Software 2

Tempo trascorso
-

Batteria quiz per la prova preselettiva del concorso a Dirigente Scolastico
Flc Cgil
sezione Informatica

1. In un foglio elettronico, cosa rappresenta il riferimento di cella?

il numero del foglio da cui è stata selezionata la cella
il nome dell'intervallo di celle.
il nome della cartella di lavoro da cui è stata selezionata la cella.
le coordinate della cella all'interno della griglia di righe e colonne.
Non so rispondere

2. Per spostare la selezione di una cella verso destra in un foglio di calcolo, è necessario:

premere il tasto Invio.
premere il tasto Alternate (Alt)
premere il tasto TAB
premere il tasto Control (Crtl)
Non so rispondere

3. Se in una cella di un foglio di calcolo bisogna inserire una formula per eseguire un calcolo, quale carattere è necessario digitare per iniziare la procedura?

Il carattere uguale (=)
il carattere asterisco (*)
il carattere doppie virgolette (")
il carattere due punti (:)
Non so rispondere

4. Se in una formula di un foglio elettronico bisogna dividere 853 per 16, l’operatore matematico da utilizzare è:

Quello rappresentato dal carattere barra obliqua (/)
Quello rappresentato dal carattere due punti (:)
Quello rappresentato dal carattere asterisco (*)
Quello rappresentato dal carattere trattino basso (_)
Non so rispondere

5. Se in un foglio di calcolo si copia la formula =E4*$D$9 dalla cella E4 alla cella E5, quale formula comparirà nella cella E5?

=E4*$D$9
=E5*$D$9
=E5*$E$10
=E4*$D$10
Non so rispondere

6. In una presentazione il layout di una diapositiva è:

la formattazione applicata ai testi della diapositiva
l’insieme dei colori di sfondo della diapositiva
la disposizione del testo e delle immagini grafiche sulla diapositiva.
l'eventuale immagine che fa da sfondo alla diapositiva.
Non so rispondere

7. Cosa si intende per programma di grafica di presentazione?

Un software che realizza gli schemi grafici tratti da una pagina Web.
Un software utilizzato per scrivere solo relazioni in forma di testo.
Un software impiegato per il ritocco di immagini fotografiche
Un software utilizzato per assemblare testi, colori, immagini, disegni, forme per creare presentazioni efficaci.
Non so rispondere

8. Cosa è un Data Base Management System (DBMS)?

Un software che consente la creazione, la gestione e l’interrogazione efficiente di un database.
Un software per la sola gestione amministrativa di risorse umane e finanziarie di una organizzazione.
Un software che consente di organizzare in modo sistematico le cartelle presenti sul proprio computer.
Un software che consente unicamente l’interrogazione di un database esistente.
Non so rispondere

9. Cosa si intende con il termine database?

Un insieme di dati, strutturati in righe e colonne, che permette l’inserimento l'aggiornamento e la ricerca di dati
Un software che consente la gestione e l’interrogazione dei file memorizzati su un personal computer o un notebook.
Un insieme di dati organizzati secondo il modello entitàrelazione che permette la ricerca via Web su tabelle di dati già esistenti.
Un insieme di dati collegati secondo un particolare modello logico che consente l’inserimento, l'aggiornamento e la ricerca dei dati.
Non so rispondere

10. A cosa serve impostare una chiave primaria in una tabella di un database?

a identificare in modo univoco un record della tabella.
a evidenziare il campo che può assumere più valori identici nella tabella.
a identificare in modo univoco una tabella del database.
a eseguire una ricerca sui campi di testo di un database.
Non so rispondere

11. Nel modello relazionale per i database, cosa rappresenta una tabella?

L'insieme degli oggetti, e dei metodi su di essi applicabili, strutturati secondo il modello object-oriented.
Una lista di possibili valori per i dati memorizzati in un database, indicizzati secondo la chiave primaria di un campo.
Graficamente, le relazioni tra i dati, organizzata in colonne ciascuna delle quali ha un nome univoco e un insieme di valori accettati.
L'insieme delle possibili interrogazioni eseguibili su un database, organizzato per righe e colonne ed indicizzato sulla chiave primaria della tabella
Non so rispondere

12. Cosa si intende con il termine database query?

Il processo di analisi, progettazione e sviluppo di un database relazionale.
I risultati delle ricerche effettuate attraverso uno dei motori di ricerca presenti sul Web.
i risultati dell'interrogazione eseguita su un database attraverso un motore di ricerca.
l’interazione con un database per ricercare ed elaborare dati.
Non so rispondere

13. Cosa è un dataware house?

Un server fornito da un provider per memorizzare file di backup di uno o più computer.
Un software di sviluppo, creazione e gestione di un database di tipo orientato ad oggetti o relazionale.
Un archivio informatico contenente dati progettato in modo da produrre facilmente relazioni ed analisi
Un insieme di dati organizzati secondo un modello che consenta un'archiviazione efficiente su disco rigido.
Non so rispondere

14. Cosa si intende per database report?

un software che consente la creazione, la cancellazione e la modifica dei dati contenuti in un database.
Uno strumento per visualizzare, su carta o su video, o per memorizzare su file le informazioni contenute in un database.
Un insieme di dati migrati da un foglio di calcolo su una database relazionale attraverso opportuni strumenti software.
Uno strumento per progettare la struttura di un database orientato ad oggetti.
Non so rispondere

15. Quale fra le seguenti descrizioni della struttura di un data base relazionale è corretta?

Un database relazionale è strutturato in forma tabellare in cui le righe rappresentano i record e le colonne rappresentano i campi.
Un database relazionale ha una struttura logica basata su alberi gerarchici in cui le relazioni tra i dati sono di tipo uno-a-molti o uno-a-uno
Un database relazionale è strutturato in forma tabellare in cui le righe rappresentano i dati e le colonne rappresentano i record
un database relazionale ha una struttura basata su classi ed istanze di oggetti, ognuno dei quali è caratterizzato da metodi e attributi
Non so rispondere

16. In un database relazionale, cosa è un record?

Una riga di una delle tabelle che rappresentano il database
un software di ricerca di dati memorizzati nel database.
Una colonna di una delle tabelle che rappresentano il database
Una relazione tra due differenti campi di una delle tabelle che rappresentano il database.
Non so rispondere

17. Come si rappresenta un database relazionale?

Come una struttura basata su classi di oggetti, ognuno dei quali è caratterizzato da metodi e attributi.
Come un insieme di tabelle in cui le righe rappresentano i record e le colonne rappresentano i campi.
Come un insieme di tabelle in cui le colonne rappresentano i record e le righe rappresentano i campi.
Come una struttura logica basata su alberi gerarchici in cui le relazioni tra i dati sono di tipo uno-a-molti o uno-auno.
Non so rispondere

18. Cosa si intende per Web database?

un data base orientato ad oggetti (object-oriented database) che offre servizi web.
La tipologia di database utilizzata per la gestione delle informazioni relative ai protocolli usati sul World Wide Web (WWW).
Un particolare tipo di servizi Web per mezzo dei quali è possibile creare e gestire database direttamente sul web.
I database di tipo relazionale utilizzati per reperire informazioni sui motori di ricerca.
Non so rispondere

19. Lo spyware è un particolare software costituito da programmi che:

svolgono attività dannose insinuandosi in file/programmi eseguibili
si moltiplicano in memoria al fine di saturarla
svolgono la funzione di elaborare statistiche sulle prestazioni del computer (uso del processore, della memoria, ecc.)
svolgono la funzione di raccogliere o permettere la lettura di dati riservati senza il consenso dell’utente
Non so rispondere

20. Un software antivirus deve aggiornare periodicamente le tabelle di definizione dei virus. Per farlo si deve:

permettere al programma di collegarsi con la banca dati della casa produttrice del programma
installare gli aggiornamenti del programma quando la casa produttrice lo comunica per posta elettronica
installare ex novo il programma scaricandolo dal sito della casa produttrice del programma
collegarsi al sito della casa produttrice del programma e scaricare via FTP le tabelle aggiornate
Non so rispondere

21. Cosa si intende con il termine freeware?

un software che viene distribuito in modo gratuito
un software il cui utilizzo è gratuito per il solo periodo di prova
tutti i software scaricabili da Internet e sviluppati esclusivamente con licenza GPL
un hardware per cui è fornito un servizio di assistenza gratuita
Non so rispondere

22. Un software freeware può essere installato e utilizzato su qualunque computer?

si, se sul computer è installato un sistema operativo Linux
si, ma l'utilizzo del software è limitato al solo periodo di prova
si, se sul computer è installato un sistema operativo Microsoft ®
si, se è sviluppato per il sistema operativo installato su quel computer
Non so rispondere

23. Cosa si intende con il termine shareware?

un software opensource che può essere liberamente ridistribuito via Web
un software gratuito che può essere liberamente installato e ridistribuito
un software che può essere liberamente ridistribuito e può essere utilizzato per un periodo di prova di durata variabile
un software con licenza GPL (General Public License) scaricabile liberamente da Internet
Non so rispondere

24. Quali caratteristiche ha un contenuto rilasciato con licenza Creative Commons?

l'autore del contenuto rinuncia completamente ai propri diritti di autore
l'autore del contenuto può decidere quali diritti riservarsi e quali concedere liberamente
l'autore del contenuto rende disponibile il codice sorgente e rinuncia ai diritti d'autore
il contenuto è fruibile solo su computer in cui siano installati sistemi operativi Linux
Non so rispondere

25. Quali caratteristiche ha una licenza Creative Commons non commerciale?

è una licenza completamente libera dai diritti autorali, ad eccezione dell'uso dell'opera per scopi meramente commerciali
è una licenza che permette l'uso e la distribuzione dell'opera e dei lavori derivati solo su computer su cui è installato Linux
è una licenza che permette la copia e la distribuzione dell'opera e dei lavori derivati da questa solo per scopi non lucrativi
è una licenza che permette l'uso e la distribuzione dell'opera e dei lavori derivati solo su computer utilizzati da Pubbliche Amministrazioni
Non so rispondere

26. Quali delle seguenti caratteristiche sono proprie di un software rilasciato sotto licenza GPL (General Public License)?

è un software che può essere modificato, copiato e ridistribuito con o senza modifiche, gratuitamente o a pagamento
è un software che può venire utilizzato solo su web e non può essere installato su computer ad uso personale
è un software che viene rilasciato alle sole Amministrazioni pubbliche e alle organizzazioni senza fini di lucro
è un software che può essere installato e utilizzato liberamente, ma non modificato, copiato e ridistribuito
Non so rispondere

27. Un software per la gestione remota delle postazioni di una aula, permette di:

creare pagine di testo in modalità collaborativa
condividere stampanti su diverse reti locali (LAN)
implementare e aumentare la protezione di un Firewall
monitorare, controllare e interagire con tutti i computer collegati su una stessa rete locale (LAN)
Non so rispondere

28. Attraverso l'uso di un software per il controllo remoto di computer, quali funzionalità si possono attivare?

visualizzare ed effettuare la supervisione delle attività dei computer connessi e condividere lo schermo di uno di essi
avviare solamente le procedure di controllo delle postazioni al fine proteggere le postazioni da attacchi o da virus informatici
avviare solamente le procedure di aggiornamento dei computer connessi ad una stessa rete locale (LAN)
effettuare il controllo giornaliero degli accessi alla rete locale (LAN) e delle utenze ad essa associate
Non so rispondere

29. Quale contenuto digitale, fra i seguenti, è disponibile on line e ne consente l’accesso tramite abbonamento anche gratuito?

un contenuto in formato Digital Video (DV)
un contenuto in Streaming
un contenuto Podcast
un contenuto in formato DivX
Non so rispondere

30. Per venire a conoscenza di un nuovo contenuto Podcast, quale servizio è opportuno attivare?

l'iscrizione ad una mailing list al sito dell'autore
la registrazione del proprio account al sito Internet dell'autore del podcast
un abbonamento RSS, gratuito o a pagamento.
la configurazione della pagina predefinita di avvio del browser al sito dell'autore del podcast
Non so rispondere

31. Quale è la licenza generica per software distribuito su un network?

la licenza d'Uso Education (LUE).
la Creative Commons (CC).
la Common Public Attribution License (CPAL).
la licenza shareware.
Non so rispondere

32. Si possono duplicare contenuti multimediali a scopo didattico e distribuirli gratuitamente?

solo se ne vengono fotocopiati meno del 50%
solo con il consenso degli aventi diritto.
solo se le duplicazioni vengono fatte con lo stesso masterizzatore
solo se si possiedono almeno due copie del prodotto multimediale.
Non so rispondere

33. Il trattamento di dati personali effettuato con strumenti elettronici è consentito se:

si effettuano copie di backup degli archivi con frequenza mensile.
si modificano le credenziali di autenticazione almeno una volta l’anno.
si adottano procedure per la custodia di copie di sicurezza e per il ripristino della disponibilità dei dati.
si fa apporre dall’incaricato la propria firma elettronica.
Non so rispondere

34. In una istituzione scolastica che utilizza il Web, qual è la tipica norma prudenziale da seguire affinché un software antivirus garantisca una buona protezione al computer?

aggiornare frequentemente il software antivirus.
utilizzare il software antivirus solo dopo che, ad installazione avvenuta, è stato registrato presso il produttore.
utilizzare software antivirus free
utilizzare software antivirus specifici per il sistema operativo installato sul computer.
Non so rispondere

35. Riguardo al software, la legge sul copyright punisce:

il solo possesso non autorizzato di software.
sia il possesso che la distribuzione non autorizzata di software.
solo la distribuzione non autorizzata di software
solo la distribuzione non autorizzata di software a fini di lucro.
Non so rispondere

36. Cosa si intende per autenticazione informatica nel Codice della privacy:

l’insieme delle procedure per la verifica anche indiretta dell'identità
l'insieme dei dispositivi elettronici e delle procedure per la verifica anche indiretta dell'identità.
l’insieme dei software autorizzati che permettono la verifica anche indiretta dell'identità.
la procedura di deposito dell’identità.
Non so rispondere

37. La crittografia è un sistema per:

cifrare i dati da trasmettere o da memorizzare.
cifrare i programmi applicativi installati sul computer.
generare automaticamente copie dei dati.
cifrare i programmi del sistema operativo installato sul computer
Non so rispondere

38. La Legge N. 675/1996 regola:

il comportamento di un utente quando si collega a Internet
il trattamento dei dati personali
la Netiquette
il copyright
Non so rispondere

39. Dove si può trovare l’aggiornamento delle definizioni dei virus?

sul CD/DVD di installazione del sistema operativo
sul CD/DVD di installazione del programma antivirus
sul sito Web dell’ente internazionale che regola Internet
sul sito Web del produttore del programma antivirus
Non so rispondere

40. Cosa si intende per software open source?

un software per il quale gli autori permettono il libero uso senza renderne pubblico il codice di sviluppo
un software il cui codice sorgente è ugualmente utilizzabile sui sistemi operativi Microsoft ®, Linux e Mac-OS ®
un software per il quale gli autori permettono il libero studio, distribuzione e modifica del codice sorgente
un software il cui codice sorgente è stato sviluppato secondo standard internazionali definiti nella licenza General Public License (GNU)
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate