Geometra 13

Tempo trascorso
-

1. In base a quanto previsto dal D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, le funzioni di coordinatore per l'esecuzione dei lavori in materia di sicurezza nei cantieri spettano al direttore dei lavori?

Sì, in ogni caso
Sì, se in possesso dei requisiti previsti dalla specifica normativa
No, tali funzioni spettano ad un direttore operativo in possesso dei requisiti previsti dalla specifica normativa
Non so rispondere

2. In caso di lavori appaltati dalle Pubbliche Amministrazioni per importi fino a 500.000 euro il certificato di collaudo dell'opera:

è sostituito dal certificato di regolare esecuzione
non può essere sostituito dal certificato di regolare esecuzione
deve essere emesso entro 30 giorni dalla fine dei lavori
Non so rispondere

3. Il D. lgs. 42/2004 e successive modifiche prevede che l'autorizzazione paesaggistica per interventi urbanistico-edilizi da eseguire su immobili sottoposti a tutela:

è atto autonomo e successivo rispetto al rilascio del permesso di costruire
è atto autonomo e presupposto rispetto al permesso di costruire
è provvedimento sostituivo di qualunque titolo abilitativo
Non so rispondere

4. Può essere disposta la cessione agli appaltatori dei materiali derivanti da demolizioni?

No, in nessun caso
Sì, la cessione avviene sempre a titolo gratuito
Sì, quando gli atti contrattuali lo prevedono
Non so rispondere

5. Tra le aree tutelate per legge, in base al D. lgs. 42/2004 e successive modifiche, rientrano i parchi regionali?

Sì, ma sono esclusi dalla tutela per legge le aree di protezione esterna ad essi
No, nelle aree tutelate per legge rientrano solo i parchi nazionali
Sì, compresi i territori di protezione esterna dei parchi stessi
Non so rispondere

6. Nel caso in cui la redazione del progetto preliminare, definitivo ed esecutivo di opere pubbliche sia stata affidata ad un libero professionista, a chi spetta la direzione dei lavori, ai sensi del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche?

A qualunque altro professionista esterno abilitato
Al progettista scelto dall'Ente aggiudicatore, in base al suo curriculum
Al progettista incaricato, con priorità rispetto ad altri professionisti esterni
Non so rispondere

7. Il D.lgs 163/2006 e successive modifiche prevede che nel caso di esecuzione di opere pubbliche, possono essere ammesse varianti in corso d'opera?

No, non sono mai ammesse
Sì, in casi particolari e previo parere del progettista e del direttore dei lavori
Sì, sempre che non comportino aumento della spesa prevista nel contratto d'appalto
Non so rispondere

8. Le riserve dell'appaltatore, non risolte definitivamente in via amministrativa, sono esaminate:

dalla Giunta su parere del direttore dei lavori
dal direttore dei lavori in sede di redazione del verbale di ultimazione dei lavori
dal collaudatore in sede di collaudo tecnico-amministrativo
Non so rispondere

9. Nel caso in cui la stazione appaltante intenda esercitare il proprio diritto di recesso dal contratto, il D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni prevede che la comunicazione formale all'appaltatore sia fatta:

con un preavviso non inferiore a 60 giorni
con un preavviso non inferiore a 20 giorni
con un preavviso non inferiore a 90 giorni
Non so rispondere

10. In un piano regolatore generale le zone territoriali omogenee classificate con la lettera "E" nel D.M. 1444/68 sono destinate:

ad attrezzature ed impianti di interesse generale
ad insediamenti produttivi
ad usi agricoli
Non so rispondere

11. Una mappa catastale è:

la rappresentazione grafica di un territorio, da cui risultano le condizioni esistenti e le previsioni di modifica
la rappresentazione grafica dello stato di fatto delle proprietà, fondiarie ed immobiliari
l'insieme delle tavole tematiche relative a un dato ambito territoriale
Non so rispondere

12. In base al D. lgs. 42/2004 e successive modifiche la verifica di sussistenza dell'interesse artistico e storico di un immobile è effettuata:

dai competenti organi del Ministero per i beni e le attività culturali, d'ufficio o su richiesta formulata dal proprietario cui l'immobile appartiene
dai competenti organi del Ministero per i beni e le attività culturali, solo su richiesta formulata dal detentore dell'immobile
sempre e solo d'ufficio dai competenti organi del Ministero per i beni e le attività culturali
Non so rispondere

13. Secondo quanto previsto dal D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni quando le Amministrazioni dello Stato procedono all'aggiornamento definitivo del programma triennale dei lavori pubblici?

Entro 120 giorni dalla sua redazione
Entro 90 giorni dall'approvazione della legge di bilancio da parte del Parlamento
Entro il 30 gennaio di ogni anno
Non so rispondere

14. In base alla legge 1150/42 e successive modifiche e integrazioni, può il Comune approvare varianti al piano regolatore generale in vigore?

Sì, con la stessa procedura seguita per l'approvazione del piano stesso
Sì, ma solo nel caso di Comuni con più di 500.000 abitanti
No, in nessun caso
Non so rispondere

15. A quale Ente territoriale compete l'apporvazione del piano particolareggiato di esecuzione?

Alla Regione, in ogni caso
Al Comune, anche nel caso di piano particolareggiato in variante al PRG
Al Comune, salvo il caso di piano particolareggiato in variante al PRG
Non so rispondere

16. Quali documenti operativi costituiscono il piano di manutenzione dell'opera e delle sue parti, secondo quanto previsto dal D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni?

Il manuale d'uso ed il programma d'uso
Il manuale d'uso, il manuale di manutenzione ed il programma di manutenzione
Il programma d'uso, il manuale di manutenzione ed il progetto di manutenzione
Non so rispondere

17. In base al D.P.R. 554/99 e successive modifiche dove sono annotati i certificati di pagamento?

Nel giornale dei lavori
Nel registro di contabilità
Nei libretti delle misure
Non so rispondere

18. Secondo il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche l'emanazione degli atti del procedimento espropriativo è competenza che spetta:

sempre all'amministrazione statale
sempre all'autorià del Comune nel territorio del quale l'opera pubblica ricade
all'autorità competente alla realizzazione dell'opera pubblica
Non so rispondere

19. Secondo la legge 1150/42 e successive modifiche e integrazioni il piano particolareggiato deve essere corredato:

anche da piano di fabbricazione
anche dal piano finanziario
solo dalla relazione illustrativa
Non so rispondere

20. Nel caso in cui si proceda per conto di Enti pubblici territoriali alla demolizione di un immobile, il D. lgs. 42/2004 e successive modifiche prevede che se tra i materiali di risulta vi sono cose che presentano interesse storico-artistico, queste:

appartengono comunque all'impresa che sta eseguendo la demolizione
non sono comprese tra i materiali di risulta che per contratto siano stati riservati all'impresa di demolizione
appartengono all'impresa di demolizione, se lo prevede il contratto
Non so rispondere

21. In base al D.P.R. 554/99 e successive modifiche da quale atto decorre per l'appaltatore il termine contrattuale per l'esecuzione dell'opera appaltata?

Dal verbale di consegna dei lavori
Dalla stipula del contratto
Dalla delibera di approvazione del progetto esecutivo
Non so rispondere

22. In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.P.R. 327/2001 e successive modifiche il "promotore dell'espropriazione" può essere un soggetto privato?

Sì, ma non può essere il "beneficiario dell'espropriazione"
Sì, un soggetto privato può essere il "promotore dell'espropriazione"
No, il "promotore dell'espropriazione" può essere solo un soggetto pubblico
Non so rispondere

23. Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che nel caso in cui l'opera pubblica non sia stata realizzata, l'espropriato può chiedere:

che sia disposta la restituzione del bene espropriato, ma non il pagamento di alcuna indennità
che sia disposto anche il pagamento di una somma a titolo di indennità
solo che sia accertata la decadenza della dichiarazione di pubblica utilità
Non so rispondere

24. Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che il progetto esecutivo sia validato?

Sì, da parte del responsabile del procedimento ed in contraddittorio con i progettisti
Sì, da parte del responsabile del procedimento e senza la partecipazione dei progettisti
No, la validazione va fatta sul progetto definitivo
Non so rispondere

25. Cos'è un piano di lottizzazione?

Un programma urbanistico per la destinazione delle aree ad insediamenti produttivi
Un piano attuativo del piano regolatore generale di iniziativa privata
Un progetto del Comune per l'edificazione di aree destinate alla residenza
Non so rispondere

26. Le indennità di esproprio non accettate dai proprietari, secondo il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche:

vanno depositate presso la Cassa depositi e prestiti
sono custodite presso l'ufficio per le espropriazioni
vanno depositate su un conto corrente bancario appositamente attivato a nome del proprietario
Non so rispondere

27. In caso di mancato accordo sulla determinazione dell'indennità di espropriazione, il D.P.R. 327/2001 e successive modiche e integrazioni prevede che il proprietario interessato:

non possa designare un tecnico di propria fiducia
si rivolga al giudice per la designazione del proprio tecnico di fiducia
possa designare un tecnico di propria fiducia
Non so rispondere

28. In quante fasi si articola la progettazione di un'opera pubblica?

3 fasi: progettazione preliminare, progettazione definitiva, progettazione esecutiva
1 fase: progettazione esecutiva
2 fasi: progettazione preliminare, progettazione definitiva
Non so rispondere

29. Quale organo approva i piani di recupero?

Il Prefetto
Il Consiglio comunale
La Giunta comunale
Non so rispondere

30. Nel caso in cui la verifica dell'interesse culturale eseguita su cose appartenenti al demanio statale abbia dato esito negativo, il D. lgs. 42/2004 e successive modifiche stabilisce che le cose stesse:

sono liberamente alienabili, qualora si sia proceduto alla sdemanializzazione
non possono comunque, in alcun caso, essere alienate
diventano liberamente alienabili dopo 3 anni dall'esito della verifica
Non so rispondere

31. Quale termine indica il D. lgs. 42/2004 e successive modifiche affinché l'autorizzazione paesaggistica diventi efficace?

45 giorni dalla data di trasmissione al Comune interessato
30 giorni dalla data del rilascio
60 giorni dalla data del rilascio
Non so rispondere

32. Tra i criteri di aggiudicazione dei lavori pubblici è previsto il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa che prevede si consideri:

solo il prezzo dell'opera
anche il costo di manutenzione e di utilizzazione dell'opera
solo il valore tecnico ed estetico delle soluzioni progettuali proposte
Non so rispondere

33. Secondo il D. lgs. 42/2004 e successive modifiche le previsioni e prescrizioni del piano paesaggistico diventano, rispetto alle previsioni dei piani urbanistici:

cogenti e prevalenti, entro 15 giorni dalla data di approvazione del piano stesso
immediatamente cogenti e prevalenti, dalla data di approvazione del piano stesso
immediatamente cogenti e prevalenti, dalla data di adozione del piano stesso
Non so rispondere

34. In base al D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, la Commissione competente alla determinazione dell'indennità definitiva di esproprio:

è istituita dall'ufficio tecnico erariale
è istituita dalla Regione
è istituita dalla Provincia
Non so rispondere

35. Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che le operazioni di trascrizione e di voltura nel catasto e nei libri censuari siano fatte:

a cura del proprietario espropriato ed a spese del beneficiario dell'esproprio
a cura e spese del beneficiario dell'esproprio
a cura e spese del proprietario espropriato
Non so rispondere

36. La redazione del piano paesaggistico è di competenza:

della Provincia
della Regione
di ogni singolo Comune
Non so rispondere

37. Il compito di assistere i collaudatori nell'espletamento delle operazioni di collaudo, in base al D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, può essere affidato:

al responsabile dell'impresa appaltatrice
ai progettisti
ai direttori operativi di cantiere
Non so rispondere

38. Con riferimento ai contenuti del PRG, la "zonizzazione" è:

l'espressione grafica della ripartizione del territorio comunale in zone territoriali omogenee
l'elaborato che localizza i piani di zona sul territorio comunale
l'elaborato che individua tutte le zone da assoggettare a vincoli di inedificabilità assoluta
Non so rispondere

39. Quale è la durata massima dell'efficacia del piano particolareggiato?

Dieci anni
L'efficacia del piano particolareggiato è illimitata
Venti anni
Non so rispondere

40. Dove devono essere iscritte le riserve dell'appaltatore?

Nell'ordine di servizio
Nel registro di contabilità
Nel giornale dei lavori
Non so rispondere

41. In base ai contenuti del D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, i calcoli preliminari delle strutture e degli impianti sono contenuti tra gli elaborati:

del progetto preliminare
del progetto definitivo
del progetto esecutivo
Non so rispondere

42. In base al D.lgs 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, la localizzazione di massima delle maggiori infrastrutture costituisce un contenuto del piano territoriale di coordinamento provinciale?

Sì, al pari dell'individuazione di aree nelle quali sia opportuno istituire parchi
Sì, ma solo se appositamenteprevisto dalla normativa regionale
No, nel suddetto piano non vi sono previsioni relative alle infrastrutture
Non so rispondere

43. Qual è lo strumento fondamentale di pianificazione territoriale del Comune?

Il piano territoriale di coordinamento
Il piano territoriale paesaggistico
Il piano regolatore generale
Non so rispondere

44. In base al D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, i certificati di pagamento sono firmati:

dal direttore dei lavori
dal responsabile del procedimento
dall'appaltatore
Non so rispondere

45. In base al D. lgs. 42/2004 e successive modifiche l'individuazione di aree pubbliche di valore storico-artistico nelle quali sottoporre a condizioni particolari l'esercizio del commercio spetta:

alle Soprintendenze, d'intesa con il Ministero dello sviluppo economico
alle Regioni, d'intesa con il Ministero per i beni e le attività culturali
ai Comuni, sentito il Soprintendente
Non so rispondere

46. Nel caso di ritardato adempimento degli obblighi previsti nei contratti per l'esecuzione di lavori pubblici, su chi ricadono le penali, ai sensi del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche?

Sui progettisti e sugli esecutori dei lavori
Solo sui progettisti
Solo sugli esecutori dei lavori
Non so rispondere

47. Per "edilizia agevolata" si intende:

edilizia realizzata in convenzione con i Comuni
edilizia finanziata con mutui agevolati
edilizia promossa e attuata da Enti pubblici
Non so rispondere

48. Tra le aree tutelate per legge, in base al D. lgs. 42/2004 e successive modifiche, rientrano i territori contermini ai laghi?

Sì, se compresi in una fascia della profondità di 600m dalla linea di battigia
Sì, se compresi in una fascia della profondità di 300m dalla linea di battigia
No, i territori contermini ai laghi non sono compresi tra le aree tutelate per legge
Non so rispondere

49. Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che i beni da espropriare per la realizzazione di opere militari sono individuati:

dal Ministero degli Interni
dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
dal Ministero della Difesa
Non so rispondere

50. Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che il certificato di ultimazione dei lavori sia rilasciato:

dall'ispettore di cantiere
dal direttore dei lavori
dall'appaltatore
Non so rispondere

51. L'individuazione, da parte del piano regolatore generale, della destinazione d'uso di zone del territorio comunale rientra nella categoria delle:

zonizzazioni
zone bianche
localizzazioni
Non so rispondere

52. Secondo quanto previsto dal D. lgs. 42/2004 e successive modifiche gli interventi conservativi da eseguirsi su beni culturali appartenenti a privati possono essere eseguiti su iniziativa dei privati stessi?

Sì, ma solo in caso di compravata urgenza volta a garantire la salvaguardia del bene
No, i suddetti interventi devono essere sempre eseguiti a cura della Soprintendenza competente
Sì, previa apposita autorizzazione rilasciata dal Ministero per i beni e le attività culturali
Non so rispondere

53. Secondo il D.P.R. 554/99 e successive modifiche la Pubblica Amministrazione può sciogliere il contratto di appalto, indipendentemente da eventuali inadempimenti dell'appaltatore?

Sì, esercitando il diritto di recesso previa formale comunicazione all'appaltatore
No, non può farlo
Sì, facendo ricorso al giudice amministrativo
Non so rispondere

54. Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che ad opera pubblica realizzata, l'espropriato possa richiedere la restituzione della parte di bene non utilizzata?

Sì, l'espropriato ha diritto alla retrocessione parziale gratuita
Sì, l'espropriato ha diritto alla retrocessione parziale dietro relativo corrispettivo
No, la parte non utilizzata viene acquisita al patrimonio indisponibile dello Stato
Non so rispondere

55. Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che l'indennità di espropriazione di un'area edificabile è determinata:

nella misura pari al valore agricolo medio, salvo l'aumento previsto nel caso di attuazione di interventi di riforma economico-sociale
sempre nella misura pari al valore venale del bene
nella misura pari al valore venale del bene, salvo la riduzione prevista nel caso di attuazione di interventi di riforma economico-sociale
Non so rispondere

56. L'atto con il quale l'opera viene ritenuta rispondente agli atti contrattuali e realizzata a perfetta regola d'arte e, conseguentemente, liquidabile all'impresa è:

il collaudo tecnico-amministrativo o il certificato di regolare esecuzione dell'opera
il verbale di accettazione dell'opera
il verbale di consegna dell'opera
Non so rispondere

57. Chi nomina il collaudatore tecnico-amministrativo di un'opera pubblica?

La stazione appaltante
Il direttore dei lavori
Le imprese costruttrici
Non so rispondere

58. Secondo il D. lgs. 42/2004 e successive modifiche a chi spetta la facoltà di inibire l'esecuzione di lavori senza la prevista autorizzazione paesaggistica?

sempre e solo alla Regione
al Ministero per i beni e le attività culturali o alla Regione
sempre ai Comuni, ma solo su richiesta della Regione
Non so rispondere

59. Come sono definiti gli oneri corrisposti a soggetti che detengono titoli del debito pubblico?

Oneri straordinari
Oneri ordinari
Interesse passivi
Non so rispondere

60. Nella legge di riforma della contabilità pubblica cosa si intende per REF?

Relazione sull'economia e la finanza pubblica
Rapporto economico finanziario
Relazione economica finanziata
Non so rispondere

61. Nel caso in cui il Parlamento non riusciva ad approvare il progetto di bilancio entro il 31 dicembre, le Camere cosa potevano concedere al Governo?

Una proroga
Un rinvio alle commissioni
L'esercizio provvisorio
Non so rispondere

62. Nei rapporti finanziari fra l'Italia e l'Unione europea assumono particolare importanza le risorse rivolte a realizzare la politica agricola comune attraverso gli interventi di quale fondo ?

FESR
FEOGA
FSE
Non so rispondere

63. Come sono definiti gli inventari dei beni dello Stato che informano sulla valutazione dei cespiti in conformità a parametri predefiniti?

Inventari descrittivi
Inventari estimativi
Inventari generali
Non so rispondere

64. Quale principio del bilancio dello Stato è finalizzato ad assicurare la capacità di far fronte a circostanze straordinarie o imprevedibili?

Principio della verificabilità delle informazioni
Principio dell'equilibrio tendenziale
Principio della flessibilità
Non so rispondere

65. In quante categorie si dividono le spese rimodulabili?

Due
Quattro
Tre
Non so rispondere

66. Entro quale data il Ministro dell'economia e delle finanze presenta al Parlamento il rendiconto generale dello Stato?

Entro il 30 settembre
Entro il 30 aprile
Entro il 30 giugno
Non so rispondere

67. Come vengono definite le somme accertate e non riscosse entro il termine dell'esercizio?

Residui di cassa
Residui passivi
Residui attivi
Non so rispondere

68. I mutui concessi dalla Cassa depositi e prestiti in quante categorie si distinguono?

Due
Tre
Quattro
Non so rispondere

69. La Costituzione all'art. 100 a quale organo attribuisce funzioni di controllo nelle materie di contabilità pubblica?

La Corte dei Conti
La Ragioneria dello Stato
La Tesoreria di Stato
Non so rispondere

70. Dal punto di vista operativo il servizio di cassa della Tesoreria di Stato può essere svolto in quante modalità distinte?

Due
Tre
Quattro
Non so rispondere

71. Nel demanio storico artistico, gli immobili storici, artistici, archeologici e paleontologici in quale categoria sono compresi?

Tra i beni mobili artistici
Tra i beni mobili di valore culturale
Tra i beni immobili di valore culturale
Non so rispondere

72. La manovra di finanza pubblica da quali documenti è composta?

Dal disegno di legge di stabilità e dal disegno di legge di bilancio
Dal rendiconto generale dello Stato e dai disegni di legge collegati
Dalla Relazione trimestrale di cassa e dalla relazione sull'economia e la finanza pubblica
Non so rispondere

73. Nella procedura delle entrate come è detta la fase che si conclude con il trasferimento alle Tesorerie dello Stato delle somme riscosse dagli esattori?

L'accertamento
Il versamento
L'incasso
Non so rispondere

74. A quale ufficio la Tesoreria di Stato trasmette il conto mensile riassuntivo?

Ragioneria Generale dello Stato
Corte dei conti
Banca d'Italia
Non so rispondere

75. Cosa viene redatto su base triennale ai sensi dell'art. 22 della legge n.196 del 2009?

Il bilancio di previsione pluriennale
Il bilancio di previsione di cassa
Il bilancio consuntivo pluriennale
Non so rispondere

76. Quale legge per agevolare la lettura dei dati di bilancio ha introdotto le unità previsionali di base?

La legge n. 362 del 1988
La legge n. 94 del 1997
La legge n. 468 del 1978
Non so rispondere

77. Quale principio del bilancio dello Stato vieta che nel bilancio di previsione le entrate vengano iscritte al netto delle relative spese di riscossione ?

Il principio di imparzialità
Il principio di correttezza
Il principio di integrità
Non so rispondere

78. Entro quale periodo le leggi di accompagnamento alla manovra di finanza pubblica devono essere presentate al Parlamento?

Entro il mese di febbraio dell'anno successivo
Entro il mese di gennaio dell'anno successivo
Entro il mese di marzo dell'anno successivo
Non so rispondere

79. Come è definito il bilancio che contempla le entrate e le spese che si presume saranno effettivamente riscosse e pagate?

Il bilancio di competenza
Il bilancio consuntivo
Il bilancio di cassa
Non so rispondere

80. Come si chiama la società finanziaria costituita dalla Cassa depositi e prestiti nel 2002?

Depositi pubblici S.p.a.
Infrastrutture S.p.a
Finanziamenti S.p.a
Non so rispondere

81. Ogni anno il Ministro dell'economia e delle finanze presenta al Parlamento un apposito disegno di legge, ai fini dell'assestamento degli stanziamenti di bilancio, entro quale mese?

Entro il mese di giugno
Entro il mese di maggio
Entro il mese di aprile
Non so rispondere

82. In quanti livelli è articolata la classificazione Cofog?

Cinque livelli
Tre livelli
Quattro livelli
Non so rispondere

83. Come si definiscono le voci di bilancio che rappresentano spese già impegnate e non ancora ordinate?

I residui attivi
I ratei passivi
I residui passivi
Non so rispondere

84. In quante categorie si dividono i beni appartenti allo Stato?

Quattro
Sei
Tre
Non so rispondere

85. Quale documento contiene le indicazioni sull'andamento dell'economia e della finanza pubblica?

La relazione sull'economia e la finanza pubblica
Il rendiconto generale dello Stato
Il documento di programmazione economica
Non so rispondere

86. Quale disegno di legge deve presentare il Governo, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze entro il 30 giugno di ogni anno?

Il disegno di legge finanziario
Il disegno di legge di previsione
Il disegno di legge di assestamento
Non so rispondere

87. Quale organo tecnico istituito nel 1999 presso il CIPE ha la funzione di promuovere il ricorso ai capitali privati nel finaziamento di opere pubbliche a rilevanza economica?

L'Unità tecnica per le infrastrutture pubbliche
L'Unità tecnica per la finanza di progetto
L'Unità tecnica per il finanziamento di opere pubbliche
Non so rispondere

88. Nel bilancio analitico per centri di costo, come si chiama il sistema di classificazione funzionale del bilancio ?

Cogof
Coffog
Cofog
Non so rispondere

89. Quale documento trasmette la Tesoreria di Stato alla Ragioneria Generale dello Stato?

Il conto mensile riassuntivo
Il conto di cassa
Il conto di Tesoreria
Non so rispondere

90. Quale tra le seguenti responsabilità non sono previste nel decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 ?

Responsabilità oggettiva
Responsabilità civile verso terzi
Responsabilità penale
Non so rispondere

91. Nella responsabilità amminitrativa contabile, qualora si siano violati doveri stabiliti dall'organizzazione di appartenza, a quale tipo di responsabilità è soggetto il dipendente?

Responsabilità disciplinare
Responsabilità penale
Responsabilità civile verso terzi
Non so rispondere

92. Sotto il profilo giuridico come si classificano i beni pubblici?

Beni demaniali e Beni immobiliari
Beni demaniali e Beni patrimoniali
Beni demaniali e Beni mobiliari
Non so rispondere

93. Quale tra i seguenti non è un principio del Bilancio dello Stato?

Annualità
Indipendenza
Chiarezza
Non so rispondere

94. Nei rapporti finanziari fra l' Italia e l' Unione europea l'IGRUE ha un ruolo importante, qual'è il suo significato?

Istituto Governativo per il Regolamento finanziario con l'Unione Europea
Istituto Generale per le Relazioni finanziarie con l'Unione Europea
Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l'Unione Europea
Non so rispondere

95. Quale tra queste non è una fase dell' entrata del bilancio annuale?

La riscossione
L'accertamento
L'impegno
Non so rispondere

96. Quale è la funzione primaria della Tesoreria dello Sato?

Pagare gli enti locali
Incassare tributi
Dare materiale esecuzione al bilancio annuale dello Stato
Non so rispondere

97. Nel conto riassuntivo del Tesoro, quale tra le seguenti imposte è prevista tra la categoria IV - Monopoli?

Imposta di fabbricazione sulla birra
Imposta unica sui giochi di abilità e sui concorsi pronostici
Imposta sul consumo dei tabacchi ed altri proventi
Non so rispondere

98. Nel bilancio dello Stato, quale è l'unità contabile rilevante ai soli fini della gestione e della rendicontazione?

L'unità di base
Il centro di restonsabilità
Il capitolo
Non so rispondere

99. La nuova legge di contabilità e di finanza pubblica prevede di effettuare la programmazione delle misure correttive necessarie al conseguimento degli obiettivi con riferimento a quale periodo?

Un triennio
Un quadriennio
Un biennio
Non so rispondere

100. Come si definiscono le voci di bilancio che rappresentano entrate accertate ma non ancora riscosse?

I residui attivi
I ratei passivi
I residui passivi
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate