioni al bilancio di previsione?

    Solo ed esclusivamente il Consiglio Comunale
    Le variazioni al bilancio sono di competenza dell’organo consiliare ma possono essere adottate dall’organo esecutivo in via d’urgenza, salvo ratifica
    Solo ed esclusivamente l’organo esecutivo
    Non so rispondere

    3. Cos’è l’accertamento di Entrata?

    costituisce la prima fase di gestione dell’entrata mediante la quale, sulla base di idonea documentazione, viene verificata la ragione del credito e la sussistenza di un idoneo titolo giuridico, individuato il debitore, quantificata la somma da incassare, nonché fissata la relativa scadenza
    costituisce la seconda fase del procedimento dell’entrata, che consiste nel materiale introito da parte del tesoriere o di altri eventuali incaricati della riscossione delle somme dovute all’ente
    costituisce l’ultima fase dell’entrata, consistente nel trasferimento delle somme riscosse nelle casse dell’ente
    Non so rispondere

    4. Cos’è la Liquidazione di spesa?

    costituisce la prima fase del procedimento di spesa con la quale, a seguito di obbligazione giuridicamente perfezionata è determinata la somma da pagare, determinato il soggetto creditore, indicata la ragione e viene costituito il vincolo sulle previsioni di bilancio, nell’ambito della disponibilità finanziaria accertata
    consiste nella disposizione impartita, mediante il mandato di pagamento, al tesoriere dell’ente locale di provvedere al pagamento delle spese
    costituisce la fase del procedimento di spesa attraverso la quale, in base ai documenti ed ai titoli atti a comprovare il diritto acquisito del creditore, si determina la somma certa e liquida da pagare nei limiti dell’ammontare dell’impegno definitivo assunto
    Non so rispondere

    5. Cosa sono i residui attivi?

    le somme impegnate e non pagate entro il termine dell’esercizio
    le somme accertate e non riscosse entro il termine dell’esercizio
    le somme previste e non accertate entro il termine dell’esercizio
    Non so rispondere

    6. Con quale periodicità l’organo consiliare deve provvedere ad effettuare la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi?

    Con periodicità stabilita dal regolamento di contabilità dell’ente locale, e comunque almeno una volta entro il 30 settembre di ciascun anno
    Ogni volta che si effettua una variazione al bilancio di previsione
    Semestralmente
    Non so rispondere

    7. Quale è il documento che dimostra i risultati della gestione?

    Il referto del controllo di Gestione
    La relazione del collegio dei revisori
    Il rendiconto della Gestione
    Non so rispondere

    8. Cosa contiene il Conto del Bilancio?

    dimostra i risultati finali della gestione autorizzatoria contenuta nel bilancio annuale rispetto alle previsioni
    il conto della propria gestione di cassa
    la verifica dello stato di attuazione degli obiettivi programmati
    Non so rispondere

    9. Cosa contiene il Conto Economico?

    il riepilogo degli impegni e degli accertamenti accesi durante l’esercizio di riferimento
    evidenzia i componenti positivi e negativi dell’attività dell’ente secondo criteri di competenza economica
    gli accertamenti finanziari di competenza accesi nell’esercizio di riferimento
    Non so rispondere

    10. Cosa contiene il Conto del Patrimonio?

    componenti positivi e negativi dell’attività dell’ente secondo criteri di competenza economica
    il riepilogo degli impegni e degli accertamenti accesi durante l’esercizio di riferimento
    rileva i risultati della gestione patrimoniale e riassume la consistenza del patrimonio al termine dell’esercizio, evidenziando le variazioni intervenute nel corso dello stesso, rispetto alla consistenza iniziale
    Non so rispondere

    11. La motivazione del provvedimento non occorre:

    Per provvedimenti concernenti l’organizzazione amministrativa ed il personale
    Per i provvedimenti di competenza del Sindaco
    Per gli atti normativi e per quelli a carattere generale
    Non so rispondere

    12. L’assenza di motivazione del provvedimento costituisce vizio di legittimità per:

    Eccesso di potere
    Violazione di legge
    Illogicità manifesta
    Non so rispondere

    13. Il DURC è:

    Disciplina urbana regolarizzazione concessioni
    Disposizioni urgenti ripristino circolazione
    Documento unico regolarità contributiva
    Non so rispondere

    14. La dichiarazione di pubblica utilità si intende disposta quando l’autorità espropriante approva a tal fine il progetto:

    Preliminare
    Definitivo
    Esecutivo
    Non so rispondere

    15. L’avvalimento è:

    Un atto del Sindaco che conferma un provvedimento adottato da un Assessore
    Una particolare delibera di Consiglio Comunale da adottarsi con maggioranza qualificata dei due terzi dei consiglieri con cui si sana una delibera di Giunta viziata da incompetenza
    Un istituto che consente ad un concorrente di soddisfare la richiesta di requisiti utilizzando i requisiti di un altro soggetto
    Non so rispondere

    16. Le acquisizioni in economia di beni, servizi, lavori possono essere effettuate:

    Mediante amministrazione diretta ovvero mediante procedura di cottimo fiduciario
    Tramite procedure negoziate ovvero licitazioni private
    Mediante aste pubbliche ovvero procedure ristrette
    Non so rispondere

    17. La legge prevede che le determinazioni per l'organizzazione degli uffici e le misure inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro sono assunte in via esclusiva dagli organi preposti alla gestione con la capacità e i poteri del privato datore di lavoro. Tali organi sono:

    La Giunta Comunale
    Il Direttore Generale
    I Dirigenti
    Non so rispondere

    18. Le amministrazioni pubbliche possono erogare trattamenti economici accessori che non corrispondano a prestazioni effettivamente rese

    Solo per i dirigenti
    Mai
    In occasioni ed eventi eccezionali
    Non so rispondere

    19. Le amministrazioni pubbliche possono avvalersi delle forme contrattuali flessibili di assunzione e di impiego

    Solo per rispondere ad esigenze temporanee ed eccezionali
    Sempre, nel rispetto della normativa specifica
    Si, ma non superando la percentuale del 2% del totale dei dipendenti
    Non so rispondere

    20. L'esercizio di fatto di mansioni non corrispondenti alla qualifica di appartenenza….

    non ha alcun effetto ai fini dell'inquadramento del lavoratore
    produce automaticamente il diritto ad un inquadramento ad una qualifica superiore corrispondente
    può produrre un cambiamento di qualifica solo a seguito dell’espressione di un giudice del lavoro
    Non so rispondere