Istruttore Amministrativo (Cat.C) 04

Tempo trascorso
-

1. I comuni con popolazione superiore a 250.000 abitanti

possono articolare il loro territorio per istituire le circoscrizioni di decentramento, quali organismi di partecipazione, di consultazione e di gestione di servizi di base, nonché di esercizio delle funzioni delegate dalla Provincia.
articolano il loro territorio per istituire le circoscrizioni di decentramento, quali organismi di partecipazione, di consultazione e di gestione di servizi di base, nonché di esercizio delle funzioni delegate dalla Regione.
Non so rispondere

2. Il principio in cui confluiscono i principi di eguaglianza, imparzialità e di buon andamento della Pubblica Amministrazione si definisce:

del contraddittorio
di tipicità
Non so rispondere

3. I pubblici uffici sono organizzati

secondo propri regolamenti, in modo che siano assicurati il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione
secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione
Non so rispondere

4. Spettano al comune tutte le funzioni amministrative riguardanti la popolazione ed il territorio comunale, precipuamente nei settori organici dei servizi alla persona e alla comunità, dell'assetto ed utilizzazione del territorio e dello sviluppo economico

salvo quanto non sia espressamente attribuito ad altri soggetti dalla legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze
salvo quanto non sia espressamente attribuito ad altri soggetti dal regolamento comunale
Non so rispondere

5. Può la pubblica amministrazione aggravare il procedimento amministrativo ?

No, mai
Sì, sempre
Sì, solo per straordinarie e motivate esigenze nella fase istruttoria
Non so rispondere

6. In relazione al procedimento, gli atti amministrativi si distinguono in atti procedimentali e atti presupposti. Sono atti amministrativi presupposti.....

Gli atti che, pur rilevando ai fini della produzione dell'effetto giuridico finale, acquistano un rilievo autonomo in seno al procedimento amministrativo o costituiscono atto finale di un procedimento autonomo.
Gli atti che si inseriscono in un procedimento amministrativo e sono tra loro coordinati e preordinati all'adozione di un provvedimento amministrativo.
Gli atti che risultano dalla riunione di più atti autonomi in un'unica manifestazione esteriore.
Non so rispondere

7. Nei procedimenti ad istanza di parte per il rilascio di provvedimenti amministrativi

il silenzio dell'amministrazione competente equivale a provvedimento di rigetto della domanda, salve eccezioni
il silenzio dell'amministrazione competente equivale a provvedimento di accoglimento della domanda, fatta salva l'applicazione dell'articolo 19 della legge 241/1990.
il silenzio dell'amministrazione competente equivale a provvedimento di rigetto della domanda
Non so rispondere

8. Nell’espropriazione per pubblica utilità con il termine “promotore dell’espropriazione” si intende

l'autorità amministrativa titolare del potere di espropriare e che cura il relativo procedimento, ovvero il soggetto privato, al quale sia stato attribuito tale potere, in base ad una norma
il soggetto, pubblico o privato, che chiede l'espropriazione.
Non so rispondere

9. La Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi.

è istituita presso il Ministero della Giustizia ed è rinnovata ogni cinque anni
è istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è rinnovata ogni tre anni.
è istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è rinnovata ogni cinque anni
Non so rispondere

10. Le amministrazioni pubbliche possono sempre concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune

anche al di fuori della Conferenza di Servizi
solo attraverso la Conferenza di Servizi
ma non per mezzo della Conferenza di Servizi
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate