ELEMENTI DI DIRITTO DEL LAVORO E LEGISLAZIONE SOCIALE serie 10 domande

Tempo trascorso
-

1. A norma di quanto prevede l'art. 2099 del codice civile, la concreta determinazione della misura della retribuzione, può essere stabilita.....

Solo dalla contrattazione collettiva.
Solo dal giudice o dall'accordo delle parti.
Dalla contrattazione collettiva, dall'accordo delle parti e dal giudice.
Non so rispondere

2. Dispone l'art. 20 del D.Lgs. n. 81/2008 che nell'ambito dello svolgimento di attività in regime di appalto o subappalto, il personale occupato dall'impresa appaltatrice o subappaltatrice....

Deve essere munito di apposita tessera di riconoscimento corredata di fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l'indicazione del datore di lavoro.
Deve essere assunto a tempo pieno e indeterminato.
Non può svolgere lavoro straordinario se non autorizzato dalla DRL.
Non so rispondere

3. Lo sciopero può considerarsi la principale forma di autotutela dei lavoratori. Quando è attuato senza preavviso è detto....

Sciopero a sorpresa.
Sciopero a scacchiera.
Sciopero parziale.
Non so rispondere

4. A chi attribuisce il D.Lgs. n. 81/2008 il compito di nominare il medico competente per l'effettuazione della sorveglianza sanitaria nei casi previsti dalla legge?

Al preposto.
Al datore di lavoro e ai dirigenti.
A tutti i soggetti che operano all'interno dell'azienda.
Non so rispondere

5. A norma del D.Lgs. n. 276/2003, lavoratori extracomunitari, regolarmente soggiornanti in Italia, possono svolgere attività di lavoro accessorio?

No, solo i disoccupati da oltre sei mesi possono svolgere attività di lavoro accessorio.
Si, per gli effetti del D.L. n. 112/2008 il lavoro accessorio può essere svolto da qualsiasi soggetto.
Solo se con più di quaranta anni di età che siano privi di un posto di lavoro.
Non so rispondere

6. Quale tipologia di contratto di lavoro è disciplinata dal Titolo V del D.Lgs. n. 276/2003 (Tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile)?

Contratto di inserimento.
Apprendistato.
Lavoro intermittente.
Non so rispondere

7. A norma di quanto dispone l'art. 70 del D.Lgs. n. 276/2003 per quale delle seguenti attività è ammessa la prestazione di lavoro accessorio?

Qualsiasi settore produttivo da parte di pensionati.
Sostituzione dei lavoratori in caso di malattia e infortunio.
Servizi di consulenza e assistenza nel settore informatico, compresa la progettazione e manutenzione di reti intranet e extranet, siti internet, sistemi informatici, sviluppo di software applicativo, caricamento dati.
Non so rispondere

8. Dispone il D.Lgs. n. 368/2001 che la durata complessiva di un contratto a tempo determinato non può essere superiore, di norma,...

A tre mesi.
A cinque anni.
A tre anni.
Non so rispondere

9. In che modo, ai sensi del D.Lgs. 9/4/2008, n. 81, è sanzionato il comportamento del lavoratore che omette l'osservanza delle disposizioni e delle istruzioni impartite dal datore di lavoro, dai dirigenti e dai preposti, ai fini della protezione collettiva ed individuale?

Non è sanzionato: il lavoratore necessita evidentemente di maggiore informazione e formazione.
É sanzionato con l'arresto fino ad un mese o l'ammenda da 200 a 600 euro.
É sanzionato con l'applicazione delle sanzioni disciplinari previste dal contratto di lavoro.
Non so rispondere

10. Il D.Lgs. 81/2008 assegna il compito di informare il lavoratore interessato dei risultati della sorveglianza sanitaria per controllare lo stato di salute e a richiesta dello stesso, rilasciare copia della documentazione sanitaria....

Sempre al datore di lavoro.
Alla struttura ospedaliera che ha effettuato gli accertamenti.
Al medico competente.
Non so rispondere