Polizia Giudiziaria 9

Tempo trascorso
-

1. La comunicazione della notizia dei reati di competenza deltribunale deve essere data, di regola

Senza ritardo
Entro 12 ore
Entro 24 ore
Non so rispondere

2. A chi deve essere notificato il decreto che dispone il giudizio immediato?

Solo all’imputato
All’imputato e alla persona offesa
A nessuno
Non so rispondere

3. Chi procede alle perquisizioni?

Esclusivamente l’autorità giudiziaria
Solo gli ufficiali di polizia giudiziaria
Personalmente l’autorità giudiziaria o gli ufficiali di polizia giudiziaria a cuisia stato delegato il compimento della perquisizione
Non so rispondere

4. È indagato:

colui a carico del quale viene formulata la richiesta dirinvio a giudizio da parte del Pubblico Ministero
colui nei confronti del quale il Pubblico Ministero e la PoliziaGiudiziaria svolgono la loro attività di indagine dopo aver avuto la notizia direato
colui contro il quale viene emesso il decreto penale di condanna
Non so rispondere

5. Il termine ordinario delle indagini preliminari è:

sei mesi
sei mesi o un anno,se si procede per delitti particolarmente gravi espressamente indicati dalla legge
un anno
Non so rispondere

6. Prima dell’esercizio dell’azione penale, il Pubblico Ministero deve comunicare la conclusione delle indagini all’indagato

Si, il Pubblico Ministero,se non deve formulare la richiesta di archiviazione, deve notificare all’indagato e al suo difensore l’avviso della conclusione delle indagini preliminari
No,mai
Si,se il Pubblico Ministero deve formulare la richiesta di archiviazione
Non so rispondere

7. Il processo penale inizia quando:

il pubblico ministero acquisisce la notizia direato
la polizia giudiziaria acquisisce la notizia direato
il pubblicoministero esercita l'azione penale
Non so rispondere

8. Gli effetti della custodia cautelare decorrono dal momento:

della cattura, dell’arresto o del fermo
in cui è notificata l’ordinanza di custodia cautelare
in cui è emessa l’ordinanza di custodia cautelare
Non so rispondere

9. Copia del verbale di interrogatorio delegato deve essere rilasciato dall'ufficiale di polizia giudiziaria all'indagato?

Si o in alternativa all'avvocato difensore
Si
No
Non so rispondere

10. Una denuncia direato deve necessariamente contenere:

L'esposizione degli elementi essenziali del fatto, la data dell’acquisizione della notizia direato nonché le fonti di prova già note
L’indicazione deitestimoni e le generalità ed il domicilio della persona alla quale il fatto è attribuito
La sottoscrizione dell'offeso e le generalità e il domicilio della persona alla quale il fatto è attribuito
Non so rispondere

11. Quando procede alla identificazione la polizia giudiziaria invita la persona nei cui confronti vengono svolte le indagini a dichiarare o a eleggere il domicilio perle notificazioni

Si,sempre
Si,se non è già noto
No,mai
Non so rispondere

12. Come si effettuano le notifiche all’imputato interdetto?

le notifiche si eseguono solo neimodi ordinari presso lo stesso imputato
le notifiche si eseguono neimodi ordinari e presso iltutore
le notifiche si eseguono solo presso iltutore, con lemodalità espressamente stabilite
Non so rispondere

13. Come viene chiamato colui nei cui confronti il Pubblico Ministero e la Polizia giudiziaria svolgono attività di indagine

Reo confesso
Indagato
Offeso
Non so rispondere

14. Il ministro dell’Interno può chiedere all'Autorità giudiziaria notizie su indagini in corso?

Si, il Ministero dell'Interno può richiedere copie di atti di procedimenti penali e informazioniscritte sul loro contenuto,ritenute utili perla prevenzione dei delitti peri quali è prevista la pena detentiva superiore, nel massimo, a dieci anni
Si, il Ministero dell'Interno può richiedere copie di atti di procedimenti penali e informazioniscritte, anche in deroga al divieto di pubblicazione degli atti, quando tali informazionisiano ritenute indispensabili perla prevenzione dei delitti peri quali è obbligatorio l’arresto in flagranza
Si, il Ministero dell'Interno può richiedere copie di atti di procedimenti penali e informazioniscritte sul loro contenuto,ritenute indispensabili perla prevenzione dei delitti peri quali è prevista la pena della reclusione superiore, nelmassimo, a dodici anni
Non so rispondere

15. Si può procedere alsequestro preventivo da parte degli ufficiali di Polizia Giudiziaria ?

Si, in situazioni di urgenza, purché entro le dodici ore successive,trasmettano il verbale al Pubblico Ministero del luogo in cui ilsequestro è stato eseguito
Si, in situazioni di urgenza, purché entro le trentasei ore successive,trasmettano il verbale al Pubblico Ministero del luogo in cui ilsequestro è stato eseguito
Si, in situazioni di urgenza, purché entro le quarantotto ore successive,trasmettano il verbale al Pubblico Ministero del luogo in cui ilsequestro è stato eseguito
Non so rispondere

16. Qual è il dovere della polizia giudiziaria in caso di arresto?

Di dare immediatamente notizia al pubblico ministero e al difensore
Di dare immediatamente notizia al difensore
Di dare immediatamente notizia al pubblicoministero
Non so rispondere

17. La sostituzione di unamisura coercitiva con una interdittiva è consentita?

No, non è consentita tale sostituzione
si, il Giudice può, qualora lamisura non appaia più proporzionata all’entità delfatto o alla sanzione che si ritiene possa essere irrogata,sostituire lamisura con un’altra appartenente omeno alla stessa categoria
No, ilGiudice può solo disporre la sostituzione con altramisura della stessa categoria
Non so rispondere

18. A norma del Codice di Procedura Penale, le indagini preliminari sono finalizzate

All'acquisizione delle determinazioni inerenti la pubblica accusa
All'acquisizione delle determinazioni inerenti all'esercizio dell'azione penale
All'acquisizione delle determinazioni inerenti all'esercizio della difesa
Non so rispondere

19. A chispetta la richiesta disostituzione delle misure coercitive?

solo all’imputato
solo al Pubblico Ministero
al Pubblico Ministero e all’imputato, e anche d’ufficio alGiudice
Non so rispondere

20. In quale deiseguenti casi la prova non è pertinente?

Quando riguarda la condotta contestata
Quando riguarda la formazione culturale dell'imputato
Quando riguarda l'evento
Non so rispondere

21. Il difensore dell’indagato ha diritto di assistere alsequestro del corpo delreato?

Si,rispettando l'ordinario termine di preavviso
Si, ha sempre il diritto di assistere all’atto, anche se non ha diritto al preavviso
Si,se è ritenuto opportuno dal Pubblico Ministero
Non so rispondere

22. L’esame delle parti è unmezzo di prova che può svolgersi:

solo all’interno dell’udienza preliminare
solo nella fase delle indagini preliminari
solo all’interno del dibattimento o di un incidente probatorio
Non so rispondere

23. La querela è una condizione di procedibilità ?

Si
No, è una condizione di procedibilità ed un presupposto necessario del procedimento di applicazione della pena su richiesta delle parti
No, è un'informativa direato perireati peri qualisi debba procedere con uno qualsiasi dei procedimenti speciali
Non so rispondere

24. L’indagato può essere assistito da due difensori

Si,se eglistesso svolge una professione legale
No,solo da un difensore difiducia
Si
Non so rispondere

25. Possono essere oggetto di sequestro preventivo:

solo le cose che costituiscono corpo del reato
le cose che costituiscono la garanzia patrimoniale perle obbligazioni civili derivanti dal reato
le cose pertinenti alreato la cui libera disponibilità potrebbe aggravare o protrarre le conseguenze di esso nonché le cose di cui è consentita la confisca
Non so rispondere

26. La polizia giudiziaria deve annotare tutte le attività svolte, comprese quelle dirette alla individuazione delle fonti di prova?

Si, nei minimi dettagli
Si, anche sommariamente
Si,se opportuno
Non so rispondere

27. Il Pubblico Ministero può interrogare la persona in stato di custodia cautelare prima del Giudice?

no
solo qualora sia stato autorizzato dalGiudice perle indagini preliminari
Si, in presenza del difensore
Non so rispondere

28. A norma del C.P.P., è possibile usare ilsiero della verità nell’assunzione delle prove?

no,mai
Si,se vi è l’autorizzazione del Giudice
Si,ma le dichiarazionirese sotto l’effetto delsiero possono essere comunque contestate
Non so rispondere

29. Se si procede al dibattimento, è consentita la pubblicazione degli atti del fascicolo del pubblico ministero?

No,se non dopo la pronuncia della sentenza in grado di appello
Si
No,se non dopo la dichiarazione di chiusura del dibattimento di primo grado
Non so rispondere

30. Le notifiche all’imputato latitante si effettuano

mediante consegna di copia dell’atto al difensore
mediante deposito dell’atto nella cancelleria del Giudice per le Indagini Preliminari
mediante pronuncia improcedibilità da parte dell'A.G.
Non so rispondere

31. È valida la denuncia anonima?

Si,ma solo se il Pubblico Ministero la ammette con decretomotivato
Si,ma produce effetti probatori limitati
No.Delle denunce anonime non può essere fatto alcun uso ameno che non costituiscano corpo delreato o provengano comunque dall’imputato
Non so rispondere

32. La Polizia Giudiziaria deve sempre redigere verbale perle perquisizioni e isequestri compiuti nel corso delle indagini?

No,tranne i casi in cui la legge lo prevede espressamente
Si,tranne i casi previsti dalla legge
Si,sempre
Non so rispondere

33. Il verbale è nullo:

solo quando vi è incertezza assoluta sulle persone intervenute
quando vi è incertezza assoluta sulle persone intervenute o semanca la sottoscrizione del pubblico ufficiale che lo ha redatto
solo quandomanca lamenzione della data in cui è stato redatto
Non so rispondere

34. Qual è ilterminemassimo di durata delle indagini preliminarise viene consentita la proroga delle stesse?

30 mesi
sempre due anni
diciottomesi o due anni, per delitti di criminalità organizzata e per altrireati gravi espressamente previsti dalla legge
Non so rispondere

35. Ai sensi dell'art. 5 della Legge 65 del 7marzo 1986

gli agenti di poliziamunicipale sono pubblici ufficiali
gli agenti di poliziamunicipale sono agenti di polizia giudiziaria
gli agenti di poliziamunicipale sono funzionari pubblici
Non so rispondere

36. È ammesso il sequestro probatorio di documenti depositati presso una banca?

Si,ma non di quelli depositati in cassette disicurezza
Si, quando l’AutoritàGiudiziaria abbia fondatomotivo diritenere che siano pertinenti alreato, anche se non appartenenti all’imputato
Si,ma solo se appartengono all’imputato
Non so rispondere

37. L’ufficiale di polizia giudiziaria deve rilasciare copia del verbale di interrogatorio delegato all’indagato

Si
No
Si o in alternativa all'avvocato difensore
Non so rispondere

38. quando può dirsi iniziato il processo penale?

quando la polizia giudiziaria acquisisce la notizia direato
Quando il pubblicoministero esercita l'azione penale
quando il pubblicoministero acquisisce la notizia direato
Non so rispondere

39. Ai sensi dell’art. 352 cpp, possono essere eseguite perquisizioni:

locali
personali
personali e locali
Non so rispondere

40. Chi procede all’interrogatorio dell’arrestato

il Commissario
Il giudice delle indagini preliminari
il pubblicoministero
Non so rispondere

41. Un medico di sesso maschile, nominato ausiliario di polizia giudiziaria, può eseguire una perquisizione personale su una donna?

No
Si
Si,se autorizzato dal Pubblico Ministero
Non so rispondere

42. La rinuncia espressa alla querela può anche essere fatta oralmente:

almagistrato o a un ufficiale di polizia giudiziaria, i quali, accertata l'identità delrinunciante,redigono verbale.
a un ufficiale di polizia giudiziaria o a un notaio, i quali, accertata l'identità delrinunciante,redigono verbale
almagistrato o a un notaio, i quali, accertata l'identità delrinunciante,redigono verbale.
Non so rispondere

43. Il Pubblico Ministero può sottoporre ad interrogatorio l’indagato?

no, la facoltà di interrogare l’indagato spetta solo agli ufficiali di Polizia Giudiziaria
no, la facoltà di interrogare l’indagato spetta solo alGiudice delle indagini preliminari
Si, dopo averlo invitato a presentarsi
Non so rispondere

44. I verbali delle perquisizioni e deisequestri compiuti nel corso delle indagini da parte della Polizia Giudiziaria devono essere redatti ?

si,sempre
No,tranne i casi in cui la legge lo prevede espressamente
Si,tranne i casi previsti dalla legge
Non so rispondere

45. Chi fa richiesta di applicazione delle misure cautelari?

il Pubblico Ministero
La persona offesa dal reato
La Polizia Giudiziaria
Non so rispondere

46. Le attività investigative del difensore possono essere svolte anche:

Da investigatori privati autorizzati e dalla Polizia Giudiziaria,su incarico del difensore
Da investigatori privati autorizzati e dalla Polizia Giudiziaria,su incarico del difensore
Da investigatori privati autorizzati, esclusivamente su incarico dell’indagato
Su incarico del difensore o delsuo sostituto, da investigatori privati autorizzati e da consulentitecnici
Non so rispondere

47. Quale,tra questi atti di indagine, non può essere svolto dalla Polizia Giudiziaria?

interrogatorio dell’indagato in stato di libertà, ameno che non visia la delega del Pubblico Ministero
sequestro
perquisizione
Non so rispondere

48. Affinché la remissione della querela risulti efficace, il querelato deve:

formalizzare la contro‐querela
ritirare la contro‐querela
formalizzare l’atto dell’accettazione
Non so rispondere

49. La persona offesa da reato può nominare un difensore perl’esercizio dei diritti e delle facoltà ad essa attribuiti?

Si
Si,ma solo con l’autorizzazione del Pubblico Ministero
No
Non so rispondere

50. Quando occorre svolgere indagini o acquisire dati o valutazioni che richiedono specifiche competenze tecniche, scientifiche o artistiche, nell’ambito di un processo penale, è ammessa la perizia?

Si
Si,solo quando occorre stabilire la tendenza a delinquere, il carattere e la personalità dell’imputato
No
Non so rispondere

51. Gli interessati all'assegnazione alle "sezioni" di polizia giudiziaria devono

L'assegnazione alle "sezioni" di polizia giudiziaria avvengono d'ufficio
Averricevuto particolari onoreficenze da parte delle amministrazioni di appartenenza;
Presentare domanda di assegnazione alle amministrazioni di appartenenza;
Non so rispondere

52. La perizia disposta perstabilire la tendenza a delinquere dell’imputato è ammessa?

no,mai
Si,ma solo quando l’imputato vi consenta
Si,sempre
Non so rispondere

53. Durante le indagini preliminari, il Pubblico Ministero che ritenga che ilreato appartenga alla competenza di un giudice diverso da quello presso cui egli esercita le funzioni:

Trasmette immediatamente gli atti al Presidente del Tribunale perisuccessivi adempimenti
Trasmette immediatamente gli atti all’ufficio del Pubblico Ministero presso ilGiudice competente
Trasmette, entro cinque giorni, gli atti all’ufficio del Pubblico Ministero presso il Giudice competente
Non so rispondere

54. È consentita l’attenuazione delle misure interdittive?

Si,ma il Giudice può solo, qualora la misura non appaia più proporzionata all’entità delfatto o alla sanzione che si ritiene possa essere irrogata, disporne l’applicazione conmodalitàmeno gravose
Si, il Giudice può in qualunque momento disporre la sostituzione dellamisura quando lo ritenga opportuno
Si, il Giudice può, qualora la misura non appaia più proporzionata all’entità delfatto o alla sanzione che si ritiene possa essere irrogata,sostituire lamisura con un’altrameno grave ovvero ne dispone l’applicazione con modalità meno gravose
Non so rispondere

55. Ogni persona può procedere all’arresto in flagranza?

Solo peri delitti perseguibili d’ufficio e quando l’arresto è obbligatorio perla polizia giudiziaria
Si,se è nella possibilitàmateriale
No,mai
Non so rispondere

56. Quali sono i soggetti abilitati a ricevere la denuncia di un reato perseguibile d’ufficio?

Solo il Pubblico Ministero
Il Pubblico Ministero, in ogni caso se la denuncia proviene da un PubblicaUfficiale, od anche unUfficiale di Polizia Giudiziaria se la denuncia è fatta da privati
Il Pubblico Ministero e gliUfficiali di Polizia Giudiziaria
Non so rispondere

57. Inmateria processuale penale,se la notifica nel domicilio eletto o dichiarato diviene impossibile

le notifiche sono eseguitemediante consegna al difensore
le notifiche non sono più indispensabili
le notifiche sono eseguitemediante consegna alla Casa Comunale
Non so rispondere

58. Ai sensi dell’art. 321 c.p.p., l'ufficiale di polizia giudiziaria che effettua un sequestro preventivo d’iniziativa deve trasmettere ilrelativo verbale al pubblico ministero entro le:

36 ore successive;
48 ore successive;
24 ore successive;
Non so rispondere

59. Nel processo penale, è consentita l’acquisizione di scritti comemezzo di prova?

Si, quando ne si conosca la provenienza o la paternità
Si,ma solo se autografi
no, le scritture che non sisono formate nel processo non possono costituiremezzo di prova
Non so rispondere

60. È possibile la riapertura delle indagini preliminari dopo l’archiviazione del procedimento?

no, una volta archiviato il procedimento è definitivamente concluso
Si, il Pubblico Ministero, per esigenze di nuove investigazioni, può chiedere al Giudice delle indagini preliminari la riapertura delle indagini
Si,ma solo se l’indagato vi acconsenta
Non so rispondere

61. Il difensore dell’indagato ha diritto di assistere al sequestro del corpo del reato?

Si, ha sempre il diritto di assistere all’atto, anche se non ha diritto al preavviso
no, ha solo il diritto di essere avvisato
Si, ha sempre il diritto di essere avvisato e di assistere alsequestro
Non so rispondere

62. Chi può richiedere la sostituzione delle misure coercitive ?

Il Pubblico Ministero, l’imputato e, d’ufficio, il Giudice
L’imputato
Il Pubblico Ministero e ilGiudice
Non so rispondere

63. Sono eseguibili notificazioni amezzo degli uffici postali?

No,mai
Si
si,ma la notifica deve essere eseguita entro 24 ore
Non so rispondere

64. La prova non è pertinente:

quando riguarda l'evento
quando riguarda la condotta contestata
quando riguarda la formazione culturale dell'imputato
Non so rispondere

65. Non è un atto di indagine di competenza del Pubblico Ministero:

la testimonianza
l’assunzione disommarie informazioni da parte di una persona informata dei fatti
l’interrogatorio dell’indagato
Non so rispondere

66. Fuori dai casi previsti dall'art. 511 del c.p.p., la lettura dei verbali e degli altri atti di documentazione delle attività compiute dalla polizia giudiziaria

è vietata.
è prevista.
è facoltativa.
Non so rispondere

67. L’indagato può essere assistito da

Da un difensore di fiducia
Da due difensori
Se stesso,se svolge una professione legale
Non so rispondere

68. Acquisita la notizia direato, la polizia giudiziaria,senza ritardo,riferisce al pubblico ministero

tempestivamente, oralmente, gli elementi essenziali delfatto e gli altri elementisino ad allora raccolti, indicando le fonti di prova e le attività compiute, delle qualitrasmette la relativa documentazione.
periscritto o oralmente, gli elementi essenziali del fatto e gli altri elementisino ad allora raccolti, indicando le fonti di prova e le attività compiute, delle qualitrasmette la relativa documentazione.
periscritto, gli elementi essenziali del fatto e gli altri elementisino ad allora raccolti, indicando le fonti di prova e le attività compiute, delle qualitrasmette la relativa documentazione.
Non so rispondere

69. Qual è iltermine ordinario di durata delle indagini preliminari?

3 mesi
2 mesi
6 mesi
Non so rispondere

70. Iltermine di duratamassima dell’obbligo di dimora:

varia a seconda della fase processuale in cui cisitrova.
tre anni
cinque anni
Non so rispondere

71. Le dichiarazionirese al giudice incompetente permateria sono utilizzabili?

No,mai
Si,se ripetibili,sono utilizzabilisoltanto nell’udienza preliminare e perle contestazioni consentite dalla legge negli esamitestimoniali
Si,sempre
Non so rispondere

72. Quando l’indagato o i potenzialitestimonirifiutano difarsi identificare ovvero forniscono generalità o documenti di identificazione in relazione ai qualisussistono sufficienti elementi perritenerne la falsità, la polizia giudiziaria, aisensi dell’art. 349 c.p.p.:

provvede all’arresto perfalsa testimonianza.
provvede all’accompagnamento nei propri uffici.
provvede all'accusa e allo stato difermo.
Non so rispondere

73. L’arresto facoltativo è eseguito per delitti colposi che prevedono la reclusione

Non inferiore nelmassimo a 10 anni
Non inferiore nelmassimo a 3 anni
Non inferiore nelmassimo a 5 anni
Non so rispondere

74. il sequestro probatorio di pacchi presso gli uffici postali è ammesso?

Si,sempre purché ilmittente dei pacchisia l’imputato
Si, quando l’A.G. liritenga spediti dall’imputato o a lui diretti anche sotto nome diverso o permezzo di persona diversa o che comunque possono avere relazione con ilreato
si,se l'imputato ha dato l'autorizzazione
Non so rispondere

75. La PoliziaGiudiziaria deve trasmettere il verbale dell’arresto al Pubblico Ministero:

entro 24 ore dall’arresto,salvo che il Pubblico Ministero autorizzi una dilazionemaggiore
entro 8 ore dall’arresto
entro 12 ore dall’arresto
Non so rispondere

76. Quale,tra queste, non è unamisura cautelare coercitiva?

allontanamento dalla casa familiare
divieto di espatrio
sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio
Non so rispondere

77. Dopo l’intervento del pubblicoministero, gli ufficiali e agenti di polizia giudiziaria possono compiere

Tutte le altre attività di indagine di iniziativa per accertare ireati
Tutte le attività delegate dal pubblicoministero
Sia attività di propria iniziativa che attività delegata dal pubblicoministero
Non so rispondere

78. La perquisizione personale d’iniziativa della Polizia Giudiziaria

Deve essere convalidata dal Pubblico Ministero
Non necessita di convalida
Deve essere convalidata dalGiudice perle Indagini Preliminari
Non so rispondere

79. La Polizia Giudiziaria può acquisire sommarie informazioni dalla persona sottoposta alle indagini

si, in caso dirichiesta di carcerazione preventiva
No mai
Si,ma è necessaria la presenza del difensore
Non so rispondere

80. A norma del Codice di Procedura Penale, la Polizia Giudiziaria, anche di propria iniziativa, deve:

Prendere solo notizia deireati ed uniformarsi alle direttive del Pubblico Ministero
Prendere notizia deireati, impedire che vengano portati a conseguenze ulteriori,ricercarne gli autori, compiere gli atti necessari per assicurare le fonti di prova e raccogliere quant’altro possa servire per l’applicazione della legge penale
Esclusivamente prendere notizia deireati
Non so rispondere

81. La comunicazione della custodia cautelare avviene:

ad eccezione delle ipotesi in cui l’imputato è detenuto,tramite la consegna all’imputato, da parte dell’ufficiale o agente incaricato di eseguire l’ordinanza, di copia del provvedimento
tramite convocazione presso gli uffici di Polizia Giudiziaria
tramite comunicazione amezzo posta
Non so rispondere

82. Può procedersi all’arresto di una persona se non vi è flagranza direato?

no,mai
si,sempre
no,tranne particolarissime eccezioni
Non so rispondere

83. Le ‘sezioni’ di polizia giudiziaria sono:

Uffici composti da ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria, istituiti presso il Tribunale Amministrativo Regionale
Uffici composti da ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria, istituiti presso ogni Comune
Uffici composti da ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria, istituiti presso la Procura della Repubblica
Non so rispondere

84. Se gli elementi acquisiti durante le indagini preliminaririsultano insufficienti a sostenere l’accusa in giudizio, il Giudice dell’udienza preliminare:

pronuncia sentenza di non luogo a procedere
pronuncia comunque il decreto che dispone il giudizio
pronuncia sentenza di archiviazione
Non so rispondere

85. Nei casi di urgenza la comunicazione della notizia direato è data, aisensi dell’art. 347 del c.p.p.

Solo in forma orale
Immediatamente, anche in forma orale
Immediatamente,solo in forma scritta
Non so rispondere

86. Il Pubblico Ministero può compiere atti di indagine su fatti e circostanze a favore della persona sottoposta alle indagini?

Si, ed è obbligato a svolgere gli atti di indagine richiesti dall’imputato
Si,ma solo previo assenso delGiudice delle indagini preliminari
No, in quanto il Pubblico Ministero rappresenta l’accusa
Non so rispondere

87. Il difensore dell’indagato può procedere ad indagini difensive

Si ad opera di investigatori privati autorizzati
Personalmente o anche ad opera disuoisostituti, consulenti ed investigatori privati autorizzati
No,ma può richiedere ulteriori acceratementi al Pubblico Ministero
Non so rispondere

88. Le notificazioni possono essere eseguite amezzo degli uffici postali?

Si
Si,ma la notifica deve essere eseguita amezzo dello stesso ufficio postale a cui inizialmente fu diretto il piego
No,mai
Non so rispondere

89. Nella circostanza di perquisizioni ex art. 352 c.p.p., in presenza dei presupposti di legge, è possibile procedere

a perquisizione locale
a perquisizione personale
Sia a perquisizione personale che locale.
Non so rispondere

90. Il mezzo di prova in base al quale viene chiesto ad una persona diriconoscere un suono da essa già sentito si chiama "identificazione":

No,si chiama "ricognizione personale"
No,si chiama "ricognizione generica"
Si
Non so rispondere

91. La polizia giudiziaria deve trasmettere al pubblicoministero del luogo dove la perquisizione è stata eseguita il verbale delle operazioni compiute

senza ritardo, e comunque non oltre le quarantotto ore.
senza ritardo, e comunque non oltre le ventiquattro ore.
senza ritardo, e comunque non oltre le dodici ore.
Non so rispondere

92. Qual è l’autorità competente alla convalida del fermo di indiziato di delitto?

il Giudice delle indagini preliminari a cui il Pubblico Ministero deve presentare richiesta entro 48 ore dal fermo
il Giudice delle indagini preliminari a cui la PoliziaGiudiziaria che ha eseguito ilfermo deve presentare richiesta entro 48 ore dal fermo
il Pubblico Ministero che deve fissare l’udienza di convalida entro 48 ore dal fermo
Non so rispondere

93. Prima dell’inizio dell’interrogatorio dell’imputato, l’autorità procedente:

avvisa la persona che le sue dichiarazioni potranno sempre essere utilizzate neisuoi confronti, che ha facoltà di non rispondere ad alcuna domanda e che,se renderà dichiarazionisu fatti che concernono la responsabilità di altri, assumerà l’ufficio ditestimone
Avvisa la persona che le sue dichiarazioni potranno essere utilizzate,solo nei casi espressamente previsti dalla legge, neisuoi confronti, che non può tacere o non rispondere alle domande che gli verranno rivolte
Avvisa la persona che ha l’obbligo dirispondere alle domande e che le sue dichiarazioni potranno sempre utilizzate nei confronti diterzi
Non so rispondere

94. In quale forma deve essere presentata la denuncia di un reato presentata da un privato?

Può essere presentata oralmente o periscritto, personalmente o amezzo di procuratore speciale
Deve essere presentata sempre oralmente,salvo i casi previsti dalla legge
Deve essere presentata sempre per iscritto
Non so rispondere

95. Con il provvedimento che dispone gli arresti domiciliari, il Giudice prescrive:

che l’imputato non si allontani dal luogo di dimora,solo qualora la prescrizione degli arresti domiciliari riguardi un luogo pubblico di cura o assistenza
che l’imputato sia sempre reperibile nel luogo di residenza
che l’imputato non si allontani dalla propria abitazione o altro luogo di privata dimora, ovvero da un luogo pubblico di cura o di assistenza
Non so rispondere

96. Nel processo penale, non possono formare oggetto di testimonianza:

Le dichiarazioni comunque rese dall’imputato o dalla persona sottoposta alle indagini
Solo le dichiarazionirese dalla persona sottoposta alle indagini e non anche quelle rese dall’imputato
Solo le dichiarazionirese dall’imputato e non anche quelle rese dalla persona sottoposta alle indagini
Non so rispondere

97. Non è unmezzo diricerca della prova:

Perquisizione
Testimonianza
Ispezione
Non so rispondere

98. Sono ammissibili mezzi di prova non espressamente disciplinati dalla legge?

Si,ma solo se sitratta di prove a carico dell’imputato
no, nel nostro ordinamento vige un rigido principio ditassatività deimezzi di prova
Si,se essirisultano idonei ad assicurare l’accertamento deifatti e non pregiudicano la libertàmorale della persona
Non so rispondere

99. Quale,tra queste, non è unamisura cautelare interdittiva?

sospensione dall’esercizio della potestà genitoriale
divieto di espatrio
sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio
Non so rispondere

100. Se la notifica nel domicilio eletto o dichiarato diviene impossibile:

le notifiche sono eseguitemediante consegna alla Casa Circondariale
le notifiche sono eseguitemediante consegna al difensore
le notifiche non sono più indispensabili
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate