• Accedi • Iscriviti gratis
  • PATOLOGIA 9

    Tempo trascorso
    -

    1. La sindrome di Peutz-Jeghers si caratterizza per depositi di pigmenti nella cute del viso, nelle labbra, nella mucosa buccale, e:

    Bronchiectasia
    Poliposi intestinale
    Atresia intestinale
    Idrocele
    Duplicazione intestinale
    Non so rispondere

    2. Da che cosa e' caratterizzato il megacolon agangliare?

    Crescita generalmente normale
    L' addome non e' disteso
    Normale peristalsi intestinale
    Retto non dilatato e generalmente vuoto di feci
    Il colon generalmente e' dilatato fino all' ano ed i radiogrammi dopo evacuazione mostrano l' evacuazione avvenuta
    Non so rispondere

    3. I cristalloidi di Reinke si osservano a livello testicolare nei:

    Tumori a cellule interstiziali
    Seminomi
    Coriocarcinomi
    Teratomi
    Tumori a cellule di Sertoli
    Non so rispondere

    4. Indicare quale fra le seguenti caratterizza la triade di Saint:

    Colecistite calcolosa, ernia iatale, diverticolosi del colon
    Colecistite calcolosa, ernia diaframmatica, artrosi lombare
    Ernia diaframmatica, diverticolo duodenale, poliposi colica
    Colecistite alitiasica, agenesia dei seni frontali, prolasso rettale
    Megacolon congenito, atrofia vescicale, ipogonadismo
    Non so rispondere

    5. Solo uno dei seguenti tumori endocrini non puo' avere sede nel pancreas, quale?

    Insulinomi
    Vipomi
    Paragangliomi
    Gastrinomi
    Glucagonomi
    Non so rispondere

    6. Solo una delle seguenti condizioni non e' tipica delle lesioni componenti la tetralogia di Fallot, quale?

    Ipertrofia del ventricolo sinistro
    Difetto del setto interventricolare
    Destroposizione aortica
    Ipertrofia del ventricolo destro
    Stenosi infundibolare dell' arteria polmonare
    Non so rispondere

    7. Tutte le seguenti affermazioni relative al valore diagnostico di un test analitico sono errate tranne:

    Per sensibilità diagnostica si intende la probabilità che, in assenza di malattia, il test sia negativo
    Per specificità diagnostica si intende la probabilità che, in presenza di malattia, il test sia positivo
    Per valore predittivo positivo si intende la probabilità che, in presenza di positività del test, il soggetto sia malato
    Un test che presenti molti falsi positivi è dotato di bassa sensibilità diagnostica.
    Il valore predittivo positivo di un test è tanto maggiore quanto più bassa è la prevalenza della malattia nella popolazione
    Non so rispondere

    8. Il riscontro casuale di una glicemia a digiuno superiore a 140 mg/dl in un soggetto che non consuma farmaci:

    è sufficiente per fare diagnosi certa di diabete
    non è sufficiente per fare diagnosi certa di diabete
    vi induce a fare un'anamnesi accurata delle abitudini alimentari del paziente
    richiedete una curva da carico di glucosio
    fate ripetere l'esame a distanza di 1 mese
    Non so rispondere

    9. Donna, 58 anni, presenta diminuzione della sideremia e della TIBC, ed aumento della ferritina sierica. Quale è l'ipotesi diagnostica più ragionevole?

    malassorbimento
    anemia emolitica autoimmune
    deficit di vitamina B12
    emorragia cronica
    anemia da malattia cronica
    Non so rispondere

    10. Qual è la classe di immunoglobuline maggiormente interessata nella patogenesi dell'asma bronchiale ?

    IgG
    IgA
    IgD
    IgE
    IgM
    Non so rispondere