• Accedi • Iscriviti gratis
  • Infermieri (Documentazione) serie 10 domande

    Tempo trascorso
    -

    1. La corretta tenuta della documentazione infermieristica è normata da:

    art. 326 del C.P., art 574 del C.P., L. 462/99
    art. 326 del C.P., art. 622 del C.P., L. 675/96
    art. 263 del C.P., art 574 del C.P., L. 462/99
    L. 462/99
    Non so rispondere

    2. La documentazione infermieristica si pone l'obiettivo di documentare:

    gli interventi infermieristici effettuati, i risultati ottenuti e gli operatori coinvolti
    gli interventi infermieristici effettuati ed i risultati non raggiunti
    i problemi specifici del paziente e gli interventi attuati
    i problemi specifici del paziente, gli interventi infermieristici effettuati, i risultati ottenuti
    Non so rispondere

    3. La documentazione infermieristica per essere considerata atto pubblico di valore probatorio deve…

    essere a disposizione di chiunque ne faccia richiesta
    essere scritta in corsivo
    essere strutturata in modo da rispondere a criteri di razionalità
    avere un elevato livello di ufficializzazione dei documenti
    Non so rispondere

    4. L'utilizzo di simboli nella documentazione infermieristica è permesso se:

    è previsto da protocolli internazionali
    è stato concordato con l'equipe di reparto e riportata la legenda
    è previsto da linee-guida regionali
    è previsto da linee guida nazionali
    Non so rispondere

    5. Prima di accompagnare il paziente in sala operatoria, l'infermiere deve sempre controllare che in cartella vi sia la documentazione relativa a:

    tutti gli esami diagnostici effettuati da paziente
    gli esami richiesti
    il tempo di Quick
    tutto il quadro ematologico
    Non so rispondere

    6. Di cosa tratta il D.Lgs. n. 502/92?

    Riordino della disciplina in materia accesso alla documentazione sanitaria.
    Riordino della disciplina in materia sanitaria esclusivamente privata.
    Riordino della disciplina in materia sanitaria.
    Riordino della disciplina ambientale.
    Non so rispondere

    7. A norma del D.Lgs. 165/2001, l'ARAN (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni) si occupa:

    Delle attività di promozione e di sviluppo dei dipendenti e della dirigenza pubblica.
    Delle attività di studio, di monitoraggio e di documentazione necessarie all'esercizio della contrattazione collettiva.
    Delle attività di controllo e di sorveglianza relative all'esercizio del lavoro subordinato.
    Delle attività di studio, e di ricerca all'esercizio della contrattazione collettiva nei settori omogenei e affini.
    Non so rispondere

    8. Ai sensi della Legge 241/1990, la richiesta d'accesso ai documenti amministrativi deve essere rivolta:

    All'amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente.
    Esclusivamente all'amministrazione che ha formato l'atto.
    Esclusivamente all'amministrazione che detiene l'atto stabilmente o provvisoriamente.
    Alla Prefettura territorialmente competente.
    Non so rispondere

    9. Ai sensi della Legge 241/1990, le controversie relative all’accesso ai documenti amministrativi sono disciplinate…

    dagli usi e consuetudini.
    dai regolamenti interni.
    dal codice del processo amministrativo.
    dal codice deontologico di categoria.
    Non so rispondere

    10. Così come statuito dalla Legge 241/1990, è necessario che la richiesta di accesso ai documenti amministrativi sia:

    Preceduta da un'istanza verbale.
    Sottoscritta anche se immotivata.
    Motivata.
    Inoltrata a mezzo di un avvocato.
    Non so rispondere