Scienze Infermieristiche ed Ostetriche 1

Tempo trascorso
-

1. Il frammento di dialogo che segue riproduce un’affermazione fatta da una paziente ricoverata in una riabilitazione vertebro-midollare (con tono di voce sostenuto e ritmo incalzante) “Sono stufa di fingere di credere che prima o poi mi alzerò da questa sedia a rotelle, sono una storpia e questa è la verità. Non posso camminare e non sarò mai più in grado di farlo. Non voglio più tornare in questo ospedale” La riposta dell’operatore è “Lei ha usato l’espressione ‘non posso’. Può aiutarmi a capire cosa intende?” è:

Una riformulazione di contenuto.
Un rispecchiamento.
Una risposta empatica.
Una chiarificazione
Una riformulazione di sentimento.
Non so rispondere

2. Quali vaccinazioni sono permesse in gravidanza?

Nessuna vaccinazione
Tutte le vaccinazioni
Rosolia
Epatite B
Morbillo
Non so rispondere

3. Una donna affetta da cancro cerebrale dovrà iniziare un trattamento di radioterapia. L’infermiere durante il colloquio iniziale dovrà preparare la signora ad affrontare:

Partita di capelli
Stomatite
Astenia
Nausea
Vomito
Non so rispondere

4. Gli ormoni gastrointestinali con azione stimolante che controllano la motilità del tenue sono:

Gastrina, insulina e serotonina
Secretina, glucagone, adrenalina
Gastrina, glucagone, adrenalina
Noradrenalina, gastrina e secretina
Cortisolo, insulina, glucagone
Non so rispondere

5. Stai effettuando il monitoraggio di una persona sottoposta a intervento chirurgico e rilevi sensazione di freddo, sudorazione algida, tachicardia e diuresi oraria pari a 30 ml/ora. Cosa pensi stia succedendo al paziente?

Shock ipovolemico, in quanto i dati evidenziano un meccanismo di compenso
Ipotermia e dolore, in quanto i dati evidenziano una risposta generalizzata all’intervento chirurgico
Sepsi, in quanto complicanza infettiva più frequente nell’immediato postoperatorio
Niente di particolare, sono segni e sintomi frequentemente rilevati nell’immediato postoperatorio
stato di stress postchirurgico, in quanto i dati rivelano l’aumento di adrenalina
Non so rispondere

6. Come viene effettuato lo screening per il diabete gestazionale nelle pazienti a rischio?

Curva da carico 50 g di glucosio
Curva da carico con 50 g di glucosio e, se positiva, con 100g di glucosio
Curva da carico con 100 g di glucosio
Curva da carico con 75g di glucosio
Nessuna delle precedenti
Non so rispondere

7. Il clampaggio tardivo del cordone ombelicale può determinare maggiore frequenza di:

Anemizzazione materna
anemizzazione fetale
Emorragia materna
Ittero neonatale
Isoimmunizzazione fetale
Non so rispondere

8. Durante l’allattamento, le ragadi al capezzolo possono essere prevenute con:

Massaggi con guanto ruvido durante il terzo trimestre di gravidanza
Utilizzo di creme emollienti specifiche durante la gravidanza
Corretta posizione del neonato durante la poppata
Poppate di durata inferiore ai 10’ per mammella.
Utilizzo di paracapezzoli in argento
Non so rispondere

9. In una pluripara con travaglio indotto con ossitocina a basso dosaggio, il numero delle contrazioni non deve superare:

5 contrazioni in 15’
7 contrazioni in 15’
15 contrazioni in 15’
Il numero non è definibile a priori perché dipende dal motivo dell’induzione
Nessuna delle precedenti
Non so rispondere

10. Una paziente con in corso infusione venosa periferica con Glucosata 10% ti chiama perché l’infusione “non scende”. Osservando rilevi un gonfiore localizzato, un aspetto “pallido e freddo attorno al sito”. Modificando la posizione del braccio l’infusione non scende comunque. Ipotizzi dunque la presenza di:

Flebite meccanica
Occlusione
Infiltrazione
Sovraccarico circolatorio
Flebite chimica
Non so rispondere

11. Durante un aggiornamento sull’equilibrio idrico senti questa affermazione “ogni giorno mediamente nel nostro intestino sono presenti 9 litri di liquidi fra acqua assunta e secrezioni salivari, gastriche, intestinali e delle ghiandole accessorie”. Dove sono assorbiti questi liquidi a livello intestinale considerando che nelle feci ne sono presenti circa 150-200 ml?

Circa 7,5 litri a livello dell’intestino tenue e circa 1,3 litri a livello del colon
Circa 7,5 litri a livello del colon e circa 1,3 litri a livello dell’intestino tenue
L’assorbimento dei circa 9 litri avviene completamente a livello del colon
L’assorbimento dei circa 9 litri avviene completamente a livello dell’intestino tenue
1 litro è assorbito a livello gastrico, 7 litri nell’intestino tenue e il resto nell’intestino crasso
Non so rispondere

12. Molti studi hanno individuato una correlazione positiva tra la salute e abitudini sane: tra le abitudini elencate una non è corretta:

Dormire 7/8 ore al giorno
livello culturale elevato
Consumare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura
Fare attività fisica regolare
Non fumare
Non so rispondere

13. Per promuovere stili di vita sani rivolti agli adolescenti sono più efficaci gli interventi educativi che privilegiano:

Informazioni rigorose e scientifiche sui rischi per la salute
Informazioni sui vantaggi di uno stile di vita sano
Un approccio che rinforza capacità di scelta, di gestione delle emozioni, di problem solving e di pensiero critico
Messaggi anche visivi “forti” che colpiscano emotivamente
Informazioni sui danni e sulle malattie che derivano dai comportamenti non corretti
Non so rispondere

14. Una paziente racconta al Coordinatore con angoscia e rabbia “ dopo avere partorito la mia piccola ho sentito un dolore molto forte! Quando ho chiesto cosa stava succedendo mi hanno detto che c’era la necessità di fare un “ raschio” ” Dopo un singhiozzo e un’espressione di gioia per la nascita della bimba continua “ ma non potevano fare un po’ di anestesia… è stato molto doloroso” In qualità di coordinatore del reparto come gestirebbe questa situazione:

È un dolore acuto ma passeggero, il lieto evento la aiuterà a dimenticare questa esperienza. Il nostro protocollo non prevede l’analgesia per questo intervento post parto.
Il protocollo non prevede l’analgesia o anestesia perché incompatibile con l’allattamento. Sicuramente il ricordo di questo dolore svanirà quando avrà in braccio la bimba.
Mi spiace per quello che ha provato, porterò la sua esperienza al meeting dopo averne parlato con il Primario circa la necessità di definire modalità di analgesia/anestesia in queste situazioni
Quello che le è successo è gravissimo, chiederò spiegazioni. Mi spiace non succederà più, le porto la bimba per alleviare la sua angoscia
Mi spiace per l’esperienza che ha vissuto ma credo che gli operatori che l’hanno assistita avessero le migliori intenzioni e abbiano valutato costi benefici per decidere di non fare anestesia.
Non so rispondere

15. Con quale frequenza si esegue il Pap Test di screening?

Annualmente
Ogni 3 anni
Quando si ritiene necessario
In presenza di perdite ematiche atipiche
Prima di assumere un metodo contraccettivo
Non so rispondere

16. L’età media della menoapausa è:

63 anni
47 anni
61 anni
51 anni
Nessuna delle precedenti
Non so rispondere

17. Quale tra quelle elencate, è sede più frequente di endometriosi pelvica?

Ovaio
Tube
Vescica
Appendice
Peritoneo
Non so rispondere

18. Nel tardo pomeriggio in un reparto di ginecologia devi far fronte alle seguenti richieste: Angela operata al mattino di ovariectomia è assopita e presenta 10 atti respiratori ; Marta richiede la terapia al bisogno per dolore alla ferita chirurgica Maria in terza giornata postoperatoria per isterectomia totale seduta al tavolo per la cena ha vomitato; Monica, collega della sezione accanto, chiede aiuto perché non riesce ad accedere al sistema di richiesta informatizzata degli esami di laboratorio Teresa una signora operata al mattino per carcinosi peritoneale e isterectomia che riferisce di avere sete e con presenza di tracce di sangue nel drenaggio Quale dovrebbe essere la priorità da garantire?

Maria
Angela
Marta
Teresa
Collega Monica
Non so rispondere

19. Una paziente con in corso infusione venosa periferica con Glucosata 10% ti chiama perché l’infusione “non scende”. Osservando rilevi un gonfiore localizzato, un aspetto “pallido e freddo attorno al sito”. Modificando la posizione del braccio l’infusione non scende comunque. Ipotizzi dunque la presenza di:

Flebite meccanica
Occlusione
Infiltrazione
Sovraccarico circolatorio
Flebite chimica
Non so rispondere

20. Uno studente durante il tirocinio in cure domiciliari, scrive sul proprio diario che la signora Maria con scompenso cardiaco cronico presenta un’intolleranza all’attività fisica. L’infermiere del Servizio chiede allo studente di sostenere questa affermazione, indicando quali dati ha rilevato per dire questo. Lo studente risponderà:

“alzandosi dal letto questa mattina riferiva dispnea, tachipnea e difficoltà a mantenere la posizione eretta”
“mentre camminava era tachicardica e quando ci ha aperto la porta presentava dispnea; sono trascorsi alcuni minuti prima che riprendesse un respiro normale”
“riferiva stanchezza e debolezza nelle normali attività della giornata; ultimamente ha lamentato episodi sporadici di malessere generale; la vediamo pallida ed astenica “
“ci ha detto di avere poco desiderio di muoversi, starebbe sempre a letto; la stiamo sollecitando ad alzarsi e fare qualche passo ma è molto stanca”
“ riferisce astenia e spossatezza, difficoltà a concentrarsi quando legge, guarda la televisione o quando le chiedevo cosa provava parlava lentamente”
Non so rispondere

21. La principale causa di malnutrizione nel paziente “acuto” è probabilmente riconducibile a:

Eccessiva sintesi di citochine pro infiammatorie
Utilizzo di corpi chetonici come fonte energetica
Progressiva perdita del patrimonio proteico
Ridotto assorbimento dei grassi
Scarso apporto di amidi e glucidi
Non so rispondere

22. La pepsina a livello gastrico è in grado di:

Legare la vitamina B12 assorbita poi a livello intestinale
Scindere i grassi neutri in ambiente acido
Stimolare la secrezione acida di succo gastrico
Scindere le molecole proteiche rompendo i legami aminoacidici
Scindere gli amidi in bi-saccaridi e monosaccaridi
Non so rispondere

23. Una paziente in terapia con corticosteroidi ad alti dosaggi deve essere ricoverata in un reparto di degenza dell’ospedale. L’infermiera colloca la paziente con terapia corticosteroidea nella stanza a due letti con la degente affetta da:

Trombosi venosa profonda in trattamento con anticoagulante per via sistemica
Polmonite in trattamento con antibiotici per via orale
Bronco pneumopatia cronica riacutizzata in trattamento con broncodilatatori per via sistemica
Diabete mellito e ulcera arto inferiore in trattamento con antibiotici per via orale
Scompenso cardiaco post intervento chirurgico di Miles
Non so rispondere

24. Il complesso QRS dell’ECG a quale fase del ciclo cardiaco corrisponde?

Ripolarizzazione atriale
Depolarizzazione atriale
Ripolarizzazione ventricolare
Depolarizzazione ventricolare
Passaggio dello stimolo da atrio a ventricolo
Non so rispondere

25. Una paziente assume Coumadin® (warfarina secondo INR) per una fibrillazione atriale cronica. E’ in programma per intervento chirurgico di isterectomia ed ha incontrato una settimana prima l’anestesista e l’infermiere per prepararsi all’intervento. Il giorno antecedente l’intervento chirurgico è probabile che la signora

Riceva solo eparina a basso peso molecolare s/c
Assuma il Coumadin® (warfarina secondo INR) come sempre
Non assuma alcuna terapia
Assuma Coumadin® (warfarina secondo INR) a metà dosaggio associata a eparina s/c
Riceva eparina a basso dosaggio e/v
Non so rispondere

26. Devi richiedere la dieta per una paziente epatopatica appena accolta in reparto. Quale fra le seguenti diete è appropriato richiedere?

Iperlipidica.
Iperproteica.
Ipercalorica.
Normoproteica
Iperglucidica
Non so rispondere

27. Una paziente di 67 anni con scompenso cardiaco congestizio è stata ricoverata per ipokaliemia ([k+]=2.9). Quale dei seguenti farmaci assunti a domicilio dalla paziente potrebbe aver contribuito a determinare l’ipokaliemia?

Pantoprazolo 20mg / 1 cp die.
Spironolattone 25mg / 2 cp die.
Digossina 0.125mg / 1 cp die.
Clopidogrel 75mg / 1 cp die.
Furosemide 50mg / 2 cp die
Non so rispondere

28. Una paziente rientra in U.O. dalla sala operatoria. Le è stata prescritta la somministrazione di ossigenoterapia con cannula nasale, da mantenere a una percentuale (FiO2) del 35%. Quale flusso di erogazione è richiesto (litri/minuto)?

1l/min.
2l/min.
3l/min.
4l/min.
5l/min.
Non so rispondere

29. Prima di somministrare la terapia attraverso il sondino naso-gastrico si deve valutare:

Che il sondino sia pervio, la possibilità di frantumare o aprire le capsule, lava il sondino con 10 ml di acqua prima della somministrazione.
Che il sondino sia posizionato correttamente, frantuma o apre tutte le capsule, lava il sondino con 30 ml di acqua sterile prima e dopo della somministrazione.
Che il sondino sia pervio, apre tutte le capsule o frantuma la terapia e la diluisce in poca acqua, tiene chiuso il sondino 4 – 5 ore per facilitarne l’assorbimento.
Che il sondino sia pervio e posizionato correttamente, la possibilità di frantumare o aprire le capsule, lava il sondino con 10 ml di acqua dopo la somministrazione.
Che il sondino sia posizionato correttamente, la possibilità di frantumare o aprire le capsule, lava il sondino con 30 ml di acqua prima e dopo la somministrazione.
Non so rispondere

30. Una paziente è ricoverata in Terapia Intensiva per riacutizzazione di BPCO. È stata intubata tre giorni fa per fallimento del trattamento con ventilazione non invasiva. È alimentata con SNG. Per ridurre il rischio di inalazione, la posizione da garantire è:

Prona 10°.
Laterale <30°
Trendelemburg 20°.
Supina laterale destra
Supina con testa alzata di 30°-45°
Non so rispondere

31. Stai per avviare la nutrizione enterale ad un ospite di una casa di riposo portatore di una gastrostomia endoscopica percutanea (PEG). Riscontri un ristagno gastrico di 150 ml: secondo le linee guida dell’ASPEN (2009), decidi di:

Avviare la nutrizione dimezzando la velocità senza eliminare il ristagno.
Avviare la nutrizione dopo 2 ore dimezzando la velocità senza eliminare il ristagno.
Avviare la nutrizione alla velocità precedentemente programmata ed eliminare il ristagno.
Avviare la nutrizione dopo 2 ore alla velocità precedentemente prevista ed eliminare il ristagno.
Avviare la nutrizione alla velocità precedentemente programmata, senza eliminare il ristagno.
Non so rispondere

32. Avendo a disposizione Sodio Bicarbonato fiale da 10 ml con 1mEq/ml e dovendo prelevare 25 mEq, quanti ml devi aspirare?

2.5 ml.
10 ml.
15 ml.
25 ml.
2.5 fiale.
Non so rispondere

33. L’essere umano adulto [ ... ] è in grado di stringere, con un individuo dell’altro sesso, un forte e duraturo legame di affetto che è molto più di una semplice associazione. Dire che.il matrimonio è una società., come si fa spesso, significa insultarlo e fraintendere completamente la vera natura del vincolo amoroso. [ ... ] Il bambino non ha fiducia nella madre perché lo nutre e la protegge; [ ... ] non la ama per quello che fa. Una società è soltanto uno scambio di favori: il socio non dà per il piacere di dare. Ma fra una coppia di innamorati si sviluppa un rapporto simile a quello esistente tra madre e figlio: una totale fiducia, e con essa una completa intimità fisica [...] Desmond Morris, Il comportamento intimo, Mondadori Nella pagina di Morris, di cui è qui riportato un estratto, compaiono anche le frasi sotto riportate, UNA delle quali è stata manipolata così che RISULTA IN CONTRADDIZIONE con la tesi sostenuta. Individuatela:

Il fatto che la dedizione è reciproca, equipara il vincolo amoroso al vincolo societario
Una società è basata fondamentalmente sul principio dello scambio
Il vero amore non è uno scambio, un do ut des, ma semplicemente un dono
In amore il ricevere non è, come nella società, la condizione del dare
Una madre e il suo piccolo non sono soci. Il bambino [ ... ] la ama per quello che è
Non so rispondere

34. Leggere il brano e rispondere alla relativa domanda Con una circolare inviata a presidi e rettori, il ministro francese dell’istruzione ha messo fuorilegge le merendine, artefici riconosciute dell’obesità infantile. Da lunedì prossimo le mense degli asili non potranno più prepararle, e ne sarà sconsigliato anche lo smercio anche alle mamme. Non andrà molto meglio agli studenti di elementari e medie, che si vedranno togliere dalle scuole i distributori di snack preconfezionati, sostituiti da punti vendita di frutta fresca e bibite naturali. Gesti come questo si collocano su quel confine sottile che separa il ridicolo dall’eroismo. E ci ricordano che oggi l’opposizione al modello culturale unico non viene dalla Cina e tantomeno dalla Russia dei miliardari trentenni. Viene dalla Francia. Se i bisticci sulla guerra irachena nascondevano una venale questione di petrolio, la difesa della lingua contro l’inglese e quella del palato contro gli spuntini transgenici toccano invece gli aspetti essenziali di una civiltà. Massimo rispetto per i francesi, fra cui pregi sarebbe vano cercare la modestia e l’autoironia, ma che proprio dal prendersi molto sul serio traggono la forza per resistere all’appiattimento globale. Da noi, dove i cervelli e le schiene sono più elastiche, sfottere i comportamenti sani e tacciare di moralismo chi li propugna è un esercizio di stile. Se il ministro […] vietasse le merendine, maggioranza e opposizione invocherebbero la libertà di snack, facendo finta di non sapere che in un mercato falsato come l’attuale le scelte non sono mai libere. Di Massimo Gramellini, www.lastampa.it, 4 marzo 2004 Delle affermazioni di seguito riportate, solo una è coerente con quanto affermato nel brano. Quale?

La Francia dimostrò il suo più autentico non allineamento al cosiddetto “pensiero unico” già in occasione dell’opposizione alle guerra in Iraq
La scelta del ministro francese dell’istruzione rappresenta un vero e proprio esempio di difesa della civiltà contro l’appiattimento globale
La strada scelta dal ministro dell’istruzione francese è un’imposizione che viola il diritto degli studenti di scegliere liberamente la merenda migliore per la propria salute
In Italia una decisione simile avrebbe causato certamente la rivolta dell’opposizione, poiché per essa è un esercizio di stile accusare di moralismo la maggioranza
Russia e Cina rappresentano gli ultimi baluardi contro lo strapotere del cosiddetto “pensiero unico”.
Non so rispondere

35. Quale gruppo di lettere è l’intruso?

CEFH
LNOQ
UWXZ
HJKN
PRSU
Non so rispondere

36. In rapporto allo studio delle cellule viventi, due sono i campi di indagine tradizionalmente chiamati in causa: la......... (che studia il modo in cui le cellule di un organismo vivente manipolano l'energia e più in particolare il modo in cui l'ATP - cioè il trifosfato di adenosina, che e' appunto la molecola dell'energia - viene sintetizzato) e il trasporto degli ioni (soprattutto dei cationi, cioè degli ioni di carica positiva). Un tempo i due campi erano ritenuti distinti, ma oggi appare evidente che il loro oggetto di indagine e' lo stesso. Il movimento dei cationi attraverso le membrane delle cellule è, infatti, un processo collegato alla dinamica energetica dell'organismo e al modo in cui le cellule viventi controllano l'energia del corpo. Quale è la disciplina di cui si tratta nel brano?

Biochimica
Biogenetica
Bioenergetica
Biologia
Embriologia
Non so rispondere

37. Una recente stima compiuta negli U.S.A. ha valutato che il 10% della popolazione è destinata a soffrire di depressione con sintomatologia clinica nel corso della propria vita. Questa stima, che pure molti esperti considerano prudente, è più alta di quella che potrebbe essere fatta per altri paesi occidentali e per il Giappone - che pure hanno uno stile di vita analogo a quello degli U.S.A - semplicemente perché i medici di questi paesi tendono a formulare meno facilmente la diagnosi di depressione, preferendo dire al paziente che è affetto da gastrite, insonnia, stanchezza psicofisica e così via, in realtà tutti sintomi che discendono dalla malattia psichiatrica principale. La percentuale di individui destinati a soffrire di depressione viene valutata maggiore negli U.S.A. che in altri paesi occidentali ed in Giappone perché:

Negli U.S.A. e' maggiore il numero dei pazienti affetti da gastrite, insonnia o stanchezza psicofisica
Lo stile di vita degli U.S.A. è analogo a quello degli altri paesi occidentali e del Giappone
La depressione è in realtà una conseguenza di altre affezioni, quali insonnia, stanchezza psicofisica, gastrite, etc.
Gastrite, insonnia o stanchezza psicofisica sono, in realtà, tutti sintomi della depressione
I medici degli U.S.A. tendono a formulare più facilmente la diagnosi di depressione
Non so rispondere

38. Un raro ...... scoperto recentemente potrebbe in futuro essere utilizzato in agricoltura per proteggere i raccolti da alcune delle più frequenti malattie e per incrementare la produzione. Il ...... è stato isolato nel 1987 ed i suoi effetti sono stati studiati sia in laboratorio sia sul campo in oltre 40 specie di vegetali, dai cereali agli eucalipti. Il ......, che è in grado di formare spore e corpi fruttiferi, colonizza le radici della pianta e ne accelera la crescita. In ciascuna delle specie saggiate, il ...... ha mostrato di saper prevenire gravi malattie delle radici causate da altri ..... . Apparentemente il ...... secerne una molecola con proprietà antibiotiche nei confronti di altri......competitori. Un'altra proprietà peculiare del nuovo … è quella di riuscire ad infettare ogni specie di pianta su cui e' stato provato. Dal testo è stata eliminata una sola parola che ricorre 8 volte. Di quale delle seguenti parole si tratta?

Batterio
Fungo
Virus
Plasmide
Imenottero
Non so rispondere

39. Nella malattia X i risultati dell'esame A risultano normali (e il test e' definito come positivo) complessivamente nel 60% dei pazienti; nel sottogruppo dei casi più gravi di questa Malattia la percentuale di positività è però più elevata e raggiunge l'80%. Nell'85% dei pazienti nei quali il test A risulta positivo si trova la malattia X in forma avanzata. Un secondo test, qui indicato come B, risulta positivo nel 30% dei casi gravi di malattia X, ma una positività e' riscontrabile anche in un 78% dei casi affetti dalla malattia Y, ben distinta da quella X e nei confronti della quale e' molto importante la diagnosi differenziale, in quanto il trattamento e' diverso. L'esame A è negativo in caso di malattia Y. Nel 92% dei casi con una contemporanea positività del test A e di quello B si ritrova la malattia X in fase avanzata. In caso di positività del test B e di negatività di quello A, può essere presente sia la malattia X sia quella Y. In base al brano proposto, una sola delle seguenti affermazioni è errata:

Se vien fatto riferimento solo ai test A e B può risultare impossibile diagnosticare una forma lieve di malattia X
La contemporanea positività del test A e di quello B e' fortemente indicativa per la presenza della malattia X, ma non consente una certezza assoluta
Una netta positività del test B, con sicura negatività del test A orienta verso la malattia Y, pur non permettendo di escludere la malattia X
Una negatività del test B consente di escludere sia la malattia X sia quella Y
Una negatività del test A non permette di escludere la malattia Y
Non so rispondere

40. Il dinamismo è la dottrina per la quale ogni sostanza comporta……………… Indicare la parola giusta scegliendola tra le seguenti:

Momento
Massa
Forza
Movimento
Gravità
Non so rispondere

41. Cinque persone sospette, una delle quali è il colpevole, vengono interrogate dalla polizia. Chi è il colpevole se solo quattro delle dichiarazioni seguenti sono corrette? Alf: “E’ stato Dave” Ben: “Non sono stato io” Charlie: “Ernie è innocente” Dave: “Alf mente quando accusa me” Ernie: “Dave non dice la verità”

Alf
Ben
Charlie
Dave
Ernie
Non so rispondere

42. ……………è l’unità di misura della frequenza ed è pari ad un ciclo al secondo. Qual è la definizione corretta?

Joule
Hertz
Diodo
Dyne
Kelvin
Non so rispondere

43. La semiologia è lo studio

Dei sintomi
Dei significati
Dei segni comunicativi
Dei semi
Dei simboli
Non so rispondere

44. Dopo un lungo viaggio durato anni, Matteo torna a casa. Ad accoglierlo trova la cognata del marito dell’unica sorella di sua madre. Dato che il marito non ha fratelli, chi è la donna che lo ha accolto?

Sua sorella
Sua zia
Sua madre
Sua cugina
Una vicina di casa
Non so rispondere

45. In ambito legislativo si utilizza spesso il concetto di “ concausa”:

È l’antecedente necessario e sufficiente a produrre l’effetto
È l’antecedente necessario ma da solo non sufficiente a produrre l’effetto
Segue sempre la causa
Precede sempre la causa
Non ha valore causale
Non so rispondere

46. In ambito penale la capacità di intendere e di volere rende il soggetto:

Punibile
Imputabile
Colpevole
Maggiorenne
Nessuna delle precedenti
Non so rispondere

47. Nell'ambito della colpa generica, imperizia significa:

Avventatezza nell’agire
Svogliatezza e leggerezza
Superficialità e carenza di sollecitudine
Carenza della preparazione tecnica adeguata
Disattenzione e dimenticanza
Non so rispondere

48. Fra le seguenti affermazioni sull’utilizzo del placebo nella gestione del dolore, quale è corretta?

Può essere utile dare un placebo ad un paziente con dolore per accertare se realmente prova dolore ;
Le persone che rispondono al placebo spesso non hanno un intenso dolore fisico;
Nell’anziano è utile utilizzare il placebo perché "lamentarsi" fa parte del loro comportamento;
Il placebo non va mai utilizzato nella gestione del dolore;
Il placebo va utilizzato per ridurre l’utilizzo di analgesici, soprattutto gli oppioidi.
Non so rispondere

49. Quale tra le seguenti affermazioni non è contenuta nel Codice Deontologico dell’infermiere:

Nel caso di conflitti determinati da diverse visioni etiche, si consulta con i Comitati etici ospedalieri. Nel frattempo non è obbligato a erogare le prestazioni che contrastano con la sua coscienza
Fonda il proprio operato su conoscenze validate e aggiorna saperi e competenze attraverso la formazione permanente, la riflessione critica sull'esperienza e la ricerca. Progetta, svolge e partecipa ad attività di formazione. Promuove, attiva e partecipa alla ricerca e cura la diffusione dei risultati.
Assume responsabilità in base al proprio livello di competenza e ricorre, se necessario, all'intervento o alla consulenza di infermieri esperti o specialisti. Presta consulenza ponendo le proprie conoscenze ed abilità a disposizione della comunità professionale.
Si attiva per l'analisi dei dilemmi etici vissuti nell'operatività quotidiana e promuove il ricorso alla consulenza etica, anche al fine di contribuire all’approfondimento della riflessione bioetica.
Presta assistenza secondo principi di equità e giustizia, tenendo conto dei valori etici, religiosi e culturali, nonché del genere e delle condizioni sociali della persona.
Non so rispondere

50. La responsabilità penale è:

Del singolo, solo nel caso in cui il soggetto eserciti la sua attività in regime liberoprofessionale;
Dell’ Ente presso cui il singolo professionista opera;
Sempre del singolo, indipendentemente dalla sua condizione professionale;
Delegabile attraverso la sottoscrizione di una idonea polizza assicurativa;
Del legale rappresentante dell’ Ente.
Non so rispondere

51. Il ricorso a misure di contenzione per pazienti ricoverati in ospedale senza il loro consenso, allo scopo di evitare danni all’incolumità o alla vita degli stessi o di altri ospiti può configurare:

Sequestro di persona
Violenza privata
Maltrattamento
Lesioni personali
utte le altre risposte sono esatte
Non so rispondere

52. I congedi parentali spettano a:

Soltanto alla madre lavoratrice nei primi cinque anni di vita del bambino
Alla madre lavoratrice e al padre lavoratore per un periodo complessivo non superiore ad un anno, nei primi sei mesi di vita del bambino
Solo alla madre lavoratrice per un periodo di sei mesi fino a due anni di vita del bambino
Sia alla madre lavoratrice che al padre lavoratore nei primi otto anni di vita del bambino per un periodo che non può complessivamente eccedere il limite di dieci mesi
A entrambi i genitori durante la gravidanza
Non so rispondere

53. La sperimentazione farmacologica si suddivide in:

Sperimentazione e preclinica
Nazionale e internazionale
Preclinica e clinica
Sperimentale e non sperimentale
Libera e controllata
Non so rispondere

54. Secondo la Legge n. 578, 29/12/1993, la morte si identifica con:

L’arresto cardiocircolatorio irreversibile
L’arresto cardiorespiratorio irreversibile
La cessazione irreversibile di tutte le funzioni dell’encefalo
La presenza dei fenomeni abiotici
Nessuna delle precedenti
Non so rispondere

55. Con l’espressione “libreria di software” si indica:

Un insieme di directory
L’insieme dei documenti realizzati con i programmi del pacchetto office
Un insieme di programmi
L’insieme dei file necessari al ripristino della configurazione di Windows
Un insieme di siti internet
Non so rispondere

56. In una rete che cosa fa il firewall?

Attiva in modo dedicato le connessioni FTP
Convalida le password degli utenti per regolare l’accesso alla rete
Filtra i pacchetti inviati alla rete che esso protegge, bloccando quelli indesiderati
Accelera il riempimento delle pagine web
Elimina la posta indesiderata
Non so rispondere

57. Una malattia cronica con 600 malati presenti su 10.000 persone e 200 nuovi casi ogni anno su 10.000 persone a rischio:

Ha un'incidenza annua del 2%
Ha una prevalenza del 6%
Ha una stima della durata media di 3 anni
Ha un'incidenza annua del 20/1000
Tutte le altre risposte sono corrette
Non so rispondere

58. In uno studio sono confrontati due gruppi di pazienti esposti a un particolare intervento educativo per verificare se vi è una differenza nell’intensità dell’ansia pre-operatoria dei pazienti. Il test effettuato ottiene un valore p=0,17. Questo valore di p sta a indicare che:

Vi è correlazione tra ansia e educazione.
Non vi è correlazione tra ansia e educazione.
Non vi è differenza significativa tra i due gruppi.
I gruppi non sono confrontabili.
Vi è una differenza significativa tra i due gruppi a favore di quelli esposti.
Non so rispondere

59. Self-awareness is the foundation for reflection and is the consciousness of one’s values, strengths and limitations. The use of self-awareness distinguishes reflection from other types of learning and mental activities, such as logical thinking and problem-solving. Self-awareness is critical for therapeutic relationships with patients and accomplished nursing leadership. Honesty about oneself requires courage, confidence and support from others that are trusted. Through developing self awareness, nurses become able to more fully engage in and lead in their work. Self-awareness is central to nurses’ ability to integrate feelings with knowledge and experience. Nurses who can process their own subjective experience can remain focused on relating to and understanding needs of patients.

Honesty about oneself does not require courage
Nurses who can develop self awareness skills are not able to focuse on relating with patients and peers
Self-awareness is important and critical in developing reflective skills
Learning and mental activities are more important than reflection skills
Knowledge and experience are the foundation for reflection
Non so rispondere

60. Obama’s Speech - “We the people, in order to form a more perfect union." Two hundred and twenty one years ago, in a hall that still stands across the street, a group of men gathered and, with these simple words, launched America's improbable experiment in democracy. Farmers and scholars; statesmen and patriots who had traveled across an ocean to escape tyranny and persecution finally made real their declaration of independence at a Philadelphia convention that lasted through the spring of 1787. The document they produced was eventually signed but ultimately unfinished. It was stained by this nation's original sin of slavery, a question that divided the colonies and brought the convention to a stalemate until the founders chose to allow the slave trade to continue for at least twenty more years, and to leave any final resolution to future generations. Of course, the answer to the slavery question was already embedded within our Constitution - a Constitution that had at is very core the ideal of equal citizenship under the law; a Constitution that promised its people liberty, and justice, and a union that could be and should be perfected over time.

The answer to the slavery question was not embedded within Constitution
Farmers did not take part to Philadelphia convention
America experiment in democracy started 220 years ago
Philadelphia Convention started in 1787
Slavery was not present in the colonies in 1700s.
Non so rispondere

61. Aumentare la frattura interiore in un utente per motivarlo al cambiamento significa applicare la teoria:

Della norma sociale
Della motivazione a proteggersi
Della dissonanza cognitiva
Dello stile attributivo
Nessuna delle precedenti
Non so rispondere

62. La disciplina scientifica denominata psicologia del lavoro studia:

Il cosiddetto inconscio lavorativo
Come funzionano i leader
Gli ambienti di lavoro
Il comportamento dell’uomo al lavoro
Il benessere dei lavoratori
Non so rispondere

63. Per autoefficacia si intende:

La misura delle competenze possedute da una persona
Le convinzioni circa le proprie capacità di organizzare ed eseguire le azioni necessarie per produrre determinati risultati
La valutazione circa le informazioni contenute nel concetto di sé; è la reazione emotiva che le persone sperimentano quando osservano e valutano cose diverse su di sé
Le motivazioni che inducono un individuo a una determinata azione
Nessuna delle precedenti.
Non so rispondere

64. Con l’espressione “accreditamento professionale” si indica il processo di:

Valutazione cui una struttura si sottopone volontariamente e periodicamente rispetto a norme internazionali verificate da agenzie terze
Verifica obbligatoria di una struttura sanitaria, relativa al possesso di requisiti minimi, al fine di permetterne o verificarne il funzionamento
Valutazione cui una struttura si sottopone ai fini della convenzione per il rimborso tariffario previsto dal sistema sanitario
Definizione di standard e indicatori che una professione elabora allo scopo di formalizzare il sistema di valutazione della qualità delle proprie prestazioni
Nessuna delle altre risposte è corretta..
Non so rispondere

65. Quale dei seguenti aggettivi è sinonimo di “inconscio” psicologicamente inteso?

Innato
Incauto
Inconsapevole
Automatico
Appreso
Non so rispondere

66. Una paziente durante un colloquio educativo per smettere di fumare può avere diverse reazioni, quale tra le seguenti appartiene ad uno stile attributivo (locus di controllo) interno?

Se il destino è quello che mi venga un tumore al polmone non c’è nulla da fare
Se non viene questa malattia ne viene un’altra
Conosco molti operatori sanitari che fumano pur sapendo che fa male
So che non dovrei fumare, sento di avere la forza di volontà per smettere
Mi piacerebbe che ci fosse un farmaco che mi risolve il problema, lo prenderei tutti i giorni
Non so rispondere

67. Il principio di falsificazione Popper:

Prevede che una teoria scientifica è tale solo se è falsificabile
Afferma che la scienza possiede sempre verità assolute
Procede al vaglio delle osservazioni precedentemente accumulate
Prevede che una teoria scientifica è tale solo se è dimostrabile
Afferma che non c’e’ nulla di vero.
Non so rispondere

68. Ti stai inserendo in un nuovo reparto come infermiere/ostetrica, dopo avere effettuato qualche anno in ginecologia: il Coordinatore ti chiede di presentare il tuo ‘portfolio’, quali informazioni includerai, scegli l’opzione più completa:

La tua storia professionale formativa ed esperienziale, le competenze che hai maturato e gli obiettivi di sviluppo futuro.
Il curriculum professionale e i crediti ECM acquisiti nel corso della tua esperienza, distinti per anno.
I voti degli esami conseguiti durante il corso di laurea, le sedi e le valutazioni di tirocinio
Le tue aspettative verso l’esperienza nel nuovo reparto e le aree di aggiornamento su cui sei più interessato
I corsi di aggiornamento frequentati, i gruppi di lavoro a cui hai partecipato e il certificato di servizio
Non so rispondere

69. Quale dei seguenti obiettivi di educazione del paziente è formulato correttamente e quindi valutabile:

Spiegare i valori del PEF , conoscere i range di normalità e di rischio
Sapere come si usa il PUFF
capire i 2 farmaci da assumere quotidianamente, l’orario, la modalità di assunzione e il meccanismo di azione
Sapere gli effetti benefici di una adeguata attività fisica e di come questa deve variare
Documentare l’andamento della sua malattia sul diario (crisi, terapia al bisogno, sintomi anomali, dimenticanze, terapia)
Non so rispondere

70. Nei processi educativi dei pazienti si attuano valutazioni continue sia di processo che di risultato. Quale tra i seguenti aspetti appartiene alla valutazione di processo.

Aumento delle conoscenze sulla malattia
Riduzione del numero riacutizzazioni e riammissioni
Stabilizzazione del peso
Aderenza alla terapia
Grado d’interesse e partecipazione
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate