• Accedi • Iscriviti gratis
  • Cultura generale 10

    Tempo trascorso
    -

    1. A cosa allude l'espressione "Estado novo di Salazar"?

    Al regime autoritario di destra chiaramente ispirato al fascismo che si realizzò in Portogallo a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento.
    Al regime autoritario di destra chiaramente ispirato al fascismo che si realizzò in Spagna a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento.
    Al regime democratico-riformista chiaramente ispirato al costituzionalismo americano che si realizzò in Portogallo a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento.
    Al regime democratico-riformista chiaramente ispirato al costituzionalismo americano che si realizzò in Spagna a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento.
    Non so rispondere

    2. Nell'agosto 1862 Giuseppe Garibaldi è ferito e fatto prigioniero:

    A Milazzo, durante un combattimento contro l'esercito borbonico;
    Nei pressi di Irpinia, durante uno scontro con una banda di briganti;
    In Aspromonte, durante una spedizione armata partita dalla Sicilia alla volta di Roma;
    Nei pressi di Cassino, durante uno scontro con l'esercito pontificio.
    Non so rispondere

    3. Nel gennaio 1902 l'Inghilterra per contrastare l'espansionismo russo in Asia centrale, in Corea e in Manciuria, passò all'alleanza con:

    La Cina;
    Il Giappone;
    La Germania;
    La Spagna.
    Non so rispondere

    4. Quali furono le ragioni più profonde dell'entrata in guerra degli Stati Uniti?

    La finanza americana era consapevole che una sconfitta dell'Intesa avrebbe cancellato gli enormi crediti che i paesi della coalizione antitedesca avevano maturato verso di essa;
    La volontà di porre fine ai governi autoritari degli imperi centrali e di sostenere la democrazia;
    Colpire la Russia, la potenza del cui impero impensieriva non poco gli Stati Uniti;
    Contrapporsi quale potenza laica, liberale e democratica alla campagna antinterventista e cattolica che andava realizzando Benedetto XV.
    Non so rispondere

    5. Quale impressione, durante il Risorgimento, destò nei patrioti italiani l'elezione del papa Pio IX?

    La maggior parte degli intellettuali italiani vide nel nuovo papa un fedele alleato della restaurazione austriaca;
    I patrioti, dalle idee espresse e dalle decisioni che egli prese, ricavarono la sensazione che il nuovo pontefice potesse essere la guida auspicata dal Gioberti, il papa che sapesse guidare i principi italiani;
    Nessuna: l'attenzione dei patrioti era concentrata sulle mosse del nuovo re di Sardegna, Carlo Alberto e poco si curò dell'elezione del nuovo papa;
    Dalle idee espresse dal nuovo pontefice, i più ricavarono l'impressione che si andasse nella direzione di un avvicinamento con la chiesa ortodossa.
    Non so rispondere

    6. Cosa sancirono gli accordi di Bretton Woods, realizzati nel luglio del 1944?

    Crearono il Fondo monetario internazionale, che ebbe lo scopo di assicurare la stabilità dei cambi tra le monete, ancorandoli non soltanto all'oro, ma anche al dollaro americano;
    Stabilirono l'European Recovery Program, il programma di assistenza americana all'Europa;
    Esautorarono il potere della Banca mondiale, allo scopo di dare autonomia economica a ciascuno stato contro ogni autorità centralista;
    Crearono la Banca mondiale, allo scopo di assicurare la stabilità dei mercati.
    Non so rispondere

    7. Manfred von Richthofen, soprannominato il Barone rosso, fu:

    Il comandante dell'aviazione di Hitler dal 1940 al 1943;
    Un aviatore tedesco che divenne assai noto durante la seconda guerra mondiale e le cui imprese furono di ispirazione per numerose pellicole e molti romanzi;
    Un asso della prima guerra mondiale, volle partecipare ormai anziano ad alcune azioni della seconda in cui fu abbattuto;
    Un asso della prima guerra mondiale, nel corso della quale abbatté 80 aerei avversari; venne a sua volta abbattuto dal pilota canadese Roy Brown.
    Non so rispondere

    8. Quali furono le reazioni immediate all'interno dei diversi partiti del socialismo russo di fronte alle posizioni teorizzate da Lenin nelle "Tesi d'Aprile"?

    Le "Tesi d'aprile" suscitarono le immediate proteste non solo dei menscevichi, che accusarono Lenin di avventurismo, ma anche dei massimi esponenti bolscevichi, fra cui Kamenev e Stalin, che auspicavano in primo luogo l'approdo a una repubblica democratica basata su istituzioni parlamentari come base per la lotta per il socialismo;
    Le "Tesi d'aprile", sostenute con forza da tutti gli esponenti dei bolscevichi, suscitarono invece le immediate proteste del partito dei menscevichi, che accusò Lenin di avventurismo e sprovvedutezza;
    Le "Tesi d'aprile" suscitarono immediato entusiasmo sia tra i bolscevichi (soprattutto in Kamenev e Stalin), sia tra i menscevichi, che ritenevano necessario e improrogabile l'approdo alla rivoluzione e il sovvertimento di qualunque ordine costituito;
    Le "Tesi d'aprile" suscitarono l'immediato consenso dei menscevichi (fra cui soprattutto Kamenev e Stalin) e aspre proteste da parte del partito dei bolscevichi, convinti della spregiudicatezza delle idee sostenute da Lenin.
    Non so rispondere

    9. Da chi fu firmato, e in quale anno, il trattato di pace di Sèvres?

    Dalla Bulgaria e dall'Intesa, nel 1920;
    Dalla Turchia e dagli imperi centrali, nel 1917;
    Dalla Turchia e dall'Intesa, nel 1920;
    Dalla Bulgaria e dagli imperi centrali, 1916.
    Non so rispondere

    10. La Destra storica, che guidò il Paese negli anni dal 1861 al 1876, seguì alcune linee politiche ben definite; essa fu fondamentalmente:

    Attenta ai bisogni delle classi popolari, specialmente a quelle del Sud Italia
    Rispettosa delle leggi, delle tradizioni e delle autonomie regionali; elaborò una nuova costituzione che seppe tener presente la nuova e complessa realtà politica.
    Accentratrice: cancellò leggi, tradizioni e autonomie regionali, estendendo a tutto il Regno lo Statuto Albertino, la legislazione civile e penale del Piemonte;
    Federalista: le leggi degli ex stati borbonici vennero ovunque mantenute e rispettate.
    Non so rispondere

    11. Trattato di Versailles, trattato di St. Germain-en-Laye, trattato di Neuilly, trattato di Trianon, trattato di Sèvres: in che occasione furono redatti gli importantissimi trattati precedentemente citati?

    Furono i trattati di pace conclusivi della Prima guerra mondiale, stabiliti nel corso della Conferenza di Parigi;
    Furono i trattati di pace con i quali si concluse, nel 1913, la corsa imperialistico-coloniale delle maggiori potenze europee in Africa e Asia.
    Furono i trattati di alleanza che definirono le coalizioni d'intesa tra gli Stati partecipanti alla Prima guerra mondiale alla vigilia del conflitto.
    Furono i trattati di pace conclusivi della Seconda guerra mondiale, stabiliti nel corso della Conferenza di San Pietrogrado.
    Non so rispondere

    12. Quando fu redatta, e da quali nazioni, la "Carta atlantica"?

    Fu redatta nel 1938 da Germania e USA;
    Fu redatta nel 1935 da USA e Francia;
    Fu redatta nel 1945 da Inghilterra, Francia e USA;
    Fu redatta nel 1941 da Inghilterra e USA.
    Non so rispondere

    13. Nel gennaio 1944 alcuni ex gerarchi fascisti, tra i quali Ciano e De Bono, vengono fucilati poiché colpevoli di aver votato il 25 luglio 1943 l'ordine del giorno Grandi. Dove avvenne l'evento?

    A Bassano del Grappa;
    A Giulino di Mezzegra, vicino Dongo;
    A Verona;
    A Bolzano.
    Non so rispondere

    14. In Francia nel 1917, nel pieno della prima guerra mondiale, sale al potere un intransigente fautore della lotta ad oltranza, deciso a distruggere la Germania; di chi si tratta?

    Hindenburg;
    Nivelle;
    Pétain;
    Clemenceau.
    Non so rispondere

    15. Da quali elementi fu caratterizzata la politica estera del governo Adenauer (1949-1963)?

    Da un fermo isolazionismo;
    Da una stretta alleanza con l'URSS e dalla violenta opposizione alla politica (soprattutto economica) degli USA;
    Da una stretta alleanza con gli USA, dall'apertura verso l'Europa occidentale, dalla violenta opposizione all'URSS;
    Da una politica economica fortemente protezionista e dal voluto disinteresse per le questioni estere.
    Non so rispondere

    16. Quale fu la posizione della Romania, allo scoppio della prima Guerra Mondiale?

    Entrò in guerra a fianco dell'Inghilterra;
    Ebbe una posizione di neutralità;
    Si schierò a fianco della Germania, dichiarando guerra alla Russia;
    Si alleò con gli imperi centrali, soprattutto in funzione anti-francese.
    Non so rispondere

    17. Il cosiddetto "affare Dreyfus" ebbe come protagonista il capitano che nel 1894 venne condannato per spionaggio militare alla deportazione a vita. Egli, di nascita israelita, faceva parte dell'esercito:

    Tedesco;
    Inglese;
    Austriaco;
    Francese.
    Non so rispondere

    18. Nel gennaio del 1848, in quale città italiana si verificarono le prime sommosse?

    Milano;
    Palermo;
    Venezia;
    Roma.
    Non so rispondere

    19. Quali furono i primi interventi della politica coloniale italiana perseguita da Depretis?

    La spedizione contro i Boeri;
    L'occupazione della città di Massaua e la spedizione in Etiopia;
    L'occupazione della Tunisia e la spedizione in Marocco;
    La guerra contro la Libia.
    Non so rispondere

    20. Cosa si intende con l'espressione "svolta di Salerno", a proposito delle vicende italiane durante la Seconda Guerra Mondiale?

    Si allude alla proposta, fatta dal PCI nel marzo del 1944 e immediatamente accettata dalle altre forze politiche italiane, di formare un nuovo governo Badoglio (con la partecipazione dei partiti) al fine di realizzare l'unità nazionale e di combattere il nazi-fascismo, e di rinviare a guerra finita la soluzione della questione "monarchia o repubblica";
    Si allude alla formazione, nell'autunno del 1943 a Salerno, del governo noto come "regno del Sud", capeggiato da Badoglio e sostenuto dalla monarchia, governo che si contrapponeva nettamente a quello neofascista della "repubblica di Salò";
    Si allude al periodo di fervide consultazioni tra i partiti e di collaborazione tra tutte le forze politiche che ebbe luogo in Italia a partire dall'aprile 1945 (soprattutto per impulso di Einaudi), e che portò alle elezioni per l'Assemblea costituente;
    Si allude all'improvviso capovolgimento delle sorti della guerra sul fronte italiano; tale svolta avvenne nel giugno del 1944 a seguito dello sbarco a Salerno degli alleati anglo-americani, della loro risalita vittoriosa fino a Roma e della successiva liberazione della capitale.
    Non so rispondere

    21. Cosa fu l'EFTA, European Free Trade Association?

    Un organismo internazionale di natura economica promosso dalla Gran Bretagna nel 1959;
    Un organismo internazionale di natura economica promosso dalla Francia nel 1959;
    Un organismo internazionale di natura militare promosso dalla Gran Bretagna nel 1959;
    Un organismo internazionale di natura militare promosso dalla Francia nel 1959.
    Non so rispondere

    22. L'11 giugno del 1943 gli anglo-americani sbarcarono a Pantelleria e Lampedusa; il 10 luglio in Sicilia, la cui occupazione fu completata il:

    15 maggio 1944;
    12 novembre 1944;
    17 agosto 1943;
    12 settembre 1944.
    Non so rispondere

    23. Mussolini, una volta giunto al potere, realizzò numerosi provvedimenti, tra cui una nuova legge elettorale, che:

    Garantiva al Partito fascista i tre quarti dei seggi del Parlamento;
    Garantiva al partito che avesse raggiunto la maggioranza relativa dei voti i due terzi dei seggi del Parlamento;
    Prescriveva che un partito che non avesse raggiunto almeno il 20% dei voti non avesse diritto ad avere seggi in Parlamento.
    Garantiva al partito che avesse raggiunto la maggioranza relativa dei voti la totalità dei seggi del Parlamento.
    Non so rispondere

    24. Quali erano le intenzioni, in fatto di politica estera, del governo provvisorio formatosi in Russia nel febbraio del 1917 e presieduto dal principe liberale L'vov e da Miljukov?

    Continuare la guerra per i fini dell'espansionismo russo, in continuità con gli obiettivi imperialistici dello zarismo.
    Mantenere una posizione di attendismo nei confronti della guerra, verificando le posizioni dell'aristocrazia terriera che sosteneva il proprio governo ed allineandosi ad esse.
    Firmare un trattato di pace e ritirarsi dalla guerra, nella convinzione dell'impossibilità di proseguire in un'impresa bellica di tale portata dopo il rivolgimento politico interno in atto.
    Perseguire una posizione di neutralità nei confronti della guerra, abbandonando qualunque mira espansionistica e rivolgendo le proprie forze alla risoluzione dei problemi di politica interna.
    Non so rispondere

    25. Quali erano i principi prescritti nella Terza Internazionale Comunista?

    Il perseguimento di una pace perpetua, la fine dei contrasti interimperialistici e la loro sostituzione con le intese internazionali;
    Il raggiungimento dell'intesa tra bolscevichi e menscevichi;
    L'attuazione del maggior numero possibile di riforme sociali al fine di far uscire la Russia dalla condizione di arretratezza in cui versava;
    La subordinazione dei partiti aderenti alle decisioni degli organi direttivi dell'Internazionale, la preparazione della rivoluzione, l'espulsione dei riformisti e dei non rivoluzionari.
    Non so rispondere

    26. Venezia fu una delle prime città a insorgere, nel 1848; quando cessò la sua resistenza, assediata dalle forze austriache?

    Nello stesso 1848;
    Nel gennaio 1855;
    Nell'agosto 1949;
    Non fu mai piegata dagli Austriaci.
    Non so rispondere

    27. Quando venne proclamata la nascita dello Stato di Israele?

    Nel 1930;
    Nel 1948;
    Nel 1957;
    Nel 1964.
    Non so rispondere

    28. Quando avvenne in Cina il fenomeno di "demaoizzazione"? Chi ne fu il principale artefice?

    Verso la fine degli anni '70 ad opera di Deng Xiaoping.
    Verso la fine degli anni '70 ad opera di Ho Chi-minh.
    Negli anni '60 ad opera di Deng Xiaoping.
    Negli anni '60 ad opera di Ho Chi-minh.
    Non so rispondere

    29. Quando avvenne la battaglia di Stalingrado?

    Avvenne nel 1940, durante la Seconda Guerra Mondiale. L'esercito russo fu sbaragliato dalle armate tedesche;
    Avvenne nel 1942-43, durante la Seconda Guerra Mondiale. Fu una battaglia lunga e sanguinosa e si risolse in una sconfitta delle truppe tedesche ad opera dei sovietici;
    Avvenne nel 1916, durante la Prima Guerra Mondiale. L'esercito italiano, spinto dall'alleato tedesco a combattere in Russia, contribuì alla caduta dell'URSS;
    Avvenne nel 1916, durante la Prima Guerra Mondiale, tra Russi e Tedeschi; fu una battaglia di poco rilievo, dall'esito incerto e non risolutiva.
    Non so rispondere

    30. Come capo del governo, Cavour promosse una nuova organizzazione che aveva lo scopo di rilanciare il programma dei moderati e raccogliere i patrioti italiani intorno ai Savoia. Quale era il nome di questa organizzazione?

    Nostra Nazione;
    Italia Nazione;
    Società Italiana;
    Società Nazionale.
    Non so rispondere

    31. Il 1917 rappresentò una data importante per la prima guerra mondiale, anche perché segnò l'ingresso degli Stati Uniti d'America nel conflitto. Tra i motivi che indussero il presidente americano Wilson a dichiarare guerra alla Germania:

    Vi furono: la campagna sottomarina indiscriminata organizzata dalla Germania, con ripetuti attacchi alla flotta mercantile americana, i rapporti amichevoli esistenti tra U.S.A. ed Inghilterra ed il fatto che l'industria e le finanze americane erano fortemente cointeressate alle sorti dell'Intesa.
    Vi fu l'esito della battaglia dello Jutland, che dimostrò una netta superiorità della flotta tedesca su quella degli Alleati.
    Vi fu esclusivamente l'affondamento del transatlantico americano Lusitania, che provocò la morte di più di mille passeggeri.
    Vi fu l'azione austriaca detta Strafexpedition (spedizione punitiva), che colpì duramente il fronte italiano, tra il Brenta e l'Adige.
    Non so rispondere

    32. Il governo Boselli, entrato in crisi in seguito alla disfatta di Caporetto dell'ottobre del 1917, fu sostituito da un nuovo governo presieduto da:

    Filippo Meda;
    Ivanoe Bonomi;
    Agostino Depretis;
    Vittorio Emanuele Orlando.
    Non so rispondere

    33. In cosa consisteva il progetto di legge preparato nel 1850 in Italia dal guardasigilli Siccardi?

    Le leggi Siccardi prevedevano l'istituzione dell'istruzione elementare obbligatoria;
    Le leggi Siccardi proponevano l'introduzione del suffragio universale, limitato ai soli cittadini di sesso maschile;
    Le leggi Siccardi proponevano la limitazione dei fortissimi privilegi di cui il clero cattolico ancora godeva, tra cui l'abolizione del foro ecclesiastico, della manomorta e del diritto d'asilo;
    Le leggi Siccardi prevedevano l'abolizione della pena di morte e della tortura per i prigionieri politici.
    Non so rispondere

    34. Quando fu approvata in Italia la cosiddetta "legge sui pentiti", che concedeva forti sconti di pena come compenso per il contributo fornito dagli imputati allo svolgimento delle indagini?

    Nel 1989;
    Nel 1980;
    Nel 1997;
    Nel 1974.
    Non so rispondere

    35. La sigla AOF (Africa Occidentale Francese) indicò, dal 1895 al 1958:

    Il complesso delle colonie francesi nell'Africa occidentale: Senegal, Sudan francese, Guinea francese, Costa d'Avorio, Dahomey, Mauritania, Alto Volta e Niger.
    Il complesso delle colonie francesi nell'Africa occidentale: Algeria, Guinea francese, Costa d'Avorio, Dahomey, Mauritania, Alto Volta e Niger.
    Il complesso delle colonie francesi nell'Africa occidentale: Senegal, Sudan francese, Sahara Occidentale e Maghreb.
    Il complesso delle colonie francesi nell'Africa occidentale: Senegal e Sudan francese.
    Non so rispondere

    36. La cosiddetta "Convenzione di Settembre" venne firmata, nel 1864, tra:

    Italia e Austria. Essa prevedeva, tra l'altro, il ritiro delle truppe austriache da Roma;
    Italia e Francia. Essa prevedeva, tra l'altro, il ritiro delle truppe francesi da Roma;
    Italia e Francia. Essa prevedeva, tra l'altro, il trasferimento della capitale d'Italia da Roma a Torino;
    Italia e Austria. Essa prevedeva, tra l'altro, il trasferimento della capitale d'Italia da Roma a Firenze.
    Non so rispondere

    37. A quando risalgono i primi conflitti coloniali tra Italia e Etiopia (Prima guerra itallo- etiopica)?

    Già dai primi del Novecento in Italia maturavano ambizioni imperialistiche sulla scia delle conquiste coloniali degli altri Stati Europei, ma fu solo nel 1910 che le truppe italiane varcarono il confine con l'Abissinia, senza dichiarazione di guerra.
    L'attacco italiano all'Etiopia maturò nel corso del 1934 come tentativo di rilanciare il prestigio del regime fascista, scosso dalle conseguenze della crisi economica mondiale, con un grosso successo internazionale.
    L'incidente di frontiera di Ual-Ual del dicembre 1934 fu il pretesto che segnò l'inizio di una mobilitazione propagandistica, cui fece seguito l'inizio dei preparativi militari sotto la responsabilità del generale De Bono.
    Le premesse alla guerra furono i tentativi di espansione italiana in Africa operati a cominciare dal 1869.
    Non so rispondere

    38. Una delle grandi opere che fornirono le infrastrutture per il rilancio della produzione italiana nei primi anni del Novecento fu il traforo del Sempione terminato nel 1906 quando a capo del governo vi era:

    Gramsci;
    Giolitti;
    Depretis;
    Einaudi.
    Non so rispondere

    39. Nel 1863 il parlamento italiano approva la legge Pica:

    Che istituisce le Casse di Risparmio postali;
    Che consente la requisizione a favore del demanio dei beni degli ordini religiosi;
    Che riforma l'esercito e prevede un reclutamento fondato sulla coscrizione obbligatoria generalizzata;
    Per la repressione del brigantaggio nel Mezzogiorno.
    Non so rispondere

    40. Cosa fu il "Congresso del popolo" all'interno della società russa dell'ultimo ventennio?

    Il nuovo nome dato al Partito comunista nazionale nella Russia di Eltsin;
    L'organismo che raggruppava i rappresentanti delle tendenze separatiste ed indipendentiste dell'ex impero sovietico;
    Il Parlamento russo eletto nel 1990;
    La confederazione sindacale russa, costituitasi per la prima volta nel 1999.
    Non so rispondere

    41. Che cosa rappresentarono la Conferenza di Zimmerwald e la Conferenza di Kienthal, che ebbero luogo rispettivamente nel settembre 1915 e nell'aprile 1916, nel bel mezzo della Prima Guerra Mondiale?

    Furono congressi indetti dai partiti socialisti europei e rappresentarono la ripresa dell'opposizione socialista alla guerra, della tendenza al pacifismo umanitario e all'antimperialismo.
    Furono le due riunioni in cui la Duma russa e i Soviet presero la decisione di entrare nella Prima Guerra Mondiale; l'indecisione emersa durante tali riunioni e la contrapposizione del partito dei neutralisti e di quello degli interventisti, furono le ragioni del ritardo con cui la Russia entrò nel conflitto.
    Rappresentarono i tentativi della Russia, ormai sulla soglia della rivoluzione, di trovare una soluzione pacifica ed uscire dal primo conflitto mondiale; furono invitati tutti gli esponenti dei paesi impegnati nella guerra, ma entrambi i tentativi fallirono, soprattutto in ragione delle mire espansionistiche del tedesco Guglielmo II.
    Furono i due congressi nel corso dei quali Lenin espose le sue teorie politiche; proprio dal periodo in cui si svolse la seconda conferenza tali teorie presero il nome di "Tesi d'aprile".
    Non so rispondere

    42. In quale nazione nel periodo compreso tra il 1949 e il 1963 fu al potere il cancelliere Adenauer, leader del moderatismo politico e sociale?

    In Polonia;
    Nella Germania occidentale;
    Nella Germania orientale;
    In Francia.
    Non so rispondere

    43. Cosa si intende, parlando della storia a cavallo della Seconda Guerra Mondiale, per United Nations Relief and Rehabilitation Administration (UNRRA)?

    La strategia ideata a Washington dal governo americano per pianificare l'aiuto per la ricostruzione delle zone europee devastate dalla guerra.
    La volontà politica del governo americano presieduto da Wilson di mettere in ginocchio la Germania: procedere alla sua smilitarizzazione completa e obbligarla al pagamento di enormi somme quali riparazioni di guerra.
    La strategia ideata a Londra dal governo inglese, in collaborazione con quello americano, per pianificare l'aiuto per la ricostruzione delle zone europee devastate dalla guerra.
    La volontà politica del governo americano di Truman di sottomettere completamente il Giappone, considerato un antagonista troppo forte e con enormi potenzialità sulla scena (e soprattutto sui mercati) mondiali.
    Non so rispondere

    44. Quando avvenne la "guerra del Kippur"?

    Nel 1951;
    Nel 1973;
    Nel 1984;
    Nel 1965.
    Non so rispondere

    45. Cosa si intende, parlando della storia europea del Novecento,con l'espressione "Lega di Spartaco"?

    Fu l'organizzazione che raggruppava gli esponenti di estrema sinistra del Partito socialdemocratico tedesco e che nel 1918 diede vita al Partito comunista tedesco;
    Fu l'organizzazione che raggruppava gli esponenti degli intellettuali italiani di estrema sinistra e che nel 1940 diede vita al Partito comunista italiano;
    Fu l'organizzazione che raggruppava gli esponenti degli intellettuali italiani di estrema destra e che nel 1940 diede vita al Partito fascista italiano;
    Fu l'organizzazione che raggruppava gli esponenti di estrema destra del Partito socialdemocratico tedesco e che nel 1918 diede vita al Partito nazista tedesco.
    Non so rispondere

    46. Quale fu l'apporto più consistente dell'Inghilterra alla vittoria della Triplice Intesa?

    La fortissima aviazione;
    Le sue ingenti forze di terra, che sbarcarono in Europa e sostennero gli alleati, anche grazie ad un'artiglieria pesante che non aveva eguali tra le altre partecipanti al conflitto;
    La potenza della sua flotta, grazie alla quale la Gran Bretagna riuscì ad isolare Austria e Germania da tutti i paesi extraeuropei, tagliando loro i rifornimenti sia in materie prime per l'industria che in prodotti alimentari;
    Lo spirito nazionalista radicale, che portò la Gran Bretagna a contrapporsi anche ideologicamente agli imperi centrali.
    Non so rispondere

    47. Per quali elementi si caratterizzò, nel 1901-1903, il governo Zanardelli-Giolitti, sostenuto dal re Vittorio Emanuele III?

    Per un moderato progressismo che, pur toccando molteplici aspetti sociali (ad es. la scuola, i servizi urbani, la sanità), non interessò affatto la legislazione del lavoro;
    Per un atteggiamento di ostilità nei confronti della sinistra liberale, che proprio in quegli anni si batteva per l'approvazione di riforme sociali soprattutto in materia di legislazione del lavoro (ad es. norme per la limitazione del lavoro minorile e femminile nelle fabbriche);
    Per il tentativo, di fatto non riuscito, di abolire il "Consiglio superiore del lavoro", organo consultivo creato dal precedente governo Saracco per la legislazione sociale, al quale partecipavano funzionari governativi, rappresentanti delle principali categorie economiche ed esponenti delle organizzazioni sindacali;
    Per alcune importanti riforme sociali (ad es. l'ampliamento delle norme che limitavano il lavoro minorile e femminile nell'industria e il miglioramento delle assicurazioni per gli infortuni sul lavoro), e per la neutralità nel campo dei conflitti di lavoro, elemento quest'ultimo che favorì lo sviluppo delle organizzazioni sindacali.
    Non so rispondere

    48. Il 27 settembre del 1943 ha inizio un'insurrezione popolare che, attraverso quattro giorni di combattimenti, conduce alla cacciata:

    Degli austriaci dalla città di Trieste;
    Dei tedeschi dalla città di Napoli;
    Dei tedeschi dalla città di Genova;
    Dei francesi dalla città di Torino.
    Non so rispondere

    49. Dove e quando fu firmato il Trattato di pace tra le potenze dell'Intesa vincitrici della Prima Guerra Mondiale e l'Austria?

    A Londra, nel giugno del 1920;
    A Versailles, nel gennaio del 1919;
    A Zurigo, nel gennaio del 1920;
    A Saint-Germain, nel settembre del 1919.
    Non so rispondere

    50. Quale fu il casus belli che costituì il pretesto per lo scoppio della guerra di Corea?

    L'invasione della Corea del Sud da parte dei nord-coreani, che nel 1950 avevano conseguito una momentanea superiorità militare grazie ad aiuti sovietici.
    L'invasione della Corea del Nord da parte dei sud-coreani, che nel 1950 avevano conseguito una momentanea superiorità militare grazie ad aiuti sovietici.
    L'invasione della Corea del Sud da parte dei cinesi, alleati dei nord-coreani.
    L'invasione della Corea del Nord da parte dei russi, alleati dei sud-coreani.
    Non so rispondere