• Accedi • Iscriviti gratis
  • PATOLOGIA 2

    Tempo trascorso
    -

    1. Qual è il meccanismo d'azione della enterotossina colerica?

    attiva l'enzima adenil-ciclasi creando squilibrio elettrolitico
    Distrugge la mucosa intestinale
    Inibisce la produzione di AMP-ciclico
    Si lega al sodio bloccando la pompa sodio-potassio
    Inibisce la sintesi proteica a livello intestinale
    Non so rispondere

    2. La colite pseudomembranosa è un quadro intestinale sostenuto da:

    Clostridium perfrigens
    Clostridium botulinum
    Clostridium difficile
    Bacillus cereus
    Vibrio parahaemolitycus
    Non so rispondere

    3. In una di queste infezioni, le tetracicline non sono efficaci; indicare quale.

    Brucellosi
    Colera
    Candidosi
    Rickettsiosi
    Amebiasi
    Non so rispondere

    4. Chlamydia trachomatis è frequentemente responsabile di:

    polmonite alveolare nel neonato
    polmonite interstiziale nell'adulto
    infezione genitale
    gastroenterite
    infezione urinaria
    Non so rispondere

    5. Tutte le seguenti affermazioni riguardanti la biologia dei miceti sono corrette tranne:

    quelli che colonizzano gli stati cutanei, capelli ed unghie, metabolizzano la chitina
    molti presentano ramificazioni chiamate ife, cenocitiche o settate
    sono eucarioti, assai spesso saprofiti
    hanno bisogno di infettare i tessuti umani per riprodursi
    possiedono citoplasma, microtubuli, ribosomi, mitocondri, apparato del Golgi, reticolo endoplasmico, nucleo con membrana nucleare
    Non so rispondere

    6. Quale di queste affermazioni relative a Mycobacterium tuberculosis è ESATTA?

    viene trasmesso per via oro-fecale
    infetta esclusivamente gli immunodepressi
    determina infezioni primarie che di solito non evolvono in malattia
    è sempre sensibile ai comuni chemioantibiotici
    si diagnostica esclusivamente con la ricerca di anticorpi specifici
    Non so rispondere

    7. Le IgE presenti nel siero sono prodotte da:

    Basofili
    Plasmacellule
    Mastociti
    Eosinofili
    Linfociti B
    Non so rispondere

    8. Uno dei seguenti è il meccanismo d'azione della tossina difterica:

    blocca la liberazione di acetilcolina dalle terminazioni nervose causando paralisi
    inibisce la sintesi proteica cellulare bloccando il fattore EF 2
    stimola la produzione di citochine da parte dei linfociti T
    stimola la produzione di cAMP cellulare
    la produzione di tossina è un esempio tipico di conversione lisogenica
    Non so rispondere

    9. Quali caratteristiche deve avere una cellula per essere definita cellula presentante l'antigene per le molecole MHC-II

    capacità di Processazione dell'Antigene
    espressione delle MHC-II
    capacità di processazione e presentazione dell'antigene e di fornire segnali costimolatori
    capacità di processazione e presentazione dell'antigene
    capacità di fornire segnali costimolatori
    Non so rispondere

    10. Quali dei seguenti ceppi rappresenta l'agente eziologico della congiuntivite da inclusi ?

    clamidia
    brucella
    rickettsia
    spirocheta
    streptococco
    Non so rispondere