Geometra 01

Tempo trascorso
-

1. Secondo il D. lvo 81/2008 e successive modifiche il progetto per l'esecuzione di armature provvisorie per grandi opere, come centine per ponti ad arco, che non rientrino negli schemi di uso corrente:

può essere corredato dai relativi calcoli di stabilità
può essere redatto solo da un ingegnere
deve essere corredato dai relativi calcoli di stabilità
Non so rispondere

2. La designazione dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi spetta:

al datore di lavoro
al responsabile del servizio di prevenzione e protezione
al rappresentante per la sicurezza
Non so rispondere

3. A chi spetta il compito di istituire ed aggiornare una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria?

Al datore di lavoro
Al medico competente
Al rappresentante per la sicurezza
Non so rispondere

4. Possono i lavoratori modificare o rimuovere senza autorizzazione i dispositivi di sicurezza?

No
La fattispecie non è disciplinata dal d.lgs. 626/1994, e s.m.i.
Non so rispondere

5. Il lavoratore addetto ad attività che comportano l'uso di attrezzature munite di videoterminali è sottoposto a controllo oftalmologico, secondo quanto dispone il D.Lgs. 81/2008,.…

almeno con periodicità biennale
a sua richiesta, ogni qualvolta sospetti una sopravvenuta alterazione della funzione visiva, confermata dal medico competente, oppure ogniqualvolta l'esito della visita periodica di controllo ne evidenzi la necessità
a sua richiesta, ogni qualvolta sospetti una sopravvenuta alterazione della funzione visiva, ancorché non confermata dal medico competente
Non so rispondere

6. In base a quanto stabilito dal D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni l'impresa aggiudicataria può presentare proposte d'integrazione al piano di sicurezza e di coordinamento?

Sì, ove ritenga di poter meglio garantire la sicurezza nel cantiere sulla base della propria esperienza
Sì, ma solo su richiesta del coordinatore per l'esecuzione
No, il piano di sicurezza e coordinamento non può essere integrato da proposte formulate dall'impresa aggiudicataria
Non so rispondere

7. Le misure prescritte dal d.lgs. 81/2008 riguardano:

tutti i settori di attività privati o pubblici
i soli settori di attività pubblici
i soli settori di attività privati
Non so rispondere

8. La sorveglianza sanitaria prevista dal D.Lgs. n. 81/2008 comprende accertamenti preventivi e periodici. Quale scopo hanno gli accertamenti preventivi?

Constatare l'assenza di controindicazioni al lavoro cui i lavoratori sono destinati, ai fini della valutazione della loro idoneità alla mansione specifica.
Controllare lo stato di salute psichica dei lavoratori ed esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica.
Valutare, d'intesa con il datore di lavoro e il rappresentante per la sicurezza, le modifiche da apportare all'organizzazione del lavoro ai fini della sicurezza sanitaria.
Non so rispondere

9. Ai sensi del D. Lgs. 81/2008 il medico competente.…

nell'affidare i compiti ai lavoratori tiene conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e alla sicurezza.
istituisce ed aggiorna, sotto la propria responsabilità, per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria, una cartella sanitaria e di rischio da custodire presso il datore di lavoro con salvaguardia del segreto professionale.
designa gli addetti al servizio di prevenzione e protezione interno o esterno all'azienda
Non so rispondere

10. Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che per erigere un ponteggio di altezza superiore ai 20 m è necessario un progetto che comprende:

il disegno esecutivo ed una relazione esplicativa
il solo disegno esecutivo
il disegno esecutivo ed i calcoli di resistenza e stabilità
Non so rispondere

11. Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che, spetti al coordinatore per la progettazione:

la predisposizione del fascicolo contenente le informazioni utili ai fini di prevenzione e protezioni dai rischi cui sono esposti i lavoratori
l'organizzazione della cooperazione e del coordinamento tra i lavoratori
la verifica dell'idoneità del piano operativo di sicurezza
Non so rispondere

12. In quali tra i seguenti settori di attività si devono applicare le misure per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori durante il lavoro, prescritti dal D.Lgs. 81/2008?

Nel solo settore delle industrie meccaniche, chimiche o comunque pericolose.
Nei soli settori riguardanti le forze di polizia.
In tutti i settori di attività privati o pubblici.
Non so rispondere

13. In base al d.lgs. 81/2008 la responsabilità in materia di sicurezza e salute dei lavoratori è:

Sempre del medico competente
Sempre del responsabile del servizio di prevenzione e protezione
Del datore di lavoro
Non so rispondere

14. Quando il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che si debbano applicare armature atte al sostegno dello scavo?

Nello scavo di pozzi e trincee profondi più di 1,50 m, indipendentemente dalla pendenza delle pareti
Nello scavo di pozzi e trincee profondi più di 1,50 m, in caso di terreni non sufficientemente stabili
In tutti gli scavi eseguiti in presenza di terreni non sufficientemente stabili
Non so rispondere

15. Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che nell'esecuzione di un lavoro di natura particolare si possa ricorrere all'eliminazione temporanea di un dispositivo di protezione collettiva contro le cadute?

Sì, salvo il caso di lavori da eseguire in quota
No, in nessun caso è ammessa l'eliminazione di un dispositivo di protezione collettiva, anche se temporanea
Sì, in caso di lavori in quota e previa adozione di misure di sicurezza equivalenti ed efficaci
Non so rispondere

16. In base al d.lgs.81/2008 il servizio di prevenzione e protezione è:

Organizzato dal datore di lavoro
Organizzato dai lavoratori
Organizzato dal rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
Non so rispondere

17. Lo svolgimento del lavoro quotidiano al videoterminale è disciplinato dal D.Lgs. n. 81/2008. Quale delle indicazioni che seguono è conforme alle predette disposizioni in materia di pause?

In assenza di una disposizione contrattuale riguardante l'interruzione, il lavoratore comunque ha diritto ad una pausa di quindici minuti ogni centoventi minuti di applicazione continuativa al videoterminale
Le modalità e la durata delle interruzioni devono essere sempre stabilite a livello individuale
In assenza di una disposizione contrattuale riguardante l'interruzione, il lavoratore comunque ha diritto ad una pausa di cinque minuti ogni centoventi minuti di applicazione continuativa al videoterminale
Non so rispondere

18. In base a quanto previsto dal D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, la redazione del piano operativo di sicurezza è compito che spetta:

al coordinatore per la progettazione, anche se nel cantiere operano imprese con meno di dieci addetti
al datore di lavoro, ma solo nel caso in cui nel cantiere operi un'unica impresa a carattere familiare
ai datori di lavoro, anche nel caso in cui nel cantiere operi un'unica impresa
Non so rispondere

19. Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che il possesso di diploma di geometra è titolo sufficiente per poter ricoprire il ruolo di coordinatore per l'esecuzione dei lavori?

No, è necessaria anche un'attestazione comprovante l'espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno 3 anni
Sì, il possesso di diploma di geometra è sufficiente
No, è necessario anche un diploma di laurea in architettura o ingegneria
Non so rispondere

20. Dispone l'art. 63 del D.Lgs. 81/2008 che «i luoghi di lavoro devono essere strutturati tenendo conto, se del caso, dei lavoratori disabili». Tale obbligo.…

vige in particolare, per le porte, le vie di circolazione, le scale, le docce, i gabinetti ed i posti di lavoro utilizzati od occupati direttamente da lavoratori disabili.
sussiste solo per le aziende ovvero unità produttive con più di 15 dipendenti, e nel caso in cui nei luoghi di lavoro vi siano applicati più di due lavoratori disabili.
non si applica ai luoghi di lavoro già utilizzati prima dell'1/1/1995, ma debbono essere adottate misure idonee a consentire l'utilizzazione dei servizi sanitari e di igiene personale.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate