• Accedi • Iscriviti gratis
  • Infermieri(Teorie del Nursing) serie 14 domande

    Tempo trascorso
    -

    1. La North American Nursing Diagnosis Association (NANDA) definisce le diagnosi infermieristiche come:

    un obiettivo infermieristico sulle risposte di un individuo, di una famiglia o di una comunità a processi di salute/vita reali o potenziali
    una diagnosi medica sulle risposte di un individuo, di una famiglia o di una comunità a processi di salute/vita reali o potenziali
    un giudizio clinico sulle risposte di un individuo, di una famiglia o di una comunità a processi di salute/vita reali o potenziali
    una singola definizione concettuale come "obesità", o "malnutrizione"
    Non so rispondere

    2. La finalità del Nursing è, per V. Henderson, quella di aiutare il paziente a raggiungere:

    la capacità di curarsi da solo
    l'autogestione della salute
    l'autosomministrazione dei farmaci prescritti dal medico
    l'equilibrio e l'armonia con l'ambiente
    Non so rispondere

    3. IN RAPPORTO AL “PROCESSO DI NURSING” COME PUÒ ESSERE DEFINITA LA “VALUTAZIONE”?

    Esame delle risorse umane e di materiali che dovranno essere effettivamente utilizzati
    Esame dei cambiamenti nel paziente in relazione ai risultati attesi
    Esame delle responsabilità dei singoli operatori nell’attuazione del piano assistenziale
    Esame delle competenze dei singoli operatori nell’attuazione del piano assistenziale
    Non so rispondere

    4. Secondo la teorica del Nursing Virginia Henderson, l'infermiere deve aiutare la persona sana o malata se non può soddisfare da solo i suoi bisogni perché:

    gli mancano la volontà, la forza ma non le conoscenze
    gli mancano le conoscenze, la volontà e la forza
    gli mancano le conoscenze, la volontà ma non la forza
    Nessuna delle altre risposte è corretta
    Non so rispondere

    5. Il modello teorico del Nursing proposto da Marisa Cantarelli è definito:

    modello del Nursing basato sulle prove di efficacia
    modello delle mansioni infermieristiche
    modello delle competenze infermieristiche
    modello delle prestazioni infermieristiche
    Non so rispondere

    6. NEL PROCESSO DI NURSING, LA VALUTAZIONE HA LO SCOPO DI:

    Verificare il raggiungimento degli obiettivi assistenziali prefissati
    Valutare se il carico di lavoro risultava correttamente suddiviso tra gli operatori
    Individuare gli operatori che hanno commesso errori nella pratica assistenziale
    Valutare se il carico di lavoro è stato adeguatamente suddiviso tra gli operatori coinvolti
    Non so rispondere

    7. I metaparadigmi del Nursing sono:

    assistenza infermieristica, ambiente, salute, equilibrio psicofisico
    persona, salute, equilibrio psicofisico, assistenza infermieristica
    persona, salute, assistenza infermieristica, ambiente
    salute e assistenza infermieristica
    Non so rispondere

    8. NELL’AMBITO DEL NURSING, SECONDO HILDEGARD PEPLAU:

    L’ambiente in cui è inserito il paziente è l’unico elemento da prendere in considerazione
    L’aspetto fisico della malattia del paziente è l’unico elemento da prendere in considerazione
    Oltre l’aspetto fisico della malattia del paziente è necessario prendere in considerazione anche l’aspetto psicologico
    Intervenire sull’ambiente e sull’igiene contribuisce al benessere dell’uomo
    Non so rispondere

    9. La teorica Hildegard Peplau, autrice del modello teorico definito "Nursing psicodinamico", descrive:

    la reazione del paziente ad una diagnosi infausta con la propria famiglia
    i concetti strutturali del processo interpersonale infermiere/paziente
    la reazione del paziente ad una diagnosi infausta nel tempo
    il rapporto infermiere/paziente in generale
    Non so rispondere

    10. Nel modello teorico del Nursing proposto da Cantarelli, il ruolo dell'infermiere è relativo al grado di dipendenza del paziente consta nel:

    indirizzare-guidare, compensare, sostituire, ma non sostenere
    sostenere, compensare, sostituire, ma non indirizzare-guidare
    indirizzare- guidare, sostenere, compensare ma non sostituire
    indirizzare- guidare; sostenere, compensare; sostituire
    Non so rispondere

    11. NELLA SEQUENZA DELLE FASI DEL PROCESSO DI NURSING LA DIAGNOSI INFERMIERISTICA …

    segue gli interventi
    segue la valutazione
    precede la raccolta dei dati
    segue la raccolta dati
    Non so rispondere

    12. Quale tra le seguenti affermazioni relative ad un modello concettuale di nursing è corretta?

    E’ una struttura teorica che si basa sui concetti fondamentali di persona, salute, ambiente, assistenza
    E’ un metodo alternativo al processo di nursing per la pianificazione assistenziale
    E’ il modello morale di riferimento per l’espletamento della professione infermieristica
    Nessuna delle altre risposte è corretta
    Non so rispondere

    13. Il colloquio con il paziente, effettuato correttamente, serve all'infermiere per:

    raccogliere informazioni ai fini statistici ed epidemiologici
    intrattenere il paziente
    raccogliere dati utili per redigere il piano di nursing
    riferire ai familiari tutte le notizie utili del caso
    Non so rispondere

    14. NELL’AMBITO DEL NURSING, SECONDO EVELIN ADAM:

    L’empatia, il calore e il rispetto reciproco fra paziente e infermiere non condizionano l’efficacia dell’assistenza professionale
    L’infermiere deve assumere nei confronti del malato un atteggiamento freddo e distante
    L’infermiere deve interagire con il malato in un rapporto di aiuto
    L’infermiere non deve interagire con il malato bensì imporsi con tenacia
    Non so rispondere