Scienze Infermieristiche ed Ostetriche 5

Tempo trascorso
-

1. In un reparto chirurgico l’infermiere/ostetrica indica che per indossare in modo corretto ed efficace le calze elastiche a compressione graduata è necessario infilarle:

al mattino prima di alzarsi stando seduti sul bordo del letto
dopo l’igiene personale in bagno stando con le gambe distese sul piano del letto
stando in piedi dopo aver svolto qualche passo
al mattino prima di alzarsi e con la gamba alzata
dopo avere deambulato o svolto esercizi fisioterapici in posizione seduta
Non so rispondere

2. Nella comunicazione professionale le risposte non dovrebbero essere vaghe ma precise e dirette. In un colloquio con una signora che afferma “La situazione con i miei figli comincia a sfuggirmi di mano. Siamo al punto che non danno ascolto né a me né a mio marito se non quando li minacciamo. Ma a nessuno piace dover sempre minacciare i propri figli, vero?” Quale tra le seguenti risposte è la più specifica

mi sta dicendo che i suoi figli sono troppo ribelli.
se ho ben capito, i suoi figli si comportano male a meno che lei o suo marito non li minacciate
mi vuole dire che è difficile fare i genitori oggi ed avere ubbidienza dai figli
in altre parole, non vuole essere costretta ad agire in questo modo
se ho ben capito, questo modo di comportarsi non le va a genio
Non so rispondere

3. Supponiamo che durante l’orario di consultazione al Consultorio familiare state parlando da circa mezz’ora con una ragazza di sedici anni che ha problemi con i genitori. Vi dice : “ Mi trattano come se avessi dodici anni anziché sedici. “Fai questo, stai qui, no, non ti lasciamo andare….” Forse non mi comporto sempre da persona adulta, ma credo di essere diventata un po’ più responsabile. E’ come se non volessero perdermi di vista per paura di quello che potrei fare. “Lo facciamo per te” mi dicono. “Non vedo l’ora di andarmene” Quale delle seguenti possibili risposte è la più efficace

“sei arrabbiata perché i tuoi genitori non ti permettono di assumerti le tue responsabilità, al giorno d’oggi non è facile dare fiducia ai giovani con tutto quello che si sente”
“non è facile vivere al giorno d’oggi né per i figli né fare i genitori”.
“sei scoraggiata perché non puoi dimostrare di essere grande abbastanza da poterti assumere le tue responsabilità e vuoi dimostrarlo. Un primo passo da fare in questo senso potrebbe essere compilare un elenco di tutto ciò che potresti fare per dimostrarti responsabile agli occhi dei tuoi genitori;”
“in altre parole, i tuoi genitori sembrano essere troppo protettivi, hanno paura di lasciarti crescere, ma sono come tutti i genitori”
“provi un senso di frustrazione perché non riesci a far capire ai tuoi genitori che sei cresciuta e vorresti dimostrarglielo chiaramente”
Non so rispondere

4. Cos'è il transfert?

la reazione emotiva dello psicoanalista a espressioni e comportamenti dell'analizzato
la ripetizione di vissuti infantili, incongrui con la situazione attuale, spostati sullo psicoanalista
un meccanismo di difesa che consiste nel negare i propri conflitti
un meccanismo di difesa che consiste nel proiettare all'esterno i vissuti inaccettabili
esteriorizzazione dei conflitti interiori
Non so rispondere

5. Nel sonno REM si verificano:

ipertono muscolare e scialorrea
movimenti oculari rapidi e atonia muscolare
risveglio ed euforia
paralisi transitorie dei muscoli oculari estrinseci
dispnea, acufeni, tetraparesi spastica
Non so rispondere

6. A quale classe di composti appartengono i trigliceridi?

carboidrati
esteri
chetoni
steroli
eteri
Non so rispondere

7. Qual è il fabbisogno calorico giornaliero di un uomo, in condizioni di riposo?

100 Kcal/kg di peso desiderabile
80 Kcal/kg di peso desiderabile
60 Kcal/kg di peso desiderabile
30 Kcal/kg di peso desiderabile
10 Kcal/kg di peso desiderabile
Non so rispondere

8. Qual è il potere calorico fisiologico medio di 1 g di lipidi?

5 Kcal/g
8,3 Kcal/g
9,3 Kcal/g
12 Kcal/g
13 Kcal/g
Non so rispondere

9. L'indice di massa corporea indica obesità nell'uomo adulto se:

compreso tra 18 e 22
inferiore a 14
compreso tra 22 e 28
superiore a 30
superiore a 51
Non so rispondere

10. Nel campo della ………………………. la situazione della sicurezza non è buona ed esistono ampi margini di miglioramento: La quantificazione degli incidenti risulta chiaramente dai dati del Rapporto annuale del sistema di emovigilanza inglese, l’incidenza degli errori che portano alla trasfusione di unità di emocomponenti errati al paziente è del 71%, ben maggiore della somma dell’incidenza di tutti gli altri incidenti della trasfusione. Questa tipologia di incidente, quasi esclusivamente dovuto a errore umano, può determinare l’insorgenza del danno più grave legato alla trasfusione: la ………………………. da incompatibilità AB0, potenzialmente fatale (10% di decessi). Il riscontro degli incidenti che determinano danno clinico al paziente è solo la punta dell’iceberg che, oltre a questi fortunatamente rari incidenti, comprende anche tutti gli incidenti trasfusionali in cui sono state trasfuse unità AB0- compatibili e tutti quelli che avrebbero potuto causare una trasfusione sbagliata, ma che sono stati intercettati prima dell’accadere dell’evento (………….).

transfusion safety, reazione emolitica acuta, near miss
blood safety, reazione, hazard
transfusion safety, reazione, errore umano
blood safety, syndrome, hazard
transfusion safety, reazione emolitica acuta, errore di identificazione del paziente
Non so rispondere

11. Per reazione avversa da farmaci specifica si intende:

un evento clinico avverso che ha come unica causa un determinato farmaco e non avviene naturalmente o per altre cause
un evento clinico avverso causato da un farmaco con uno specifico meccanismo d’azione
un evento clinico avverso che viene attribuito specificatamente ad una classe di farmaci piuttosto cha ad un altra
un evento clinico avverso che ha come concausa uno specifico fattore oltre al farmaco (es. l’età del paziente)
un evento clinico avverso che compare specificatamente in alcuni tipi di pazienti rispetto ad altri.
Non so rispondere

12. Un forestiero, in una città di 80.000 abitanti, racconta una storia così straordinaria che i 3 amici, a cui l'ha raccontata, la raccontano ognuno a 3 persone. Queste 9 persone a loro volta la raccontano ognuno ad altre 3 persone e così via. Ammettendo che la storia sia stata raccontata alle 8 del mattino e che occorra un quarto d'ora per raccontarla, a che ora sarà conosciuta dall'intera città?

dopo mezzogiorno
solo verso sera, intorno alle 19.30
prima delle 10.30 del mattino
dopo 24 ore
dopo 1 ora 1 45 minuti
Non so rispondere

13. Quale tra le seguenti affermazioni non è contenuta nel Codice Deontologico dell’infermiere:

l’infermiere, nel caso di conflitti determinati da diverse visioni etiche, si impegna a trovare la soluzione attraverso il dialogo. Qualora vi fosse e persistesse una richiesta di attività in contrasto con i principi etici della professione e con i propri valori, si avvale della clausola di coscienza, facendosi garante delle prestazioni necessarie per l’incolumità e la vita dell’assistito.
l'infermiere fonda il proprio operato su conoscenze validate e aggiorna saperi e competenze attraverso la formazione permanente, la riflessione critica sull'esperienza e la ricerca. Progetta, svolge e partecipa ad attività di formazione. Promuove, attiva e partecipa alla ricerca e cura la diffusione dei risultati.
l'infermiere assume responsabilità in base al proprio livello di competenza e ricorre, se necessario, all'intervento o alla consulenza di infermieri esperti o specialisti. Presta consulenza ponendo le proprie conoscenze ed abilità a disposizione della comunità professionale.
l'infermiere si attiva per l'analisi dei dilemmi etici vissuti nell'operatività quotidiana e promuove il ricorso alla consulenza etica, anche al fine di contribuire all’approfondimento della riflessione bioetica.
l’ infermiere si impegna nei confronti della persona assistita a presentarsi al primo incontro, spiegare chi è e cosa può fare per lui, farsi riconoscere attraverso la divisa e il cartellino di riconoscimento.
Non so rispondere

14. La Legge 42/1999 in materia di personale sanitario:

suddivide il suddetto personale in due categorie: di professioni sanitarie e professioni sanitarie ausiliarie
suddivide il suddetto personale in tre categorie: di professioni sanitarie, professioni sanitarie ausiliarie e arti ausiliarie della professioni sanitarie
supera tutte le precedenti terminologie nell’unica dizione professioni sanitarie
istituisce la Dirigenza per le professioni sanitarie
differenzia le competenze mediche da quelle delle professioni sanitarie
Non so rispondere

15. Nell'ambito della colpa generica, imperizia significa:

avventatezza
svogliatezza e leggerezza
superficialità e carenza di sollecitudine
carenza della preparazione tecnica adeguata e necessaria
disattenzione e dimenticanza
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate