ELEMENTI DI CONTABILITA’ PUBBLICA serie 30 domande

Tempo trascorso
-

1. Il certificato di collaudo dei lavori pubblici disciplinato dal D.Lgs. n. 163/2006 ha carattere definitivo fin dal momento della sua emissione?

No. Il certificato di collaudo ha carattere provvisorio ed assume carattere definitivo decorsi due mesi dall'emissione del medesimo.
Si, salve le eccezioni previste dallo stesso Codice.
No. Il certificato di collaudo ha carattere provvisorio ed assume carattere definitivo decorsi due anni dall'emissione del medesimo.
Non so rispondere

2. Quando la gara è limitata soltanto a coloro che siano stati espressamente invitati dalla P.A., la scelta del privato contraente avviene....

A mezzo di procedura aperta.
A mezzo di procedura ristretta.
Solo a mezzo di asta pubblica.
Non so rispondere

3. Costituiscono residui attivi....

Le somme impegnate e non pagate entro il termine dell'esercizio.
Le entrate accertare e non riscosse entro il termine dell'esercizio.
Le somme iscritte negli stanziamenti di competenza del bilancio e non impegnate entro il termine dell'esercizio.
Non so rispondere

4. In ossequio al principio di integrità del bilancio...

Non è possibile destinare il provento di determinate entrate alla copertura di determinate spese.
Le spese si iscrivono in bilancio integralmente senza alcuna riduzione di entrate che siano loro pertinenti.
Tutte le entrate e tutte le spese devono essere iscritte in bilancio con divieto della contabilizzazione di evenienze finanziarie al di fuori di quelle stabilite in bilancio.
Non so rispondere

5. Il preventivo finanziario degli enti pubblici di cui alla legge n. 70/1975, deve essere redatto,....

Sia in termini di competenza che in termini di cassa.
In termini di competenza e, facoltativamente, in termini di cassa.
Solo in termini di cassa.
Non so rispondere

6. Come deve essere risarcito un danno che ha dato luogo a responsabilità amministrativa di un pubblico dipendente?

Con il pagamento di una somma pari al doppio della misura del danno.
Con una prestazione di servizio non retribuita equivalente alla misura del danno.
Con il pagamento di una somma equivalente alla misura del danno.
Non so rispondere

7. Se il risultato di amministrazione è di segno negativo, il risultato costituisce....

Disavanzo.
Avanzo.
Pareggio di amministrazione.
Non so rispondere

8. I proventi finanziari....

Non sono evidenziati nel conto economico.
Costituiscono componenti negativi del conto economico.
Costituiscono componenti positivi del conto economico.
Non so rispondere

9. Con il controllo di gestione l'amministrazione pubblica....

Valuta l'adeguatezza delle scelte adottate dal management in termini di congruenza tra risultati conseguiti e obiettivi predefiniti.
Verifica l'efficacia, efficienza ed economicità dell'azione amministrativa al fine di ottimizzare, anche mediante tempestivi interventi di correzione, il rapporto tra costi e risultati.
Garantisce la legittimità, regolarità e correttezza dell'azione amministrativa.
Non so rispondere

10. Quale delle seguenti fasi è propria del procedimento di erogazione delle spese degli enti pubblici?

Riscossione.
Liquidazione.
Accertamento.
Non so rispondere

11. Il piano dei conti delle P.A. costituisce lo strumento per la rilevazione economica dei costi necessario al controllo di gestione. Tra gli "altri costi del personale" è compresa la voce "indennizzi", ovvero....

Gli importi erogati a fondi assistenziali o previdenziali dei lavoratori versati in forma collettiva e non vincolati ai singoli dipendenti.
Gli oneri derivanti dalla partecipazione del personale a commissioni, convegni o altro.
I costi sostenuti per risarcire i danni subiti nell'espletamento della propria attività lavorativa.
Non so rispondere

12. I residui passivi....

Sono da iscriversi nel bilancio di previsione dell'esercizio successivo.
Sono da iscriversi tra le attività della situazione patrimoniale.
Non sono da iscriversi nella situazione patrimoniale.
Non so rispondere

13. A norma di quanto dispone l'art. 3 del D.P.R. n. 97/2003, chi emana le direttive generali per l'azione amministrativa e per la conseguente gestione?

Sempre il direttore generale.
L'organo di vertice.
Il preposto del centro di responsabilità.
Non so rispondere

14. Nel piano dei conti del sistema unico di contabilità economica delle P.A., nella voce "altri costi" rientrano, tra l'altro, sia le imposte che le tasse. Le imposte sul patrimonio si riferiscono....

Al costo relativo all'imposizione sul valore aggiunto.
Al costo relativo all'imposizione sui beni patrimoniali di proprietà delle amministrazioni.
Al costo relativo all'imposizione sul reddito prodotto.
Non so rispondere

15. Nel piano dei conti del sistema unico di contabilità economica delle P.A., tra gli ammortamenti di immobilizzazioni immateriali è compresa la voce "diritti d'autore", ovvero....

Il costo relativo al riconoscimento all'autore di opere.
Il costo relativo allo sfruttamento delle opere dell'ingegno diverse dalle invenzioni industriali (cioè software, distinto in applicativo e di base, esclusi i pacchetti applicativi in licenza d'uso).
Il costo relativo all'utilizzo esclusivo di invenzioni (sfruttamento industriale).
Non so rispondere

16. Nell'ambito delle spese pubbliche, le spese di investimento come le spese per le opere pubbliche, le erogazioni per l'acquisto di macchine ed attrezzature, le partecipazioni al capitale ed ai fondi in dotazione di organismi economici e finanziari, nonché le concessioni di crediti e le anticipazioni per fini produttivi, ecc. sono dette....

Spese ordinarie.
Spese in moneta.
Spese in conto capitale.
Non so rispondere

17. Ai sensi di quanto dispone il D.P.R. n. 97/2003, quando le somme si considerano pagate?

Quando sono liquidate.
Quando sono impegnate.
Quando sono erogate dal tesoriere o dal cassiere.
Non so rispondere

18. Il bilancio dello Stato deve essere divulgato e portato a conoscenza di tutti i cittadini con idonee formalità, tra cui la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ciò in virtù del principio....

Della veridicità del bilancio.
Della chiarezza del bilancio.
Della pubblicità del bilancio.
Non so rispondere

19. Tutte le spese degli enti pubblici passano attraverso le fasi della previsione, dell'impegno, della liquidazione, dell'ordinazione e del pagamento. Gli impegni di spesa possono essere derivati da sentenze passate in giudicato che condannano l'ente a pagare una certa somma?

No, possono essere derivati solo da atti amministrativi diversi dai contratti.
No, possono essere derivati solo da leggi che dispongono determinate spese.
Si.
Non so rispondere

20. Per ogni singolo intervento da realizzarsi mediante un contratto pubblico, le amministrazioni aggiudicatrici nominano....

Un responsabile del procedimento, unico per le fasi della progettazione, dell'affidamento, dell'esecuzione.
Un responsabile del procedimento per la fase della progettazione, un responsabile del procedimento per la fase dell'affidamento e un responsabile del procedimento per la fase dell'esecuzione.
Un capo ufficio, unico per le fasi della progettazione, dell'affidamento, dell'esecuzione.
Non so rispondere

21. La Corte dei conti ha giurisdizione, ai sensi dell'art. 103 della Costituzione,....

Esclusivamente per il giudizio di parificazione.
Nelle materie di contabilità pubblica e nelle altre specificate dalla legge.
Esclusivamente nei contenziosi riguardanti la responsabilità civile dei funzionari dello Stato.
Non so rispondere

22. Quale fase, nel procedimento di erogazione delle spese, segue l'ordinazione?

Pagamento.
Impegno.
Versamento.
Non so rispondere

23. La fase in cui si realizza il trasferimento delle somme riscosse nelle casse dell'ente pubblico costituisce....

La fase della liquidazione della spesa.
La fase del versamento dell'entrata.
La prima fase dell'entrata.
Non so rispondere

24. Per l'affidamento dei lavori pubblici è richiesta la garanzia del 2% a corredo dell'offerta. Cosa copre la garanzia?

La mancata esecuzione del contratto.
La mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'affidatario.
Le spese per la costituzione della Commissione esaminatrice delle offerte.
Non so rispondere

25. A norma del D.P.R. n. 97/2003, l'assestamento del bilancio di previsione è deliberato entro....

Il 31 agosto del secondo anno a cui il bilancio si riferisce.
Il 30 luglio di ciascun anno.
Il 31 dicembre di ciascun anno.
Non so rispondere

26. Nel sistema delle entrate delle amministrazioni pubbliche, il versamento costituisce la fase in cui....

Viene individuato il debitore, quantificata la somma da incassare e fissata la relativa scadenza.
Si realizza il materiale introito da parte del tesoriere o di altri eventuali incaricati della riscossione delle somme dovute.
Si realizza il trasferimento delle somme riscosse nelle casse dell'ente.
Non so rispondere

27. A norma di quanto dispone il D.P.R. n. 97/2003, gli enti pubblici devono provvedere alla ricognizione e valutazione dei beni immobili....

Ogni dodici anni.
Ogni sette anni.
Ogni dieci anni.
Non so rispondere

28. In base al piano dei conti del sistema di contabilità economica analitica per centri di costo delle P.A., quale costo di ammortamento è imputabile ai beni immateriali?

Vie di comunicazione.
Avviamento.
Armi pesanti.
Non so rispondere

29. In base al piano dei conti del sistema di contabilità economica analitica per centri di costo delle P.A. quale dei seguenti costi è compreso tra gli «Oneri straordinari e da contenzioso»?

Oneri derivati da rapporti con terzi.
Giornali e riviste.
Impianti sportivi.
Non so rispondere

30. Quale delle seguenti condizioni giuridiche è posta a tutela di un bene demaniale?

Vendita.
Donazione.
Inusucapibilità.
Non so rispondere