• Accedi • Iscriviti gratis
  • Diritto Pubblico e Amministrativo - Seconda Serie Serie 20 Domande

    Tempo trascorso
    -

    1. Visto, approvazione, omologazione, annullamento d'ufficio in sede di controllo. Indicare quale affermazione sui citati atti di controllo è corretta.

    L'approvazione è un controllo esclusivamente di merito spettante ad autorità gerarchicamente sovraordinata sugli atti degli organi subordinati.
    Il visto è un atto di controllo successivo di legittimità, spettante ad ogni autorità sovraordinata sugli atti di organi sottoposti al controllo.
    L'omologazione è un controllo di legittimità e di merito.
    Non so rispondere

    2. Può il dipendente dell'ente locale utilizzare le linee telefoniche dell'ufficio per esigenze personali?

    no, mai
    sì, sempre
    no, salvo casi di urgenza
    Non so rispondere

    3. La pubblicazione dello statuto comunale avviene:

    nella Gazzetta Ufficiale
    nel Bollettino Ufficiale della Regione (BUR)
    nel principale quotidiano regionale
    Non so rispondere

    4. Qualora dal controllo emerga la non veridicità di quanto dichiarato, il dichiarante…

    decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera
    dovrà presentare una certificazione in luogo della dichiarazione sostitutiva
    non decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, laddove sia dimostrabile che il provvedimento sarebbe stato ugualmente emanato alla luce degli effettivi dati di fatto
    Non so rispondere

    5. Il Presidente della Repubblica, il Parlamento, il Consiglio dei Ministri e la Corte Costituzionale sono:

    organi rappresentativi
    organi di rilievo costituzionale
    organi costituzionali
    Non so rispondere

    6. In quale articolo della Costituzione troviamo i principi di sussidarietà, differenziazione ed adeguatezza, con riferimento alle funzioni amministrative?

    Art. 117
    Art. 114
    Art. 118
    Non so rispondere

    7. In cosa consiste la responsabilità civile del dipendente pubblico ?

    Nella trasgressione dei doveri di ufficio integrante una fattispecie di reato
    Nella condotta illecita del dipendente, comportante l'obbligo di risarcire il danno patrimoniale subito dal terzo
    Nella inosservanza dolosa o colposa degli obblighi di servizio, comportante un danno patrimoniale all’amministrazione
    Non so rispondere

    8. In base alla L. n. 241/90, l'Amministrazione, prima della formale adozione di un provvedimento negativo:

    entro 120 giorni dal ricevimento dell'istanza comunica i motivi ostativi all'accoglimento della domanda
    comunica tempestivamente i motivi, nei procedimenti a istanza di parte, che ostano all' accoglimento della domanda
    ha facoltà di comunicare i motivi ostativi all' accoglimento della domanda
    Non so rispondere

    9. In quale dei seguenti casi un membro del Parlamento può essere arrestato senza autorizzazione della Camera di appartenenza (art. 68 Cost.)?

    Su determinazione del Presidente della Camera di appartenenza.
    In esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna.
    In esecuzione di una sentenza di condanna, anche non passata in giudicato.
    Non so rispondere

    10. Ai sensi del D.Lgs. n. 267/00 (TUEL), il Comune è:

    l'Ente territoriale di base intermedio tra la propria comunità ed il Sindaco
    l'Ente pubblico economico che rappresenta e cura gli interessi della propria comunità attraverso lo sviluppo economico del territorio
    l'Ente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo
    Non so rispondere

    11. Il procedimento per la revisione della Costituzione:

    è identico al procedimento di formazione delle leggi ordinarie
    comprende una consultazione popolare preventiva
    spetta al Parlamento attraverso la procedura cosiddetta "aggravata", prevista dalla Costituzione
    Non so rispondere

    12. Chi giudica sulla ricevibilità dei testi di disegni di legge al Senato?

    La Conferenza dei capigruppo.
    Il Segretario Generale del Senato
    Il Presidente del Senato
    Non so rispondere

    13. Ai sensi della legge n. 400/1988, chi determina la politica generale del Governo?

    Il Parlamento.
    Il Consiglio dei Ministri.
    Il Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Non so rispondere

    14. Il D.P.R. n. 445/00 prevede che l'interessato possa comprovare gli stati contenuti nel documento scaduto, mediante dichiarazione, in calce alla fotocopia del documento, dalla quale risulti che tali informazioni non hanno subito variazioni?

    No, lo vieta
    Si, lo prevede espressamente
    Sì, ma solo alla presenza di due testimoni
    Non so rispondere

    15. Indicare quale affermazione sull'istituto di cui all'art. 10bis l. n. 241/1990 preavviso di provvedimento negativo è corretta.

    A Per provvedimento sfavorevole deve intendersi solo il provvedimento che nega al privato il bene della vita richiesto, e non anche quello che accoglie le richieste dell'amministrato solo in parte
    Destinatari dell'avviso sono i soli istanti, a nulla rilevando la presenza di controinteressati eventualmente intervenuti nel procedimento
    La comunicazione interrompe i termini per concludere il procedimento che iniziano nuovamente a decorrere dalla data di presentazione delle osservazioni degli istanti o, in mancanza, dalla scadenza del termine di 60 giorni dal ricevimento della stessa comunicazione
    Non so rispondere

    16. L'obbligo di motivazione dei provvedimenti amministrativi posto dall'art. 3 della legge n. 241/90 non si applica:

    ai provvedimenti riguardanti il personale
    ai provvedimenti concernenti l'organizzazione amministrativa
    agli atti normativi ed ai provvedimenti di contenuto generale
    Non so rispondere

    17. A norma della Costituzione, devono contribuire alle spese pubbliche:

    Tutti i cittadini in ragione della loro capacità contributiva.
    Solo i cittadini che utilizzano beni e servizi pubblici in ragione del loro utilizzo.
    Tutti i cittadini nella stessa misura
    Non so rispondere

    18. In base alla tradizionale classificazione, i ricorsi amministrativi possono essere: ordinari, straordinari, impugnatori, non impugnatori, eliminatori, rinnovatori. I ricorsi non impugnatori:

    Presuppongono una manifestazione di volontà della P.A., contenuta in un atto amministrativo, e sono rimedi di carattere generale, mediante i quali si impugna un atto ritenuto lesivo.
    Hanno carattere generale e come oggetto la costituzione o la modifica di un rapporto giuridico
    Hanno carattere eccezionale ed atipico e come oggetto un mero comportamento della P.A. (es. il silenzio) o la costituzione o la modifica di un rapporto giuridico.
    Non so rispondere

    19. Con riferimento alla patologia dell'atto amministrativo e in particolare sull'eccesso di potere e sulla violazione di legge; indicare quale tra le seguenti costituisce in dottrina una figura sintomatica di eccesso di potere.

    Mancanza di idonei parametri di riferimento.
    Inosservanza delle disposizioni relative alla valida costituzione dei collegi, quali le norme sulla convocazione, quorum, ecc.
    Contenuto illegittimo.
    Non so rispondere

    20. Qual è la natura giuridica della conferenza dei servizi?

    E’ un modulo procedimentale che consente il contestuale esame di vari interessi pubblici
    E’ una forma associativa di varie amministrazioni, locali, regionali e nazionali, funzionale alla gestione coordinata di servizi e funzioni amministrative
    E’ un organo straordinario della Pubblica amministrazione
    Non so rispondere