Storia d'Italia

Tempo trascorso
-

1. Quale tra i seguenti personaggi fu chiamato "il tessitore"?

Giuseppe Mazzini
Giuseppe Garibaldi
Camillo Cavour
Vittorio Emanuele
Non so rispondere

2. Chi furono, nel secondo dopoguerra italiano, esponenti di rilievo del Partito liberale?

Guglielmo Giannini e Ferruccio Parri
Alcide De Gasperi e Don Sturzo.
Pietro Nenni e Palmiro Togliatti.
Luigi Einaudi e Benedetto Croce
Non so rispondere

3. In Italia, all'epoca della dura repressione del movimento dei Fasci siciliani nel 1894, il presidente del Consiglio era.

Francesco Crispi.
Giuseppe Mazzini.
Giuseppe Zanardelli.
Benito Mussolini.
Non so rispondere

4. Quali furono i due elementi fondamentali che caratterizzarono l'esperienza politica e il credo ideologico di Berlinguer?

Il "Welfare State" e la "svolta autonomista".
Il "governo di emergenza nazionale" e il "centrismo"
Il "compromesso storico" e l'"eurocomunismo".
Il "collaborazionismo" e il "governo di solidarieta' nazionale"
Non so rispondere

5. Nel 1985 il dirottamento ad opera di un gruppo di palestinesi della nave italiana Achille Lauro causo

Un aperto contrasto tra il governo italiano, presieduto da Craxi, e gli USA presieduti da Reagan.
Un aperto contrasto tra il governo italiano, presieduto da Spadolini, e gli USA presieduti da Reagan
Un avvicinamento fino ad allora inimmaginabile tra il governo italiano, presieduto da Craxi, e gli USA presieduti da Bush.
Un avvicinamento fino ad allora inimmaginabile tra il governo italiano, presieduto da Spadolini, e gli USA presieduti da Bush.
Non so rispondere

6. Chi fu, verso la fine degli anni '50, a guidare la svolta autonomista del Psi, che consistette nell'allentare i legami col Pci e nell'auspicare un dialogo con i cattolici?

Moro.
Fanfani.
Nenni.
Scelba.
Non so rispondere

7. Quando ebbe luogo in Italia lo "scandalo della Loggia P2", una sorta di branca segreta della massoneria ben inserita nel mondo politico, nella burocrazia e nei vertici militari, e sospettata di perseguire il fine di una ristrutturazione autoritaria dello Stato?

Nel 1974.
Nel 1980.
All'inizio degli anni '90.
All'inizio degli anni '80.
Non so rispondere

8. Nel '47, durante le consultazioni per la redazione della Costituzione italiana, si verifico' uno scontro a proposito della proposta democristiana di inserire al suo interno u aarticolo (l'articolo 7) in cui si stabiliva che i rapporti tra Stato e Chiesa venivano regolati dal Concordato del 1929. Sebbene la proposta sembrasse destinata ad essere respinta perl'opposizione dei partiti laici, l'articolo 7 fu approvato,grazie al voto favorevole di un importante personaggio politico;quale?

Togliatti
Nenni
Saragat
De Nicola
Non so rispondere

9. Cosa si intende con l'espressione "autunno caldo", parlando della storia dell'Italia del secondo Novecento?

La stagione di tentativi rivoluzionari terroristici che ebbero luogo nel 1965
La stagione di acute agitazioni e lotte operaie che ebbero luogo nel 1969.
La stagione di acute agitazioni e lotte operaie che ebbero luogo nel 1978.
La stagione di tentativi rivoluzionari terroristici che ebbero luogo nel 1973.
Non so rispondere

10. Cosa designava il Concordato con la Chiesa firmato nel 1984 da Craxi?

Segnava la fine dello Stato confessionale, poiche' la religione cattolica non era piu' riconosciuta come religione dello Stato italiano
Riconosceva il Cattolicesimo come religione dello Stato italiano.
Non fece altro che ribadire senza sostanziali modifiche quanto era stato deciso dal precedente Concordato del 1929.
Designava la nascita dello Stato confessionale in Italia.
Non so rispondere

11. I risultati del referendum che si ebbe in Italia nell'aprile 1993 imposero un importante cambiamento nella prassi istituzionale del paese; quale?

Il passaggio al sistema elettorale maggioritario uninominale.
Il passaggio al sistema elettorale proporzionale.
La definitiva abolizione del sistema elettorale maggioritario uninominale, in vigore dall'inizio della Repubblica italiana.
La contaminazione del sistema elettorale maggioritario uninominale con quello proporzionale: il cosiddetto "sistema misto".
Non so rispondere

12. Il 27 settembre del 1943 ha inizio un'insurrezione popolare che, attraverso quattro giorni di combattimenti, conduce alla cacciata.

Dei Francesi dalla citta' di Torino.
Degli Austriaci dalla citta' di Trieste.
Dei Tedeschi dalla citta' di Genova.
Dei Tedeschi dalla citta' di Napoli
Non so rispondere

13. Tramite una nota di Sonnino al governo di Vienna, l'Italia denuncia la Triplice alleanza; siamo nel:

Maggio del 1915.
Febbraio del 1917.
Dicembre del 1911.
Marzo del 1921.
Non so rispondere

14. Nel settembre del 1943, dopo essere stato liberato dai Tedeschi, Mussolini, costituisce la Repubblica di Salo' che ricomprende i territori dell'Italia.

Insulare.
Meridionale.
Settentrionale e centrale.
Centrale.
Non so rispondere

15. Negli anni '90 avvennero importanti cambiamenti, oltre che nel Pci, anche nella Democrazia cristiana, che decise di tornare alle origini e alla vecchia denominazione del primo partito cattolico, riassumendo il nome di.

Partito cristiano-democratico.
Partito popolare italiano.
Partito cattolico italiano.
Partito nazionale dei cattolico-democratici.
Non so rispondere

16. Cosa furono "Potere operaio", "Lotta continua", "Avanguardia operaia"?

Nuovi gruppi politici extraparlamentari nati tra il '68 e il '70 in Italia, il cui tratto distintivo fu il collegamento con la classe operaia.
Nuovi gruppi politici extraparlamentari nati tra il '55 e il '60 in Italia, il cui tratto distintivo fu l'appoggio al movimento studentesco.
Nuovi gruppi politici parlamentari nati tra il '68 e il '70 in Italia, il cui tratto distintivo fu il collegamento con la classe operaia.
Nuovi gruppi politici parlamentari nati tra il '55 e il '60 in Italia, il cui tratto distintivo fu l'appoggio al movimento studentesco.
Non so rispondere

17. Il 1983 vide la nomina del primo presidente del Consiglio socialista della storia italiana; di chi si tratto'?

Di Scalfaro
Di De Mita.
Di Spadolini.
Di Craxi.
Non so rispondere

18. In che anno avvennero gli attentati mafiosi in cui trovarono la morte i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino?

Nel 1978.
Nel 1999.
Nel 1992.
Nel 1985.
Non so rispondere

19. Indicare quale dei seguenti avvenimenti si puo' collocare nel 1916.

Dichiarazione di guerra dell'Italia alla Germania.
Mussolini fonda il giornale "Il Popolo d'Italia"
Patto di Londra del 26 aprile tra l'Italia e le potenze dell'Intesa.
Creazione della Societa' delle Nazioni.
Non so rispondere

20. Nel marzo del 1944 un nucleo dei G.A.P. fece esplodere una bomba che uccise piu' di trenta soldati tedeschi in via Rasella a.

Bologna
Torino
Catania
Roma
Non so rispondere

21. All'inizio della Prima Guerra Mondiale, in Italia, quale delle seguenti compagini si dichiaro' interventista?

I repubblicani.
I giolittiani.
I cattolici.
I socialisti.
Non so rispondere

22. Dopo l'8 settembre 1943, in Italia si assiste.

Alla nascita del C.L.N., formato dai rappresentanti dei partiti che erano sorti o si erano ricostituiti dopo la caduta del fascismo.
Alla formazione dell'Assemblea Costituente.
All'assegnazione del diritto di voto anche alle donne
Alla ricostituzione del Partito fascista italiano.
Non so rispondere

23. Nel 1916 fu intrapresa una spedizione punitiva contro le linee italiane in Trentino con l'obiettivo di costringere il governo italiano a sottoscrivere una pace separata. Si trattava di una spedizione.

Francese.
Austriaca.
Russa.
Portoghese.
Non so rispondere

24. Nel 1991 avvenne un cambiamento molto importante all'interno del panorama politico italiano: la trasformazione del Pci, che si sciolse dando vita al .

Partito democratico della sinistra
Partito di rifondazione
Partito dei socialdemocratici di sinistra.
Partito nazionale di rinascita comunista.
Non so rispondere

25. In quale anno vi fu la marcia fascista su Roma, che di fatto indusse il Re, dopo il rifiuto di firmare lo stato d'assedio, a conferire a Mussolini l'incarico di costituire un nuovo Governo?

1922.
1937.
1919.
1933.
Non so rispondere

26. Una svolta nella politica italiana fu segnata dalle elezioni amministrative del 1990, caratterizzate dall'emergere nel Nord di una nuova forza politica; quale?

Il Partito radicale guidato da Marco Pannella.
La Lega guidata da Umberto Bossi.
Il Msi di Gianfranco Fini.
Il Patto Segni
Non so rispondere

27. Nell'aprile 1945, Mussolini e la Petacci vennero giustiziati; i loro cadaveri vennero poi esposti a.

Piazza De Ferrari, a Genova
Piazza del Plebiscito, a Napoli.
Piazzale Loreto, a Milano.
Piazza della Signoria, a Firenze.
Non so rispondere

28. Nel 1919, quale citta' fu occupata da Gabriele D'Annunzio, alla testa di un gruppo di legionari?

Verona.
Fiume.
Forli'.
Modena
Non so rispondere

29. Il 22 maggio del 1939, Italia e Germania firmarono un patto con il quale i due Paesi si impegnavano ad aiutarsi reciprocamente in caso di guerra, non solo difensiva ma anche offensiva. Si tratta del.

Patto d'Acciaio.
Patto di Ferro.
Patto Atlantico.
Patto Europeo.
Non so rispondere

30. Quale delle seguenti fu una delle battaglie decisive della Prima Guerra Mondiale, battaglia alla quale seguì la resa delle truppe austro-ungariche e il conseguente armistizio dell'Italia con l'Austria?

Battaglia di Caporetto.
Battaglia dell'Isonzo.
Battaglia di Vittorio Veneto.
Battaglia della Bainsizza.
Non so rispondere

31. Quale dei seguenti uomini politici, dirigente socialista della corrente riformista, dopo un drammatico discorso di denuncia delle violenze e dei brogli elettorali perpetrati dal regime, venne rapito da una squadra fascista e assassinato, nel 1924?

Carlo Pisacane.
Luigi Sturzo.
Alcide De Gasperi.
Giacomo Matteotti.
Non so rispondere

32. Nel 1944 i reparti tedeschi del maggiore Walter Reder trucidano, per rappresaglia, molte centinaia di inermi cittadini in un paese del bolognese dando vita a quella che verra' ricordata come la strage di.

Marzabotto.
Guastalla.
Budrio
Sassuolo
Non so rispondere

33. Dopo la disfatta di Caporetto, Cadorna fu costretto alle dimissioni e cedette il comando.

A Filippo Turati.
Ad Armando Diaz.
A Giuseppe Saracco.
A Benito Mussolini
Non so rispondere

34. Nel 1936, quale conseguenza della politica coloniale fascista, Vittorio Emanuele III, oltre al titolo di Re d'Italia, assume anche quello di.

Imperatore d'Egitto.
Re della Tunisia.
Imperatore d'Etiopia.
Gran Sultano delle Indie Orientali
Non so rispondere

35. Il 25 luglio 1943 Mussolini viene messo in minoranza dal Gran Consiglio del Fascismo ed immediatamente arrestato per ordine del Re. La guida del Governo viene assunta.

Dal maresciallo Pietro Badoglio.
Da Nino Bixio.
Dal generale Armando Diaz.
Da Ferruccio Parri.
Non so rispondere

36. Il 10 giugno del 1940 rappresenta per l'Italia una data storica. E' in questo giorno che Benito Mussolini annuncia l'entrata in guerra dell'Italia contro:

Germania ed Austria.
Stati Uniti e Inghilterra.
Spagna e Turchia
Francia ed Inghilterra.
Non so rispondere

37. La Conferenza di Pace che si apre a Parigi nel gennaio del 1919 segna la fine..

Della Seconda Guerra Mondiale.
Della c.d. Guerra fredda
Della Prima Guerra Mondiale.
Della Terza Guerra di Indipendenza
Non so rispondere

38. Nel giugno del 1914 si registro' un episodio che apri' la crisi che porto' alla Prima Guerra Mondiale. Si tratta:

Dell'attentato all'arciduca d'Austria Francesco Ferdinando e alla moglie, che ebbe luogo a Sarajevo ad opera del patriota serbo Gavrilo Princip
Del sequestro del pontefice Leone X da parte dell'esercito tedesco.
Del lancio della bomba atomica sul Giappone
Dell'assassinio del Primo Ministro spagnolo ad opera di un nazionalista francese.
Non so rispondere

39. In quale data l'Italia interviene ufficialmente nella Prima Guerra Mondiale?

Il 24 maggio 1915, dichiarando guerra all'Austria-Ungheria
Il 13 febbraio 1931, dichiarando guerra alla Germania.
Il 17 agosto 1937, schierandosi al fianco della Francia.
Il 22 dicembre 1918, schierandosi al fianco della Prussia
Non so rispondere

40. Oltre all'Italia, che entrò a farvi parte nel 1882, quali altri Paesi facevano parte della Triplice Alleanza?

La Russia e la Spagna.
Gli Stati Uniti d'America e la Francia
L'Inghilterra e il Portogallo.
L'Austria e la Germania.
Non so rispondere

41. Capo di stato maggiore dal 1914, guidò l'esercito italiano durante la Prima Guerra Mondiale, e dopo la sconfitta di Caporetto fu costretto alle dimissioni. Si tratta del generale.

Giorgio Sonnino.
Luigi Cadorna.
Antonio Salandra.
Gabriele D'Annunzio.
Non so rispondere

42. A seguito della Conferenza di Parigi, all'Italia non furono concesse la Dalmazia e la citta' di Fiume, che vennero assegnate alla Jugoslavia. In tutta risposta a tale situazione che imponeva il ritiro delle truppe italiane dalla citta' di Fiume, un gruppo di legionari la occupo'. A comandarli era il poeta.

Salvatore Quasimodo
Italo Svevo
Gabriele D'Annunzio.
Giuseppe Ungaretti.
Non so rispondere

43. In Italia il Partito Popolare fu fondato.

Nel 1919 dal sacerdote Luigi Sturzo.
Nel 1931 da Luigi Einaudi.
Nel 1922 da Benito Mussolini.
Nel 1929 da Sandro Pertini.
Non so rispondere

44. In quale delle seguenti localita' fu firmato, nel settembre del 1943, l'armistizio che sanciva la resa incondizionata dell'Italia alle potenze alleate?

Montecassino.
Cassibile.
Anzio
Lero
Non so rispondere

45. Nel 1862 e nel 1867, durante due ministeri Rattazzi, Garibaldi si fece promotore di due tentativi di liberare Roma, che con il Veneto costituiva l'unico territorio che mancava per completare l'unità nazionale; come terminarono tali azioni garibaldine?

Furono entrambe due azioni di successo, grazie alle quali Roma venne liberata e annessa al Regno d'Italia;
Mentre la prima azione fu fallimentare, la seconda risultò vittoriosa e raggiunse lo scopo della liberazione di Roma;
Con due fallimenti: entrambe le volte Garibaldi venne fermato dalle truppe regie;
La prima azione ebbe esito positivo, ma soltanto grazie all'aiuto delle truppe prussiane; la seconda rappresentò invece una vittoria totale dei garibaldini.
Non so rispondere

46. Nel 1944 in Italia fu ricostituita la Confederazione generale italiana del lavoro (Cgil), che riuscì a realizzare alcune importanti conquiste normative a favore dei lavoratori. Quali componenti politiche erano rappresentate in pari misura negli organi dirigenti di tale organismo?

Socialisti e liberali;
Cattolici, comunisti, liberali e repubblicani;
Socialisti, comunisti e cattolici;
Socialisti e cattolici.
Non so rispondere

47. Quali eventi determinarono la caduta di Mussolini? Quando avvenne tale evento?

Il colpo di stato realizzato alla fine del 1943 dal generale Badoglio. Mussolini cadde il 25 gennaio del 1944;
Fu lo sciopero operaio del 1944 a rivestire un ruolo fondamentale nella destituzione di Mussolini. Egli cadde il 25 luglio del 1945;
Principalmente gli insuccessi militari, che raggiunsero il culmine con lo sbarco anglo-americano in Italia. Mussolini cadde il 25 luglio del 1943;
L'entrata nel secondo conflitto mondiale degli Stati Uniti, il cui primo obiettivo fu la destituzione di Mussolini. Egli cadde il 25 dicembre del 1942
Non so rispondere

48. Nel corso del dibattito che si venne a creare in Italia allo scoppio della Prima Guerra Mondiale tra neutralisti e interventisti, che posizione ebbero uomini animati da spirito mazziniano come il socialista riformista Bissolati, lo storico Salvemini, i repubblicani Chiesa e De Andreis, e il socialista Cesare Battisti?

Erano sostenitori della neutralità dell'Italia in nome della necessità, molto più urgente, dell'attuazione di moti rivoluzionari interni per l'ottenimento di riforme sociali;
Erano a favore della neutralità dell'Italia, già duramente provata dalle precedenti campagne militari in Africa e impreparata a sostenere una guerra;
Erano a favore dell'intervento dell'Italia a fianco degli imperi centrali;
Erano a favore dell'intervento dell'Italia a fianco dell'Intesa.
Non so rispondere

49. Da chi fu firmato, il 3 settembre 1943, l'armistizio tra l'Italia e le potenze alleate?

Dal re Vittorio Emanuele III;
Dal generale Badoglio, plenipotenziario del governo italiano
Dal generale Armando Diaz, plenipotenziario del governo italiano;
Dal generale Giuseppe Castellano, plenipotenziario del governo italiano.
Non so rispondere

50. Dopo la battaglia di Adua del 1896, Francesco Crispi fu costretto a dimettersi. Il suo successore fu:

Antonio Starabba Di Rudunì, che riprese la politica di espansione coloniale;
Giovanni Giolitti, che desideroso di liquidare la guerra d'Africa, stipulò col negus la pace di Addis Abeba;
Antonio Starabba Di Rudunì, il cui primo pensiero fu la radicale soluzione della questione siciliana, attuata mediante una forte repressione militare;
Antonio Starabba Di Rudinì, che desideroso di liquidare la guerra d'Africa, stipulò col negus la pace di Addis Abeba.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate